Limited availability due to high demand. Please see our Stock Availability page for more information.

The Omlet Blog

I benefici di un ambiente lavorativo Dog Friendly

Molti di noi nell’ultimo anno hanno lavorato da casa con accanto il nostro migliore amico a quattro zampe che ci incoraggiava e dava conforto nelle giornate più buie. E’ comprensibile che per queste persone il rientro in ufficio senza il loro compagno a quattro zampe sia snervante e traumatico. Anche per i cani abituati ad una compagnia costante la possibilità di essere lasciati a casa da soli può portare a stati di ansia e stress. E se ci fosse una soluzione migliore? Se il posto di lavoro fosse dog-friendly? Continuate a leggere e vi illustreremo i benefici per entrambe le parti…

In che modo i cani migliorano l’umore?

Non è un mistero che i cani e gli animali in generale siano un bene per il nostro benessere psico-fisico; attenuano la solitudine, favoriscono l’esercizio fisico e riducono ansia, stress e stati depressivi. L’avrete sperimentato anche su di voi quando tornate a casa dal vostro cane o se andate in visita da un amico che ha un cucciolo. Interagire con i cani aumenta i livelli dell’ormone dell’ossitocina e serotonina che sono importanti per regolare lo stress e ansia e migliorano anche l’umore e la felicità.

La presenza di un cane in ufficio può migliorare significativamente l’umore generale ma anche migliorare le comunicazioni riducendo le tensioni e incrementando la produttività!

Un luogo di lavoro dog-friendly può portare dei benefici agli impiegati?

Il capo apprezzerà il miglioramento generale dell’umore dovuto al nuovo collega a quattro zampe ma potrebbe anche notare dei benefici a livello più pratico anche sul lavoro.

Per alcuni impiegati, specialmente quelli che hanno lavorato a lungo da casa, rientrare in ufficio significherà chiedere a qualcuno di occuparsi del cane, magari prendere un dog sitter che lo porti a passeggio oppure anche un salto veloce a casa all’ora di pranzo per fare il giro del palazzo e vedere come sta. Naturalmente una situazione simile potrebbe creare stress a qualunque proprietario di cane e poter portare con sé il cane in ufficio potrebbe essere una grossa gratificazione. Un ufficio dog-friendly può migliorare il rendimento degli impiegati? Bau!

Ai cani piace accompagnarci in ufficio?

Naturalmente non gira tutto attorno a noi. Se vi preparate a portare con voi il cane sul posto di lavoro, dovrete anche tenere in considerazione se lui o lei si troverà a suo agio nel nuovo ambiente.

Se lo portate con voi per la prima volta, dovete tener presente che le prime volte potrebbe non essere una passeggiata! Se possibile, iniziate con gradualità, presentate il cane ai colleghi e mostrategli i nuovi spazi un po’ per volta in modo da non travolgerlo. Mettete una cuccia accanto alla vostra scrivania in modo che vi possa sempre vedere e premiatelo regolarmente con dei bocconcini.

Magari non alla prima visita ma in breve tempo il cane si rilasserà nel nuovo ambiente lavorativo, proprio come se fosse a casa e i nuovi volti, rumori e odori non saranno più motivo di eccitazione o stress. Incece, trarrà beneficio dallo stare con voi, esattamente come per voi stare con lui!

Cosa prendere in considerazione prima di portare il cane in ufficio?

Se il capo ha dato l’ok a portare il cane in ufficio, controllate alcune cose prima di procedere. Naturalmente per prima cosa controllate tra i colleghi che non soffrano di allergie o che abbiano paura dei cani. Se anche gli altri colleghi stanno considerando di portare il cane al lavoro, riflettete se il vostro cane andrebbe d’accordo o meno con gli altri.

Assicuratevi di poter stabilire delle pause durante la giornata per portare fuori il cane a sgranchirsi le zampe e a fare i suoi bisogni – queste pause all’aria aperta faranno bene anche a voi. Controllate di avere tutto l’occorrente con voi, inclusi i bocconcini, sacchetti igienici una ciotola per l’acqua e una comoda cuccia dove il cane potrà rilassarsi. Se decideste di portare il cane sul lavoro con regolarità potreste decidere di tenere un set di queste cose direttamente al lavoro.

Sia che decidiate o meno di portare con voi il cane in ufficio, la cosa importante è che il cane sia felice e a suo agio. Se rientrate al lavoro a tempo pieno, considerate tutte le opzioni per scegliere il meglio per il vostro cane.

This entry was posted in Cani


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *