The Omlet Blog Category Archives: Cani

I migliori kennel per cani

Bassotto che dorme nel kennel Fido Nook di Omlet

Scegliere il kennel migliore è una decisione importante per tutti i proprietari, che abbiate un cane piccolo, grande, stressato o anziano. È un prodotto fondamentale per la sicurezza, il comfort e il benessere generale. Con così tante opzioni disponibili, la ricerca del kennel ideale potrebbe essere complicata. Fortunatamente, siamo qui per aiutarvi a prendere questa decisione così importante tra le varie opzioni di kennel di Omlet, che sono adatti a tutti i cani e a tutte le situazioni.

Come scegliere il kennel migliore per il vostro amico peloso

Scegliere il kennel migliore per il vostro amato cucciolo è come scegliere la casa perfetta – deve essere accogliente, sicuro e adatto alla sua personalità unica. Ecco i tre elementi principali da considerare nella scelta del kennel perfetto:

  • Dimensione
  • Deposito
  • Portatilità

Innanzitutto, considerate la dimensione; il vostro kennel deve essere abbastanza spazioso perché il vostro cane possa stare in piedi, girarsi e stirarsi comodamente, qualunque sia la sua taglia. E ricordate di tener conto anche della sua crescita, se il vostro cane è ancora un cucciolo – il suo kennel deve essere adatto alle sue dimensioni da adulto.

Poi, pensate al deposito. Dove posizionerete il kennel del vostro cane? Nella vostra camera da letto? O al centro del vostro soggiorno? Che utilizziate il vostro kennel solo per l’addestramento, o per un luogo sicuro dove possa rilassarsi, avrete bisogno di un prodotto che sia resistente e duraturo. Se desiderate utilizzarlo come cuccia per il vostro amico peloso, potete optare per un kennel stile mobile che possa fungere da complemento d’arredo.

Infine, dovrete pensare a come utilizzerete il vostro kennel. Molti proprietari di animali domestici, utilizzano il kennel solo per motivi di sicurezza, ad esempio per trasportare il cane in macchina dal veterinario o in vacanza. In questo caso, un kennel facile da piegare è ideale per semplificare la vostra vita e quella del vostro cane! Inoltre, un kennel facile da trasportare elimina le difficoltà e potrete spostarlo facilmente in altri angoli della vostra casa, se lo desiderate.

I migliori kennel per cani di grossa taglia

I cani di grossa taglia hanno bisogno di prodotti di grandi dimensioni. E questo include anche i kennel. Quindi, avete un cane grande come un pastore tedesco, un Labrador o un Bulldog, avrete bisogno di un kennel adatto alla sua taglia e alla sua corporatura. La nostra scelta migliore sono i kennel grandi di Omlet in quanto sono progettati pensando ai cani di grossa taglia, offrendo loro ampio spazio dove stirarsi e muoversi comodamente. Le sue doppie porte non solo semplificano l’accesso, ma offrono anche una maggiore flessibilità di movimento.

I migliori kennel per cani di piccola taglia

kennel piccoli, Omlet offre una vasta gamma di opzioni progettate per rispondere alle esigenze di comfort del vostro cane di piccola taglia e migliorare gli interni della vostra casa. Il kennel Fido Studio è un’ottima scelta anche per le razze più piccole, come il chihuahua, il bassotto o il papillion in quanto offre un rifugio confortevole che funge anche da complemento d’arredo. Con il suo design moderno, il vostro cucciolo in miniatura si sentirà protetto e al sicuro in un luogo confortevole che si adatta perfettamente alla vostra casa. Conservate gli accessori preferiti del vostro cane nel guardaroba opzionale e create uno spazio tutto suo.

I migliori kennel per cuccioli

I kennel sono una parte fondamentale per l’addestramento dei cuccioli. Questi non solo sono molto importanti per la loro sicurezza e per l’addestramento, ma anche per il loro comfort. Il kennel Fido Classic di Omlet è un’ottima scelta per diversi motivi. Innanzitutto, offre un luogo sicuro dove il vostro cucciolo non può combinare guai o mettersi in pericolo. Questo, a sua volta, aiuta a ridurre il rischio di comportamenti distruttivi!

Inoltre, un kennel facilita l’addestramento facendo leva sull’istinto naturale dei cani di non utilizzare la zona in cui dormono per fare i propri bisogni. Consideratelo come un’educazione a controllare la vescica che aiuta a prevenire dei piccoli incidenti in casa.

Per utilizzare un kennel in maniera efficace per il vostro cucciolo, assicuratevi di scegliere una dimensione adeguata, in modo che possa muoversi all’interno liberamente e comodamente. Introducete associazioni positive, come ad esempio bocconcini e giocattoli, per rendere il kennel uno spazio accogliente. Poi aumentate gradualmente il tempo trascorso nel kennel per aiutare il vostro cane ad abituarsi ad esso e a usarlo come luogo sicuro. E dopo un po’ di tempo, potete aggiungere una cucce confortevole all’interno per renderlo ancora più gradevole per il vostro animale domestico.

Cucciolo in un kennel Fido Studio con una cuccia Bolster verde

I migliori kennel per cani anziani

Potreste chiedervi: “Perché il mio cane anziano che ha vissuto per tutta la vita senza un kennel potrebbe improvvisamente averne bisogno?” Ottima domanda – è un bene che l’abbiate chiesto. Man mano che i cani crescono le loro esigenze cambiano e un kennel potrebbe diventare un’aggiunta preziosa nella loro vita. Alcuni cani anziani iniziano ad avere problemi di mobilità o incontinenza negli ultimi anni e un kennel diventa un luogo sicuro e facile da gestire dove possano riposare e sentirsi meglio.

Ma si possono insegnare nuovi trucchi a un vecchio cane? Noi di Omlet sappiamo che è possibile. Addestrare un cane anziano all’utilizzo del kennel non è diverso dall’addestramento di un cucciolo – richiede tempo, pazienza e costanza. Nella riduzione dello stress e dell’ansia spesso associati ai cani anziani, l’ideale è Fido Nook di Omlet. Realizzato pensando al lusso e al comfort, questo kennel moderno è stato meticolosamente progettato per donare al vostro cane un senso di comfort e privilegio in casa vostra.

I migliori kennel per viaggiare

Intraprendere una vacanza pet-friendly dovrebbe essere semplice. Questo è ciò che abbiamo pensato quando abbiamo progettato i kennel di Omlet in modo che fossero versatili per viaggiare con il vostro amico peloso preferito. Che decidiate di fare un viaggio in macchina con il vostro cane o di viaggiare in aereo per il mondo, le nostre funzionalità di design accurate, vi aiuteranno a vivere un’esperienza priva di problemi con il vostro fedele amico. L’assemblaggio del kennel senza l’ausilio di attrezzi rende l’installazione un gioco da ragazzi e il vostro cane adorerà gli interni confortevoli che lo terranno al sicuro durante il viaggio. Andare in vacanza con il vostro membro della famiglia a quattro zampe non è mai così pratico.

I migliori kennel per cani ansiosi

Trovare il kennel perfetto per alleviare l’ansia del vostro amico peloso è come trovare un rifugio accogliente per il suo cuore. I kennel di Omlet non sono dei semplici trasportini, sono oasi di pace ergonomiche che aiuteranno il vostro cane a tranquillizzarsi. Molti cani gemono o abbiano per mostrare il loro malessere, ma utilizzando un kennel usufruirete di uno strumento in grado di calmarli e di farli sentire meno sopraffatti.

I migliori kennel da integrare al vostro arredo

Noi di Omlet crediamo che i kennel debbano essere in grado di offrire un luogo di comfort e tranquillità per il vostro cane arricchendo, allo stesso tempo, anche i vostri interni. Ci siamo chiesti, perché un kennel non può essere funzionale e moderno allo stesso tempo? E quindi l’abbiamo realizzato. Scoprite il kennel Fido Nook – dove il vostro cane potrà godere del lusso che merita. Progettato con stile e precisione, abbiamo trasformato il kennel tradizionale in un pezzo unico, trasformando la vostra casa in un santuario di stile e comfort per voi e per il vostro cane.

Con la possibilità di aggiungere un kennel classico removibile o semplicemente posizionare la cuccia del vostro cane direttamente all’interno, Fido Nook è savvero l’unico kennel che avrete mai bisogno di acquistare. Il guardaroba integrato vi permetterà di riporre tutti gli accessori del vostro cane e di mantenere la vostra casa pulita e in ordine. Questa casetta è molto più che un semplice rifugio, è un’oasi di pace nella vostra casa che è testimonianza dell’amore che provate per il vostro amico peloso.

Create il rifugio esclusivo per il vostro fedele amico

Dopo aver scelto il kennel perfetto, è giunto il momento di renderlo confortevole. Iniziate aggiungendo una comoda cuccia dove il vostro cane possa riposare e rilassarsi. Posizionare una cuccia all’interno del kennel aiuterà il vostro cane a riconoscere che si tratta di un luogo sicuro dove sentirsi protetto. Inoltre, completate la sua sensazione di intimità con coperte per cani confortevoli che lo tengano al caldo e al sicuro. Ben presto il vostro fedele amico imparerà che il suo kennel è il luogo ideale dove possa sentirsi al sicuro, protetto e in pace.

Omlet e il vostro cane

Noi di Omlet andiamo oltre l’ordinario per inventare lo straordinario, creando design unici che possano accompagnare il vostro animale domestico per tutta la vita. Che siano i nostri kennel, cucce lavabili, cucce sopraelevate, o guinzagli di design, abbiamo tutti i prodotti di cui il vostro cane ha bisogno e che merita. La nostra missione è semplice: migliorare i prodotti per animali domestici in modo che possiate trascorrere meno tempo alle preoccupazioni e più tempo con l’amico peloso che amate.

Cane nel bagagliaio di un’auto seduto nel kennel Fido Classic di Omlet

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Come aiutare il vostro cane a superare l’adolescenza

Nikki Mather, comportamentalista cinofila

La comportamentalista cinofila, Nikki Mather, spiega la fase adolescenziale dei nostri cani e offre consigli utili di addestramento per superare con successo questa fase. Nikki, fondatrice di Positive Steps Dog Training, è un’educatrice (IMDT) e comportamentalista cinofila qualificata (BCCS), che si occupa principalmente di casi di reattività, ansia da separazione e comportamenti legati alla paura o all’ansia.


In genere, la maggior parte dei proprietari si prepara bene per l’arrivo di un nuovo cucciolo, dall’addestramento alla gestione dei propri bisogni alla masticazione al sonno notturno. Ma proprio quando avete imparato a gestire questa fase della vita di un cucciolo, vi ritrovate a dover avere a che fare con un adolescente!

La fase adolescenziale è un periodo di prova nella vita di un cucciolo, che vi porta nuove sfide e frustrazioni, in qualità di loro proprietari. Durante questo periodo, potrebbe sembrare che il vostro cane “ignori” deliberatamente i vostri comandi, diventi un po’ più ansioso del solito o esca completamente dai gangheri – ma vediamo cosa succede davvero ai nostri cuccioli durante l’adolescenza, con alcuni consigli sull’addestramento per aiutarvi a gestire questo periodo difficile.

Che cos’è l’adolescenza per i cani?

Il passaggio dalla fase di cucciolo a quella adolescenziale può avvenire dai 6 mesi fino a quando il vostro cane raggiunge i 18-24 mesi di età. Durante l’adolescenza, nell’organismo del vostro cane si verificano cambiamenti ormonali significativi, che portano a un rimodellamento del suo cervello.

Durante i mesi dell’adolescenza, potreste notare un aumento di fiducia in sé stesso, nonché una maggiore motivazione a esplorare l’ambiente esterno e a interagire con esso. Oppure, il vostro cucciolo apparentemente sicuro di sé potrebbe mostrare atteggiamenti più ansiosi e timorosi. A prescindere dal cambiamento, è importante ricordare che sebbene se il vostro cucciolo sia un po’ più grande, non ha ancora l’esperienza e le competenze necessarie per affrontare il mondo e quindi a volte non è in grado di gestire razionalmente le sue emozioni e le sue reazioni.

Possibili cambiamenti comportamentali

1. Aumento dell’ansia (e quindi della reattività)

Molti proprietari di cuccioli conoscono l’importanza di socializzare tra cani tra le 8 e le 16 settimane di età. Tuttavia, molti non sanno che i cani entrano in un secondo periodo d’ansia solitamente tra i 6 e i 14 mesi.

Durante questa fase, potreste notare il vostro cucciolo, un tempo sicuro di sé, diventare un po’ più ansioso e pauroso, questo potrebbe provocare un aumento della reattività a fattori esterni con i quali un tempo si sentiva a suo agio, come persone e altri cani.

Per superare con successo il secondo periodo di paura, è importante continuare l’addestramento alla socializzazione per aiutarlo a gestire le situazioni stressanti secondo i suoi tempi. Questo lo aiuterà a continuare a creare associazioni positive che lo aiuteranno a diventare un cane adulto equilibrato e sicuro di sé.

2. Regressione nell’addestramento

Ci siamo passati tutti – portiamo a casa un nuovo cucciolo e iniziamo subito a lavorare sulle sue capacità di stare al guinzaglio e sul richiamo. Tutto sembra andare bene… Il nostro cucciolo resta al nostro fianco, capisce come funziona il guinzaglio, risponde perfettamente al richiamo e a tutti i nostri comandi!

Poi, durante il periodo dell’adolescenza, sembra che tutto sia andato perso e il nostro cagnolino abbia dimenticato tutto!

Tranquilli, non siete soli – la “regressione nell’addestramento” è assolutamente normale. Durante i mesi dell’adolescenza, i livelli ormonali dei nostri cani cambiano e possono diventare molto più sicuri di sé e del proprio ambiente. Potreste notare che ascoltano di meno, che si lasciano trasportare dalle distrazioni negli spazi aperti e che non sempre tornano quando li chiamate – davvero frustrante! In questa fase, i nostri cani sono spesso in conflitto quando viene loro chiesto di fare qualcosa, soprattutto a causa dei loro impulsi incontrollati.

Quando iniziate a notare questa regressione, niente panico! Dovrete semplicemente tornare alle basi del vostro addestramento – in altre parole, dovrete renderlo più semplice per il vostro cane! Questo potrebbe significare che dovrete tornare a lavorare con un guinzaglio lungo quando gli insegnate il richiamo o potreste doverlo allontanare un po’ di più dalle distrazioni per aiutarlo a concentrarsi nuovamente su di voi. Prendetevi del tempo per lavorare sulla regressione del vostro cane, addestrandolo al ritmo che riesce a sostenere, per poter avere alla fine un cane adulto ben educato!

3. Noncuranza!

Durante la fase adolescenziale del vostro cane, potreste diventare sempre più frustrati in quando sceglie di ignorare tutto ciò che gli chiedete – potreste persino considerarla testardaggine! Sebbene possa sembrare che il vostro cane stia deliberatamente scegliendo di disobbedirvi, sarebbe meglio provare a comprendere il motivo di questa “noncuranza”.

Quando il vostro cagnolino era un cucciolo, VOI eravate la cosa più emozionante e gratificante per lui. Ma ora che è cresciuto, i suoi stimoli e le sue preferenze sono cambiate e dovrete impegnavi di più per poter mantenere viva la sua attenzione in mondo ricco di stimoli.

Per poter fare questo, potete provare a utilizzare bocconcini pregiati, per consolidare comportamenti importanti, come ad esempio carni fresche, patè per cani o formaggio (con moderazione). Potete anche utilizzare giocattoli, corde o palline per stimolare il vostro cane e premiare i comportamenti adeguati. Quanto più premiate un comportamento, tanto più sarà probabile che tale comportamento venga ripetuto!

4. Aumento dei livelli di energia

Quando era cucciolo il vostro cane aveva bisogno di circa 16-18 ore di sonno al giorno. Ora che è adolescente, le sue esigenze di sonno sono diminuite e quindi sarà più attivo in casa più a lungo (più tempo per combinare guai!)

Ora più che mai, è importante garantire che tutte le esigenze del vostro cane vengano soddisfatte, siano esse fisiche, mentali, sociali o legate alla razza. Offritegli passeggiate di qualità, coinvolgete il suo cervello in attività stimolanti, come ad esempio annusare e risolvere i problemi. Dategli più opportunità per giocare con voi e con altri cani (se possibile) e rispondete il più possibile alle esigenze specifiche della sua razza di correre/scavare/cercare, ecc.

Se il vostro cane è inquieto e manifesta comportamenti indesiderati, c’è probabilmente un bisogno specifico a cui non state prestando attenzione!

5. Comportamenti dannosi

La fase dello sviluppo adolescenziale è quella in cui i cani giovani iniziano a mostrare comportamenti problematici, come ad esempio abbaiare eccessivamente, saltare, mordere, distruggere o rosicchiare. Tali comportamenti sono solitamente il risultato di una reazione a forti emozioni, prima fra tutte la frustrazione.

Se notate che il vostro cane manifesta comportamenti indesiderati, chiedetevi PERCHÉ? C’è sempre un motivo alla base del comportamento dei nostri cani – qualcosa che desiderano, un’esigenza insoddisfatta, noia, stanchezza, frustrazione, ecc. Una volta individuato il motivo di un dato comportamento, sarete maggiormente in grado di adottare soluzioni educative efficaci!

Consigli rapidi su come fare felice il vostro cane adolescente:

  • Lasciatelo annusare durante le passeggiate, questo lo stancherà mentalmente.
  • Offrite degli stimoli mentali in casa, come ad esempio giocattoli stimolanti, tappetini da fiuto e bocconcini avvolti in un telo!
  • Alternate attività ad elevato dispendio energetico con esercizi di allenamento cerebrale, ad es. 5 minuti di giochi con la palla seguiti da 10 minuti di fiuto per ridurre i livelli di adrenalina.
  • Interagite con lui attraverso il gioco, l’addestramento o semplicemente le coccole – i cani sono creature sociali!
  • Insegnategli a calmarsi utilizzando un tappetino da gioco, assicuratevi che abbia uno spazio tranquillo e indisturbato in casa per rilassarsi.

Ricordate, il periodo adolescenziale del vostro cane non durerà per sempre. Siate pazienti e guidatelo verso scelte più adeguate per aiutarlo a convivere pacificamente con voi. I “giorni no” sono inevitabili, ma il duro lavoro e la costanza vi ripagheranno e il rapporto che creerete con il vostro cane sarà la ricompensa più grande.

Se avete problemi e avete bisogno di un aiuto professionale, non esitate a contattare Positive Steps Dog Training.

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Il cattivo comportamento dei cani

Cane su una cuccia di Omlet con la stampa Patterpaws
C’è niente di più irresistibile degli occhioni di un cucciolo? Non importa quanto siano dispettosi, amiamo e perdoniamo i nostri cani incondizionatamente, anche se questo dovesse significare perdere un paio di calzini di tanto in tanto. Essere i proprietari di un animale domestico è tutt’altro che facile ma sono tutte le loro piccole marachelle o dolcezze che illuminano le nostre giornate e rendono questa esperienza eccezionale. Ma quando il comportamento di un cane diventa problematico e qual è la ragione alla base della loro natura dispettosa?

Adorabili canaglie

Non importa, è ancora piccolo, comunque il giardino aveva bisogno di una nuova buca…Abbiamo sempre una buona scusa per giustificare il cattivo comportamento del nostro cane, lo abbiamo fatto tutti, ma a volte ci sono ragioni reali sul motivo per cui il nostro fedele amico si comporta male. Ecco alcuni dei cattivi comportamenti più comuni nei cani e il motivo per cui possono verificarsi.

