The Omlet Blog

My Little Country Lifestyle: Infermiera Veterinaria recensisce Eglu Go UP

Jo Page è un’infermiera veterinaria che gestisce il popolare Blog My Little Country Lifestyle, nel quale racconta della sua vita e progetto di allevamento nel Sud-Ovest dell’Inghilterra. Jo ha cambiato di recente il suo vecchio pollaio in legno in favore di un nuovissimo Eglu Go Up. Di seguito trovate le impressioni di Jo sul nuovo pollaio.

 

“Dopo esserci finalmente trasferiti, avevamo un nuovo problema riguardo a dove tenere le nostre galline. Nella vecchia casa il pollaio infatti era costruito usando in parte le assi del nostro steccato. Fortunatamente, grazie a Matt e alle sue doti con trapano e martello, siamo riusciti a costruire un piccolo pollaio provvisorio in legno.

Dopo aver lavorato con Omlet l’anno scorso per testare l’altalena e il nuovo trespolo per galline, ho deciso di provare e recensire il loro Eglu Go Up. Il pollaio provvisorio era infatti scomodo, difficile da pulire e tenere pulito, e la minaccia degli acari rossi poteva manifestarsi da un momento all’altro e non volevo rischiare un’infestazione!

Così… dopo qualche giorno di attesa e una consegna molto speciale, le nostre galline si sono ritrovate con una nuova casa! E’ stato il mio turno di impugnare il cacciavite e mettermi all’opera! Mi ci sono voluti circa 60-90 minuti per assemblare l’Eglu Go Up da sola, se avete qualcuno che vi offre una mano il processo è ancora più veloce. Purtroppo in tutto questo le galline non sono dei gran aiutanti!

Le istruzioni sono facili da seguire. Ho costruito per primo il telaio, decidendo poi dove posizionare la casa prima di continuare con l’assemblaggio, ricordandomi di lasciare spazio sufficiente sul retro per estrarre la vaschetta dei rifiuti, e davanti, per attaccare il recinto.

Dopo aver montato il telaio sono passata ai pannelli della casetta. Le mie cocche non hanno perso tempo ad ispezionare e testare subito la nuova casa, saltando su e giù dalla scaletta.

Inizialmente spargevo un po’ di mangime all’interno del pollaio per addestrare le galline ad entrare ed uscire dall’Eglu, ma ben presto non hanno più avuto bisogno di incentivi, e tutte le mie 4 galline hanno iniziato ad andare a letto da sole.

Non solo hanno ricevuto un pollaio fantastico nuovo di zecca, ma le mie galline vantanto anche la protezione di un’imbottitura invernale! Essendoci trasferiti sulla cima di Mendip Hills, le temperature si abbassano notevolmente, con il terreno che si copre di neve più spesso di quanto ci piacerebbe, e con gelate mattutine.

L’imbottitura invernale di Omlet è come un piumino che avvolge l’Eglu Go Up all’esterno, ed è assicurata al pollaio grazie a degli appositi elastici, in modo che il vento non la porti via. Il rivestimento è heavy duty e idro-repellente mentre l’imbottitura è realizzata in fibre che intrappolano il calore. E’ praticamente l’accessorio perfetto per il clima freddo e piovoso che abbiamo in questa zona!

Lavoro come infermiera veterinaria, e prendo molto seriamente la salute e il benessere degli animali. […] Le mie galline non sono “solo animali” […] ed è mia responsabilità assicurarmi che stiano bene e in salute.

L’Eglu Go Up è mondi a parte rispetto al pollai improvvisato e fai-da-te che abbiamo avuto in precedenza. Un’invasione di acari rossi ci aveva obbligato a disfarci del nostro pollaio in legno iniziale. Gli acari rossi mordono e aggrediscono le galline dall’alba al tramonto, rendendole anemiche e influendo sulla produzione di uova. Prosperano negli umidi angoli legnosi, rendendo i pollai in legno tradizionali sono l’ambiente ideale nel quale crescere e proliferare.

I pollai in plastica invece sono molto più facili da pulire e mantenere. Si possono lavare con l’idropulitrice permettendo di mantenere elevati livelli di igiene. L’Eglu Go Up è fantastico in questo rispetto: è facile da tenere pulito grazie alla vaschetta dei rifiuti estraibile dal retro, mentre il posatoio è separato e inserito sopra la vaschetta, permettendo agli escrementi di cadere attraverso le lamelle e raccogliersi al di sotto, tenedo quindi trespoli e nido sempre in ordine.

Aprire il pannello sul retro è facile e comodo grazie all’apposita manopola nera. Non serve sfilare l’imbottitura invernale per pulire l’Eglu o raccogliere le uova, basta allentare i cordini e il pannello si rimuove senza problemi.

 

Rispetto al mio pollaio precedente l’Eglu Go Up è pratico, igienico, facile da pulire e…diciamolo, il design è davvero bello!

 

L’Eglu Go Up ha degli accessori molto convenienti e che vi renderanno la vita ancora più semplice! Il set di ruote anti-foratura permettono di spostare il pollaio da una zona all’altra del giardino così da poter offrire sempre erba fresca alle vostre galline. Senza contare che così il vostro giardino non si rovina e lasciate all’erba il tempo di ricrescere.

Sia che viviate in campagna sia che viviate in città, è possibile (e fantastico) allevare galline! In entrambi i casi, ricordatevi che ci sono rischi da considerare. Le volpi si trovano sia nei centri urbani che in campagna, i gatti tendono a seguire il loro istinto di caccia naturale e falchetti e poiane di passaggio troveranno facile preda nelle galline più piccole. Per questi motivi raccomando di combinare l’Eglu con un recinto da 2m o 3m: le vostre galline saranno al sicuro! Io sono dell’opinione che 2m di recinto siano pochi per 4 galline di taglia grande, ma ciò non toglie che sia particolarmente utile per tenere i vostri animali al sicuro per brevi periodi di tempo.

Decisamente approvato!”

 

 

Scopri di più sull’allevamento delle galline sul Blog di Jo Little Country Lifestyle

This entry was posted in Galline