The Omlet Blog

Utilizza le uova delle ragazze per questa incredibile pasta fresca fatta in casa

Ingredients

Farina tipo 00
Uova
Sale

La pasta fatta in casa ha una delle ricette più facili in assoluto da ricordare dato che la proporzione è di 1:100. Per ogni commensale avrete bisogno di 1 uovo e di 100g di farina e un pizzico di sale per il condimento – facile! Ecco come la facciamo qui in Omlet:

🔸 Iniziate col pesare la farina e mettetela su un asse a formare una fontana, aggiungete un pizzico di sale e poi fate un buco in mezzo e rompeteci dentro le uova.

🔸 Con una forchetta iniziate a mescolare delicatamente le uova al centro incorporando poco per volta la farina finché non l’avrete incorporata quasi tutta. Potreste dover utilizzare le mani alla fine. Una volta terminato dovreste aver formato una palla della giusta consistenza. All’inizio risulterà ruvida e granulosa ma una volta lavorata per bene sarà morbida.

🔸 Impastate finché la pasta non sarà elastica. Attenti a non esagerare ad impastare perché potrebbe diventare troppo dura e gommosa. Una volta terminato, coprite con un canovaccio e lasciate riposare in una ciotola in frigo per mezz’ora.

🔸 Once chilled, bring your dough out. Depending on how much you’ve made you may need to split it into more manageable chunks.

🔸 Iniziate a stendere una parte del vostro impasto con un mattarello e poi con la macchina per la pasta. Stendete la pasta con la macchina alla massima ampiezza poi ripiegatela e ricominciate. Poi posizionate la pasta al medio spessore, piegatela in due e ricominciate. Infine posizionate sulla pasta più fine e fate passare la pasta. A questo punto la pasta dovrebbe avere la forma di una lasagna e abbastanza sottile da poterci vedere attraverso.

🔸 Spostate l’attenzione agli accessori della macchina per la pasta alle linguine e tagliatelle. Potete usare entrambe per questo tipo di pasta, dipende solo dal tipo di sugo che avete in mente di fare. Noi abbiamo usato il taglio per le tagliatelle e sono venute fantastiche!

🔸 Una volta posizionata la pasta nel giusto taglio, lasciatela all’aria su uno stendino per una mezz’ora. Fate attenzione a non lasciarla seccare troppo. Una volta pronta, fate bollire l’acqua salata e fatela cuocere per circa 3 minuti se siete pronti a mettervi a tavola oppure conservatela in un Tupperware nel frigo o nel freezer pronta per l’utilizzo.

This entry was posted in Ricette