Solo un altro bocconcino, per favore

I cani supplicano per svariate ragioni. Che si tratti di sedersi sul divano, prendere un po’ di cibo o semplicemente per un po’ di attenzioni, i cani sanno come farvi capire quando vogliono qualcosa. È facile farsi ingannare dai guaiti tristi e dalla zampetta di un cucciolo, ma questa tattica può essere poco piacevole se diventa un’abitudine.

Se questo atteggiamento di ricerca di attenzioni diventa fuori controllo, è importante non rafforzarlo cedendo a ogni suo desiderio. Piuttosto, provate a reindirizzarlo verso qualcos’altro per tenerlo occupato, come ad esempio un giocattolo con cui può restare solo o creando delle barriere fisiche come un cancelletto se il vostro cane vi supplica di dargli del cibo durante la cena.

Bisogno scavare

Il giardino dovrebbe essere un luogo dove tutta la famiglia possa divertirsi, ma può rapidamente diventare il contrario se il vostro cane ha l’abitudine di scavare. Questo atteggiamento non è insolito, soprattutto per alcune razze come l’Airedale terrier, il Border terrier e il pastore australiano. Sebbene possa far parte del suo DNA, potete impedire al vostro cane di scavare in giardino e indirizzarlo, invece, verso un ambiente domestico più controllato con attività adatte a combattere la noia di cui abbiamo parlato in uno dei nostri precedenti blog.

Per alcuni è nella loro genetica, mentre altri cani scavano per alleviare lo stress, per scappare o per conservare il cibo. Assicuratevi che il vostro cane abbia sufficienti stimoli fisici e mentali e di escludere eventuali condizioni mediche contattando il vostro veterinario.

Zampe a terra

Essere accolti da un cucciolo saltellante è senza dubbio adorabile, ma quando i vostri cagnolini diventano cani adulti molto più pesanti, questo atteggiamento non solo può coglierci di sorpresa, ma può essere anche pericoloso. Per i cani, un saluto faccia a faccia con i loro umani preferiti è semplicemente un modo di attirare l’attenzione e di dimostrare affetto, quindi non deve essere mai punito.

Tuttavia, con un po’ di perseveranza, potrete far capire al vostro cucciolo che avere tutte le zampe a terra gli farà ottenere ciò che desidera. Ogni volta che decide di saltare su di voi o su qualcun altro, voltategli le spalle e ignoratelo. Quando si sarà seduto buono, ricompensatelo dandogli molti bocconcini e qualche carezza.

Scarpe masticate

Dalle scarpe alle gambe del tavolo e persino ai letti, un cane a cui piace masticare lo fa costantemente e questo potrebbe essere distruttivo per la vostra casa. Prima di affrontare questo problema, proviamo a definire qual è un normale comportamento di masticazione di un cane.

I cuccioli esplorano il mondo attraverso la bocca e per questo sono dei noti masticatori. Sebbene questo sia del tutto normale, è fondamentale offrirgli molti stimoli, come i giocattoli da masticare, per limitare i danni alla casa.

I cani più adulti, tuttavia, possono masticare a causa di ansia da separazione, noia o una dieta poco equilibrata. Proprio come per i cuccioli, offritegli molti giocattoli adatti ai cani e ossa da masticare (non in pelle grezza) e cercate di risolvere con il vostro veterinario eventuali problemi medici, tra cui lo stress da separazione.

Il ladro Fido

Essere inseguiti con in bocca qualcosa di rubato è un gioco divertente per i cani. E ancora più divertente quando l’inseguimento si conclude con un gioco di tiro alla fune con l’oggetto in questione. I cani rubano gli oggetti per attirare l’attenzione e quando interagiamo anche noi, stiamo semplicemente dando il messaggio che possono fare ciò che vogliono e che questo si trasformerà in una sessione di giochi. Gli oggetti che hanno il nostro odore, come i calzini, sono i loro preferiti in assoluto, ma se prendono qualcosa di valore, questo gioco può trasformarsi in un disastro.

Insegnare al vostro cane i comandi “prendi” e “lascia” è un buon punto di partenza. Con un po’ di pazienza, presto imparerà che se non prende ciò che non deve, otterrà una ricompensa migliore, come il suo bocconcino o il suo giocattolo preferito.

Cane su una cuccia di Omlet con la stampa Doodle dog

Dispettoso per natura?

Non è un segreto, alcuni cani sono più dispettosi di altri. Prima fra tutti, l’età è un fattore determinante, i cuccioli infatti sono i più birichini in assoluto. Ma non è sempre la mancanza di educazione a portare a comportamenti scorretti.

Alcune razze, come il vivace Jack Russell terrier, il Siberian husky, il Border collie e il beagle sono nei primi posti in classifica per la loro natura giocosa, l’apparente incapacità di resistere al cibo o la tendenza a diventare distruttivi se non vengono adeguatamente stimolati.

Le cucce migliore per cani dispettosi

Tappeti fangosi. Spazzatura sparsa per la casa. Ma guardate quel musino. E quei bellissimi occhi. Non potremmo chiedere di meglio. Quindi ci siamo chiesti come raccontare la storia di un amore incondizionato e della frustrazione che derivano dall’essere i proprietari di un cane. Con la collezione Mischief celebriamo i deliziosi momenti che ci fanno scuotere il capo dalla disperazione che solo gli amanti dei cani possono comprendere.

La nostra designer di tessuti Victoria li ha rappresentati sul suo tavolo da disegno ed è quindi nata Mischief, la nostra ultima collezione di cucce per cani in edizione limitata.

Tre stampe di tendenza, ma senza tempo, ispirate ai momenti di “Oh cavolo, e ora?” che condividiamo con la nostra palla di pelo a quattro zampe di amore incondizionato, fedeltà e frustrazione.

Evocando cagnolini erranti dalle zampe bagnate e la coda scodinzolante, la stampa Patterpaws fa rivivere l’ottimismo spensierato dei nostri cani con un’energia vivace che detta tendenza.

La stampa frenetica e grafica nei toni della terra di Zoomies traccia i percorsi invisibili che seguono i cani quando corrono e deviano. Le tonalità stagionali di ocra e chartreuse bilanciano perfettamente gli scattanti e stravaganti zig zag dei nostri compagni canini.

Il design minimalista e tracciato con una sola linea dona a questa cuccia un tocco scandinavo. Osservandola più da vicino, la stampa Doodle Dog racconta la storia di tutti i tipi di cani, i cui movimenti sono rappresentati vividamente con ingannevole semplicità.

Meschinità o semplice giocosità?

Un cucciolo giocoso che vi afferra con le zampe solitamente non è niente di preoccupante. Tuttavia, quando la giocosità supera un certo limite, può diventare un problema. Ad esempio, i cani fanno la guardia agli oggetti se hanno rubato qualcosa che considerano di valore. Di conseguenza, iniziano a ringhiare, mostrano i denti o vi mordono se vi avvicinate. O magari potreste non notare più dei gesti affidabili nei vostri confronti. Se doveste essere preoccupati riguardo al comportamento del vostro cane, è importante richiedere l’addestramento da parte di un professionista accreditato, che non usi metodi violenti.

Omlet e il vostro cane

Che abbiate un combinaguai o un angioletto, Omlet ha i migliori prodotti per supportare tutti i cani e i loro proprietari. Da cucce facili da lavare a giocattoli e kennel per cani, scoprite quanto sia possibile prendervi cura del vostro cane nel miglior modo possibile grazie al meraviglioso mondo di Omlet.

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Come aiutare il vostro cane a combattere la noia

Cocker Spaniel sulla cuccia Nido di Omlet con la stampa Honeycomb Slate

Non è un segreto: i cani sono animali particolarmente intelligenti, ma questa intelligenza si accompagna a un’esigenza innata di ricevere degli stimoli. Sebbene la vostra passeggiata quotidiana dopo una giornata di lavoro possa a volte sembrare un’incombenza, consente ai nostri compagni canini di prosperare e di rimanere fisicamente e mentalmente stimolati, quindi trovare delle attività per aiutare il vostro cane a combattere la noia lo terranno lontano dai guai. Ecco alcune idee per tenere occupato il vostro amico a quattro zampe.

Cani annoiati – individuare i segnali

In realtà è abbastanza semplice capire se il vostro cane è annoiato. Se notate alcuni dei seguenti comportamenti, probabilmente il vostro cucciolo vi sta dicendo che ha bisogno di divertirsi di più.

Comportamento distruttivo

Scarpe masticate, gambe delle sedie rosicchiate e pezzi di imbottitura disseminati per la casa… Vi dicono qualcosa? Il comportamento distruttivo dei cani è frustrante, ma alla base di tutto questo c’è solitamente la noia. Tuttavia, non avendo altri modi per sfogare le proprie emozioni, i cani spesso tendono a distruggere la vostra e la loro proprietà.

Detto questo, alcuni comportamenti, come il bisogno di masticare, sono associati anche all’ansia, ma potrebbe essere anche un atteggiamento naturale dei cuccioli, che potrete comprendere meglio consultando la nostra pagina blog: Come reindirizzare il bisogno di masticare del vostro cucciolo.

Guaiti e mugolii

Avete notato che il vostro cane emette guaiti e mugolii molto più del normale? Non è insolito, soprattutto per alcune razze, essere molto più rumorose di altre, ma se notate che questo si ripete sempre più spesso senza un apparente motivo, questo potrebbe significare che il vostro cane si annoia, dopo aver escluso ogni possibilità di lesioni o malattie.

Vi gira la testa?

All’inizio guardare il vostro cane rincorrersi la coda potrebbe essere divertente, ma se inizia a farlo in modo ossessivo, potrebbe indicare un problema di fondo. Nei cani più piccoli, è un atteggiamento di scoperta e di gioco, il vostro cane sta solo cercando di capire cos’è quella cosa attaccata a lui! Tuttavia, se pensate che questa stia diventando un’abitudine, contattate il vostro veterinario. Se non nota nulla di cui preoccuparsi, il vostro cane potrebbe essere annoiato e desiderare un po’ più di attenzioni.

Agitazione costante

Un cane inquieto potrebbe andare avanti e indietro per la casa. Se il vostro cane dovesse farlo regolarmente, la causa potrebbe essere la noia.

Fuga!

Avete il cane di Houdini? Un cane che tenta frequentemente di scappare o che a volte ci riesce potrebbe voler cercare qualcosa con cui divertirsi. Perdere di vista il proprio cane è un’esperienza terrificante per qualsiasi proprietario e quando offrite una casa così amorevole, è difficile capire perché voglia andare via. Fortunatamente, molti di loro trovano la strada del ritorno ed è importante non scaricargli addosso tutta la vostra frustrazione. Piuttosto, prendetela come un’opportunità per offrirgli maggiori stimoli.

Bisogno di attenzioni

Oltre che a piagnucolare e abbaiare, i cani possono cercare di attirare l’attenzione in tutti i modi possibili, per poter indurre i loro proprietari a prendersi cura di loro (anche se questo dovesse metterli nei guai!). Questo potrebbe portarli a correre e scalpitare, saltarvi addosso, portarvi dei giocattoli o persino rubare il vostro paio di scarpe preferito. Un cane annoiato ha bisogno di stimoli ed è necessario offrirglieli per porre fine a questi comportamenti.

Soluzioni per combattere la noia

Ora che sapete a cosa fare attenzione, ecco come potete offrire al vostro fedele amico una vita più appagante e felice.

Scavare

I cani amano scavare, soprattuto i terrier, come i border terrier, i Jack Russell e i fox terrier. Ma non è piacevole che scavino nel nostro giardino. Potete, piuttosto, assecondare questo istinto creando una digging box che possono utilizzare anche in casa vostra. Tutto ciò di cui avete bisogno è una scatola di cartone, dei ritagli di carta e alcuni dei suoi bocconcini preferiti da inserire all’interno. Oppure, potete utilizzare una vasca di palline per cani e nascondere i bocconcini sul fondo.

Prodotti adatti

Le razze di cani da lavoro erano allevate originariamente per assolvere compiti come la guardia, la pastorizia e il riporto. Gli Husky, ad esempio, erano allevati come cani da slitta, mentre il Bovaro del Bernese veniva impiegato nelle fattorie per guidare il bestiame e difendere la proprietà dai predatori.

Oggi molte razze sono animali da compagnia, quindi non è possibile per alcuni cani soddisfare le esigenze per le quali sono stati originariamente allevati. Fargli svolgere un’attività che assomigli il più possibile al “lavoro” a cui erano destinati, può contribuire a stimolarli. Cercare i giocattoli, giocare a nascondino e lanciare una pallina nell’acqua perché ve la riporti, sono solo alcune delle attività divertenti che potete includere nella loro routine del vostro cane, a seconda della sua razza.

Di nuovo a scuola

Anche se il vostro cane ha già completato l’addestramento da cucciolo, ci sono molte attività rivolte ai cani adulti. Queste potrebbero essere ulteriori sessioni per rispolverare i trucchetti o persino l’agility. Se non siete sicuri che un dato tipo di lezione sia adatta al vostro cane, potete installare un percorso a ostacoli in casa vostra.

Allenare la mente

Con un’intelligenza paragonabile a quella di un bambino tra i 2 e i 2,5 anni, i cani possono davvero trarre grandi benefici dall’allenamento cerebrale come parte della loro routine per combattere la noia. Giocattoli per allenare la mente, attività che li incoraggiano a trovare i loro bocconcini, come ad esempio tappetini da fiuto o i giocattoli Kong sono facilmente reperibili o possono essere realizzati in casa.

Potete utilizzare una teglia per muffin sotto cui potete nascondere delle palline da tennis e dei bocconcini. Oppure, utilizzate delle tazze o dei vasetti dello yogurt vuoti e fategli cercare quella sotto la quale si nasconde il suo snack.

Giornate di svago

Trascorrere un po’ di tempo per giocare con il vostro cane costituisce un ottimo esercizio. Magari avete un amico con un cane della stessa taglia con cui va d’accordo o potete unirvi a un gruppo di proprietari di cani che hanno i vostri stessi interessi. Ma prima di farlo, assicuratevi di leggere i nostri consigli su come organizzare al meglio una giornata di giochi tra cani.

Cambiare il tragitto

Fare la stessa suggestiva passeggiata potrebbe essere gradevole, ma non dimenticate che non siete da soli. Cambiare il percorso offrirà al vostro cane nuovi territori da esplorare e annusare e anche l’opportunità di provare trucchetti di addestramento in un nuovo ambiente.

Oppure, potete cambiare l’andatura della passeggiata o lasciare che sia il vostro cane a guidarvi. Sebbene sia importante che il vostro cucciolo non prenda l’abitudine a farlo, soprattutto se tende a tirare il guinzaglio, concedergli di scegliere il luogo dove andare potrebbe essere un buon modo per variare durante le passeggiate.

Omlet e il vostro cane

E dopo tutto quell’esercizio, cosa c’è di meglio per il vostro cane di riposare su una cuccia Bolster ultra confortevole? Dopotutto, un cane stanco è un cane felice. Continuate a scoprire il meraviglioso mondo il Omlet con la nostra gamma di prodotti per cani, come i nostri kennel che si integrano con il vostro arredamento, una comoda coperta e collari e guinzagli di lusso.

Spaniel che si rilassa su una cuccia Bolster in memory foam verde di Omlet

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


7 consigli per aiutare il vostro trovatello a stabilire una routine

Rachel Spencer è una giornalista freelance e una pet blogger pluripremiata specializzata in articoli sugli animali domestici e il settore del pet.

Nel 2009 ha introdotto nella sua vita il suo primo trovatello Daisy, un incrocio di un terrier, che l’ha ispirata a creare il suo blog The Paw Post, in cui tratta di animali e della loro capacità di cambiare la vita delle persone.

Rachel ha accolto il suo secondo terrier, Patch, nel 2018 e insieme viaggiano verso destinazioni dog-friendly e provano le ultime novità di giocattoli per cani, bocconcini e tecnologia presenti sul mercato.


Rachel Spencer con il suo trovatello 2

Dare il benvenuto a un trovatello nella vostra casa e nel vostro cuore è una cosa meravigliosa. Vi permetterà di ottenere un compagno fedele che vi dona amore incondizionato e il lui potrà avere una seconda possibilità di essere felice. In qualità di nuovo proprietario, è fondamentale che il vostro cane si adatti alla vostra casa e questi sette consigli vi aiuteranno a stabilire una buona routine.

1. Acquistate prodotti essenziali

Dotarvi dei seguenti articoli prima dell’arrivo del vostro amico peloso lo aiuterà a sentirsi subito a casa.

  • Cibo – chiedete al rifugio o al precedente proprietario cos’è abituato a mangiare.
  • Ciotole per il cibo e per l’acqua
  • Collare, guinzaglio e medaglietta con i vostri dati di contatto – includete il vostro nome e indirizzo e sarebbe meglio inserire anche il vostro numero di telefono.
  • Giocattoli
  • Cuccia e coperta – la lussuosa cuccia Topology di Omlet è il modello ideale, grazie ai suoi topper removibili e lavabili in lavatrice e potete metterci sopra anche una coperta.
  • Per aiutare il vostro cane ad ambientarsi, mettetevi sulla coperta prima del suo arrivo, in modo che possa avere il vostro odore.

2. Dategli abbastanza spazio

Accogliere un nuovo amico peloso nella vostra famiglia è emozionante, ma probabilmente arriverà stanco e un po’ sopraffatto. All’inizio potrebbe anche essere timido, quindi siate pazienti. Con il tempo inizierà a interagire, sarà più tranquillo e giocoso.

Il vostro trovatello avrà bisogno di un po’ di calma e tranquillità, quindi sistemate la sua cuccia o il suo kennel, dei bocconcini e un giocattolo in una stanza o una zona tranquilla dove possa rifugiarsi se ha bisogno di trascorrere del tempo da solo.

3. Iniziate ad esplorare

Durante i primi giorni, fate delle brevi passeggiate nelle vicinanze e lasciate che il vostro cane annusi ed esplori il suo nuovo ambiente.

Evitate i luoghi affollati dove ci sono molti cani e tenetelo al guinzaglio per assicurarvi che sia al sicuro, poi potrete iniziare a fare delle passeggiate più lunghe in posti nuovi.

4. Monitorate i suoi progressi

Potete tenere un diario del vostro cane, in cui potrete annotare come si è adattato, ciò che gli piace e ciò che non gli piace, il suo processo di addestramento e il suo comportamento quando lo lasciate da solo.

I trovatelli potrebbero soffrire di ansia da separazione, quindi considerate l’utilizzo di una telecamera per osservare la sua reazione quando non siete in casa.

5. Interagite con i professionisti

Fissate un appuntamento con il vostro veterinario per dei controlli regolari, sverminazione e vaccinazioni, questo consentirà al vostro cane di abituarsi a lui.

Inoltre, se ha bisogno di toelettatura regolare, potete portarlo da un professionista per discutere della sua routine di cura del pelo. Durante queste visite, date dei bocconcini al vostro cane per rendere l’esperienza positiva.

6. Iniziate l’addestramento

I cani amano imparare. Trovate un addestratore locale accreditato e che non utilizzi metodi coercitivi perché possa insegnarvi modi gentili ed etici di comunicare e rafforzare il legame con il vostro fedele amico. Scegliete tra sessioni di gruppo o lezioni individuali per beneficiare di una consulenza professionale e permettere al vostro cane di conoscere altri simili.

7. Preparatevi ad anni di felicità

C’è una bellissima citazione della psicologa Emma Kenney: “Aprire la propria vita a un cane che ha bisogno di una famiglia è una delle cose più gratificanti che si possano fare.”

