The Omlet Blog

In che modo Eglu tiene al caldo le galline in inverno

In inverno, una delle più grandi preoccupazioni che riscontriamo tra i nostri clienti è: “Eglu è in grado di tenere le mie galline al caldo?”. In questo blog, vi spieghiamo gli aspetti tecnici che sono alla base del design accurato di Eglu, che assicura alle vostre galline di stare comode e al caldo nei mesi più freddi.

Isolamento

L’aria è un eccellente isolante termico. La temperatura passa da un’area di maggior caldo ad una di minor calore. Le molecole più calde vibrano rapidamente e si scontrano fra loro scambiandosi energia. Se il calore (in questo caso il corpo caldo delle galline all’interno del pollaio) cerca di passare attraverso, troverà poche molecole e questo renderà più difficoltosa la dispersione. Questo è ciò che accade con l’aria ed è per questo che di solito è utilizzata come isolante su pareti e finestre, negli utensili da cucina e per i thermos – e i pollai!

Il sistema unico di Eglu con parete doppia, cattura l’aria in una tasca tra la parete interna e quella esterna approfittando appieno delle proprietà isolanti dell’aria. Questa soluzione blocca l’aria fredda fuori dal pollaio e trattiene l’aria calda all’interno. Lo stesso processo mantiene al fresco le galline d’estate bloccando l’aria calda all’esterno ed evitando che il pollaio si surriscaldi.

Ventilazione

Forse anche più importante dell’isolamento, è importante assicurarsi che il pollaio sia ben ventilato. Se il pollaio non è ben ventilato rischiate delle brutte correnti d’aria oppure dell’aria stagnante e umida se è troppo isolato. In entrambe i casi rischiate che le galline restino al freddo nelle giornate invernali e possono causare gravi problemi respiratori.

Ipollai Eglu sono progettati per lasciar passare l’aria senza però che si creino delle spiacevoli correnti d’aria per le galline. I buchi per la ventilazione sono posizionati in modo che i vostri animali non si accorgano dell’aria che passa nel pollaio e nello stesso tempo l’aria calda che evapora dagli animali e dalle deiezioni fuoriuscirà dalla ventilazione evitando ristagni.

In che modo le galline si scaldano

Le galline come molti altri uccelli che non migrano, hanno uno strato di sotto piume al di sotto del piumaggio visibile che possono gonfiare per creare delle sacche d’aria sul corpo. In questo modo trattengono il calore, e si tengono al caldo durante l’inverno.

Le galline hanno anche un alto tasso metabolico che aumenta ulteriormente durante i mesi invernali e le aiuta a mantenersi al caldo. Ecco perché dovreste dare del cibo extra alle galline durante i mesi invernali.

Le galline possono anche rallentare il flusso sanguigno alle zampe per minimizzare la dispersione di calore. Questo sistema intrappola aria calda, ecco perché camminare sulla neve e sul ghiaccio raramente causa loro dei disagi. Quando razzolano al freddo le zampe sono ben al caldo sotto le piume e inoltre possono nascondere la testa sotto l’ala per avere ulteriore calore.

This entry was posted in Galline