The Omlet Blog

Uccelli che fanno coppia per la vita

Secondo il folklore, gli uccelli scelgono il loro compagno nel giorno di San Valentino. Solo in pochi faranno questa scelta una sola volta, rimanendo con lo stesso partner per la vita.

C’è qualcosa di incredibilmente romantico all’idea di questi uccelli che restano fedeli per la vita. Ma non molte specie seguono questo stile di vita. Le poche specie fedeli includono molte specie di oche, cigni, diverse civette e aquile e alcuni pinguini. Molti altri sono ‘seriamente monogami’, ossia restano insieme al partner per tutta la stagione degli amori ma non per la vita. Circa il 90% delle specie rientra in questa categoria.

Scegliere un compagno per la vita è qualcosa di molto più raro. I pappagalli in cattività restano con un solo partner dato che hanno una scelta limitata. Ma l’idea della loro fedeltà si racchiude nell’immagine di due uccellini che stanno uno accanto all’altro e strofinano il becco.

Qual’è il vantaggio di restare assieme per la vita?

I piccoli degli uccelli da preda come gufi e aquile crescono lentamente. Allevare un grosso uccello come un falco pescatore o un’aquila reale, ci vogliono circa tre mesi dalla schiusa delle uova alla loro indipendenza. Aiuta a risparmiare tempo se i genitori iniziano ad allevarli presto e preferibilmente nello stesso nido dell’anno precedente. Un lungo corteggiamento e la costruzione del nido sono dei rallentamenti che possono essere evitati se due uccelli riprendono la relazione ogni anno.

I vantaggi della fedeltà possono sembrare meno ovvi per uccelli di piccole dimensioni. Ma assicura che entrambi i genitori siano concentrati sull’accudimento dei loro piccoli. L’alternativa è la poligamia dove il maschio va via per accoppiarsi con altri uccelli, lasciando alla femmina tutta la pressione di allevare e nutrire i piccoli. In una stagione inclemente, avere due genitori che lavorano assieme può fare la differenza tra la vita e la morte.

La maggior parte delle specie che si accoppiano per la vita non vivono assieme al di fuori della stagione dell’accoppiamento. Non in natura almeno. Ma c’è una famosa eccezione – gli Inseparabili.

Gli Inseparabili sono per la vita

Gli Inseparabili prendono molto sul serio la faccenda di stare insieme per la vita. La maggior parte degli altri uccelli ‘fedeli’ riscoprono la loro indipendenza al di fuori della stagione degli amori ma gli Inseparabili vivono, come dice il loro nome, insieme 24 ore al giorno 365 giorni l’anno.

Come molte specie di pappagalli, allo stato selvatico, tutte e nove le specie di Inseparabili vivono in branchi e la loro organizzazione sociale è basata sulle coppie. I forti legami evitano litigi e zuffe nella stagione degli accoppiamenti. E’ un sistema pacifico che funziona in maniera ottimale ed è strano che altre specie non abbiano seguito un tale percorso evolutivo.

Gli Inseparabili sono così uniti tra loro che arrivano a provate perfino gelosia. Possono magari rappresentare il quadro perfetto di affetto aviario ma cacceranno tutti gli intrusi. Si raccomanda di tenere le coppie separate da altri uccelli invece di includerli in una voliera mista – a meno che non abbiate un’enorme spazio dove gli esemplari più brontoloni e quelli gelosi possano trovare rifugio.

Un Inseparabile in lutto o uno tenuto da solo, si deprimerà velocemente. Si isolerà, smetterà di mangiare, si lamenterà e diventerà irritabile. Fanno eccezione gli uccelli allevati a mano fin da piccolissimi e che hanno stretto un forte legame con gli umani. Il loro affetto è assolutamente genuino con il loro compagno umano così come lo sarebbe con un loro simile pennuto.


Ci sono comunque degli aspetti negativi. Un Inseparabile legato a voi, rigurgiterà cibo per voi e cercherà di accoppiarsi!

I Diamanti Mandarini – gli Inseparabili nel mondo dei fringuellidi

La maggior parte degli uccelli che vivono in stormo sono monogami – hanno un solo compagno ad ogni stagione degli amori – ma i Diamanti Mandarini vanno anche più in là. Molti proprietari ritengono che il miglior modo per far accoppiare un uccello per la vita sia in cattività dove le scelte di un compagno sono ridotte. Ma i piccoli Diamantini sono fedeli come gli Inseparabili perfino allo stato selvatico.

In cattività possono insorgere dei problemi quando muore un uccello o quando ne viene inserito uno nuovo. Un single in un gruppo di Diamanti Mandarini troverà difficilmente un compagno a meno di combattere. Per questo motivo è meglio tenere questi fringuelli a coppie piuttosto che in gruppi più ampi dato che un uccello da solo sarà costretto a combattere o a deprimersi.

L’amore è nell’aria

La natura ha trovato ogni sorta di stratagemma per assicurarsi delle nuove generazioni di uccelli. Da una parte c’è il cuculo che non si assume nessuna responsabilità nei confronti della prole e non ha relazioni. Poi ci sono gli uccelli che hanno vari partner, anche se la maggior parte opta per un partner a stagione.

Ma c’è qualcosa di particolarmente accattivante in queste poche specie che si accoppiano per la vita. Per chi possiede degli Inseparabili o i Diamanti Mandarini, il romanticismo è una solida realtà nella vita di tutti i giorni.


This entry was posted in Animali da compagnia