Qualunque sia il suo passato, il vostro trovatello potrà aspettarsi una nuova vita al vostro fianco, dalle passeggiate nei boschi alle coccole sul divano. Grazie a questi semplici consigli potrete aiutarlo a stabilirsi, aprirete la strada a molti anni di nuove avventure insieme e a una relazione lunga e indistruttibile.

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Consigli per la prima settimana con un cucciolo

Cucciolo che morde una cuccia di Omlet

L’arrivo di un cucciolo a casa è un momento molto speciale per tutti. E, come quando date il benvenuto a un nuovo membro della famiglia, il vostro piccolo amico peloso cambierà inevitabilmente le dinamiche della vostra casa. Insieme alla gioia, potrebbero arrivare dei piccoli incidenti di percorso, inevitabili nella vita di un cucciolo. È importante ricordare che questo periodo, per quanto possa essere entusiasmante, può essere anche difficile per voi e per il vostro cucciolo. Tuttavia, guardando il mondo con gli occhi del vostro nuovo fedele amico, vale la pena attraversare le prime notti insonni e la dentizione. Ecco i nostri consigli per la prima settimana in compagnia di un cucciolo.

Prendetevi qualche giorno di ferie dal lavoro

Quando saprete con certezza quando adotterete il vostro cucciolo, può essere una buona idea prendere almeno una settimana di ferie per stare in casa. La prima settimana sarà un periodo di continuo apprendimento per voi e per il vostro cucciolo, quindi approfittate di questo primo periodo insieme per costruire un legame, stabilire una routine e, ovviamente, divertirvi. È anche un’ottima opportunità per iniziare a educare il vostro cucciolo a usare la toilette, e poiché i cani di quest’età fanno i bisogno molto più frequentemente rispetto ai cani adulti, dovrete essere presenti per consentirgli di entrare e uscire di casa.

Dovrete anche pensare a come organizzarvi per il vostro cucciolo al termine della settimana di ferie. Sarete disponibili a controllarlo di frequente? Il vostro partner può lavorare da casa? La maggior parte dei cuccioli di età inferiore alle 10 settimane non riescono a trattenere il proprio bisogno di urinare per più di un’ora, quindi dovrete chiedervi se sarete in grado di assumervi un tale impegno con il vostro attuale stile di vita. Fortunatamente, molti posti di lavoro ora sono dog-friendly, una soluzione che può tornare utile quando il vostro cucciolo è più grande.

La prima impressione conta

I primi giorni in compagnia del vostro cucciolo sono fondamentali per stabilire un rapporto solido e positivo con il vostro animale domestico. È necessario che tutti nella vostra famiglia si prendano del tempo per interagire con il vostro cane giocando con lui, coccolandolo e accarezzandolo. All’inizio il vostro nuovo cucciolo potrebbe essere diffidente nei vostri confronti, siate delicati con lui e presto sarete in grado di guadagnarvi la sua fiducia e si abituerà al vostro tocco, alla vostra voce e al vostro odore. Donategli un paio di giocattoli per cani e se si comporta bene ricompensatelo con dei bocconcini.

Quando si diffonde la notizia che adottate un cucciolo, amici e familiari vorranno sicuramente incontrarlo, ma andateci piano. La socializzazione è fondamentale, ma chi vi circonda avrà tutto il tempo per fargli visita in seguito. Presentate il vostro cucciolo agli altri gradualmente e ricordatevi che non deve interagire con cani estranei o non vaccinati, né recarsi in zone che non conoscete, che sono note per essere infestate dai roditori o posti potenzialmente frequentati da cani che non hanno ancora ricevuto tutte le vaccinazioni.

Costanza nell’alimentazione

I cani amano la routine, quindi per mantenerla quanto più possibile, è opportuno far loro seguire la stessa dieta che seguivano nell’allevamento o nel rifugio. Questo è particolarmente importante, in quanto il vostro cucciolo è ancora in fase di cambiamento confuso in un nuovo ambiente. Raccogliete quante più informazioni possibili prima di adottare il vostro cucciolo, in modo da avere tempo per cercare e acquistare il cibo adeguato. Una volta arrivato il nuovo cucciolo, seguite la dieta quanto più fedelmente possibile e se avete intenzione di cambiarla, fatelo gradualmente per evitare di provocare dei disturbi al suo stomaco sensibile.

Trovate una cuccia che lo accompagni per tutta la vita

I cuccioli dormono…tanto. Infatti, possono dormire fino a 20 ore al giorno, ma dopo una giornata piena di corse e piccoli disastri, non sorprende che abbiano bisogno di un posto estremamente comodo dove schiacciare un pisolino. Potreste essere tentati di far dormire il vostro cane sul vostro letto, soprattutto se vi guarda con i suoi dolci occhietti, ma a lungo andare vi ringrazierà per avergli donato una cuccia progettata appositamente per lui.

La cuccia Topology di Omlet è stata fatta per durare. Con un materasso in memory foam che si modella intorno al corpo del vostro cane e una gamma di topper rimovibili e facili da lavare, Topology è la cuccia dei sogni del vostro cane. Per i cuccioli, il topper trapuntato è perfetto grazie ai suoi materiali ultra durevoli e resistenti che sono in grado di resistere persino ai denti affilati di un cucciolo. Inoltre, potete persino aggiungere una traversina sotto il topper per proteggere il materasso in caso di piccoli incidenti.

Acquistare la cuccia giusta per il vostro cucciolo già nella prima settimana lo aiuterà ad associare la sua cuccia a uno spazio sicuro sin dalla tenera età. E poiché potete scegliere tra 3 diverse dimensioni, potete trovare la misura perfetta per il vostro cucciolo quando sarà grande. Questa cuccia potrà accompagnare davvero il vostro amico a quattro zampe nelle diverse fasi della sua vita.

Utilizzate un kennel

Educare un cane a usare il kennel presenta diversi vantaggi e può essere implementato sin dalla prima settimana. Poiché non potete controllare tutte le azioni del vostro cucciolo giorno e notte, utilizzare un kennel per brevi periodi di tempo vi aiuterà a tenerlo lontano dai pericoli quando non potete essere al suo fianco. I kennel sono inoltre uno strumento di addestramento molto utile e offre ai cuccioli ansiosi un rifugio tutto loro.

Potete persino aggiungere una cuccia, delle coperte super soffici e un paio di giocattoli all’interno del kennel del vostro cucciolo per creare uno spazio accogliente. E quando il vostro cucciolo cresce e inizia a viaggiare in auto, potete portare il suo kennel con voi, per garantire la sua sicurezza durante il viaggio.

Omlet e il vostro cucciolo

Il nostro obiettivo è quello di avvicinare le persone ai propri animali domestici, ecco perché abbiamo progettato e realizzato con cura le nostre cucce e i nostri kennel pensando ai cuccioli. La gioia di avere un cucciolo implica alcune sfide, ma con questi suggerimenti e i prodotti innovativi di Omlet, la prima settimana con il vostro nuovo piccolo amico può essere quanto meno stressante possibile.

Un cucciolo in una cuccia chiusa fido nook con una cuccia bolster verde

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Anche i cani possono soffrire di febbre da fieno

Cane in un giardino circondato da fiori

Con l’avvicinarsi della bella stagione, molti di noi conoscono fin troppo bene la temuta febbre da fieno.Conosciuta anche come rinite allergica, la febbre da fieno è un tipo di infiammazione che si verifica quando il sistema immunitario reagisce in modo eccessivo agli allergeni presenti nell’aria. Tipicamente, è provocata da allergeni ambientali come il polline, il pelo di animali, la polvere o la muffa e raggiunge il suo massimo in primavera e in estate. Ma lo sapevate che anche i cani possono soffrire di febbre da fieno?

Quali sono i sintomi della febbre da fieno nei cani?

Starnuti improvvisi e naso che cola in una giornata estiva all’aperto con il vostro amico peloso può significare solo una cosa… La febbre da fieno è tornata. Ma poiché il sistema immunitario degli animali domestici non funziona come il nostro, i cani presentano sintomi differenti e molto probabilmente avvertono un forte prurito in tutto il corpo. Le zone della pelle più comunemente colpite sono le ascelle, l’inguine, la base della coda, le zampe e i lati del viso. Altri segni della febbre da fieno nel vostro cane a cui prestare attenzione sono:

  • Zone pelate
  • Eruzione cutanea su viso e zampe
  • Rossore
  • Infezioni alle orecchie
  • Croste e bozzi sulla pelle

Quali cani hanno maggiori probabilità di contrarre la febbre da fieno?

Alcune razze di cani sono particolarmente propense a contrarre la febbre da fieno a causa della loro conformazione genetica, ad esempio la forma del muso e il tipo di pelo. Le razze che sono maggiormente predisposte ad esserne colpite includono West Highland Terrier, Dalmata, Schnauzer e Boxer.

Quando si pensa alla febbre da fieno, non c’è una correlazione legata all’età e, come gli esseri umani, i cani possono sviluppare questa condizione in qualsiasi fase della loro vita. Tuttavia, i sintomi di solito si manifestano quando i cani hanno tra 1 e 3 anni di età.

Come curare la febbre da fieno nei cani

A volte può essere difficile determinare se un cane soffre da febbre da fieno, in quanto i sintomi possono essere simili a quelli di altre allergie, come ad esempio la dermatite atopica. Se il vostro cane mostra segni di fastidio o malessere e non siete sicuri della causa, non esitate a contattare il veterinario. Potrà sottoporlo a un test allergico per capire se il problema è provocato dalla febbre da fieno e, se necessario, prescrivere un farmaco adeguato.

Non esiste una cura per la febbre da fieno, ma ci sono alcune cose che potete fare perché il vostro fedele amico si senta meglio.

Farmaci prescritti

Dopo aver consultato il veterinario, potrebbe essere in grado di prescrivere al vostro cane un antistaminico per alleviare i sintomi. Nei rari casi in cui l’allergia al polline provoca una reazione più estrema, il vostro veterinario potrebbe somministrare un’iniezione per poterla alleviare.

Quella sensazione di lenzuola pulite

È necessario lavare regolarmente la cuccia del vostro cane e passare l’aspirapolvere in casa per rimuovere eventuale polline che potrebbe raccogliere durante le passeggiate. La cuccia Topology di Omlet dispone di una vasta gamma di topper rimovibili che possono essere tolti e rimessi grazie a una zip e lavati in lavatrice perché il vostro fedele amico possa sempre godere della sensazione di lenzuola pulite. Inoltre, migliorerà l’igiene della vostra casa grazie ai suoi piedini rialzati che riducono l’accumulo di polvere, sporco e muffe sotto la cuccia.

Divertimento in casa

Con l’aumento delle temperature durante l’estate, potreste dover trovare altri modi per tenere il vostro cane mentalmente stimolato in casa, questo potrebbe anche ridurre i sintomi della febbre da fieno, soprattutto quando il conteggio dei pollini è elevato. Assicuratevi che il vostro cucciolo abbia molti giocattoli e potete persino provare a insegnargli dei nuovi divertenti trucchetti per farlo divertire e tenerlo mentalmente impegnato.

Scegliere attentamente il percorso della vostra passeggiata

Quando uscite a fare una passeggiata, assicuratevi di scegliere con attenzione le aree che percorrete con il vostro cane. Evitate erba e vegetazione più alta per limitare la possibilità che entri in contatto con ciò che potrebbe scatenare reazioni allergiche nel vostro cane.

Utilizzare un panno umido

Potreste già avere l’abitudine di pulire le zampe del vostro cane dopo una passeggiata, ma è anche consigliabile pulire regolarmente il suo pelo con un panno umido non appena arrivate a casa per eliminare eventuale polline. Sarebbe meglio iniziare dal viso e finire con le zampe.

Bagni di farina d’avena

Un buon bagno rilassante con farina d’avena aiuterà a lenire il prurito della pelle del vostro cane e a rimuovere eventuale polline rimasto a contatto con essa. Basterà versare una tazza di farina d’avena macinata in una vasca e mescolare con acqua calda. Se non siete convinti di questo metodo, potete acquistare uno shampoo per cani a base di farina d’avena o altri shampoo progettati per ridurre l’irritazione cutanea nei cani.

Omlet e il vostro cane

Noi di Omlet sappiamo quanto sia importante tenere i vostri cani in condizioni ottimali tutto l’anno, non solo nel periodo delle allergie. Per questo motivo abbiamo progettato una vasta gamma di prodotti innovativi, come cucce, kennel, coperte e molto altro, per offrire ai vostri cagnolini i prodotti di cui hanno bisogno e che desiderano.

Pastore tedesco in casa su una cuccia Bolster di Omlet con stampa Midnight Meadow

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Come reindirizzare il bisogno di masticare del vostro cucciolo

Cucciolo che usa una cuccia Topology di Omlet con un topper trapuntato

Per i cuccioli il mondo è come un enorme giocattolo da masticare. Per poter esplorare l’ambiente circostante e tutto ciò di cui è composto e soddisfare la propria curiosità, utilizzano la bocca e i denti. Sebbene questo comportamento sia assolutamente normale e prevedibile, ciò non toglie che può essere anche frustrante e distruttivo – soprattutto per i vostri mobili, le scarpe e persino per la cuccia del vostro cane. Quindi, se siete i proprietari di un cucciolo e vi state chiedendo quando avranno fine i segni dei morsi dappertutto e i calzini masticati, continuate a leggere. Omlet ha tutti i consigli e i prodotti di cui avete bisogno per reindirizzare il bisogno di masticare del vostro cucciolo.

Il normale comportamento di masticazione di un cucciolo

Proprio come i bambini, i cuccioli provano dolore e fastidio durante la dentizione. Durante i primi 6 mesi di vita, trascorrono gran parte del loro tempo a mordere e masticare per poter donare sollievo alla bocca e ai dentini. È assolutamente normale per un cucciolo masticare per poter rafforzare le mascelle, stimolare il cervello e ridurre l’ansia – non può davvero farne a meno!

Sebbene alcuni cani siano più attivi di altri, se notate che un cucciolo morde e mastica più del dovuto, potrebbero esserci dei motivi alla base, a cui consigliamo di prestare attenzione. In molti paesi, i cuccioli possono essere adottati da una famiglia umana all’età di 8 settimane. Tuttavia, a volte queste meraviglie in miniatura vengono separate dalla loro mamma molto prima di quanto dovrebbero, provocando una grave ansia da separazione e una spiccata tendenza a succhiare i tessuti. Di conseguenza, i cuccioli possono manifestare abitudini di masticazione più spiccate per periodi più lunghi.

Inoltre, i cuccioli che si annoiano o che non ricevono abbastanza attenzioni, una volta arrivati a casa potrebbero avere la tendenza a masticare di più. Tuttavia, che il vostro cucciolo sia un masticatore moderato, intermedio o esperto, questo comportamento è solo temporaneo e può essere reindirizzato ed eventualmente risolto.

Adattare la casa al vostro cucciolo

La prima regola aurea da rispettare durante l’infanzia del vostro cucciolo è questa: non lasciate mai che il vostro cucciolo vaghi per la casa liberamente e incustodito. Vi assicuriamo che questo provocherebbe distruzione! Quindi la cosa migliore da fare prima di portare un cucciolo a casa vostra è quella di stabilire quale stanza verrà utilizzata temporaneamente come toilette. Vi consigliamo di sceglierne una con il pavimento a piastrelle piuttosto che con la moquette.

La seconda regola aurea per un cucciolo è quella di ricordarsi di avere pazienza. Sebbene sia possibile reindirizzare il comportamento naturale di mordere e masticare, è un processo lento che richiede del tempo e che porta inevitabilmente a dei “piccoli incidenti di percorso”. Quindi preparatevi a ricevere diversi calzini, scarpe e persino cucce masticati.

Per fortuna, Omlet ha la soluzione, in quanto sappiamo che la questione della masticazione nei cuccioli non è niente di preoccupante.

Consigli per reindirizzare le abitudini di masticazione dei cuccioli

Sebbene sappiamo che il vostro cucciolo non sarà in grado di distruggere la cuccia Topology di Omlet, siamo certi che troverà qualcos’altro da masticare. Dopotutto, i cuccioli sono pur sempre cuccioli. Quindi, ecco alcuni consigli che possano aiutarvi a evitare che il vostro cucciolo mastichi altri oggetti in casa vostra.

  • L’esercizio è fondamentale

Lo sapevate che i cuccioli possono annoiarsi? È difficile da credere, data la loro natura curiosa e vivace, ma è proprio così, e la noia può indurre i cuccioli a masticare molto di più. Il modo migliore per contrastare questo problema è attraverso l’esercizio, perché dopotutto, un cucciolo stanco non mastica poi così tanto.

Ricordatevi, però, che sono ancora molto piccoli e hanno dei corpicini fragili, quindi non possono fare lunghe passeggiate o corse al parco. Quindi trovare un modo per giocare con il vostro cucciolo in casa è fondamentale per evitare che si annoi. Qualsiasi tipo di stimolazione fisica o mentale contribuirà a ridurre il suo bisogno di masticare.

  • Giocattoli essenziali per la masticazione

Proprio come i bambini, anche i cuccioli hanno bisogno di molti giocattoli per ricevere una maggiore stimolazione. Quindi, assicuratevi di avere a portata di mano diversi giocattoli da masticare per il vostro piccolo amico. È importante, però, che non diate al vostro cagnolino vecchi calzini o scarpe – questo lo manderà in confusione quando proverà a mordere le scarpe nuove lasciate dietro la porta.

Potete anche alternare i giocattoli da masticare ogni pochi giorni perché il vostro cucciolo abbia sempre qualcosa di nuovo da stringere tra i denti. Nella scelta dei giocattoli per il vostro cagnolino, tenete in conto la sua taglia e la sua età, in modo da scegliere quelli adatti alle sue specifiche esigenze.

  • I Kong

Scegliete dei giocattoli da masticare di alto livello con i Kong. Questi giocattoli realizzati in plastica estremamente rigida sono un ottimo modo per reindirizzare il bisogno di masticare del vostro cucciolo. Progettati per resistere ai denti dei cuccioli più affilati, un giocattolo Kong sarà un ottimo sostituto per una scarpa, un calzino o un mobile a cui è particolarmente legato.

Quando vedete il vostro cucciolo masticare qualcosa che non dovrebbe, dategli un giocattolo Kong. Ben presto, preferirà il suo giocattolo ai vostri mobili. Potete persino riempire un Kong con una di queste ricette per Kong facili da realizzare. Assicuratevi però che gli ingredienti siano adatti ai cuccioli prima di utilizzarli.

  • Reindirizzare il problema con l’uso di repellenti

Che fare se il vostro cucciolo è più attratto dai cavi elettrici che dalle scarpe? Può essere molto pericoloso! Se vedete il vostro cucciolo avvicinarsi ai cavi o a un oggetto potenzialmente dannoso per la sua salute, potete utilizzare un repellente per poterlo allontanare.

I cani odiano il sapore amaro, quindi spruzzate uno spray alla mela amara sugli oggetti da cui volete che stia assolutamente lontano. Naturalmente, assicuratevi che lo spray sia naturale e non tossico e questo costituirà una misura sicura che lo aiuti a reindirizzare il suo bisogno di masticare.

Come NON reindirizzare il bisogno di masticare del vostro cucciolo

È molto importante evitare reazioni o conseguenze negative per reindirizzare il problema. Avete una vita intera da trascorrere con il vostro nuovo amico peloso e se provate a fermare il suo comportamento innato alla masticazione nel modo sbagliato, rischiate di provocare una mancanza di fiducia in seguito. Quindi, ecco alcuni consigli su cosa non fare per reindirizzare il bisogno di masticare del vostro animale domestico.

  1. Non mettete mai la museruola al vostro cucciolo
  2. Non cercate mai di stringergli in muso con le mani
  3. Non utilizzate mai un kennel come punizione per aver masticato qualcosa

Omlet e il vostro cucciolo

In quanto esperti del comportamento dei cuccioli, sappiamo molto bene quanto possano essere normali e frustranti i primi mesi di masticazione. Per questo motivo i designer di Omlet creano prodotti che siano benefici e duraturi per resistere alla forza dei denti di un cucciolo. Da una vasta gamma di giocattoli da masticare che sono un sostituto ideale per le scarpe e i calzini, alle nostre cucce perfette, che sono progettate per resistere a numerose sessioni di masticazione dei cuccioli, Omlet ha tutto ciò di cui avete bisogno per accogliere il vostro cucciolo nella vostra casa.

Cucciolo che usa una cuccia Topology di Omlet con un topper trapuntato

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Come accogliere un nuovo cucciolo

Cucciolo che usa una cuccia Topology di Omlet con un topper trapuntato

Avete accolto un nuovo cucciolo nella vostra famiglia? Congratulazioni! L’arrivo di un cagnolino nella vostra vita vuol dire ricevere le adorate coccole di un piccolo batuffolo, ma allo stesso tempo piccoli inconvenienti: “Ha di nuovo masticato le mie scarpe?!” Per facilitare la sua transizione, abbiamo messo insieme tutto ciò che c’è da sapere su come accogliere un nuovo cucciolo nel migliore dei modi. Da semplici passaggi a prodotti per cuccioli, Omlet ha i consigli di cui avete bisogno per rendere il periodo di adattamento più semplice per tutti.

Le prime 24 ore

Portare un cucciolo nella vostra famiglia è un’esperienza molto divertente, ma anche molto faticosa. Prima di dare il benvenuto al vostro nuovo piccolo amico, dovete assicurarvi che la vostra casa sia preparata per la sua sicurezza e di aver fatto scorta di tutti i prodotti essenziali per il suo arrivo.

Le prime 24 ore in casa potrebbero essere destabilizzanti per entrambi. Tutto è nuovo per il vostro cucciolo – i mobili, lo spazio e persino gli odori sono estranei per il vostro nuovo compagno. Quindi, aspettatevi di vederlo annusare, saltare e pesino che abbia degli incidenti legati ai bisognini. Allo stesso modo, anche voi potreste sentirvi un po’ destabilizzati dalla presenza di una nuova vita che annusa, salta e corre dappertutto, soprattutto se non ne avete mai avuto uno prima d’ora.

Sebbene il primo giorno insieme possa essere difficile o insolito, niente paura – è solo una sensazione temporanea, ben presto vi sentirete entrambi a vostro agio. Ecco alcuni passaggi che potete adottare nelle prime settimane per rendere l’accoglienza in casa meno stressante e più piacevole.

Presentate al nuovo cucciolo la sua nuova cuccia

Proprio come voi avete la vostra camera da letto personale dove dormite tutte le notti, è bene fare in modo che ci sia un luogo nella vostra casa che sia destinato solo al vostro cucciolo. Avere un luogo familiare dove andare consentirà al vostro piccolo amico di sentirsi più a suo agio e al sicuro nel suo processo di ambientazione.

Il modo più semplice per creare il luogo ideale per il vostro cucciolo è grazie a una cuccia. Oltre al luogo in cui dorme abitualmente, ben presto questa diventerà anche il suo paradiso sicuro da disturbi o distrazioni che potrebbero turbarlo.

La cuccia Topology personalizzabile progettata da Omlet è il rifugio ideale per un nuovo cucciolo, in quanto non solo lo accompagnerà per tutta la vita, ma può essere anche personalizzata in base alle sue esigenze durante la crescita. Realizzata con una solida base e un eccellente materasso in memory foam, la cuccia Topology è disponibile con una vasta gamma di topper che sono facili da rimuovere e riposizionare grazie a una zip. Questo non solo vi consente di scegliere un topper personalizzato tra una varietà di tessuti e colori, ma rende anche la pulizia della cuccia estremamente semplice.

Tutti i topper sono realizzati con dei materiali durevoli e resistenti, tanto che non possono essere lacerati neanche dai denti giovani e forti di un cucciolo. Il nostro consiglio per questi piccoli compagni è il topper trapuntato in quanto la sua sensazione soffice e felpata gli dona un comfort senza pari pur mantenendo, allo stesso tempo, la forza di resistere a una sessione di morsi.

Riducete al minimo i visitatori

Quando portate a casa un nuovo cucciolo, è dura resistere alla tentazione di invitare la mamma, i cugini, i vicini e persino il negoziante del quartiere a casa vostra per vedere il vostro nuovo adorabile amico peloso. Tuttavia, è meglio evitare di invitare troppi ospiti per le prime settimane.

Sebbene sia importante che il vostro nuovo cucciolo socializzi, avere troppi visitatori tutti insieme potrebbe essere opprimente ed essere fonte di stress. Quindi, quando si tratta di conoscere nuovi amici, la migliore regola da seguire è lentezza e costanza.

Quando ricevete ospiti in casa vostra, assicuratevi che il vostro cucciolo abbia un posto sicuro dove ritirarsi per potersi sentire al sicuro, come ad esempio la sua cuccia oppure un kennel. Niente fa sentire un cucciolo più al sicuro del comfort del proprio spazio personale.

Mostrate al vostro cucciolo dove fare i bisogni

Insegnare al proprio cane dove fare i bisogni è semplice con queste due semplici regole: iniziate sin da subito e siate costanti. Che utilizziate le traversine o li portiate all’esterno, stabilire una routine sin da subito renderà il processo molto più semplice per entrambi.

Ricordate che il vostro cucciolo sta imparando molto alla sua giovane età, quindi è molto importante avere pazienza per questo tipo di addestramento. Gli incidenti possono capitare, ma con un programma regolare che inizia dal giorno in cui arriva a casa vostra, il vostro cucciolo imparerà dove fare i bisogni in un batter d’occhio.

Date al vostro cucciolo il tempo che gli occorre

Avere un cucciolo è un po’ come avere un bambino. Dei semplici momenti di gioco sono pieni di infinite ore di eccitazione ed è difficile trattenersi dal voler giocare tutto il giorno. Tuttavia, come con i bambini, tutte quelle ore di gioco possono farlo stancare ed è molto importante sapere quando fermarsi.

Quindi assicuratevi che tutti i membri della vostra famiglia siano sulla stessa lunghezza d’onda e sappiano come imporre i giusti limiti al nuovo arrivato. Sebbene sia bello giocare un un nuovo cucciolo, non tutti i cuccioli vogliono giocare tutto il tempo. Ogni razza è diversa e il vostro piccolo amico si ambienterà secondo i suoi tempi, se gli offrite lo spazio e il tempo necessario.

Segni di inquietudine nei cuccioli

Immaginate di essere trasportati in un luogo completamente nuovo dove non siete mai stati prima e di essere circondati da oggetti e persone che non avete mai visto. È esattamente così che si sente un nuovo cucciolo quando lo portate a casa per la prima volta. Tutte le nuove immagini e i nuovi odori possono turbarlo, ma è importante assicurarsi che non ci siano altre cause alla base, se questa sensazione continua nei giorni successivi. Ecco alcuni segni che vi fanno capire se il vostro cucciolo è inquieto:

Andatura

È perfettamente normale per un cucciolo correre in ogni stanza della vostra casa durante i primi giorni, in quanto è così che impara a conoscere l’ambiente circostante. Tuttavia, se iniziate a notare che il vostro cucciolo cammina avanti e indietro in un luogo in particolare, questo potrebbe essere un segno di inquietudine o di un po’ di ansia da separazione.

Quando notate questo atteggiamento, provate a limitare il tempo che trascorrete fuori casa a dei momenti più brevi e più frequenti, se possibile, piuttosto che lunghi periodi. Quando non vi è possibile farlo, assicuratevi che il vostro cucciolo abbia una cuccia confortevole e un kennel dove possa sentirsi comodo e al sicuro.

Risvegli regolari durante la notte

Nelle prime settimane il sonno di un cucciolo assomiglia molto a quello di un bambino – è sporadico. E sebbene possiate aspettarvi di svegliarvi diverse volte durante la notte per una pausa pipì, è bene assicurarsi che il vostro cucciolo riesca a riaddormentarsi facilmente.

Quando iniziate a notare che resta sveglio per la maggior parte del tempo durante la notte, questo potrebbe essere segno di inquietudine. Per poter aiutare il vostro cucciolo a farsi un ben meritato riposo, procurategli una cuccia Topology personalizzabile in modo che possa ricevere comfort, supporto e semplicità mentre dorme.

Respiro affannoso

A differenza degli umani, i cani non hanno le ghiandole sudoripare in tutto il corpo. Quindi, per poter abbassare la temperatura, spesso ansimano, ma questo è anche un altro segno che vi permette di capire se il vostro cucciolo è inquieto.

Se notate che il vostro cucciolo ansima, controllate innanzitutto la temperatura per assicurarvi che non abbia caldo e che non lo stia facendo semplicemente per tenersi più fresco. A volte avere un materassino refrigerante su cui riposare è tutto ciò di cui ha bisogno per ridurre il respiro affannoso.

La dentizione dei cuccioli 101

Se vi è mai capitato di infilare un dito tra i denti di un cucciolo, saprete molto bene quanto possono essere affilati i suoi canini. Tra i 3 e gli 8 mesi di vita, i cuccioli iniziano ad avere un irrefrenabile impulso alla masticazione, come un modo per alleviare il malessere alle gengive.

E sebbene la dentizione sia un processo perfettamente normale nei cuccioli, è anche una delle ragioni principali per cui il vostro piccolo amico può sentirsi inquieto. Per alcuni cuccioli la crescita dei denti è dolorosa e disorientante e l’unico modo per ottenere sollievo è mordere e masticare gli oggetti. Quindi, per poter aiutare il vostro cucciolo a sentirsi meno inquieto, assicuratevi di avere molti giocattoli adatti ai cuccioli in modo che possa evitare di mordere le vostre scarpe e i vostri mobili.

Omlet e l’accoglienza in casa di un nuovo cucciolo

Ci sono poche cose nella vita più emozionanti di avere un cucciolo. In questo modo, non solo stabilite un legame con il vostro nuovo migliore amico sin dall’inizio, ma vivete anche le meraviglie degli odori e delle coccole di un cucciolo. Noi di Omlet realizziamo i nostri prodotti per prenderci cura del vostro cane e offrirgli comfort, fin da quando è un piccolo e per tutta la vita. Con soluzioni personalizzate come la cuccia Topology, ci impegnamo per essere la vostra unica risorsa per tutti gli accessori per animali domestici. Sappiamo cosa vuol dire far diventare il vostro cucciolo un cane adulto felice e in salute. Quindi, realizziamo i prodotti di cui avete bisogno per fare in modo che possiate vivere al meglio la vostra incredibile relazione con il vostro piccolo amico.

Cucciolo che usa una cuccia Topology di Omlet con un topper trapuntato

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Adottare un cane anziano

Golden Retriever anziano su una cuccia Bolster Morning Meadow di Omlet

Se siete mai stati in un rifugio o un canile, molto probabilmente avrete visto una grande varietà di cani di tutte le età alla ricerca di una casa permanente. Ma se state cercando un amico a quattro zampe pronto a donarvi tanto amore, meno dolori della crescita e la possibilità di rallentare e godervi maggiormente la vita, non cercate oltre e adottate un cane anziano.

Prendersi cura di un cane di qualsiasi età richiede impegno e pazienza. E sebbene un cane più anziano potrebbe comportare maggiori responsabilità rispetto ad altri, non lasciatevi scoraggiare. Adottare un cane più anziano significa salvargli la vita, ma la ricompensa che riceverete in cambio sarà molto più grande. Diamo un’occhiata a tutti gli elementi da considerare prima di adottare un cane più anziano.

A quale età un cane viene considerato anziano?

L’età di un cane è davvero importante? Ci sono molte idee sbagliate riguardo a quanti anni hanno i cani quando raggiungono l’età “anziana”, in quanto il processo di invecchiamento dipende in gran parte dalla specifica razza. Molti ritengono che un cane sia tecnicamente anziano quando raggiunge i 7 anni di età, a causa della famigerata regola secondo cui 1 anno umano corrisponde a 7 anni dei cani. In altre parole, per confronto, 7 anni per i cani dovrebbero equivalere all’età di 49 anni umani. Tuttavia, siamo disposti a scommettere che molte persone sulla cinquantina non si sentono ancora così vecchie!

Per provare davvero a capire se un cane è anziano, potete controllare la durata della vita media tipica della razza e poi calcolare l’ultimo 25% della vita, che corrisponde agli anni della vecchiaia. Quindi, per esempio, se la durata della vita prevista di un cane è di 11-12 anni, gli anni della vecchiaia probabilmente iniziano intorno agli 8-9 anni. Tenete conto, però, che queste cifre rappresentano delle medie e che ogni cane è diverso, anche all’interno della stessa razza.

Perché adottare un cane anziano?

La migliore domanda da porsi è: perché NON adottare un cane anziano? Anche i cuccioli e i cani più giovani sono fantastici, ma con un cane anziano otterrete ulteriori benefici che vale davvero la pena considerare quando pensate di aggiungere un altro amico peloso alla vostra famiglia. Ecco alcuni motivi per i quali dovreste prendere in considerazione l’adozione di un cane anziano:

  • Ha già imparato a non fare i propri bisogni ovunque: È raro trovare un cane più anziano che non sia già addestrato a non fare i bisogni ovunque. Questi cani hanno già una certa esperienza e “conoscono le regole” meglio dei cani giovani. Quindi, fin dall’inizio, avrete meno competenze di base da insegnare al vostro nuovo amico, in quanto le conosceranno già molto bene.
  • Ha una connessione più profonda: Con l’età avrà imparato cosa significa essere amati dai propri umani. I cani più anziani hanno una comprensione molto maggiore di questo concetto e, di conseguenza, sono generalmente più veloci a stabilire un forte legame con voi quando li adottate.
  • Ha un temperamento calmo: Se state cercando un compagno calmo che preferisce sonnecchiare sul divano piuttosto che inseguirvi in giardino, un cane più anziano è quello che fa per voi. Sebbene questi i cani abbiano ancora energie per correre e giocare, gli anni della loro infanzia sono trascorsi da un po’ e tendono ad essere più calmi e rilassati.
  • È importante avere una seconda possibilità: Potete stare certi che adottando un cane più anziano non solo verrete ricompensati con amore e gratitudine, ma avrete anche la soddisfazione di sapere che gli avrete dato una seconda possibilità. Tutti i cani meritano una casa piena di amore e ottime cure e i cani più anziani non dovrebbero fare eccezione.

Insegnare nuovi trucchi a un cane anziano

A volte sentiamo dire che non si possono insegnare nuovi trucchi a un cane anziano, ma in realtà è assolutamente possibile! Il livello di addestramento di un cane anziano può variare, ma quasi tutti conoscono le basi. Addestrare i cani richiede pazienza e duro lavoro, ma è più probabile che un cane più anziano impari nuovi trucchi più velocemente in quanto tende a ricordare meglio le lezioni rispetto ai cani più giovani e ai cuccioli.

Ricordate che i cani più anziani hanno corpi più vecchi, quindi possono farsi male più facilmente se vengono assegnati loro dei compiti troppo impegnativi o difficili. Ecco perché è importante sapere davvero ciò a cui andate incontro prima di adottare un cane più anziano. Prendetevi del tempo per conoscere le specifiche razze di cani e le età che si dattano meglio al vostro stile di vita prima di portare a casa il vostro nuovo migliore amico.

È molto importante essere gentili e pazienti per aiutare un cane più anziano ad ambientarsi. Molti di questi cani potrebbero aver trascorso le ultime settimane, mesi o persino anni in un rifugio, quindi potrebbero entrare nella vostra vita con un po’ di ansia o nervoso. Per garantire una transizione senza intoppi in casa vostra sono necessari tempo e pazienza e ci vorrà del tempo perché si abituino al loro nuovo ambiente e alle loro nuove abitudini.

Elementi essenziali per cani anziani

Sebbene le razze siano tutte diverse le une dalle altre, la maggior parte dei cani anziani desidera trascorrere il resto dei propri anni d’oro facendo ciò che ama fare di più – rilassarsi! Quindi, per poter fare in modo che il vostro cane anziano sia quanto più a suo agio possibile, ecco alcuni elementi essenziali che dovreste avere:

  • Una cuccia solida: Le cucce sulle quali dormono i nostri cani sono importanti quanto lo sono i materassi per noi quando invecchiamo; questo è particolarmente vero per i cani più anziani. Per offrire al vostro cane anziano il riposo più confortevole, avete bisogno di un solido materasso in memory foam che offre il massimo del comfort per i suoi muscoli e le sue articolazioni. La cuccia Topology, progettata da Omlet, non è solo una cuccia pratica ed elegante per il vostro amico peloso più anziano, ma è stata creata per essere versatile e personalizzabile per le specifiche esigenze del vostro cane!
  • Prodotti per regolare la temperatura: Proprio come noi umani, anche i cani con l’età tendono a diventare più sensibili alle temperature. Man mano che invecchiano, questi cuccioli cresciuti sono più vulnerabili ai colpi di calore e alle insolazioni. Quindi, assicuratevi di dare loro un modo per rinfrescarsi velocemente quando le temperature aumentano, acquistando un materassino refrigerante da posizionare sulla sua sua cuccia o direttamente a terra sotto il suo corpo per un sollievo immediato. E per offrire maggiore comodità e calore in inverno, assicuratevi di avere sufficienti coperte soffici e confortevoli dove poter riposare.
  • Accessori facili da lavare: A tutti i cani piace dormire, ma i cani più anziani dormono qualche ora in più rispetto a quelli più giovani. Poiché il vostro cane più anziano trascorre più tempo a riposare, è meglio avere una cuccia facile da lavare e mantenere in modo da non interrompere i suoi tanto agognati momenti di riposo. I topper per cucce Topology sono un’ottima alternativa, in quanto sono lavabili in lavatrice e facili da pulire. Tenetene sempre uno di scorta a portata di mano in modo che il vostro cane possa sempre riposare su delle lenzuola pulite.

Omlet e i cani anziani

Non c’è davvero regalo più grande da fare al vostro cane o a voi stessi dell’adozione. Che scegliate un cucciolo o un cane più anziano, la ricompensa che ricevete donando a questi meravigliosi animali una vita serena non ha prezzo. Da Omlet, la nostra missione è quella di realizzare prodotti in grado di creare un forte legame con i vostri fedeli amici. Le cucce, le ciotole e tutti i prodotti per cani sono pensati perché i design che creiamo siano piacevoli, solidi e divertenti per il vostro cane quanto il legame che vi unisce.

Labrador anziano su una coperta in pelle di pecora di Omlet

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Riducete l’impronta di carbonio del vostro cane

Ogni giorno effettuiamo delle scelte che hanno un impatto sul nostro ambiente e sulla nostra impronta di carbonio. Ma che cosa significa esattamente? Senza utilizzare termini troppo scientifici, la quantità di anidride carbonica rilasciata nell’atmosfera dalle nostre azioni quotidiane equivale a un’impronta di carbonio individuale. E, in effetti, persino i nostri cani ne hanno una.

E proprio come potete cambiare le vostre abitudini quotidiane per essere maggiormente sostenibili e ridurre la vostra impronta di carbonio, esistono modi per ridurre anche quella del vostro cane. Persino dei piccoli cambiamenti qua e là possono avere un grande impatto positivo sull’ambiente e sulle persone che ci circondano. Quindi, vediamo come voi e il vostro cane possiate iniziare ad avere uno stile di vita maggiormente rispettoso dell’ambiente.

E se una cuccia potesse durare per sempre?

Uno dei maggiori responsabili dell’impronta di carbonio del nostro pianeta sono le discariche. Quando i rifiuti si accumulano nel tempo, la loro disintegrazione si combina e crea dei gas nocivi nell’atmosfera. Noi possiamo offrire il nostro contributo per ridurre tale impatto negativo gettando via quanta meno roba possibile. E sapete qual è l’accessorio per animali domestici che si getta via più comunemente ogni anno? Avete indovinato – le cucce per cani.

Quindi ci siamo chiesti, e se una cuccia per cani potesse durare per sempre? E se potessimo realizzare un prodotto che NON andasse a finire nella discarica e rimanesse comodo e resistente per tutta la vita del vostro cane? Quindi, abbiamo creato la soluzione. Progettate per essere una soluzione per dormire perenne per il vostro cane, le cucce di Omlet non solo sono progettate per donare un comfort ottimale, ma sono realizzate in modo duraturo per resistere alla prova del tempo.

Con le cucce di Omlet, vi offriamo molteplici opzioni per personalizzare la soluzione per dormire ideale per il vostro animale domestico. Queste cucce sono dotate di un’imbottitura in memory foam di alta qualità che potete personalizzare con dei topper di diversi tessuti e colori. Tutti i topper possono essere lavati in lavatrice, quindi invece di gettare via la cuccia del vostro fedele amico quando diventa troppo sporca, basterà lavare il topper e la cuccia del vostro cane tornerà come nuova.

Ridurre il consumo di plastica per il vostro cane

Alzate la mano se vi piace bere dalle cannucce di carta. Che vi piaccia o no, passare dalle cannucce in plastica a quelle in carta ha un enorme impatto positivo sull’ambiente. E indovinate? Con delle semplici modifiche potete ridurre l’impronta di carbonio del vostro cane.

Quindi, la prossima volta che avete bisogno di un nuovo prodotto per il vostro cane, ecco alcune scelte che potete effettuare per essere più sostenibili:

  • Ciotole: Le ciotole in cui il vostro cane mangia e beve sono importanti non solo per l’ambiente, ma anche per la sua salute. Scegliere una ciotola in ceramica o in melamina, come le ciotole di Omlet, consentirà al vostro cane di consumare cibo e acqua in modo più pulito. Assicuratevi di tenerle pulite lavandole frequentemente in modo che durino per sempre.
  • Cuccia: Abbiamo già citato un paio di opzioni di cucce per cani che vi consentono di tenere puliti i rivestimenti senza dover gettare via la cuccia. E se ci fosse una cuccia per cani che non utilizza la plastica? Eccola qui! Vi presentiamo le cucce della collezione Gardenia progettate da Omlet. Con dei rivestimenti realizzati al 100% in tessuto derivato da bottiglie riciclate, queste cucce offrono una soluzione per dormire unica che rispetta l’ambiente.
  • Giocattoli: Tutti i cani adorano i giocattoli! Purtroppo, però, molti di questi giochi sono di plastica. Quindi potete sostituire anche un solo giocattolo del vostro cane con un giocattolo in gomma, che costituisce un’alternativa migliore per il vostro cane e per l’ambiente! I giocattoli in gomma non sono al 100% riciclabili, ma possono essere divisi in parti più piccole ed essere riutilizzati!

Smaltire correttamente i rifiuti del vostro cane

Possedere un cane è uno dei più grandi tesori della vita. Tranne quando bisogna raccogliere le sue feci… Tuttavia, sebbene possa non essere un compito piacevole, non potete evitarlo. Quindi, come potete cambiare il modo di smaltire le feci del vostro cane in modo da ridurre la sua impronta di carbonio?

Quando fate una passeggiata con il vostro cane, cosa utilizzate per raccogliere le sue feci? Come la maggior parte delle persone, probabilmente anche voi utilizzate un piccolo sacchetto in plastica dal vostro rotolo o la busta del supermercato. Ma indovinate dove vanno a finire questi sacchetti contenenti le feci del vostro cane? Proprio così – nella discarica. Quindi, per dare il vostro contributo nel rispetto dell’ambiente e nella riduzione dell’impronta di carbonio del vostro cane, basterà optare per altri tipi di sacchetti. Potete scegliere tra diverse opzioni, come ad esempio sacchetti biodegradabili, compostabili o persino in carta antigoccia. Questo potrebbe non rendere il compito più piacevole, ma farà un’enorme differenza per l’ambiente.

Sostituire i prodotti per la toelettatura del vostro cane

I prodotti sostenibili ed ecologici non devono essere solo quelli che il vostro cane utilizza ogni giorno. Potete fare un ulteriore passo avanti nella riduzione dell’impronta di carbonio del vostro fedele amico cambiando lo shampoo e il balsamo che utilizzate per lavarlo la prossima volta che organizzate una giornata alla spa per il vostro cane. Effettuando dei piccoli cambiamenti alla vostra routine di toelettatura, come ad esempio prodotti che rispettano maggiormente l’ambiente, aiuterete il vostro cane a ridurre ulteriormente l’impronta di carbonio!

Omlet e l’impronta di carbonio del vostro cane

Noi di Omlet diamo valore al legame tra le persone e i propri animali domestici. I prodotti che acquistate devono essere importanti per loro, per voi e per il nostro pianeta. Con un’attenzione particolare alla qualità e alla sostenibilità, siamo in grado di realizzare prodotti ecologici e di alta qualità, senza rinunciare al comfort. Dalla nostra collezione Gardenia designs, alle nostre cucce Topology alla nostra gamma di altri prodotti per cani realizzati in modo sostenibile, continuamo a offrire il nostro contributo nella riduzione dell’impronta di carbonio in tutto il mondo.

Cane addormentato su una coperta in pelle di pecora di Omlet accanto a una ciotola di cibo di Omlet

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Come creare un rifugio sicuro per il vostro animale domestico

Terrier che dorme su una coperta super soffice in un kennel Fido di Omlet

Vi è mai capitato di trovare il vostro cane o gatto rannicchiato in un angolino appartato della vostra casa quando fa particolarmente freddo? Magari sotto il letto, dietro al divano o persino in una scatola vuota? Quando le temperature esterne si abbassano, molti dei luoghi in cui il vostro animale domestico riposa abitualmente diventano molto freddi e l’esposizione a correnti gelide è fastidiosa. Tuttavia, potete aiutare a combattere il freddo fornendo al vostro amico animale uno spazio caldo e confortevole per i sonnellini invernali. Continuate a leggere per scoprire come creare un rifugio accogliente in cui il vostro amico a quattro zampe possa sentirsi a casa.

Trovate un angolo confortevole nella vostra casa

Conoscete il luogo in cui al vostro animale domestico piace schiacciare un pisolino? Osservatelo per capire qual è il posto che il vostro cane o gatto di solito sceglie per dormire in inverno. Questo è il luogo dove si sente più sicuro e può rilassarsi completamente senza dover stare all’erta. Molto probabilmente si trova in una stanza calda della vostra casa dove possa avere un po’ di compagnia, ma non così tanta da essere svegliato o interrotto regolarmente. Questo è il luogo ideale in cui creare un rifugio comodo per il vostro animale! E se avete dei bambini in casa, potreste dover considerare una stanza a cui i più piccoli non hanno accesso.

Trovare la cuccia perfetta

Una volta individuato il luogo preferito del vostro animale domestico, è giunto il momento di ricoprirlo con strati di comfort! Dormire nel vostro letto o sul divano potrebbe essere comodo per il vostro cane o gatto, ma a meno che non si metta sotto le coperte, resta comunque esposto alle fastidiose correnti d’aria! Per non parlare del fatto che il vostro letto sarà spesso vittima di impronte di fango! La soluzione migliore è posizionare la cuccia in un’altro luogo per creare un “rifugio” tutto suo.

La cuccia Fido Nook e la casetta per gatti Maya Nook progettate da Omlet offrono tutto questo! Accuratamente progettate come un mobile raffinato, le cucce Nook offrono un santuario sicuro, dove i vostri amici animali non solo vengono coccolati, ma anche protetti. Posizionate la cuccia del vostro animale domestico all’interno dove sarà leggermente sollevata dal pavimento, in modo da limitare le correnti fredde e massimizzare il comfort. Nook può essere dotata anche di tendine che possono essere installate nella parte anteriore o posteriore per un comfort e un isolamento ancora maggiori! E per aiutare ad alleviare l’ansia negli animali domestici colpiti da forti rumori durante le festività natalizie, questo rifugio coperto sarà il luogo ideale dove possano sentirsi al sicuro!

Per completare la nuova casetta del vostro animale domestico, dovrete scegliere accuratamente la cuccia perfetta per offrire il massimo del comfort! Se avete un cane scegliete la cuccia Topology da posizionare nel loro angolo tranquillo e vedrete il suo riposo elevarsi a un livello superiore! Il suo materasso in memory foam è disponibile in una vasta gamma di topper personalizzabili e soprattutto sono tutti lavabili in lavatrice! E se avete un gatto, donategli tranquillità posizionando la cuccia Maya Donut nella cuccia Nook o in un posto tranquillo della vostra casa dove creare il rifugio ideale. La comoda imbottitura di questa elegante cuccia per gatti in ecopelliccia, farà in modo che il vostro gatto si senta al settimo cielo durante ogni riposino!

Aggiungere i tocchi finali

Un rifugio accogliente per animali domestici non è completo senza strati di morbidezza. Per i cani o i gatti che amano rintanarsi sotto le coperte o rannicchiarsi durante un riposino, l’aggiunta di coperte soffici e accoglienti farà la differenza! La coperta elegante in finta pelle di pecora progettata da Omlet è esattamente ciò di cui ogni animale domestico ha bisogno per sentirsi veramente a casa! Fate in modo che il vostro amico a quattro zampe goda di ulteriori strati di comfort grazie a questo prodotto accuratamente e magnificamente realizzato! Questa coperta diventerà subito la preferita del vostro animale domestico da portare con sé ovunque vada e voi adorerete la facilità con la quale potete rimuovere lo sporco e i cattivi odori, in quanto è completamente lavabile in lavatrice.

La maggior parte dei cani e dei gatti sono animali socievoli e amano trascorrere del tempo in vostra compagnia. Tuttavia, proprio come noi umani, quando fuori fa freddo hanno bisogno di un angolino tutto loro dove sentirsi al caldo e al sicuro. Allora, create un rifugio accogliente per il vostro amico a quattro zampe, in modo che possa godere della magia dell’inverno proprio come voi!

Gatto che riposa nella lussuosa cuccia-mobile Maya Nook con guardaroba

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Bolle per cani

Yorkshire Terrier che gioca con delle bolle all’aperto

Il vostro cane ha una quantità inesauribile di energia e ama correre e inseguire ogni genere di cose. Che siano giocattoli, legnetti o una pallina da tennis bavosa, inseguire oggetti è una caratteristica innata nei cani. Ma il vostro cane ha mai inseguito le bolle? Si tratta di un gioco stimolante, in quanto permette di correre, inseguire e saltare ed è uno dei modi migliori per coinvolgere il vostro cane in un’attività mentalmente e fisicamente stimolante! Con delle ricette fai-da-te facili da realizzare e dei consigli utili, abbiamo tutto ciò di cui avete bisogno per creare delle bolle sicure per il vostro amico a quattro zampe.

Ai cani piacciono le bolle?

A quale cane non piacerebbe inseguire una sfera d’acqua e sapone che galleggia nell’aria e farla scoppiare con il muso? Per molti cani giocare con le bolle è divertente come qualsiasi altra attività di gioco! Sebbene ad alcune razze di cani possa piacere inseguire le bolle più di altre, è innegabile che questa attività offra a tutti i cani il beneficio di una coordinazione cervello/corpo e del movimento fisico durante il gioco!

Pensate all’ultima volta che avete fatto le bolle per i vostri bambini o anche solo per voi stessi. Avete corso, saltato, provato a prenderle e vi siete divertiti un sacco! Lo stesso accade per i cani! Si tratta di un’attività altamente coinvolgente per i cani , in quanto favorisce la concentrazione e il movimento! E inoltre, giocare con le bolle vi permette di trascorrere più tempo con il vostro migliore amico peloso!

Le bolle comuni sono sicure per i cani?

Se vi recate in qualsiasi negozio di giocattoli o reparto dedicato agli articoli per le feste, troverete soluzioni per bolle di tutti i colori, dimensioni e profumi. Ma le bolle che si acquistano nei negozi sono sicure per il vostro cane? Noi non le raccomandiamo. Ecco alcuni aspetti importanti da prendere in considerazione quando acquistate delle soluzioni per bolle già pronte per il vostro cane:

Anche se sulla confezione c’è scritto “atossico”, potrebbero comunque contenere alcuni ingredienti che sono nocivi per i cani. Alcune delle sostanze chimiche utilizzate nelle bolle preconfezionate sono innocui per gli umani, ma possono provocare ustioni chimiche o disturbi gastrici al vostro cucciolo, soprattutto se gli piace far scoppiare le bolle con la bocca!

Ai cani piace leccare per poter percepire il mondo che li circonda. Per questo motivo una fuoriuscita accidentale della soluzione per bolle acquistate in negozio potrebbe rappresentare un grosso rischio per il vostro cane, se ingerita. È sempre importante ricordare, quando usate qualsiasi sostanza, che sia nociva o meno, di mantenere una distanza di sicurezza dal vostro cane, per evitare incidenti!

Attualmente, è presente sul mercato una vasta gamma di bolle “per cani”, dotate di un sapore di carne o bacon! Tuttavia, assicuratevi di leggere bene tutti gli ingredienti prima di acquistarle. Anche queste soluzioni create appositamente per loro, possono contenere dei residui di ingredienti che possono essere dannosi per il vostro cane, se ingeriti.

Ricette di bolle per cani fai-da-te

Essendoci troppe incognite per le bolle che si acquistano in negozio per il vostro cane, la soluzione migliore è preparare una ricetta che potete fare in casa. Queste bolle fai-da-te non solo sono economiche e facili da realizzare, ma sono anche sicure per tutti i membri della vostra famiglia – anche se hanno solo due gambe!

Le seguenti ricette prevedono tutte l’utilizzo di detersivo per i piatti ed è importante ricordare che la quantità utilizzata non sarà dannosa per il vostro cane sotto forma di bolle. Tuttavia, è sempre meglio che vi manteniate fuori dalla portata del vostro cane quando giocate con queste bolle, in quanto l’ingestione accidentalmente dell’intera soluzione può provocare dei gravi problemi gastrointestinali.

Soluzione semplice
1 bicchiere d’acqua + 1 cucchiaio di detersivo per i piatti (ad es. Dawn)
Unite gli ingredienti in una bottiglia o in un piatto fino a quando non saranno ben amalgamati.

Soluzione avanzata
½ bicchiere di detersivo per i piatti biodegradabile (ad es. Seventh Generation) + 1 bicchiere d’acqua + 1 cucchiaino di glicerina
Mescolate gli ingredienti in un contenitore richiudibile e lasciatelo riposare per tutta la notte per ottenere un risultato migliore.

Soluzione aromatizzata
1 bicchiere d’acqua + 2 cucchiai di sapone di Marsiglia + 1 cucchiaio di glicerina + 1 cucchiaino di brodo di carne
Mescolate bene gli ingredienti in un contenitore ermetico e lasciatelo riposare per tutta la notte prima dell’uso.

Ora che avete la soluzione per le bolle, è giunto il momento di crearle! Potete utilizzare una grande varietà di articoli per la casa per fare le bolle – cannucce, colini e persino fruste, va bene qualsiasi cosa! Potete persino piegare una graffetta donandole una forma circolare per provare a riprodurre il bastoncino per le bolle tradizionale! Qualsiasi sia il modo che scegliete per creare le bolle, il vostro cane le adorerà!

Come far scoprire le bolle al vostro cane

Come per tutte le nuove esperienze, alcuni cani potrebbero essere inizialmente confusi dalla presenza delle bolle. Riuscite a ricordare la prima volta che avete visto queste piccole sfere d’acqua che vi fluttuavano intorno? Sarà stato certamente strano! Quindi, siate pazienti quando avvicinate il vostro cane alle bolle. Ecco alcuni consigli utili:

Ciò che il cane vede, il cane fa: Uno dei modi migliori per mostrare al vostro cane che le bolle sono puro divertimento è inseguirle voi stessi. Quando vede che vi state divertendo, capirà subito che può farlo anche lui! Se avete dei bambini, fate partecipare anche loro al divertimento e in poco tempo tutta la famiglia si darà all’inseguimento delle bolle!
Potete anche mettervi al livello del vostro cane e soffiare delicatamente alcune bolle, in modo che possa avere una visuale migliore. Prendete una bolla in mano e fatela scoppiare con il naso, così che il vostro cane potrà vivere la meraviglia di questa attività.

Macchina per le bolle: Se avete dei bambini siete fortunati, perché questo vuol dire che probabilmente avete una macchina per le bolle. E quale modo migliore per fare le bolle per il vostro cane, se non utilizzare questo divertente strumento! Potete utilizzare tutte le soluzioni per bolle per cani fatte in casa con questa macchina, che vi renderà il lavoro più semplice!

Misure di sicurezza: Tutte le bolle per cani contengono del detersivo – e si sa, il detersivo è scivoloso! Quindi per evitare potenziali scivolamenti o cadute, è preferibile che giochiate all’aperto. Se non avete altra scelta che giocarci in casa, fatelo su una superficie anti-scivolo, in questo modo il vostro cane non rischierà di perdere l’equilibrio! È inoltre importante prestare particolare attenzione al vostro cane quando giocate le bolle e non lasciarlo mai solo. Troppe bolle vicino agli occhi potrebbero causare delle irritazioni, quindi se notate che prova fastidio, rimuovete immediatamente qualsiasi residuo di sapone prima di riprendere il gioco!

Guardare il vostro cane che salta, insegue scoppia le bolle non è solo divertente, è anche un ottimo esercizio! Se per qualche motivo il vostro cane non trova divertente giocare con le bolle o si annoia facilmente, potete sempre incoraggiarlo a continuare a giocare con dei giocattoli per cani! E non dimenticate di procurarvi una cuccia comoda perché possa riposare dopo aver giocato con le bolle!

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Come organizzare una giornata alla spa per il vostro cane

Cane con un asciugamano sulla testa durante la toelettatura

Tutti meritano una giornata tranquilla di relax! Contro lo stress e la frenesia della vita, concedersi una giornata alla spa può fare davvero la differenza. Ma sapete cosa c’è di meglio? Coinvolgere il vostro amico a quattro zampe in questa fantastica attività! Esatto – coccolare il vostro cane non ha solo il beneficio di offrirgli relax e ridurre lo stress, ma regalargli un’esperienza di benessere creerà un legame ancora più forte con il vostro cucciolo. Ecco tutto ciò che dovete sapere per organizzare una giornata alla spa con il vostro cane.

Allestire l’ambiente spa

Quando pianificate di regalare al vostro cane la fuga perfetta di calma e serenità, dovete innanzitutto assicurarvi di avere a portata di mano tutto il necessario per organizzare la vostra giornata alla spa. Il vostro cane ha bisogno solo di un bagno rilassante o anche di un massaggio e una pedicure? Decidete in anticipo esattamente ciò che la vostra spa gli offrirà e poi radunate shampoo, tagliaunghie e spazzole in modo da averli tutti nello stesso luogo.

Poi, scegliete il luogo perfetto per coccolare il vostro cucciolo! Che sia in una vasca da bagno grande, in un box doccia o in una veranda esterna, assicuratevi che il luogo che scegliete sia tranquillo e rassicurante. In questo modo potrete creare un’esperienza spa rilassante. Potete anche mettere della musica di sottofondo, come musica classica o suoni della natura per una tranquillità ancora maggiore.

Se state organizzando per la prima volta un’esperienza spa per il vostro speciale amico, sarebbe meglio avere con voi una delle sue coperte preferite per aiutarlo a sentirsi a proprio agio. Alcuni cani non sono ben disposti verso le novità e avere un odore e delle coccole familiari gli permetterà di godere appieno della nuova esperienza spa!

Prima di iniziare la vostra giornata alla spa, assicuratevi di far fare al vostro cane un po’ di esercizio fisico per farlo stancare a sufficienza. Aiutate il vostro amico a quattro zampe a lenire le tensioni attraverso una passeggiata a passo sostenuto intorno all’isolato o a giocare con la palla. Facendo allenare preventivamente il vostro cane, vi risparmierete la fatica di tenerlo tranquillo durante la spa! Una giornata rilassante alla spa è la giusta ricompensa dopo un po’ di esercizio fisico!

Massaggio per cani

Chi non ama ricevere un massaggio ai suoi muscoli indolenziti? I cani accumulano stress e affaticamento sui muscoli e sulle articolazioni, proprio come noi. Quindi trascorrere del tempo massaggiando con delicatezza il vostro cane, può apportare il beneficio duraturo di donare sollievo e relax al vostro cucciolo, anche molto tempo dopo il termine della vostra giornata alla spa! Ecco alcuni consigli su come eseguire il massaggio perfetto sul vostro cane:

  • Iniziate sempre lentamente e con una pressione leggera quando massaggiate il vostro cane, in modo che possa abituarsi all’esperienza.
  • Iniziate il massaggio con dei piccoli movimenti circolari sulla testa del vostro cane utilizzando i pollici.
  • Se il vostro cane mantiene uno stato di relax, spostatevi lentamente sulle spalle e sulla schiena applicando la stessa leggera pressione.
  • A questo punto, il vostro cane potrebbe girarsi sulla schiena per poter ricevere una grattatina sull’addome, è perfettamente normale! Sentitevi liberi di farlo, mentre gli massaggiate tutti i punti di tensione.

La sessione di massaggi della giornata alla spa potrebbe durare pochi minuti o più a lungo, a seconda del temperamento del vostro cane e di quanto si sente a proprio agio con la nuova esperienza. Prestate attenzione al linguaggio del corpo del vostro fedele amico e adeguatevi di conseguenza, facendo in modo che il massaggio rimanga un’esperienza positiva. Ben presto il vostro cane potrebbe volerne altri!

Bagno rilassante

Per alcuni cani, la parolina con la “b” può essere un suono temutissimo, che vuol dire “vai a nasconderti sotto il letto”! L’igiente del vostro cane è molto importante per la sua salute, per questo motivo il momento del bagnetto non deve essere considerato negativo! Creare un ambiente accogliente e tranquillo è la chiave per il successo per il momento del bagno rilassante della vostra giornata alla spa. Seguite questi consigli fondamentali sul momento del bagnetto e il vostro cane si precipiterà verso la vasca da bagno invece che sotto il letto la prossima volta che sentirà la parolina con la “b”!

  • Poiché il bagno è la parte centrale della vostra giornata alla spa, è necessario assicurarsi che l’acqua sia alla giusta temperatura! Tenete l’acqua del bagno tiepida e aggiungete delle profumazioni di lavanda o oli di camomilla per renderlo ancora più invitante. I bagni della giornata alla spa non devono essere eseguiti con il tubo dell’acqua che avete all’esterno!
  • Introducete lentamente il vostro cane nella vasca da bagno – nessuno vorrebbe ricevere pressioni durante la propria giornata alla spa! Dopo che il vostro cane si sia rilassato e sia pronto per essere coccolato, potete iniziare lentamente a bagnargli il pelo.
  • Applicate una generosa quantità di shampoo sul vostro cane per creare la schiuma. Questa è la parte del bagnetto in cui potete davvero creare quell’effetto calmante massaggiando delicatamente il vostro cane mentre gli mettete lo shampoo e lo lavate!
  • Dopo averlo sciacquato, asciugate il vostro cane completamente, dalla testa alla coda. Se fatto bene, il vostro cane avrà un aspetto e un profumo delizioso!

I bagni delle giornate alla spa sono la parte migliore dell’intera esperienza! In questo modo, non solo il vostro cane riceverà un trattamento benefico e rilassante, ma sarà anche super pulito e profumerà di fresco!

Pedicure e toelettatura adeguata

Nessuna giornata alla spa per cani sarebbe completa senza i tocchi finali di una pedicure e di una buona spazzolata! A seconda della razza del vostro cane e del suo manto, potreste dover dedicare poco o molto tempo per spazzolarlo. Anche una semplice spazzola per cani potrebbe fare delle meraviglie nella rimozione dei peli in eccesso e nella ridistribuzione degli oli sulla pelle attraverso il pelo. Mantenere un regolare programma di toelettatura per il vostro cane è fondamentale non solo per la vostra giornata alla spa, ma anche nella vostra routine quotidiana!

Quando si tratta di tagliare le unghie, i padroni dei cani e di altri animali domestici potrebbero essere restii! Tuttavia, non si tratta solo di un fattore estetico, tagliare le unghie del vostro cane è importante per fare in modo che possa camminare e correre senza problemi. Come fate a sapere se le unghiette del vostro cane devono essere tagliate? La regola generale da seguire è ascoltare il suono che emettono mentre camminano su un terreno duro – se sentite il ticchettio delle unghie, è giunto il momento di tagliargliele!

Se decidete di tagliare personalmente le unghie del vostro cane, iniziate per gradi, tagliando dapprima solo le punte. Potete anche utilizzare una lima per unghie per cani per ridurre più velocemente la lunghezza in eccesso. Tuttavia, se non ve la sentite di fare la pedicure al vostro cane, potete sempre chiedere l’assistenza di un toelettatore professionista che vi darà una mano!

Il vostro cane vi dona un amore incondizionato ogni giorno! Quindi, coccolare il vostro cucciolo con un massaggio rilassante, un bagnetto spumeggiante e le cure essenziali, è uno dei modi migliori per dimostrargli che anche voi provate lo stesso sentimento nei suoi confronti. Una giornata alla spa con il vostro cane vi farà trascorrere più tempo con lui e questo renderà questa esperienza ancora più speciale. Il vostro cane è una parte importante del vostro mondo, ma per il vostro cane voi siete tutto il suo mondo! Quindi, offritegli una giornata alla spa per dimostrargli quanto gli volete bene!

Terrier che si rilassa dopo una giornata alla spa su una coperta elegante in finta pelle di pecora di Omlet

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Idee di ricette per Kong

Jack Russell terrier che morde un giocattolo per cani Kong

Se avete mai regalato al vostro cane un giocattolo del marchio Kong, sapere quanto siano fantastici questi prodotti indistruttibili nel tenere il vostro cane attivo e stimolato per lunghi periodi di tempo. Non solo sono degli accessori ideali per giocare, ma si possono anche riempire facilmente con dei bocconcini, costituendo un’ottima ricompensa per favorire l’agilità mentale! Per stimolare al meglio l’istinto naturale del vostro cane di procacciarsi il cibo, ecco alcune ricette golose da realizzare per riempire il giocattolo Kong del vostro cane!

Kong benefits

Prima di dedicarci alla preparazione dei bocconcini, vediamo innanzitutto perché i giocattoli Kong hanno così tanti vantaggi per i cani. Il giocattolo da masticare in gomma rigida è stato inventato più di 40 anni fa da Joe Markham, nel tentativo di impedire al suo pastore tedesco di masticare tutti i suoi calzini. Da allora, cani in tutto il mondo possono divertirsi con un giocattolo Kong! Questo giocattolo non solo incoraggia buone abitudini di masticazione, ma migliora anche la salute orale.

Per i cani che sono inclini a soffrire di ansia da separazione e che vengono lasciati soli troppo a lungo, i giocattoli Kong sono un ottimo modo per distrarre e impegnare il cervello. I cani hanno un’innata inclinazione alla masticazione – è il loro modo di esplorare il mondo che li circonda. Quindi, avere un giocattolo come i Kong, che sono praticamente indistruttibili, è un ottimo modo per mantenere il vostro cane felice e impegnato!

I Kong sono stati progettati appositamente con un foro al centro per contenere i bocconcini e stimolare in questo modo l’istinto naturale dei cani di procacciarsi il cibo. L’atto di togliere il cibo dal Kong dà ai cani una maggiore stimolazione mentale in grado di apportare degli ottimi benefici alla loro crescita complessiva e allo sviluppo! Sappiamo che è importante che il vostro cane mantenga una dieta ben bilanciata, quindi l’aggiunta di bocconcini piccoli e salutari al giocattolo Kong, darà i benefici di una buona alimentazione unita all’attività fisica!

Ricetta #1 – Snack salato

Per i cani che amano i sapori e gli odori salati della carne, questa ricetta sarà sicuramente un grande successo! I suoi ingredienti si possono facilmente trovare in tutte le case ed è davvero facile da realizzare!

  1. Prentete una patata dolce di piccole dimensioni e fatela cuocere in forno o nel forno a microonde fino a quando non sarà diventata soffice all’interno. Una volta cotta, lasciatela raffreddare per qualche minuto e poi sbucciatela, mettetela in una terrina e schiacciatela con una forchetta per eliminare eventuali grumi.
  2. Poi, fate bollire del pollo privo di spezie fino a cottura completa. È importante che la carne non abbia alcun condimento in quanto alcune spezie possono essere dannose per il sistema digerente del vostro cane. Quando il pollo sarà completamente cotto, sminuzzatene un pezzetto in pezzi più piccoli con una forchetta e aggiungetelo nella terrina con la patata dolce.
  3. Infine, grattugiate finemente una piccola carota e aggiungetela al composto.
  4. Mescolate tutti gli ingredienti fino a quando non si saranno ben amalgamati.

Potete inserire il composto all’interno del Kong così com’è oppure creare delle palline e metterle in congelatore per una delizia fredda da offrire in seguito! Ad ogni modo, il vostro cane adorerà dare la caccia a questi golosi bocconcini salati!

Ricetta #2 – Delizia dolce

Lo sapevate che i cani sono golosi proprio come noi? Sebbene le papille gustative dei cani siano molte meno rispetto a quelle degli uomini, il loro un senso dell’olfatto è molto più sviluppato! E quando i cani avvertono il profumo delizioso e zuccherino di cibi dolci, non possono resistervi! Quindi, se volete viziare il vostro dolce cucciolo con un bocconcino dolce, ecco una ricetta che gli farà desiderare di averne di più.

  1. Prendete un vasetto di yogurt greco bianco e versatelo in una terrina.
  2. Poi, aggiungete due cucchiai abbondanti di qualsiasi burro di frutta secca – arachidi, mandorle o anacardi sono delle ottime alternative! Uno qualsiasi che avete in dispensa può andar bene!
  3. Infine, tagliate delle fragole fresche in piccoli pezzi o schiacciate dei mirtilli freschi fino a ottenere una purea. La dolcezza della frutta è ciò che rende questo bocconcino così invitante!
  4. Ora amalgamate tutti gli ingredienti e poi stendete il composto su una teglia rivestita da carta forno. Mettete la teglia in congelatore per almeno 2 ore, fino a quando non sarà completamente indurito. Quando siete pronti per riempire il Kong, dovrete semplicemente ricavarne un pezzettino e posizionarlo all’interno!

Questo bocconcino dolce vi offrirà sicuramente ore di attività avvincenti con il vostro cane – con una deliziosa ricompensa per il suo duro lavoro!

Ricetta #3 – Cena deliziosa

Il vostro cane desidera essere invitato alla vostra cena? Se il vostro fedele amico fa fatica a tenere il muso (e la bocca!) lontano dalla vostra tavola, questa ricetta per riempire il Kong lo terrà impegnato, permettendovi di godervi la vostra cena.

  1. Circa un’ora prima che la cena sia pronta, fate bollire l’equivalente di una tazza di riso fino a quando non diventa tenero e versatelo in una terrina per lasciarlo raffreddare.
  2. Prendete una lattina di salmone in scatola al naturale e sgocciolatelo con un colino, in modo che resti solo il salmone stesso. Schiacciatelo in piccoli pezzi con una forchetta e unitelo al riso già cotto.
  3. Poi, tagliate finemente degli spinaci freschi e aggiungeteli al composto di riso e salmone.
  4. A seconda delle dimensioni del vostro Kong, prendete un cucchiaio del composto e mettetelo all’interno del giocattolo. Poi mettete il Kong così riempito in freezer.

Prima di iniziare a mangiare, basterà togliere il Kong dal freezer e offrirglielo al vostro cucciolo! Vi assicuriamo che sarà felicemente impegnato a leccare il suo bocconcino per l’intera durata della cena, se non oltre, con questa idea deliziosa! E avrete abbastanza avanzi di questa ricetta da preparare altri spuntini per la vostra prossima cena.

Il giocattolo Kong è il preferito di molti cani e i loro padroni perché sono facili da riempire con bocconcini acquistati nei supermercati oppure vi permette di creare delle ricette personalizzate. Preparare delle delizie fatte in casa con cui riempire il Kong del vostro cane è facile, basta combinare una base, una proteina e una componente aggiuntiva. Alcuni semplici ingredienti che potete utilizzare sono ricotta, yogurt, burro di arachidi, tacchino macinato e mele. Qualunque sia la ricetta che preparate al vostro cane, assicuratevi di avere una ciotola robusta e facile da lavare dove possa consumare gli avanzi senza fare troppi pasticci. Provate una di queste ricette oggi e fateci sapere se è piaciuta al vostro cane!</span

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Come creare un percorso a ostacoli per il vostro cane

Cane che pratica un percorso a ostacoli - che salta attraverso un anello

Creare un percorso a ostacoli per il vostro cane a casa vostra è molto più facile di quanto si possa pensare! Avete già il materiale in casa o nelle vicinanze che può essere utilizzato per le prove di agilità e per offrire al vostro fedele amico l’incredibile beneficio dell’esercizio fisico e della stimolazione mentale. Inoltre, qualsiasi attività svolta insieme al vostro cane, vi aiuterà sicuramente a costruire un legame più forte! Iniziate oggi a creare il vostro percorso a ostacoli con questi semplici consigli e trucchetti!

Tutti i cani possono svolgere l’agility?

L’aspetto migliore delle prove di agilità (tecnicamente agility dog) è che i cani di tutte le razze possono svolgerle! Le uniche eccezioni a questo tipo di attività sono i cuccioli di età inferiore ai 12 mesi, le cui articolazioni sono ancora in fase di sviluppo o i cani con delle patologie, come l’artrite. Tuttavia, se il vostro cane appartiene a una di queste categorie, ci sono comunque molti altri modi per mantenerlo attivo e stimolato!

Ma che cos’è esattamente l’agility dog? In breve, l’agility consiste in una serie di ostacoli combinati per formare un percorso che il cane deve completare seguendo delle istruzioni. Non importa se il vostro cane ha o meno delle esperienze di addestramento – potete iniziare con ostacoli piccoli e facili e poi aumentare la difficoltà man mano che voi e il vostro cane diventate più esperti.

Se adorate trascorrere del tempo con il vostro cane, creare un percorso a ostacoli è solo un motivo in più per rafforzare il vostro rapporto! Come con qualsiasi nuova attività, se avete dei dubbi riguardo alla capacità del vostro cane di svolgerla, consultate il vostro veterinario per accertarvene.

La sicurezza al primo posto!

Prima di iniziare a creare un percorso a ostacoli a casa vostra per il vostro cane, dovete assicurarvi di scegliere un luogo abbastanza spazioso da consentire un’elevata possibilità di movimento. Potete collocare gli ostacoli all’interno o all’esterno, a seconda dello spazio che avete a disposizione in casa o in giardino. La cosa più importante da ricordare per svolgere queste attività in totale sicurezza è rimuovere gli oggetti dall’area circostante, in quanto potrebbero ferire il vostro cane o essere danneggiati. Dopotutto, il vostro cane dovrà correre e saltare!

Ora che avete scelto la sede del vostro percorso, è necessario accertarsi che il vostro cane sappia ascoltare ed eseguire i comandi. In qualsiasi corsa a ostacoli ben riuscita, il padrone deve dire verbalmente al suo cane dove andare, quindi prediligete ordini semplici perché entrambi possiate essere comodi e sicuri. Non è necessario che il vostro cane diventi un professionista, ma la comprensione di semplici comandi come “seduto” e “stai lì” è un ottimo punto di partenza!

Una volta impostato il percorso a ostacoli, assicuratevi che il vostro cane si sia riscaldato correttamente prima di iniziare. Voi non iniziereste una nuova attività senza aver fatto dello stretching adeguato, giusto? Lo stesso vale per il vostro cane! Una semplice passeggiata veloce intorno all’isolato o un gioco come quello che consiste nel riportare la palla è sufficiente per scaldare i muscoli del vostro cane, in modo che possa saltare gli ostacoli senza alcun rischio.

Il salto a ostacoli

Se voi e il vostro cane non avete mai praticato la corsa a ostacoli, saltare è un’ottima prima attività da provare. Ma come stabilire a quale altezza sistemare l’asta degli ostacoli? Dipende dal vostro amico a quattro zampe. I cani di piccola taglia, come i chihuahua o i bassotti, necessitano di un’altezza inferiore, mentre i cani di taglia grande, come ad esempio i labrador e i pastori tedeschi, dovrebbero essere in grado di saltare altezze maggiori.

Allora, che cosa potete utilizzare per creare degli ostacoli che il vostro cane possa saltare? Ecco alcune fantastiche idee con dei materiali che potreste già avere in casa:

  • Prendete due ceste per la biancheria e un’asta per le tende. Posizionate ciascuna delle estremità dell’asta su ciascuna delle ceste per la biancheria e il gioco è fatto! Avete il vostro ostacolo da saltare! Spostate l’asta verso l’alto o verso il basso per variare l’altezza in base all’abilità del vostro cane.
  • Avete dei tubi in PVC avanzati da un vecchio progetto idraulico? Sono lo strumento perfetto per creare ostacoli di qualsiasi altezza!
  • Controllate nella vostra borsa da mare se avete dei tubi galleggianti che non utilizzate più – costituiscono degli ottimi ostacoli da saltare! Non solo sono flessibili, ma sono anche facili da sostenere per la prima corsa a ostacoli del vostro cane!

Queste sono le innumerevoli alternative che possono essere utilizzate per creare degli ostacoli fai-da-te per il vostro percorso. Assicuratevi solo che siano leggeri o flessibili, in modo che non feriscano il vostro cane e rovinino tutto il divertimento. E se il vostro cane non ha mai partecipato a una corsa a ostacoli, potete incoraggiarlo a iniziare questa nuova attività con dei bocconcini o dei comandi vocali. Qualsiasi sia l’età del vostro cane, potete sempre insegnargli dei nuovi trucchetti!

Bassotto che salta su una cuccia Topology di Omlet

Slalom

Quindi, potete passare alla sezione successiva del vostro percorso. Come per gli ostacoli, è bene assicurarsi che i materiali utilizzati per lo slalom siano leggeri o morbidi per evitare che il vostro cane si faccia del male!

Ecco a voi alcune opzioni utili per creare uno slalom per il vostro cane.

  • Se avete dei bambini, avrete probabilmente anche dei piccoli coni giocattolo arancioni. Questa è un’ottima idea per creare uno slalom per il percorso a ostacoli! Iniziate a posizionarli distanti tra loro per consentire al vostro cane di avere abbastanza spazio per poter passare. Quando diventa più bravo, potete metterli più vicini.
  • Non sapete cosa fare di tutte quelle scatole di cartone avanzate? Utilizzatele per creare uno slalom perfetto! Le scatole non solo sono leggere e facili da spostare, ma se il vostro cane dovesse romperle durante la corsa, potete semplicemente riciclarle.
  • Lo sapevate che alcune decorazioni natalizie possono costituire uno slalom perfetto per il vostro cane? Prima di rimettere a posto i bastoncini di zucchero di plastica dal vostro giardino, provate a utilizzarli come un accessorio utile per il percorso. Questi pali leggeri sono un’ottima opzione per addestrare il vostro cane nello slalom.

Iniziate per gradi quando insegnate al vostro cane a passare tra gli oggetti. Con la costanza e i comandi vocali, il vostro cane imparerà velocemente questa nuova e divertente attività!

Tunnel

La sezione tunnel del percorso a ostacoli potrebbe essere la più intimidatoria per il vostro cane, se non ha mai praticato un addestramento di agility. Uno dei modi migliori per aiutare il vostro cane a imparare? È meglio che voi passiate tra i tunnel per primi per mostrargli come si fa!

Creare il tunnel perfetto per il vostro percorso è semplice, in quanto potete utilizzare gli oggetti che avete già in casa. Ecco alcune alternative tra cui scegliere:

  • Allineate alcune sedie e avvolgetele con una coperta leggera. In questo modo avrete un tunnel! Mostrate al vostro cane come andare sotto le sedie passandoci attraverso voi stessi, in modo che possa imitarvi e proseguire il divertimento! Se il vostro cane è di taglia grande, potreste aver bisogno di sedie più grandi o di scegliere un’altra opzione.
  • Avete un tunnel di stoffa pieghevole dove giocano i bambini? Anche il vostro cane può utilizzare questo giocattolo divertente! Condividete il divertimento del percorso a ostacoli con l’intera famiglia chiedendo ai vostri bambini di mostrare al vostro cane come passare attraverso il tunnel.
  • Ancora una volta, si possono utilizzare le grandi scatole di cartone! Aprite entrambe le estremità della scatola per creare un tunnel di forma quadrata e guardate il vostro cane entrarvi e uscirvi con facilità.

Sebbene ad alcuni cani possa piacere correre attraverso i tunnel più di altri, l’addestramento di agility è un’esperienza gratificante per tutti!

Mettere tutto insieme

Dopo aver creato ciascun ostacolo individualmente, potete iniziare a metterli insieme per creare il percorso definitivo! Prima, però, assicuratevi di aver addestrato il vostro cane a saltare gli ostacoli, fare lo slalom e passare attraverso i tunnel separatamente prima di metterli in sequenza. In questo modo il vostro cane saprà ciò che deve fare.

Potete allestire il percorso in qualsiasi modo vogliate! Il vostro cane preferisce lo slalom? Mettetelo all’inizio per incoraggiarlo a passare agli ostacoli successivi. Dopo aver creato ciascuna sezione separatamente, potete cambiarne l’ordine per provare nuove combinazioni e alternative di percorso!

Il segreto del successo di un percorso a ostacoli per il vostro cane è la pazienza, la costanza e il divertimento! E avere tanti bocconcini a portata di mano stimolerà l’attività e ricompenserà il duro lavoro! Creare un percorso a ostacoli a casa vostra è un ottimo modo per aggiungere un po’ di esercizio fisico nella vita del vostro cane e creare un legame ancora più forte con il vostro migliore amico!

Collie che salta un ostacolo

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Guida di Natale per il vostro cane

Cane davanti all’albero di Natale con un calendario dell’Avvento per cani

Il Natale è un periodo meraviglioso da festeggiare con tutti coloro che amiamo, inclusi i nostri cani. Scodinzolando quando vi vedono tornare a casa e con dolci coccole per tenervi al caldo, i nostri amici pelosi sono davvero parte della famiglia!

Ma è possibile capire se il vostro cane si gode davvero il periodo delle feste? È giusto dare al vostro cane il cibo tradizionale del Natale della vostra famiglia? Prendetevi una sedia e leggete tutto ciò che c’è da sapere per fare in modo che il vostro cane sia al sicuro e si diverta questo Natale!

Cibi di Natale sicuri per il vostro cane

Sebbene potreste essere tentati di condividere il vostro pasto con il vostro cane, è meglio servirgli solo cibi sicuri o sotto forma di bocconcini. E per assicurarvi che il vostro cane non mangi niente di dannoso, ecco un elenco di cibi sicuri che potete concedere al vostro cucciolo in piccole porzioni:

  • Tacchino – Proprio così! Il vostro cane può avere qualche bocconcino del protagonista del Natale! Il tacchino è una grande fonte di proteine per il vostro cane e apprezzerà senza dubbio un boccone (o due!) di quella carne saporita. Assicuratevi, però, che la sua porzione sia ben cotta, priva di spezie e che non siano presenti pelle o ossa, in quanto non sono sicure.
  • Patate – Servite al vostro cucciolo alcune deliziose patate bollite o a purè, ma fate attenzione che siano scondite, prive di sale o burro. Spezie come l’aglio e la cipolla lo farà stare male, quindi, quando gli servite delle patate a cena, fate in modo che siano semplici! I cani possono anche mangiare le patate dolci – ricche di betacarotene, fibre, vitamine, sono ottime da servire al vostro cane a Natale!
  • Altre verdure Cavoletti di Bruxelles, rape, pastinache e fagiolini sono molto apprezzati dai cani, così come pezzi di carota crudi o cotti. Ancora una volta, assicuratevi che non siano presenti condimenti, burro o salse prima di dare le verdure al vostro amico a quattro zampe, ma sempre con moderazione!

Cibi di Natale dannosi per il vostro cane

Come qualsiasi proprietario di un cane saprà, il naso di un cane, soprattutto a Natale, è in grado di fiutare quasi qualsiasi odore o sapore! Quindi, per fare il modo che il vostro cane stia al sicuro durante le feste, ecco alcuni alimenti che dovete evitare di dare al vostro amico peloso.

  • Ossa – Date un osso al cane, giusto? Sbagliato, se si tratta di ossa di tacchino! Potrebbe sembrare naturale dare al cane le ossa del tacchino dopo averlo mangiato, ma in realtà può essere molto pericoloso per la sua salute. A differenza delle ossa da masticare create appositamente per cani, le ossa di tacchino possono essere piccole e rompersi in piccoli frammenti, provocando un potenziale soffocamento.
  • Cioccolato – Il cioccolato è un alimento sempre presente nella maggior parte delle case durante le festività natalizie, ma questi snack deliziosi non devono essere dati ai cani. La teobromina che si trova nel cioccolato può essere fatale per il vostro amico a quattro zampe – anche in piccole quantità. Quindi, anche se vi guarda con gli occhioni dolci, non dateglielo.
  • Salsa – Sappiamo tutti che la salsa sull’arrosto è deliziosa, ma per i cani può essere nociva. Con il suo alto contenuto di sale e grassi, è uno dei alimenti di Natale da non dare al vostro cane.

Nell’improbabile caso in cui il vostro cane mangi un alimento proibito a Natale, contattate immediatamente il veterinario e chiedete aiuto.

Momenti di allegria a Natale

Uno degli aspetti migliori del Natale sono le ferie dal lavoro, per rilassarsi e divertirsi con familiari e amici. E nessun membro della vostra famiglia sarà più contento del vostro cane di passare del tempo con voi! Nel periodo più magico dell’anno bisogna costruire dei ricordi magici e chi meglio può farlo se non il vostro cane?

Quindi, approfittate di questi momenti per svolgere delle attività divertenti con il vostro amico a quattro zampe. Se è abituato alle passeggiate mattutine o pomeridiane prima e dopo il lavoro, approfittate del tempo extra per stare fuori casa più a lungo. Oppure, date vita a nuove avventure esplorando nuovi sentieri o parchi vicino a casa vostra.

E se nella vostra zona fa troppo freddo per stare fuori casa troppo a lungo nel periodo natalizio? Divertitevi in casa! Fate scorta dei giocattoli preferiti del vostro cane per poter giocare per ore restando al caldo. Il vostro cane adorerà giocare a “cerca la palla” e a voi farà piacere che il vostro cane farà un po’ di esercizio fisico per liberare le energie!

I cani e gli ospiti a Natale

Con l’avvicinarsi del Natale, accoglierete sicuramente amici e parenti in casa vostra. Mentre la maggior parte dei cani ama fare nuove conoscenze ed essere accarezzata, alcuni cuccioli possono essere molto ansiosi e stressati se c’è troppa confusione.

Quindi, come è possibile sapere se il vostro cane si sente a suo agio nella frenesia in casa vostra? Fortunatamente, Omlet ha alcuni consigli e prodotti adatti al vostro cane per fare in modo che trascorra le vacanze in serenità!

Movimento extra: Un cane stanco è un cane felice! Quindi, prima che il divertimento del Natale abbia inizio, fate in modo che il vostro cane abbia svolto sufficiente attività fisica e si sia stancato. Fategli fare una passeggiata più lunga del solito o giocate per più tempo all’esterno prima dell’arrivo degli ospiti. Potete anche stimolare la sua mente in casa e fare in modo che liberi un po’ di energia! In questo modo, quando arrivano gli ospiti, il vostro cane non si sentirà confuso e stressato!

Create un rifugio per il vostro cane: Per i cani che soffrono d’ansia a causa dell’andirivieni di persone in casa vostra, è fondamentale creare un luogo familiare che li permetta di evadere da tutto quel trambusto! Posizionate la cuccia in un angolo tranquillo della vostra casa, dove possa sentirsi comodo e al sicuro e possa schiacciare un pisolino quando ne ha voglia. Le cucce progettate da Omlet sono una soluzione per dormire per qualsiasi razza e possono essere personalizzate per soddisfare le specifiche esigenze del vostro cane! E se il vostro amico a quattro zampe è educato a stare nel kennel, considerate l’idea di migliorare il suo rifugio sicuro con una “casa nella vostra casa” con uno tra la vasta gamma di kennel di Omlet.

Strati su strati: Se l’arrivo degli ospiti in casa è un’esperienza che il vostro cane vive regolarmente senza stress, non avrete bisogno di preoccuparvi questo Natale! Se al vostro cucciolo piace ricevere le coccole di familiari o sconosciuti sul divano, assicuratevi di avere qualcosa per proteggere i mobili e i vostri ospiti! Le coperte per cani super soffici progettate da Omlet sono la soluzione ideale, in quanto offrono un posto caldo e confortevole dove il vostro cane può salutare gli ospiti!

Prima di cuocere il tacchino questo Natale, ricordate di essere grati per il compagno costante della vostra vita! Pensiamo che i cani possano ricevere l’amore in molti modi diversi e per questo motivo abbiamo creato la nostra linea esclusiva di prodotti per cani come ringraziamento! Assicuratevi che il vostro cane goda della stagione magica delle feste ogni giorno!

Cane che morde un giocattolo per cani natalizio di fronte alla cuccia Bolster di Omlet

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


5 modi per tenere il vostro cane al sicuro quest’inverno

Terrier che dorme su un divano su una coperta in finta pelle di pecora di Omlet

Alla maggior parte dei cani piace l’inverno! Saltare su cumuli di neve soffice e correre per le foreste con le zampe imbiancate è il sogno di ogni cane! Ma a seconda della razza, alcuni potrebbero trovare la stagione invernale più magica di altri.

Sebbene godere delle bellezze dei paesaggi innevati nei mesi più freddi con il vostro cane può voler dire molto divertimento, senza la preparazione e le attenzioni adeguate, le temperature estreme potrebbero essere pericolose sia per i cani che per gli umani! Per questo motivo abbiamo creato questa lista di 5 consigli utili per tenere al sicuro il vostro cane quest’inverno.

Passeggiate più brevi

Passeggiare in un paradiso invernale può essere un sogno, soprattutto se accompagnati dal vostro migliore amico a quattro zampe. Tuttavia, nonostante questo scenario possa sembrare idilliaco, in realtà alcune aree possono essere troppo fredde perché il vostro cane possa stare fuori a lungo.

Che cosa significa questo per le tanto amate passeggiate giornaliere con il vostro cane? Non è necessario interrompere completamente le passeggiate solo perché fuori fa freddo! Piuttosto, invece di fare 1-2 lunghe passeggiate al giorno, potete farne 3-5 più corte, in modo che il tempo trascorso all’aperto sia lo stesso, ma per periodi più brevi.

In questo modo il vostro cane potrà continuare a godere dell’aria aperta e liberare un po’ di energia senza congelarsi le zampe! Non dimenticate di asciugargli i piedini prima di rientrare – a nessun cane piace avere i piedi freddi e bagnati.

Abbigliamento adeguato

Quando scavate nell’armadio per prendere il vostro maglioncino invernale, prendete anche un giubbottino per cani (o due!) per il vostro amico peloso! Anche se i cani hanno già la loro pelliccia integrata, possono comunque avere troppo freddo nei mesi invernali, senza un’adeguata protezione.

La capacità del vostro cane di resistere alle temperature più fredde dipende unicamente da età, razza e taglia. Le razze con pellicce più dense come gli husky e gli akita, possono essere in grado di gestire meglio le temperature più basse, ma anche questi “cani invernali” hanno bisogno di protezione quando sono fuori in inverno!

Assicuratevi di avere una giacchetta o un giubbottino per cani caldo e impermeabile, che non sia troppo stretto, in modo che possa indossarlo comodamente. Se nella zona in cui vivete cade la neve tutti gli anni, considerate l’acquisto di scarponcini per cani anche per il vostro cucciolo. Il sale e il ghiaccio possono rimanere intrappolati nelle zampe e anche se fate delle passeggiate più brevi e intermittenti, potrebbero causare irritazioni se non vengono pulite.

E per quelle ultime pause pipì prima di andare a letto, applicate una torcia alla pettorina o al collare del vostro cane, per poter evitare di passare nelle pozzanghere di ghiaccio!

Cura del pelo in inverno

Prendersi cura del pelo del proprio cane non è solo un’attività estiva. Anzi, continuare a curare il pelo del cane in inverno è importante così come lo è in qualsiasi periodo dell’anno!

Ecco perché: un pelo in salute funge da regolatore della temperatura. Questo aiuta i cani a mantenersi freschi d’estate e caldi d’inverno, quindi è fondamentale spazzolare regolarmente il pelo del vostro cane durante l’inverno, per fare in modo che il suo corpo continui a fare ciò che fa normalmente, cioè farlo stare bene! Evitate, però, di radergli il pelo completamente in questo periodo dell’anno.

E le zampe? Non dimenticate di prestare particolare attenzione alle unghie del vostro cane in inverno e di tagliargliele. Passeggiare in sentieri ricoperti di neve offre una bella sensazione di sofficità, ma d’altro canto questo fa in modo che le zampe del vostro cane non ricevano la manicure naturale, che invece ricevono quando camminano sul cemento duro.

Come divertirsi in casa durante l’inverno

Le finestre ricoperte di ghiaccio e i cumuli di neve bianca all’esterno, creano il desiderio di luoghi caldi dove accoccolarsi in casa! E cosa c’è di meglio dei caldi abbracci del vostro cane?

Quando le condizioni meteo sono troppo estreme per poter stare fuori casa più del tempo necessario per fare pipì, è il momento adatto per creare il paradiso delle coccole in casa! Per poter evitare la smania di uscire, assicuratevi di avere a disposizione molti giocattoli per cani per poter tenere il vostro cucciolo fisicamente e mentalmente attivo. Questo è il momento ideale per giocare a “cerca la palla”, in modo che il vostro cane possa scaricare un po’ di energie e, allo stesso tempo, creare un legame ancora più forte con voi!

E dopo una lunga sessione di giochi, assicuratevi che il vostro cane disponga di un luogo confortevole dove possa schiacciare un pisolino o passare la notte. Anche se la vostra casa è riscaldata, il pavimento potrebbe essere comunque troppo freddo perché il vostro cane possa dormirci sopra, quindi sarebbe meglio acquistare una cuccia elevata da terra che permetta all’aria calda di fluire tutto intorno. La Cuccia Topology progettata da Omlet è un’ottima scelta, in quanto i i topper e le coperte del materasso sono lavabili in lavatrice, questo li rende facilissime da pulire!

Il vostro cane ha bisogno di un “rifugio”? Allora offritegli una tana accogliente che possa donargli il massimo comfort, come il kennel Fido Nook progettato da Omlet. Vi basterà mettere una coperta super soffice in pelle di pecora nel luogo dove dorme il vostro cane e sarà nel mondo dei sogni in men che non si dica!

Prendersi cura dei propri pet in inverno

I cani non sono molto diversi dai noi umani in materia di salute e dei pericoli che portano le condizioni di temperatura estreme. Avete notato che dei piccoli dolori articolari tendono ad essere maggiormente accentuati in inverno? Questo perché le temperature più fredde aumentano la pressione all’interno delle articolazioni, con una conseguente maggiore sensibilità dei recettori del dolore; questo provoca un profondo senso di malessere.

Questo vale anche per i cani che hanno delle condizioni mediche particolari, con pregressi dolori articolari o artrite. Le temperature invernali più rigide diminuiscono la circolazione e aumentano la rigidità dei loro muscoli e articolazioni già provati.

Allora, cosa potete fare per far stare bene il vostro cane quest’inverno? Ci sono diversi fattori che possono essere responsabili delle condizioni di salute del vostro cane, quindi è sempre meglio consultare il veterinario per alcuni bisogni specifici. Tuttavia, sarebbe meglio limitare l’aumento di peso, trovare diversi modi per tenerlo al caldo e assicurarsi che abbia una cuccia comoda dove riposare.

Anche i cani che sono inclini a soffrire di dolori articolari devono continuare a fare movimento, nonostante si possa pensare che stare a riposo possa farli stare meglio. Assicuratevi solo di fare passeggiate su sentieri privi di neve, per evitare che il ghiaccio scivoloso possa rendere difficili le passeggiate per voi e per il vostro cane!

L’inverno è arrivato! Trascorrere i mesi più freddi con il vostro cane può renderlo ancora più memorabile e divertente per tutti, purché vengano messe in atto determinate misure di sicurezza! Quindi raccogliete le coperte, preparate la cioccolata calda e guardate la neve che cade dolcemente fuori dalla finestra. Con questi 5 consigli e tanto amore, il vostro cane sarà tenuto al caldo e al sicuro per tutto l’inverno!

Cane con degli scarponcini da neve che corre in un paesaggio innevato

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Migliorate il sonno del vostro cane

Se c’è qualcosa su cui i cani vogliono sempre rimanere aggiornati è in materia di sonno! Che sia nella cuccia, sul letto, sul divano o sul pavimento, i padroni di cani in tutto il mondo invidiano il tempo che i loro amici a quattro zampe possono trascorrere dormendo.

E se il sonno del vostro cane non fosse di qualità? Se durante il giorno cerchi di recuperare il sonno perso durante la notte? Sappiamo che il sonno è estremamente importante per i nostri cani e per questo abbiamo dei consigli e dei prodotti che permetteranno al vostro amico a quattro zampe di dormire meglio durante la notte!

Perché è importante che il vostro cane dormi bene

Proprio come noi umani, anche i cani hanno bisogno di dormire per rimanere fisicamente e mentalmente sani. Un buon riposo non solo costituisce una ricarica per l’organismo, consentendogli di rafforzare il sistema immunitario, ma offre anche la possibilità al cervello di elaborare gli eventi della giornata e migliorare la memoria.

Mentre il vostro cane è nel mondo dei sogni, le cellule del suo cervello e del suo organismo si rigenerano per rafforzare e migliorare la salute di muscoli e articolazioni. Un sonno riposante, inoltre, aumenta la produzione naturale di anticorpi che, a loro volta, consentono al vostro cane di rimanere in salute!

Come vi sentite dopo una bella notte di sonno? Riposati? Rigenerati? Più felici? Anche il vostro cane riceve tutti questi benefici! Un sonno di qualità non è importante solo per gli esseri umani.

Di quante ore di sonno ha bisogno il mio cane durante la notte?

Dalle 12 alle 18 ore di sonno al giorno per un cane adulto, circa 8-9 delle quali devono essere dedicate al sonno notturno. Tuttavia, l’età e la razza possono avere un grande impatto sul tempo che trascorrono a dormire!

Puppies: Tutti coloro che hanno avuto un cucciolo sanno che il sonno arriva spesso e velocemente per queste piccole palle di pelo! Con una media di 20 ore al giorno trascorse a riposare, la maggior parte dei cuccioli dorme in media 6-10 ore durante la notte. Naturalmente, le pause pipì possono interrompere il ritmo del sonno, ma tra gli 8 e i 12 mesi di vita, la maggior parte dei cuccioli trascorre circa il 30-40% del tempo di riposo nel sonno notturno.

Seniors: Con l’avanzare dell’età per noi il sonno diventa più importante – e più frequente! Lo stesso vale per i cani più anziani. A seconda della razza, la maggior parte dei cani, intorno ai 7-8 anni di età, inizia a dormire di più e ad andare a letto prima. I cani anziani hanno bisogno di dormire di più rispetto a quelli più giovani perché, a causa dei cambiamenti nel loro organismo, necessitano di pause più lunghe per rigenerarsi! Tranquilli, questi cambiamenti nel ritmo del sonno sono perfettamente normali e naturali.

Razze: Alcune razze di cani hanno bisogno di dormire di più di altre e i risultati sono spesso sorprendenti! Razze molto piccole come i chihuahua e i bassotti di solito hanno bisogno di 14-16 ore di sonno al giorno per poter essere al meglio. D’altro canto, razze più grandi come gli alani e i mastini hanno bisogno di quasi 18 ore al giorno per sentirsi completamente rigenerati. In materia di sonno, le dimensioni contano!

Tre motivi per cui il vostro cane non dorme la notte

Sebbene molti fattori possano avere un impatto sul riposo notturno, ci sono tre ragioni comuni per le quali il vostro cane possa avere un sonno agitato. Ecco alcuni consigli che possono aiutarlo a dormire meglio!

  • Livelli elevati di energia – Un cane che svolge dell’esercizio fisico è un cane stanco! Una delle ragioni principali per cui il vostro cucciolo potrebbe avere difficoltà ad addormentarsi la notte è che ha ancora molte energie da spendere! Per questo motivo, è importante che il vostro cane sia fisicamente e mentalmente stimolato durante il giorno, le passeggiate o i momenti di gioco a fine giornata sono fondamentali per favorire il riposo notturno. Quindi, prima di andare a letto, godetevi un’ultima passeggiata insieme o una sessione di giochi con dei giocattoli per cani in modo che tutti siano perfettamente stanchi!
  • Ansia da separazione – C’è un motivo per cui esiste l’espressione “il miglior amico dell’uomo” – i nostri cuccioli fanno parte della famiglia! Ed proprio così che si sentono i nostri cani! Tutti i cani possono soffrire di ansia da separazione e sentirsi stressati o impauriti quando vengono lasciati da soli per troppo tempo. Tuttavia, ci sono molti modi per aiutare il vostro cane ad alleviare le paure e a dormire meglio durante il giorno e la notte! Provate con una coperta soffice sulla loro cuccia o sul luogo dove riposa di solito per favorire la calma e il comfort quando siete via. Potete anche lasciargli una vostra maglietta non lavata – un odore familiare lo aiuterà a calmare l’ansia velocemente!
  • Cuccia scomoda – Siete mai riusciti a dormire bene su un materasso troppo rigido o un cuscino troppo morbido? Neanche ai cani piace dormire in posti scomodi e questo potrebbe essere il motivo per cui trascorrono una notte insonne. Fortunatamente, Omlet ha progettato diverse soluzioni per dormire che non solo offrono un comfort innegabile, ma possono anche essere posizionate in qualunque posto della vostra casa!

Il vostro cane potrebbe aver bisogno di uno spazio simile a una tana dove accoccolarsi e riposare, per questo motivo la cuccia e kennel Fido Nook progettata da Omlet è la soluzione ideale per dormire! O forse il vostro cane ha solo bisogno di un miglioramento, proprio come facciamo con i nostri materassi. In questo caso, la Cuccia Topology di Omlet vi consente di personalizzare non solo lo stile in base alle esigenze del vostro cane, ma anche il design!

Il mio cane può dormire nel mio letto?

Condividere il letto con il vostro cane può essere un’esperienza davvero piacevole! Tuttavia, sebbene alcuni padroni ritengano che dormire con i loro amici pelosi non sia dannoso, può comunque avere degli svantaggi.

Se il vostro cane è incline a soffrire di ansia da separazione o stress, consentirgli di dormire con voi durante la notte può offrirgli il senso di sicurezza di cui ha bisogno per dormire tranquillo. Inoltre, dormire con il proprio cucciolo può creare tra di voi un legame solido. Questo può rafforzare il vostro rapporto e portarvi tanta felicità! E sappiamo che se i cani dormono bene sono più felici!

Tuttavia, gli svantaggi di condividere il letto con il vostro cane potrebbero potenzialmente avere un impatto sulla vostra salute. Se siete allergici al pelo di animale, non sarebbe una buona idea dormire con il vostro cane! Trascorrere la notte a contatto con il suo pelo potrebbe diventare un incubo. In questo caso, assicuratevi che il vostro fedele amico abbia una cuccia comoda su cui adorerà riposare proprio come sul vostro letto!

Creare una routine del sonno

I cani sono degli abitudinari, quindi stabilire una routine del sonno non solo placherà il loro desiderio innato di costanza, ma donerà loro un sonno migliore! Abbiamo dei consigli che aiuteranno il vostro cane a dormire sonni tranquilli durante la notte. Utilizzatene alcuni o integrateli tutti alla sua routine per garantire un sonno regolare e ristoratore al vostro animale domestico!

  • Poiché l’esercizio fisico è fondamentale per migliorare i ritmi del sonno, iniziate impostando un orario per fargli fare un ultimo giro all’aperto prima che vada a letto. Che sia per una passeggiata intorno all’isolato o per giocare con la palla per qualche minuto, il vostro cane ha bisogno di esercizio fisico per calmarsi e la razza del vostro cane e le sue esigenze di movimento, vi aiuteranno a stabilire quale attività è la più adatta!
  • Tenete l’orario dei pasti regolare! Dare da mangiare al vostro cane ogni sera alla stessa ora prima di andare a letto permetterà al suo cervello di ricevere dei segnali stimolati dall’associazione degli eventi. Quando gli servite la cena saprà che è quasi ora di andare a dormire. Questo renderà anche più semplice il sonno durante la notte!
  • Fare la pipì prima di dormire è fondamentale! Prima di mettervi sotto le coperte, assicuratevi che il vostro cane abbia fatto l’ultima pausa pipì e che si sia svuotato la vescica. Voi e il vostro cane ne trarrete vantaggio!
  • Se addestrate il vostro cane a usare il kennel per pisolini più tranquilli, assicuratevi che sia posizionato in un luogo calmo e silenzioso durante la notte. Che sia la vostra camera da letto o un altro posto accogliente, il vostro cane si addormenterà più facilmente e manterrà lo stato di sonno nel suo kennel se è posizionato in un luogo tranquillo!
  • Ultimo consiglio per la buonanotte! Fate in modo che il vostro cane abbia una cuccia comoda e resistente dove passare la notte. La Cuccia Topology progettata da Omlet non solo offre al vostro cane la comodità che desidera, ma questa lo accompagnerà anche per tutta la notte. Aggiungete una coperta super soffice alla sua cuccia e il suo riposo notturno sarà sicuramente un successo!

Migliorare la qualità del sonno del vostro cane è spesso semplice quanto migliorare la sua routine e il luogo dove dorme. Con un po’ di pazienza, tanto amore e una cuccia di Omlet il vostro cane scivolerà nel mondo dei sogni in men che non si dica!

Terrier che dorme su una coperta super soffice di Omlet di un kennel Fido Studio

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani


Da una casa a una fattoria: i benefici dell’allevamento di polli

Sapevate che i polli sono stati addomesticati migliaia di anni fa? I nostri amici pennuti preferiti fanno parte delle pratiche di allevamento dal 2000-1500 A.C.! Molto apprezzate per il loro piumaggio, l’efficienza nel deporre uova e la facilità di cura, le galline vengono allevate nei giardini e nei cortili di tutto il mondo.

Ma che cos’altro hanno da offrire le galline? Quali sono i benefici dell’allevamento di polli?

Fresh eggs

È vero che la maggior parte delle persone acquistano le galline per avere uova fresche regolarmente. Le galline forniscono agli uomini una leccornia ricca di proteine da secoli. Infatti, si sono sviluppate diverse razze di galline per migliorare sia la produzione che la composizione delle uova. Attraverso l’allevamento selettivo, le galline sono in grado di deporre non solo uova bianche, ma anche marroni, blu, verdi e persino rosa!

Delle buone galline ovaiole possono produrre fino a 5-6 uova alla settimana. Iniziano quando hanno all’incirca 18 settimane (periodo che può variare a seconda della razza, alcune non depongono uova prima dei 6 mesi) e continuano fino a 5 o 6 anni d’età. Una gallina da giardino ben tenuta e nutrita può deporre fino a 250 uova durante il primo anno! All’inizio sono piccole e di una forma più allungata, ma dopo la deposizione di diverse uova, queste diventano più grandi e ben proporzionate. Tuttavia, non ci si può aspettare un tale andamento anche in seguito! La produzione di uova diminuisce fino all’80% il secondo anno, con una riduzione del 10% in seguito. Questo significa che, se il primo anno una gallina depone 250 uova, ne deporrà all’incirca 200 il secondo. Il terzo anno ne deporrà circa 175 e via dicendo.

Alcune delle razze di galline ovaiole sono: Rhode Island Rossa, Plymouth Barred Rock e Buff Orpington. Se volete delle uova colorate, le razze che le producono sono Araucana Marans, Barred Rock, e Welsummer. Alcuni incroci di razze hanno fatto sì che venissero prodotte uova con diverse colorazioni e sono conosciute con il nome di “Easter Egger” o “Olive Egger.”

Anche galline che producono meno uova possono comunque deporne 2-4 alla settimana. Se le galline sono felici e in salute, vi verrà offerto un flusso costante di uova fresche da gustare!

Ragazza che raccoglie un uovo fresco da un pollaio Eglu Cube di Omlet

Controllo dei parassiti

Dite addio ai parassiti senza dover chiamare il disinfestatore – lasciate che le vostre galline si occupino di quegli insetti raccapriccianti! I vostri polli faranno un bel banchetto con quasi tutti i vermi presenti nel vostro giardino. Formiche, anchilostomi, falene, cavallette, zecche, centopiedi, termiti, ragni e persino scorpioni sono nel menù delle vostre galline.

Gli insetti sono un’eccellente risorsa di proteine per le vostre galline, il loro inseguimento è stimolante per loro e divertente per voi! Noterete il dinosauro che c’è in loro (dopotutto, sono parenti alla lontana!) quando si aggirano per il giardino dopo aver notato una cavalletta o una falena ribelle.

E se il vostro disinfestatore umano avesse fatto un buon lavoro eliminando tutti gli insetti dalla vostra proprietà? Acquistate una confezione di camole essicate come premietto o uno strumento per tenerle allenate. Potete recarvi nel pet store vicino a voi per acquistare insetti vivi come ulteriore risorsa – liberate gli insetti all’interno del recinto delle vostre galline per accendere subito il loro istinto!

Piume

Sì, proprio piume! Le uova hanno su di loro l’attenzione maggiore e anche se è un piacere osservarle, le galline hanno anche altri doni della natura che sono visivamente attraenti.

Il piumaggio delle galline presenta una vasta gamma di colori e motivi. Insieme a una regolare perdita di piume, le galline fanno la muta una volta all’anno, questo vuol dire che perdono la maggior parte delle penne. Il risultato è un sogno del fai-da-te che diventa realtà! Date un’occhiata su Pinterest per delle fantastiche idee su come realizzare dei lavori manuali o preparate una fantastica composizione ideata da voi. La parte migliore è che non dovrete preoccuparvi di eventuali sprechi!

Galline di campagna o galline di città

Lo sapevate che molte città consentono di allevare galline nel proprio giardino? Questo vuol dire che probabilmente avrete un piccolo allevamento di galline e che potrete avere un piccolo assaggio della vita in campagna – proprio nel vostro quartiere!

I pollai che si adattano meglio al vostro cortile sono il pollaio Eglu Go Up o il pollaio Eglu Go. Per uno spazio più ampio per i vostri polli, il pollaio Eglu Cube è la scelta migliore. Abbiamo creato l’intera linea di pollai Eglu per avere un pacchetto completo da inserire in qualsiasi spazio, grande o piccolo che sia. Immaginate come sarebbe bello godere della vita di campagna in pieno centro cittadino.

Controllate le vostre ordinanze locali, in quanto molte città proibiscono la presenza di galli e hanno dei requisiti di spazio tra i pollai e altre case.

Opportunità di apprendimento

Le galline sono animali affascinanti. Hanno una gerarchia sociale, degli istinti naturali da rispettare e forniscono uova che possono essere utilizzate in svariati modi.

Solitamente è possibile notare una “leader” che sembra dare gli ordini all’interno del pollaio! Le altre galline si sottomettono a quella dominante. Se avete un gallo, potrebbe rappresentare un grosso problema, ma di solito una gallina basta a rimetterlo in riga! La maggior parte degli animali che vivono in stormi, branchi o greggi hanno una gerarchia sociale, ma osservare i vostri polli è il modo migliore per capire la rete sociale delle creature che vivono in gruppo.

L’istinto naturale delle galline è simile a quello delle loro controparti selvatiche. L’animale selvatico con il grado di parentela maggiore con le galline è il “gallo selvatico”, che si trova nelle giungle del sud-est asiatico. E andando indietro nel tempo, le galline sono state recentemente relazionate a un famoso antenato: il T-Rex! Quindi, guardando le vostre galline razzolare e beccare il suolo, inseguire gli insetti, litigare e deporre le uova regolarmente, in realtà siete testimoni del comportamento istintivo che le galline hanno in comune con gli animali selvatici e con gli ormai estinti dinosauri!

Le uova non sono fatte solo per essere mangiate. Avete mai pensato di incubarle? Per fare in modo che le uova si schiudano sono necessarie delle incubatrici. I pulcini rompono il guscio dopo solo 21 giorni d’incubatrice e questo sarà per voi anche un’eccellente lezione di biologia. Acquistando un calendario, potete tenere traccia dei progressi che fanno i pulcini all’interno delle uova. I bambini e anche gli adulti saranno affascinati da questo processo! Inoltre, le uova possono essere esposte su un ripiano per diverse settimane (se non vengono lavate) o possono essere conservate in un contenitore ermetico per usi futuri.

Due bambini che guardano un pollaio Eglu Cube rosa di Omlet

Aiuto per il compostaggio

Siete stanchi di rigirare il vostro compost? Lasciate che le vostre galline vi diano una mano! Dando alle vostre amiche libero accesso al vostro compost, vi daranno un aiuto prezioso privandolo dei vermi e rigirandolo regolarmente. E anche se gli escrementi potrebbero non essere la parte più gradevole nel possedere dei polli, questi sono in realtà un ottimo fertilizzante! Quando le vostre galline razzolano nel compost, offrono anche il loro personale contributo!

Ma assicuratevi che non abbiano accesso al compost fino a quando gli scarti di cibo, i fondi di caffè o altri additivi non si siano decomposti per evitare che ingeriscano sostanze dannose.

Niente più sprechi

A nessuno piace sprecare il cibo. Per fortuna, potete nutrire le vostre galline con la maggior parte degli avanzi di cibo e degli scarti della cucina! Tenete un contenitore dedicato alle galline dove poter mettere il cibo avanzato dopo i pasti. La maggior parte degli scarti e degli avanzi sono sicuri, ma fate attenzione che non ci sia troppo sale o troppo zucchero. I cibi dannosi per le vostre galline sono:

  • Patate crude o poco cotte o foglie di patate
  • Cibi trattati ricchi di zuccheri, come ad esempio le ciambelle
  • Foglie di pomodoro e pomodori verdi
  • Foglie di melanzane e peperoni
  • Fagioli crudi o poco cotti
  • Caffè e fondi di caffè
  • Cibi salati, come ad esempio le patatine
  • Riso crudo
  • Frutto e foglie del rabarbaro
  • Cioccolato
  • Prodotti ammuffiti o putrefatti
  • Avocado
  • Semi di mela
  • Pesche, albicocche, ciliegie e i loro noccioli
  • Xilitolo e altri dolcificanti artificiali

Potete nutrire i vostri polli con cibi sicuri come alimentazione supplementare, ma la maggior parte della loro dieta deve consistere in pellet di qualità e, se possibile, cibo che deriva dall’allevamento all’aria aperta.

Decorazioni da giardino

Da lungo tempo, le persone decorano i loro prati con sculture, statue e altri elementi. Ma perché non aggiungere dell’arte viva al vostro progetto decorativo?

Le galline sono presenti in una vasta gamma di colori e dimensioni e hanno persino piume di diverse trame! Scegliete le galline Moroseta, Frizzle o Polacche per aggiungere delle trame divertenti al vostro allevamento. Razze come Barred Rock, Laced Wyandottes o Millefiori aggiungeranno un tocco di colore al vostro giardino che non avrà rivali tra gli accessori artificiali!

Proprio come un acquario, le galline costituiscono un centro focale bello e naturale nella vostra casa, ma a differenza dei pesci, molte razze di galline vanno d’accordo con altre e questo vi consentirà di allevarne un mix a vostro piacimento!

Un’area giochi nel vostro giardino

Le galline sono curiose e attive per natura! Create un’area giochi nel vostro giardino per stimolare la loro curiosità. Alcune delle avvincenti opzioni prevedono: altalene per galline, un posatoio per galline Freestanding, un posatoio PoleTree o dei giochi.

Proprio come i bambini al parco, le vostre galline si divertiranno da matte a oscillare, appollaiarsi, beccare e saltare nel loro parco giochi personale. Aggiungete delle erbe in vaso innocue e altre piante per rendere ancora più stimolante la loro area giochi!

Accessibilità

Le galline sono tra gli animali da compagnia più economici, in quanto il costo dei mangimi è ridotto al minimo. Se un allevamento viene tenuto in un pollaio con recinto, una combinazione di pellet di qualità e cibi derivanti dall’allevamento all’aria aperta consentiranno una buona nutrizione e le vostre galline saranno felici. I mangimi sono un ottimo modo per offrire del cibo che si può trovare all’aria aperta a galline allevate in pollai chiusi. Altri alimenti economici comprendono lattuga, frutta e verdure.

Se pensate a tutti i benefici dell’allevamento di galline, il ritorno sull’investimento è alto! Uova fresche, cura del prato, controllo dei parassiti, divertimento, educazione e amicizia sono solo alcuni dei vantaggi dell’allevamento di galline.

Quali sono i benefici che avete vissuto in prima persona nell’allevare le vostre galline? Ci piacerebbe raccogliere le vostre testimonianze!

Galline su un posatoio PoleTree di Omlet

 

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani