The Omlet Blog Category Archives: Conigli

Come scegliere la casetta adatta ai vostri conigli o porcellini d’india

Bambino che gioca con il suo coniglio nella casetta Eglu Go di Omlet con recinto

Vi state chiedendo come scegliere la casetta adatta ai vostri conigli o porcellini d’india? È facile per i proprietari di cavie o conigli potenziali o attuali perdersi tra le numerose opzioni disponibili. Ma noi vi aiuteremo a scegliere la casetta giusta per i vostri animaletti e li aiuteremo a viverla al meglio.

Scegliere la casetta ideale

Ci sono importanti fattori da considerare nella scelta della casetta giusta per i vostri conigli o porcellini d’india. I materiali, le dimensioni e la posizione influiscono notevolmente sul modo in cui vi prendete cura dei vostri compagni pelosi ed è quindi necessario valutarli con attenzione. Grazie a questa guida, sarete in grado di trovare la casetta adatta a tutte le vostre esigenze.

Interno o esterno

I conigli e i porcellini d’india possono essere tenuti in casa, ma sono altrettanto felici di essere tenuti in giardino in una casetta adeguatamente isolata e dotata di un ampio recinto per offrire loro sufficiente spazio per correre e giocare. Se lasciati liberi di vagare in casa, questi animaletti troveranno volentieri corde, cavi, battiscopa e altri oggetti da masticare. E sebbene possiate educarli all’utilizzo della lettiera, potreste doverla molto spesso. Un’installazione all’aperto facilita notevolmente la pulizia e impedisce ai vostri animali domestici di rosicchiare qualcosa che non dovrebbero.

Ospitare i vostri conigli e porcellini d’india all’aperto tutto l’anno non solo è possibile, ma è anche più semplice grazie a casette coibentate. Potete aggiungere una protezione contro le intemperie come ulteriore strato di isolamento quando le temperature sono particolarmente rigide e coperture per recinti per offrire zone d’ombra e protezione dalla pioggia.

Va precisato, tuttavia, che non tutte le razze di conigli e porcellini d’india vivono bene all’aperto – soprattutto in condizioni climatiche estreme. I porcellini d’india, in particolare, sono adatti a climi più miti, mentre molte razze di conigli vivono meglio all’aperto. Tuttavia, spostarli dentro e fuori di continuo non è una buona idea, in quanto si abitueranno all’uno o all’altro ambiente e non sopporteranno bene gli improvvisi sbalzi di temperatura. Le razze che hanno bisogno di particolari attenzioni quando vengono tenute fuori sono:

Conigli

  • Angora
  • Testa di Leone

Porcellini d’india

Le dimensioni contano

I conigli e i porcellini d’india sono animali molto socievoli e hanno bisogno di compagni della loro specie. Sebbene si possano allevare insieme senza troppe difficoltà, hanno delle diverse esigenze alimentari e hanno bisogno del loro spazio, quindi sarebbe meglio iniziare con una specie alla volta e sempre in coppia. Maschi o femmine sterilizzati vanno generalmente d’accordo, così come coppie dello stesso sesso (anche se i conigli devono essere sempre sterilizzati per evitare lotte territoriali).

Una casetta per i vostri conigli e porcellini d’india è molto più che un semplice posto dove rifugiarsi e dormire – i vostri animaletti devono sempre avere un recinto abbastanza grande dove correre e giocare. Come gli altri animali domestici, i conigli e i porcellini d’india hanno bisogno di molto spazio. Strutture come i sistemi di tunnel Zippi e le recinzioni Zippi vi consentono di personalizzare l’installazine dei vostri piccoli compagni e offrire loro abbastanza spazio fuori dalla loro casetta senza compromettere la sicurezza.

Lasciatevi un po’ di spazio

Non dimenticate di tenere conto del tempo che dedicherete ai vostri conigli o porcellini d’india quando scegliete la loro casetta. Lasciate abbastanza spazio per poter accedere al cibo e all’acqua in modo da poterli riempire facilmente e spazio nel recinto per poter trascorrere del tempo con loro. Se non riuscite a piegarvi o strisciare per accedere al recinto, considerate l’aggiunta di un box per conigli e porcellini d’india alla loro installazione per un facile accesso e per trascorrere del tempo con loro. Un recinto Walk-In è un ottimo complemento se avete spazio nel vostro giardino, in quanto vi consente di trascorrere del tempo con i vostri animaletti in condizioni ottimali e di pulire o modificare facilmente la loro installazione per variare i loro giochi ed esercizi.

L’importanza dei materiali

Tradizionalmente, le casette di conigli e porcellini d’india sono fatte di legno, un materiale facilmente reperibile e poco costoso che fa il suo lavoro. Tuttavia, nel tempo il legno marcisce, gli assi dei tetti devono essere riparati o sostituiti e i punti metallici della rete hardware si staccano. Inoltre, il legno è un materiale molto attraente per i conigli e i porcellini d’india e possono rosicchiarlo. Questo rappresenta un rischio non solo per l’integrità strutturale della casetta, ma anche per la salute dei vostri animaletti. Se ingerito, il legno trattato può essere tossico e schegge o pezzi più grandi possono provocare ostruzioni dell’apparato digerente dei vostri animali domestici. Il legno, inoltre, assorbe l’ammoniaca delle urine ed è difficile da mantenere in condizioni igieniche ottimali, anche con rivestimenti in carta o cartone, in quanto assorbono le sostanze e vengono strappati da zampette sempre in movimento.

Le casette in plastica per conigli e porcellini d’india non marciscono né si deformano, non rischiano di essere masticate dai vostri animaletti e il tetto non ha bisogno di riparazioni, sono resistenti alle intemperie e non assorbono umidità e cattivi odori e possono durare per tutta la vita. Inoltre, invece di rete hardware tenuta insieme da punti metallici, i recinti annessi delle casette per conigli e porcellini d’india di Omlet sono realizzati in rete metallica saldata, tenuta ferma da clip robuste e resistenti alle intemperie. La casetta per conigli e porcellini d’india Eglu Go è facile da pulire e può essere spostata con facilità grazie all’aggiunta di ruote e manici opzionali. Optare per un Eglu Go è un ottimo investimento a lungo termine – vi permetterà di risparmiare tempo e denaro. Grazie a un vassoio estraibile, che potete pulire facilmente con un panno, ritroverete la casetta in perfette condizioni in pochi minuti.

Accessori per la casetta

Dopo aver scelto la casetta e il recinto dei vostri conigli o porcellini d’india, è giunto il momento di pensare agli accessori. Articoli come dispenser di cibo, piattaforme Zippi e rifugi e tunnel di gioco sono modi per intrattenere i vostri animaletti e arricchire il loro ambiente. Questi prodotti, inoltre, vi permetteranno di interagire con i vostri animali domestici a un livello completamente nuovo e di costruire legami che dureranno per tutta la vita.

Omlet e i vostri conigli e porcellini d’india

Non volevamo delle normali casette per questi animaletti straordinari – per questo abbiamo creato prodotti per conigli e porcellini d’india che sfidano gli standard. L’obiettivo dei nostri prodotti è anche quello di avvicinarvi più che mai a questi animaletti che hanno conquistato il cuore di tutti noi. Da casette facili da pulire, spaziosi recinti da esterni e sistemi di tunnel Zippi unici, sarete sorpresi da quanto possa essere divertente e intuitivo interagire con i vostri conigli e porcellini d’india.

Coniglio che salta in una conigliera Eglu Go di Omlet con recinto

 

 

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


Omlet presenta: Shell, Bagel e Brioche

“Facciamo la telecronaca di quello che pensiamo stiano dicendo – ci divertiamo un sacco.”

Pronti a fare spazio ai conigli? Shell Mills ci racconta una giornata in compagnia di questi animali adorabili, ma naturalmente ansiosi.

Omlet incontra Shell Mills e i suoi figli che si prendono cura del loro coniglio domestico

In un mondo di cani e gatti, cosa ti ha spinto a scegliere i conigli come animali domestici?

In realtà noi abbiamo un cane, ma i miei primi animali domestici sono stati i conigli e li ho sempre amati. Io e mio marito abbiamo avuto anche un ariete nano prima di avere i bambini. Poi, dall’età di circa cinque anni, nostra figlia Valli ha iniziato a chiederne uno. Sapevamo che prima o poi avremmo accettato. Pensavamo che fosse troppo piccola – le abbiamo detto che prima avrebbe dovuto imparare a essere responsabile. Le abbiamo detto che ne avrebbe avuto uno quando avrebbe compiuto sette anni, poi il tempo è volato e quindi quando ha fatto sette anni le abbiamo dovuto dire sì!

Immagino che fosse entusiasta! Come avete fatto per procurarveli?

Le abbiamo preparato una sorpresa – abbiamo cercato freneticamente di trovarne uno che avesse l’età giusta al momento del suo compleanno. Abbiamo cercato allevatori e fonti affidabili e sapevamo che il nostro vivaio locale ne aveva alcuni in arrivo, ma sono arrivati proprio quando eravamo in vacanza, quindi abbiamo dovuto metterci in contatto con l’estero per prenotare il nostro.

Il passo successivo è stato l’acquisto di una conigliera – ma sapevo già che avremmo preso un Eglu Go. La nostra scuola primaria locale aveva un pollaio di Omlet per le sue galline – e lo adoravo. Ho fatto una ricerca online e quando ho scoperto che Omlet faceva anche casette per conigli, ho subito preso la decisione. Siamo riusciti a sistemarli nel loro Eglu per il suo compleanno. È fantastico. Spostiamo l’intera installazione per il giardino e loro ci risparmiano di falciare il prato! Parliamo spesso anche di galline – forse ne acquisteremo alcune in futuro!

Come li ha chiamati?

Bagel e Brioche – come i suoi prodotti da forno preferiti!

Ottimo. E come si prende cura di loro? Si crede erroneamente che i conigli richiedano poca manutenzione – in realtà hanno bisogno di un bel po’ di cure e sono molto socievoli.

Sì, è vero. Sicuramente non eravamo inesperti – avevamo il nostro ariete nano da dieci anni e abbiamo fatto molte ricerche. Ora capiamo meglio perché è meglio non avere solo un coniglio – bisogna averne due, meglio fin da quando sono piccoli per aiutarli a legare. Anche loro hanno bisogno di attenzioni quotidiane – prosperano con il contatto umano e sono vivaci e socievoli.

C’erano anche altri fattori che all’inizio non avevamo considerato – le vaccinazioni annuali, l’assicurazione sugli animali domestici, la sterilizzazione – la gente potrebbe pensare che sono solo conigli, ma comportano costi e responsabilità. Ci sono molti fattori aggiuntivi. Poi bisogna pensare a cosa fare quando si è via – noi siamo fortunati, i miei genitori vivono vicini e ci aiutano.

Che consigli daresti ai futuri proprietari di conigli?

Fate delle ricerche e comprendete le loro esigenze. È necessario pulirli frequentemente – l’Eglu è una vera rivoluzione nell’ambito. Inoltre, considerate attentamente tutti i costi e il tempo necessari prima di prendere tale impegno.

Quali sono gli aspetti migliori di avere dei conigli?

Ho fatto queste domande a Valli poiché volevo conoscere il suo punto di vista e la sua risposta è stata: sono molto carini e fanno tante coccole! Io credo che sia un ottimo modo per insegnare ai bambini il senso di responsabilità – come prendersi cura di qualcosa ogni giorno, che ci sia il sole o la pioggia. Valli svolge un ottimo lavoro con loro e si è creata una routine. Porta persino il loro beverino in casa per pulirlo con uno scovolino.

Credo che qualcosa a cui non si potrebbe non pensare prima sia il piacere di semplicemente osservarli – adoriamo guardarli interagire. Sono molto intelligenti e il modo in cui giocano insieme è davvero adorabile. Adorano trascorrere del tempo all’aperto, anche se è umido e fa freddo e si stringono l’un l’altro sotto la copertura del recinto, annusando l’aria e guardando la pioggia. Facciamo una telecronaca di quello che pensiamo stiano dicendo – ci divertiamo un sacco.

Ogni volta che usciamo vengono verso di noi correndo. Valli entra nel recinto con loro – è proprio adatto allo scopo. Non a tutti i conigli piace essere maneggiati, ma i nostri sono stati sempre tranquilli al riguardo e continuano a esserlo, si siedono tranquilli su di noi per ricevere delle coccole. Il nostro cane Percy era un po’ elettrizzato all’inizio quando li abbiamo presi, ma ora è indifferente; quando si avvicina loro saltano e si annusano attraverso il recinto!

Ah! È molto dolce. Quindi, come si svolge una giornata tipo dedicata alla cura dei conigli?

Bagel e Brioche iniziano la loro giornata quando Valli e Papà escono per dar loro da mangiare con una piccola quantità di pellet, ricaricano il fieno e cambiano l’acqua.

Hanno un recinto annesso di Omlet con un’estensione, in modo da poterli guardare correre tutto il giorno tra le diverse sezioni. Adoriamo osservarli e vederli in movimento, passare attraverso i tunnel e saltare sugli oggetti – adorano farlo.

Valli e gli altri nostri figli vanno a trovarli quando tornano da scuola e noi usciamo più tardi per dar loro da mangiare e riempire il fieno e l’acqua, ma la notte non li chiudiamo in casa. È il bello della configurazione di Omlet. Grazie al pavimento a rete, tiene alla larga le volpi, quindi possono entrare e uscire quando vogliono.

Cambiamo la lettiera regolarmente e nei weekend li lasciamo nel loro box esterno e i bambini entrano con loro. In questo modo possiamo pulire la loro casetta completamente e a fondo. A volte i bambini vengono in casa e ci osservano mentre lo facciamo.

Ogni tanto Valli porta loro dei bocconcini presi dal nostro orto. In questo periodo dell’anno ci restano solo broccoli e cavolo riccio, che loro adorano. Poi un paio di volte alla settimana li spostiamo in giardino perché possano cambiare scenario! È una bella routine. Valli adora tutto questo e lo fa con entusiasmo – a parte a volte quando piove a dirotto! In quei casi intervengo e la aiuto io. Loro sono i suoi conigli, ma avere degli animali domestici riguarda sempre tutta la famiglia.

Omlet incontra Shell Mills e i suoi bambini che si prendono cura dei loro conigli nei box e tunnel Zippi di Omlet

 

 

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


Tutto ciò che bisogna sapere prima di prendere un coniglio

Donna con bambino che giocano con un coniglio nella recinzione Zippi di Omlet

State pensando di accogliere un coniglio nella vostra famiglia? I conigli sono animali domestici divertenti e interessanti e con la giusta installazione e routine possono vivere una vita lunga e felice, regalandovi gioia per molti anni a venire. Ma ecco tutto ciò che bisogna sapere prima di prendere un coniglio – dal numero, al tipo, all’alloggio, alla dieta, ecco ciò che dovete sapere prima di portare a casa il vostro coniglietto.

I conigli hanno bisogno di un compagno

I conigli sono innanzitutto animali sociali che hanno bisogno della compagnia dei loro simili. In natura vivono in grandi gruppi che formano le colonie, ma i conigli domestici vivono bene anche con un solo compagno. Coppie di sesso opposto cresciute insieme sin dalla giovane età solitamente legano meglio, ma è possibile far conoscere lentamente due conigli adulti o dello stesso sesso.

Tutti i maschi devono essere castrati, anche in assenza di femmine, in quanto tendono a diventare territoriali e ferirsi a vicenda durante le lotte alimentate dal testosterone. Allo stesso modo, tutte le femmine devono essere sterilizzate per ridurre al minimo gli sbalzi d’umore e le difese territoriali. La sterilizzazione delle femmine aiuta anche a prevenire il tumore all’utero e le gravidanze isteriche.

Quando i conigli legano non devono mai essere separati, a meno che non sia assolutamente necessario. Questo è particolarmente vero per le coppie dello stesso sesso, in quanto possono diventare territoriali quando vengono nuovamente unite – anche dopo un breve periodo di separazione. Dopo aver legato, i conigli che vivono costantemente insieme diventano molto uniti e potete osservarli mentre si fanno le coccole, si prendono cura dell’altro e giocano insieme.

Tipi di conigli

Esistono diverse razze di conigli tra cui scegliere. Alcuni hanno le orecchie dritte, altri ce le hanno cadenti, alcune razze come il Gigante delle Fiandre sono grandi e altre come l’Olandese nano sono piccole. Le razze come i conigli d’Angora hanno un pelo lungo e folto, mentre altre come il coniglio Rex hanno il pelo corto.

Qualunque razza scegliate, assicuratevi che sia adatta al vostro clima e stile di vita. Ad esempio, le razze a pelo folto tollerano meglio le temperature fredde rispetto ai climi caldi, mentre i conigli grandi hanno bisogno di molto spazio per distendere le loro lunghe zampe. Scegliete e cercate alcune razze che vi interessano e poi stabilite quale tipo di allestimento potrebbe essere adatto al vostro giardino.

Il comportamento dei conigli

I nuovi proprietari dei conigli da compagnia non sempre potrebbero essere preparati a determinati comportamenti. Ecco alcune caratteristiche e atteggiamenti comuni da tenere presente.

Bisogno di scavare

Tutti i conigli scavano, necessità che i conigli domestici hanno ereditato dai loro antenati selvatici. Se venisse loro concesso, scaverebbero allegramente dei tunnel nel vostro giardino, nel recinto o nel vostro tappeto. Per questo, tutti i recinti esterni devono essere dotati di un pavimento a rete per impedire loro di scavare e uscire e non devono mai essere lasciati incustoditi quando giocano in casa. Per aiutarli a soddisfare questa esigenza, potete creare delle scatole da scavo con terra, ritagli di giornale o altri materiali.

Denti in continua crescita

I denti dei conigli non smettono mai di crescere. Per questo, devono avere costantemente accesso a giocattoli in legno di melo e timothy hay. Mordere e rosicchiare questi materiali, li aiuta a levigare i denti e mantenerli in buone condizioni. Se lasciati crescere, i denti dei conigli possono causare problemi quando mangiano e bevono e possono persino crescere nella mandibola, provocando dolorose lesioni da perforazione e ascessi.

Colpi di zampe

È un suono inconfondibile – due potenti zampe che colpiscono il suolo producendo un tonfo molto rumoroso. Si tratta di un rumore acuto che il vostro coniglio produce per dirvi che si sente minacciato o a disagio. Non è sempre un indice di aggressività, ma un tonfo è comunque un segno di insoddisfazione della situazione in cui si trova. Fate attenzione quando un coniglio produce questo suono e fate ciò che è necessario per farlo sentire più a suo agio.

Esercizio fisico

I conigli hanno bisogno di quanto più spazio possibile per correre e sgranchirsi le loro potenti zampe. Potreste notare il vostro coniglio fare dei gesti teatrali, come un’improvvisa scarica di energie che manifesta correndo in uno schema ripetitivo o un adorabile salto accompagnato da una piccola rotazione, che alcuni chiamano “popcorning”. Questi atteggiamenti dimostrano che il vostro coniglio è felice e che ha spazio a sufficienza.

Una casetta adeguata

I conigli possono stare in casa, ma sono molto più felici all’aperto, dove possono stare tutto l’anno, purché vengano prese le dovute precauzioni. Con questi elementi essenziali e un po’ di attenzioni da parte vostra, i vostri amici pelosi potranno godersi la vita a contatto con la natura.

Una casetta per conigli sicura con recinto

Tutti i conigli hanno bisogno di una casetta in cui dormire, nascondersi e trovare riparo in caso di maltempo. La casetta per conigli Eglu Go è stata progettata per resistere a qualsiasi condizione meteo ed è dotata di un isolamento a doppia parete che garantisce una temperatura interna confortevole. Inoltre, è facile da lavare, può essere spostata facilmente con l’aggiunta di ruote e manici opzionali ed è abbastanza spaziosa per ospitare comodamente due conigli.

Eglu Go è dotata di un recinto annesso con un pavimento a rete, che previene i tentativi di fuga e impedisce ai predatori di scavare per poter entrare. I nostri recinti annessi, fissati direttamente alla casetta, sotto l’intelaiatura esterna, sono realizzati in resistente acciaio saldato, creando un ambiente resistente ai predatori. (Ma assicuratevi di controllare le clip di tanto in tanto per assicurarvi che tutte le parti del recinto siano chiuse saldamente – con il tempo le clip si possono allentare.)

Potete anche posizionare la vostra casetta Eglu Go direttamente all’interno del nostro recinto Walk-In. Non è necessario chiudere i vostri conigli nella casetta durante la notte, se non in caso di temperature estremamente basse (e a seconda della razza e della tolleranza al freddo del vostro coniglio). In questo modo, possono stabilire una propria routine e mantenersi attivi durante la notte e prima dell’alba, per vivere secondo il loro bioritmo naturale.

Recinti e box per conigli

Il recinto dei vostri conigli deve essere abbastanza grande per consentire loro di correre e fare esercizio liberamente. Potete aggiungere recinti e box per conigli alla vostra installazione principale per offrire loro ancora più spazio, collegandoli utilizzando i nostri tunnel Zippi. Il loro design imita fortemente i tunnel scavati dai conigli selvatici, avvicinando i vostri amici pelosi al loro habitat naturale. Al box si possono aggiungere anche delle piattaforme per conigli Zippi per utilizzare lo spazio verticale e offrire delle zone d’ombra.

Lettiera per conigli

La lettiera utilizzata nella casetta dei vostri conigli deve essere un materiale atossico e assorbente. La maggior parte dei proprietari ritiene che i trucioli o il pellet di pino o la carta riciclata siano i migliori materiali da utilizzare. Evitare di usare fieno o paglia poiché trattengono l’umidità e favoriscono la formazione di muffa.

Sarebbe meglio pulire la casetta dei vostri conigli almeno ogni due giorni e la lettiera ogni giorno. Bisogna lavare e strofinare l’intera casetta una volta alla settimana e sostituire completamente la lettiera. Questo è particolarmente importante durante i mesi estivi più caldi quando i vostri conigli sono maggiormente a rischio di miasi.

Coniglio nella casetta Eglu Go di Omlet con recinto

L’alimentazione del vostro coniglio

I conigli hanno bisogno di pellet di qualità e timothy hay – che deve essere la loro principale fonte di nutrimento. Il consumo di fieno può essere a libera scelta e rifornito al bisogno, mentre per il pellet è opportuno seguire le indicazioni sulla confezione – all’incirca una tazzina al giorno per ciascun coniglio. I conigli mangiano – e fanno i loro bisogni – costantemente e hanno bisogno delle fibre contenute nel fieno per la regolarità intestinale. Possono ammalarsi gravemente e molto velocemente se smettono di mangiare e fare i bisogni, quindi è importante non offrire loro troppo pellet, poiché potrebbe portarli a non consumare la quantità necessaria di fieno.

Si può somministrare della frutta e della verdura adatta 2-3 volte alla settimana, ma sempre con moderazione. Le verdure a foglia, le non amidacee e le bacche servite in un dispenser di cibo Caddi sono la scelta migliore. I vostri conigli, inoltre, devono avere sempre accesso ad acqua pulita.

Maneggiare i conigli

Ad alcuni conigli piace essere coccolati, mentre altri preferiscono rimanere al livello del suolo per ricevere delle carezze. In ogni caso, potrebbe comunque essere necessario prendere in braccio i vostri conigli. Il modo più sicuro per farlo è inclinargli la testa in modo che sia sotto il vostro braccio, con il muso rivolto dietro di voi. Posizionate il resto del suo corpo contro di voi e tenetelo con l’avambraccio e la mano intorno ai suoi fianchi. Fate sempre attenzione alle potenti zampe posteriori e agli artigli affilati del vostro coniglio quando lo maneggiate.

Cure veterinarie

In Italia, le vaccinazioni obbligatorie per i conigli sono quelle contro MEV, MEV2 e mixomatosi. Inoltre, è sempre bene avere un contatto veterinario se i vostri conigli si dovessero ammalare o ferire. Non tutti i veterinari sono attrezzati per curare i conigli, quindi assicuratevi di trovare uno specialista prima di adottarne uno. Infine, esistono anche vaccini facoltativi per prevenire alcune malattie contagiose – consultate il vostro veterinario per discutere di quali vaccini siano consigliabili per i vostri amici pelosi.

Omlet e i vostri conigli

Da casette per conigli facili da pulire a spaziosi recinti, a sistemi di tunnel unici e ingegnosi, abbiamo tutto ciò di cui avete bisogno per rendere la vostra esperienza di allevamento di conigli divertente e straordinaria. Create un’installazione unica per le vostre piccole palle di pelo e create un legame per tutta la vita. Grazie a Omlet, allevare conigli non è mai stato così divertente.

Coniglio che mangia della frutta da un dispenser di cibo Caddi di Omlet

 

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


L’allevamento di conigli per principianti

Uomo e bambina all’aperto con un coniglio che usa il sistema di tunnel Zippi di Omlet

L’allevamento di conigli per i principianti non dovrebbe spaventarvi. In effetti, queste docili palle di pelo sono perfette per i proprietari di animali domestici alle prime armi in quanto prendersene cura è relativamente semplice. Con la giusta configurazione e alcune ricerche, stabilirete un forte legame con il vostro coniglio in men che non si dica.

Quale razza preferire?

Ci sono numerose razze di conigli che possono essere allevate in casa, che possono variare per aspetto, dimensione e carattere. Alcune richiedono più cure di altre, soprattutto a causa della lunghezza del pelo e della loro tolleranza al caldo o al freddo.

Ad esempio, i conigli Testa di Leone hanno il pelo lungo e devono essere spazzolati regolarmente per evitare la formazione di nodi. Inoltre, a causa dell’eccesso di pelo, non sopportano il calore tanto quanto altre razze. Al contrario, razze come la Californiana tollerano il caldo molto bene grazie al loro pelo corto che non necessita di toelettatura.

I conigli potrebbero avere le orecchie dritte sulla testa o cadenti. La loro anatomia non li condiziona particolarmente, eccetto nel caso di alcune razze come la Ariete inglese, che ha delle orecchie molto lunghe. Questi conigli potrebbero calpestarsi le orecchie se sono tenuti in recinti troppo piccoli.

Le razze che vengono considerate le migliori per allevatori principianti sono:

  • Mini Rex
  • Ariete Nano
  • Arlecchino
  • Testa di Leone (a condizione che venga spazzolato regolarmente)

Il tipo e la razza di coniglio che scegliete dipende in gran parte dalle preferenze personali. La maggior parte delle razze ha le stesse esigenze di cura di base, ma assicuratevi di fare ricerche approfondite sulla razza che pensate di adottare prima di prendere la decisione finale.

Inoltre, dovrete decidere se iniziare con un cucciolo o un coniglio adulto. Qualsiasi sia la loro età, tutti i conigli devono essere a contatto con gli umani regolarmente per poter stabilire un forte legame con loro, ma i conigli giovani potrebbero riuscirci più rapidamente rispetto a quelli adulti che hanno avuto dei precedenti proprietari. Come gli altri animali domestici, anche i conigli hanno una propria personalità, che potrebbe non manifestarsi immediatamente. Date il tempo al vostro coniglio di adattarsi alla sua nuova casa e presto vedrete emergere il suo carattere.

Quanti conigli ospitare?

I conigli sono animali sociali che prosperano meglio grazie ai legami che stabiliscono tra di loro. È sempre consigliabile tenere insieme almeno due conigli per evitare che si sentano soli. In natura, i conigli vivono in grandi gruppi chiamati “colonie” e vivono insieme in una rete di tunnel e rifugi chiamati “tane”. Le colonie possono essere composte solo da due o tre conigli o da diverse dozzine.

I conigli domestici hanno molte caratteristiche in comune con i loro cugini selvatici, quindi hanno bisogno di compagnia. Decidete quanti conigli volete tenere, questo vi aiuterà a stabilire di quanto spazio hanno bisogno per vivere comodi. Per evitare cucciolate accidentali, si consiglia di avere solo maschi castrati con le femmine o solo femmine insieme. Se pensate di allevare più di un maschio, assicuratevi di sterilizzarli per evitare dispute territoriali.

La casetta ideale per i vostri nuovi conigli

Omlet ha creato il rifugio perfetto per i vostri coniglietti. La casetta per conigli in plastica Eglu Go è progettata per rispondere a tutte le esigenze dei conigli e dei loro proprietari. Il nostro design facile da lavare permette ai vostri conigli di godere sempre di un ambiente pulito e rendere la loro cura più semplice che mai.

Le nostre conigliere in plastica hanno rivoluzionato la cura dei conigli. Dite addio alle casette in legno marce, ammuffite e maleodoranti. Con la casetta per conigli Eglu non dovrete più preoccuparvi di mantenere un ambiente ottimale per le vostre piccole palle di pelo.

Poiché i conigli hanno bisogno di quanto più spazio possibile per mantenersi attivi e in salute, abbiamo pensato a diverse soluzioni che conducono a zone esterne. Il recinto annesso alla casetta per conigli Eglu può essere esteso fino a 4 m, e potete dare al vostro animale domestico ancora più spazio da esplorare con un recinto Walk-In. Potete posizionare la casetta del vostro coniglio all’interno di uno di questi recinti o collegare il recinto annesso a uno secondario con il nostro sistema di tunnel Zippi unico nel suo genere. Progettato per riprodurre i tunnel e i rifugi presenti in natura, i vostri conigli avranno una tana tutta loro nel vostro giardino perché siano sempre felici e al sicuro tutto l’anno.

Tutti i nostri prodotti per conigli sono anti-predatore e dispongono di una rete anti-tunnel per impedire ai vostri conigli di scavare per poter uscire. Potete aggiungere manici e ruote opzionali che vi consentono di spostare la casetta dei vostri animaletti in luoghi con erba più rigogliosa o in zone d’ombra nel vostro giardino.

Lista di prodotti per il vostro nuovo coniglio

Tutti i conigli domestici hanno bisogno di cure e prodotti di base. Per completare la vostra lista di prodotti per il vostro nuovo coniglio, assicuratevi di avere:

  • Una conigliera di qualità perché il vostro coniglietto sia comodo e al sicuro
  • Mangimi di alta qualità, preferibilmente pellet costituito principalmente da timothy hay
  • Timothy hay a volontà
  • Acqua fresca sempre a disposizione
  • Giocattoli da masticare che levigano i dentini sempre in crescita
  • Un bravo veterinario che conosca bene i conigli

I conigli prosperano meglio quando vengono offerte loro opportunità di arricchimento. I nostri recinti Walk-In combinati con i tunnel Zippi aiutano a tenere attivi il corpo e la mente dei vostri coniglietti. Aggiungete una protezione contro le intemperie al recinto dei vostri conigli, per consentire loro di trascorrere più tempo fuori dalla loro casetta – che piova o splenda il sole.

Proprietaria di un coniglio che guarda il suo animaletto su una piattaforma Zippi di Omlet in un recinto Walk-In

3 consigli per i proprietari di conigli alle prime armi

Non vedete l’ora di accogliere in casa vostra il vostro primo coniglietto? Ecco alcuni consigli utili che vi aiuteranno a iniziare alla grande.

Conducete ricerche sui conigli

Prima di portare a casa il vostro coniglietto, fate ricerche sulle razze a cui siete interessati e sulle loro esigenze abitative e alimentari. Alcune razze hanno bisogno di più spazio di altre, mentre altre hanno esigenze proteiche diverse nella loro dieta. Si consiglia sempre di acquistare i vostri conigli da un allevatore affidabile. Gli allevatori sono delle ottime risorse per gli allevatori di conigli alle prime armi in quanto possono fornire tutte le informazioni di cui avete bisogno sulla razza che avete scelto.

Stabilite una routine

La routine con il vostro coniglio sarà diversa per ogni proprietario, ma una routine tipica dovrebbe assomigliare a questa:

Mattina:

  • Riempire la ciotola di cibo con del pellet
  • Rifornire la mangiatoia del fieno
  • Sostituire l’acqua nel beverino

Pomeriggio:

  • Momenti di gioco
  • Riempire nuovamente l’acqua se necessario

Sera:

  • Pulire la casetta e sostituire la lettiera

Se il vostro coniglio ha il pelo lungo che ha bisogno di cure, dovrete dedicare del tempo a spazzolarlo più volte alla settimana. Controllate gli artigli almeno una volta al mese per verificare se devono essere tagliati. Ricordate che i conigli che hanno accesso al terreno si levigano le unghie più velocemente mentre giocano e scavano tunnel rispetto a quelli che vengono tenuti in gabbie metalliche. Se le unghie del vostro coniglio devono essere tagliate, assicuratevi di essere in grado di farlo da soli. Altrimenti, può occuparsene il veterinario a un prezzo modesto.

Stabilire un legame con i vostri conigli

Per avere il miglior rapporto possibile con il vostro coniglio, dovete trascorrere del tempo con lui tutti i giorni. Dopo averlo conosciuto bene, sarete in grado di capire il linguaggio del corpo del vostro coniglio. Trascorrete spesso del tempo con i vostri animaletti per fare in modo che si sentano a proprio agio con voi e offrite loro dei bocconcini per premiare il buon comportamento. Frutta e verdura fresca sono un’ottima ricompensa per l’addestramento e sono anche delle ottime aggiunte nutrizionali alla loro dieta. Potete servirli in un dispenser di cibo Caddi per tenere il vostro coniglio impegnato in vostra assenza.

Parlate con i vostri conigli ogni volta che interagite con loro per abituarli alla vostra voce. Il vostro animaletto potrebbe essere nervoso i primi giorni nella sua nuova casa, ma con cura e pazienza guadagnerete la sua fiducia. I conigli sono felici se hanno delle casette pulite e sicure, una dieta ben bilanciata e spazio a sufficienza in cui correre. E, come vi dirà qualsiasi allevatore di conigli, è una gioia assoluta averli con voi.

Omlet e la vostra avventura di allevamento di conigli

I prodotti di Omlet sono stati progettati per rendere felici i conigli e i loro proprietari – indipendentemente dal livello di esperienza. Che siate proprietari esperti o completi principianti, le nostre casette per conigli, il sistema di tunnel Zippi e i recinti Walk-In offrono un’esperienza di vita ottimale ai conigli e ai loro prorpietari. Potete stare tranquilli sapendo che i vostri conigli vivono al meglio nella loro installazione di Omlet e voi potrete godervi il loro allevamento con i nostri prodotti per conigli facili da lavare e a manutenzione zero.

Proprietaria di un coniglio che lava la conigliera Eglu Go di Omlet

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


Guida all’arricchimento dei conigli

Bambini che giocano con i propri conigli nel sistema di tunnel Zippi di Omlet

I conigli sono animali molto curiosi, dinamici e socievoli che prosperano grazie all’arricchimento. Per i conigli, questo deriva dalle attività che mettono alla prova le loro abilità fisiche e stimolano il loro lato intellettuale. Incoraggiare i comportamenti naturali dei vostri conigli e offrire al corpo e alla mente le risorse per diventare più agili e forti sono tra gli aspetti più importanti della loro cura. Abbiamo spiegato cosa questo significa per i conigli e in che modo i loro proprietari possono offrire questi tipi di stimoli ai loro animali domestici nella nostra guida all’arricchimento dei conigli.

Perché l’arricchimento è importante per i conigli?

In natura i conigli sono costantemente in uno stato di massima allerta, alla ricerca di potenziali minacce e prede e alla valutazione di condizioni meteorologiche. Queste azioni richiedono un alto dispendio di energie – di conseguenza, hanno un metabolismo molto veloce. I conigli domestici, invece, hanno proprietari premurosi che li proteggono dai predatori, procurano loro i pasti e li tengono al riparo dagli agenti atmosferici. Tuttavia, questi comportamenti naturali sono ancora radicati nei vostri animali domestici e il loro metabolismo e le loro riserve energetiche rimangono quindi elevate.

Un coniglio felice è un coniglio attivo e per incoraggiare questi comportamenti e liberare le energie accumulate, i conigli domestici hanno bisogno di arricchimento. Se non hanno attività, giocattoli o ambienti stimolanti possono annoiarsi – una situazione che può diventare rapidamente problematica.

Tipi di arricchimento per conigli

Esistono molti modi per offrire arricchimento ai vostri conigli. Da semplici cambiamenti al loro ambiente all’interazione frequente con giocattoli e bocconcini, ecco come migliorare le attività quotidiane dei vostri piccoli amici.

Recinti per conigli

Tutti i conigli devono avere una casetta e un recinto spaziosi che siano abbastanza grandi da poter correre e saltare e abbastanza alti da potersi sollevare sulle zampe posteriori. In assenza di questo, i conigli potrebbero annoiarsi, se non avessero la possibilità di allungare i muscoli come farebbero in natura.

Grazie ai recinti per conigli Zippi potete offrire ulteriore spazio per aiutare i vostri piccoli amici a esperimere i propri comportamenti naturali. Collegate la casetta al recinto dei vostri conigli grazie ai tunnel Zippi per offrire loro un sistema che imita i cunicoli che scavano in natura. I vostri piccoli amici adoreranno la sensazione di muoversi attraverso i tunnel e voi adorerete la possibilità di offrire loro la sensazione di scavare e correre tenendosi lontani dai guai in modo che possano sentirsi nel loro ambiente naturale.

Piattaforme per conigli

Un altro modo per aggiungere spazio e varietà al loro recinto è quello di utilizzare le piattaforme per conigli.

Le piattaforme Zippi vi consentono di interagire con i vostri conigli al vostro livello e offrire loro un nuovo punto di osservazione. L’area sotto le piattaforme offre ai vostri conigli spazio extra e delle zone d’ombra, particolarmente utile nei mesi estivi. Inoltre, costituisce un riparo dalle intemperie e offre un luogo isolato dove riposare dopo un giornata di corse attraverso i tunnel.

Accessori per recinti per conigli

L’aggiunta di accessori al recinto dei vostri conigli conferisce fascino visivo e vivacità al loro spazio. I tunnel offrono ai vostri coniglietti un luogo dove nascondersi all’interno del loro recinto e, se collegati a un rifugio Zippi, i vostri piccoli amici potranno avere un modello moderno di tana che avrebbero in natura. La struttura solida riproduce il nascondiglio che scavano i conigli selvatici per riposare e sentirsi al sicuro e i tunnel a esso connessi offrono ai vostri coniglietti una sensazione di protezione quando si spostano nel loro rifugio.

Giocattoli per conigli

I giocattoli sono un altro modo per arricchire l’ambiente dei vostri conigli. Potrebbe volerci qualche prova ed errore prima di scoprire qual è il giocattolo preferito dei vostri animali domestici – ad alcuni piace ricevere il feedback sonoro che offrono i campanelli, mentre altri preferiscono quelli silenziosi da portare in giro.

Che siano provvisti o sprovvisti di campanelli (come quelli dei gatti), i conigli adorano masticare i giocattoli, annusare i tappeti e divertirsi con i puzzle. I giocattoli fai-da-te ricavati da rotoli di carta da cucina o scatole di farina d’avena sono divertenti e facili da realizzare.

Se il vostro coniglio non è interessato ai giocattoli individuali, provate a creare una scatola per scavare. Aggiungete dei ritagli di giornale o sabbia in un contenitore abbastanza grande da consentire ai vostri piccoli animali di entrare. Tutti i conigli amano scavare, quindi quelli che non sono interessati ai giocattoli adoreranno rovistare all’interno della loro scatola.

Dispenser di cibo

Migliorando l’ora della merenda dei vostri piccoli amici offrite loro una nuova prospettiva, oltre che un ottimo apporto nutrizionale. Servire delle verdure fresche e della frutta adatta ai conigli in un dispenser di cibo Caddi è stimolante per la mente e il corpo. Regolate l’altezza di Caddi in base alle dimensioni dei vostri conigli o per incoraggiarli ad allungare le zampe per poter raggiungere il loro cibo. Offrendo loro dei bocconcini speciali in questo modo, stimolerete i loro istinti naturali – come farebbero i conigli selvatici per raggiungere le bacche.

Affetto

I conigli prosperano anche grazie all’affetto dei loro proprietari umani come forma di arricchimento. Imparare a conoscere il linguaggio d’amore dei vostri conigli vi aiuterà a costruire relazioni, attraverso il tempo di qualità trascorso insieme e dimostrazioni di affetto. Alcuni conigli amano le coccole, mentre altri preferiscono le carezze e i grattini sull’addome. Scoprite cosa rilassa di più i vostri conigli e accontentateli. In cambio, vi mostreranno il loro affetto attraverso i loro comportamenti e dei piccoli suoni.

Omlet e i vostri conigli

I nostri design ingegnosi hanno come obiettivo quello di consentirvi di creare legami con i vostri piccoli amici. Le casette per conigli Eglu Go e i recinti Zippi non solo costituiscono la casetta ideale per i vostri animaletti, ma grazie alla loro ridotta necessità di manutenzione rendono semplice e divertente la cura dei vostri animali domestici. E con l’aggiunta di piattaforme Zippi per migliorare lo spazio dei vostri conigli, li porterete a tutto un altro livello. Vivete l’esperienza di arricchimento che i conigli possono offrire ai loro proprietari quando arricchiscono le loro vite grazie ai prodotti di Omlet.

Bambini che interagiscono con i loro conigli nella casetta Eglu Go di Omlet

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


I conigli sono animali da compagnia adatti ai bambini?

Madre e figlio con i loro coniglietti che utilizzano il sistema di tunnel Zippi di Omlet con delle piattaforme per conigli di Omlet

Con così tante specie di animali tra cui scegliere, molti genitori si ritrovano a chiedersi: I conigli sono animali da compagnia adatti ai bambini? La risposta breve è sì, purché ci sia una comprensione reciproca tra i conigli e i loro proprietari. Questi sono degli animali meravigliosi, con una forte personalità e piccole buffonate quando vengono lasciati liberi di manifestare i propri comportamenti naturali. Grazie agli allestimenti completi di Omlet, i vostri bambini inizieranno a legare con i loro coniglietti sin da subito e per gli anni a venire.

Perché i conigli sono degli animali ideali per i bambini

I conigli sono intelligenti, socievoli e richiedono relativamente poche cure. Queste caratteristiche sono alcune delle ragioni per cui sono degli animali ideali per i bambini. I conigli possono essere tenuti in casa o all’aperto, ma sono più felici se viene offerto loro quanto più spazio possibile. In natura vivono in vasti tunnel e rifugi – e le loro controparti domestiche hanno lo stesso desiderio di accedere a queste strutture.

Il sistema di tunnel Zippi di Omlet simula i tunnel e i rifugi che i conigli costruiscono in natura. Combinandoli con le nostre piattaforme e recinti Zippi, i vostri animaletti si divertiranno a correre, saltellare ed esplorare come farebbero in natura. Inoltre, potete lasciare che i vostri bambini scelgano gli accessori per recinti per personalizzare ancora di più lo spazio dei loro animaletti.

Le nostre casette per conigli Eglu Go sono della dimensione ideale sia per loro che per i vostri bambini. La loro struttura facile da pulire consentirà ai vostri figli di lavare la casetta dei loro animaletti con facilità preservando il vostro giardino dai cattivi odori. Inoltre, grazie a ruote e manici opzionali, le nostre casette Eglu Go e i recinti annessi possono essere spostati con facilità nel vostro cortile.

Creare l’ambiente ideale per un coniglio è solo uno dei molti modi per creare un legame per lui. I nostri prodotti sono progettati per avvicinarvi al vostro animale domestico. Con l’allestimento adatto e trascorrendo del tempo con il vostro coniglietto, l’intera famiglia potrà godere di un solido rapporto che durerà per tutta la vita.

I conigli e i bambini: 3 aspetti da considerare

Sebbene i conigli siano degli eccellenti animali da compagnia, è importante stabilire delle aspettative realistiche sia per questi animaletti che per i vostri figli. Assicuratevi che siano pronti per le responsabilità legate alla loro cura e che abbiano familiarità con i loro comportamenti e il loro linguaggio corporeo.

1. I conigli hanno bisogno di amici

I conigli prosperano meglio in gruppi di due o più elementi. In natura, le colonie possono essere costituite da due a diverse dozzine di conigli. Un coniglio solo può manifestare comportamenti aggressivi o cercare di attirare l’attenzione. Adottare una coppia di conigli che si conoscono già è il modo migliore per iniziare bene, ma potete anche adottare conigli giovani e allevarli insieme. Assicuratevi che i maschi vengano sterilizzati – anche se non avete femmine. Se non lo fate, potrebbero assumere degli atteggiamenti molto territoriali quando vengono tenuti insieme o portare a cucciolate indesiderate se cresciuti in compagnia di femmine. Al contrario, le femmine non sterilizzate possono di solito vivere insieme senza problemi.

2. I conigli sono un impegno a lungo termine

L’aspettativa di vita dei conigli è dagli 8 ai 12 anni, quindi potrebbero costituire un impegno a lungo termine. Per questo motivo sarebbe meglio pensare a quando i vostri figli e i conigli saranno più grandi. Porteranno con sé i loro animaletti quando lasceranno la vostra casa? Avete dei bambini più piccoli che possano prendersi cura di loro quando i loro fratelli saranno cresciuti? O siete disposti a continuare a prendervene cura voi?

La conigliera in plastica Eglu Go è l’unica casetta che dovreste considerare per i vostri animaletti. Progettata per durare per tutta la vita, la nostra robusta struttura in plastica resistente e realizzata con materiali che non marciscono, resisterà alla prova del tempo. È importante ricordare che si possono tenere fuori casa solo conigli di età superiore alle 6 settimane. Quelli più piccoli hanno difficoltà a regolare la propria temperatura corporea ed è meglio fare in modo che si abituino gradualmente alle temperature esterne. Questo vale anche per i conigli più grandi che sono stati allevati in casa. Introduceteli alla vita all’aria aperta poco alla volta nel corso di un paio di settimane per rendere la transizione quando più semplice possibile.

3. I conigli hanno bisogno di limiti

Tutti i conigli possono essere tenuti all’aria aperta, dove molti riescono a vivere meglio. Questo non solo simula il loro habitat naturale, ma stare all’aperto li sottrae anche al trambusto presente in una casa. Comprendere il linguaggio corporeo del vostro coniglio potrebbe farvi capire come si trova nel suo ambiente. E, come con la maggior parte degli animali domestici, offrire ai vostri animaletti quanto più spazio possibile, vi aiuterà a mantenerli felici e in salute.

I box per conigli Zippi aiuta a creare dei limiti per il vostri coniglietti in qualsiasi allestimento. Perfetto per spazi esterni designati, o per cambiare l’assetto a spazi interni, i nostri box Zippi sono facili da spostare e anti-predatore perché possiate vivere più tranquillamente.

Il recinto annesso della casetta per conigli Eglu Go può essere esteso fino a 4 metri di lunghezza, offrendo ai vostri animaletti ancora più spazio dove muoversi.

Due bambini all’esterno con il loro coniglio nel recinto Walk-In di Omlet

Le migliori razze di conigli per bambini

Una volta che siete sicuri che i conigli siano adatti per la vostra famiglia, bisogna scegliere la razza che volete allevare. Scegliere il coniglio che fa per voi è soprattutto una questione di preferenza personale e dipende dallo spazio a vostra disposizione e dal clima.

Ad esempio, razze come la Testa di leone sono ottime per i bambini a causa del loro carattere docile, ma non sono adatti alla vita all’aria aperta in climi caldi o umidi. I conigli Californiani, invece, sono considerati una razza resistente a tutti i tipi di climi e sono noti per il loro temperamento mite. Altre razze adatte ai bambini sono:

  • Arieti nani
  • Rex
  • Arieti piccoli

I Giganti delle Fiandre sono degli eccellenti animali da compagnia, ma a causa delle loro grandi dimensioni hanno bisogno di molto spazio.

Omlet e i vostri conigli da compagnia

Omlet cerca di aiutare i futuri proprietari di conigli a prepararsi adeguatamente e rapidamente per accogliere il loro animale domestico. La nostra linea di prodotti per conigli, tra cui la casetta per conigli Eglu Go, le piattaforme e box Zippi, e il sistema di tunnel Zippi sono progettati per rendere la vostra esperienza veramente straordinaria. Con Omlet potete aiutare i vostri figli a prendersi cura dei loro animali domestici, trasformando i compiti noiosi in una vera gioia. Noi vi aiuteremo a stringere dei legami con i vostri animaletti e a farli sentire parte della vostra famiglia.

Mamma e bambino con un coniglio che utilizza il sistema di tunnel Zippi di Omlet

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


Prendersi cura delle galline Moroseta

Gallina Moroseta bianca in un giardino

La cura delle galline Moroseta è un po’ diversa rispetto a quella riservata alle loro compagne con un normale piumaggio. Questa razza di galline, con un aspetto inconfondibile, è diventata sempre più popolare tra gli allevatori di polli in tutto il mondo. Queste galline sono soffici, amichevoli e piacevoli da guardare e interagire con loro. Inoltre, grazie al loro temperamento docile, sono anche ideali per i bambini.

Le galline Moroseta sono disponibili in una varietà di colori e il loro piumaggio soffice assomiglia a pelo, più che a piume. Infatti, la storia antica le descrive come “galline che hanno il pelo come i gatti”. Questa razza ornamentale non è nota per la produzione di uova, in quanto depone una modesta quantità di uova piccole durante tutto l’anno.

Origine delle galline Moroseta

L’origine esatta delle galline Moroseta non è nota, ma gli esperti ritengono che provengano da una località asiatica. Marco Polo nel suo diario le ha descritte come “galline con il pelo” durante un’escursione in Cina nel tredicesimo secolo. Qualche tempo dopo, allevatori olandesi di Moroseta, nei loro commerci, le hanno definite come un incrocio tra una gallina e un coniglio.

Le Moroseta sono in realtà una varietà di galline “Bantam”. Le Bantam sono una razza di galline molto più piccole rispetto alle razze standard. Altri tipi di Bantam sono:

Come ha osservato Marco Polo, le piume delle galline Moroseta assomigliano a pelo. Sembra che abbiano la pelliccia invece che le piume, una particolarità dovuta al loro patrimonio genetico. Le galline con un normale piumaggio hanno dei minuscoli uncini che collegano tutte le fibre (chiamate “barbe”) delle loro piume, creando un aspetto rigido e liscio. Le galline Moroseta, invece, hanno una mutazione genetica che le priva degli uncini. Dal momento che non hanno questa caratteristica, le barbe di una Moroseta sono libere di muoversi in tutte le direzioni, conferendo loro un aspetto unico e vaporoso.

Le galline Moroseta hanno bisogno di più cure rispetto alle altre razze?

Sebbene l’aspetto soffice delle Moroseta sia adorabile, questo rappresenta un problema quando si tratta di resistenza. Poiché le loro piume non sono rigide, le galline Moroseta non hanno alcuna protezione contro l’umidità. Quando si bagnano, si inzuppano d’acqua fino alla pelle. Questo provoca delle condizioni particolarmente pericolose per qualsiasi gallina – soprattutto quando fa freddo.

Prendersi cura delle galline Moroseta in inverno

I pollai con un isolamento a doppia parete sono fondamentali per tenere le galline Moroseta felici e in salute. Delle coperture per recinti impermeabili sono essenziali nell’allevamento di queste galline per fare in modo che restino all’asciutto quando trascorrono del tempo fuori dal pollaio. Purché vengano tenute all’asciutto, le galline Moroseta affrontano le basse temperature come farebbe qualsiasi altra razza. Tuttavia, quando le loro morbide e vaporose piume si bagnano, ci vorrà un po’ di tempo perché si asciughino, in quanto non sono in grado di allontanare le loro piume dalla pelle a causa della mancanza di rigidità. Una gallina Moroseta bagnata deve essere collocata immediatamente in un pollaio caldo.

Prendersi cura delle galline Moroseta quando fa caldo

Le galline Moroseta hanno più difficoltà a sopportare il caldo rispetto alle altre razze. Questo è dovuto al loro denso piumaggio e alle ridotte capacità visive dovute alla loro cresta a noce e alle piume intorno al viso. Le loro capacità visive ridotte rendono più difficile la ricerca di ombra e acqua. Posizionate diversi abbeveratoi all’interno del recinto per rinfrescare le vostre Moroseta durante i mesi più caldi e offrite molta ombra per per proteggere le vostre galline durante le estati particolarmente calde.

Come prendersi cura dell’aspetto delle galline Moroseta

Sebbene potreste essere tentati di pettinare le vostre Moroseta, la loro peluria è costituita da piume, non da pelo. Si lisciano le penne e fanno i bagni di sabbia da sole come qualsiasi altra gallina, quindi di solito non sono necessarie ulteriori cure. Se le vostre Moroseta si sporcano esageratamente di fango, sarà sufficiente fare un bagno veloce in una giornata calda e asciugarle tamponando per fare assumere loro un aspetto pulito in men che non si dica. Se volete un’attività divertente che vi aiuti a creare un legame maggiore, potete rimuovere delicatamente sporco o altri detriti dalle vostre Moroseta usando una spazzola a setole morbide. Una spazzola per neonati o uno spazzolino da denti sono abbastanza delicati per le piume delle vostre galline.

Caratteristiche delle galline Moroseta

Oltre al loro piumaggio che ha l’aspetto di peluria, ci sono altri tratti distintivi che dovrebbe avere qualsiasi Moroseta ben allevata. Sebbene alcune caratteristiche potrebbero non essere evidenti come le loro piume soffici, queste contribuiscono a rendere uniche le galline Moroseta rispetto alle altre razze.

Incapacità di volare

A causa dell’assenza di “uncini”, le piume delle Moroseta non sono abbastanza rigide da consentire loro di volare. Questo le rende degli uccelli da cortile ideali, in quanto non riescono a oltrepassare le recinzioni. Dal momento che non possono volare, i posatoi devono essere posizionati ad altezze adeguate perché le Moroseta possano salire (e scendere!) in totale sicurezza.

Pelle nera

La maggior parte delle galline ha la pelle bianca o gialla sotto le piume, ma le Moroseta hanno la pelle nera. Persino le loro ossa e i loro organi hanno una colorazione nera! Questo è dovuto a una mutazione genetica chiamata fibromelanosi, che provoca un’iperpigmentazione delle cellule del tessuto connettivo. Un’altra razza di galline che condivide questa caratteristica è l’Ayam Cemani, che è completamente nera, dalla testa ai piedi. A differenza dei loro cugini alla lontana, le Moroseta possono essere di molti colori diversi.

Creste a noce

Le galline Moroseta hanno delle creste a noce, leggermente nodose che non si estendono oltre o ciuffi di piume sulle loro teste. Alcune creste sono quasi completamente invisibili. Anche queste sono scure, come il resto della loro pelle.

Bellissimi lobi delle orecchie blu

Le galline Moroseta hanno dei lobi delle orecchie di un blu acceso, che contrasta nettamente con la loro pelle nera e le loro morbide piume. Secondo la credenza popolare, i lobi delle orecchie delle galline riflettono il colore delle uova che depongono. Ad esempio, le galline con i lobi delle orecchie bianche depongono uova bianche, quelle con i lobi rossi depongono uova rosse, ecc. Questo metodo è abbastanza accurato, ma galline con i lobi rossi producono anche uova color verde oliva o azzurre, a seconda della loro genetica. Tuttavia, le galline Moroseta producono uova bianche o color crema – nonostante abbiano i lobi colorati.

Dita dei piedi extra

Sì, avete contato bene – le galline Moroseta hanno 5 (a volte 6) dita per zampa. Questo dito (o due) in più si trova insieme all’“alluce” nella parte posteriore della zampa e non viene a contatto con il suolo. Queste ulteriori appendici non hanno un valore pratico, se non quello di conferire stravaganza alla razza Moroseta. Esistono solo 5 razze note che hanno 5 o più dita per zampa.

Ornamentali vs ovaiole

Le Moroseta non sono prolifiche galline ovaiole, con una media di 2-4 uova a settimana. Questo le classifica come una razza di galline “ornamentale”, che è nota per il loro aspetto e personalità più che per la produzione di uova. Tuttavia, queste producono uova bianche o color crema. Come le altre razze Bantam, la percentuale di tuorlo rispetto all’albume è più elevata nelle galline Moroseta rispetto alle razze standard.

Temperamento docile

Le Moroseta sono note per la loro personalità tranquilla e amichevole. Sono degli animali da compagnia ideali per i bambini, in quanto sono entrambi carini e hanno un temperamento docile. Poiché non sanno volare è facile per i bambini o per gli allevatori di polli alle prime armi gestirle o interagire con loro, e di solito amano essere prese in braccio.

Varietà di galline Moroseta

Le Moroseta sono presenti in una varietà di colori, tra cui camoscio, nero, bianco e blu. Esistono anche delle varietà con motivi, come ad esempio le Moroseta “splash”, che hanno diversi colori. Oltre al colore, le Moroseta vengono allevate per le diverse trame, come ad esempio le Moroseta “Frizzle”, il cui piumaggio morbido ha un aspetto arruffato! Un’altra varietà di spicco è la Moroseta “Showgirl”, che è un incrocio tra una Moroseta e una gallina Collo Nudo. Il risultato è piuttosto sorprendente: una sorta di pon pon sulla testa, un collo completamente privo di piume e un corpo vaporoso.

Le differenze delle galline Moroseta non influiscono sull’integrità complessiva della razza, in quanto qualsiasi sia il loro colore e la loro varietà, vengono allevate in quanto animali domestici docili con un aspetto unico. Le varietà Showgirl e Frizzle attualmente non sono ufficialmente riconosciute dagli standard della razza Moroseta e sono più difficili da trovare rispetto alle Moroseta tradizionali.

Le galline Moroseta possono vivere insieme ad altre razze?

Razze diverse di galline possono andare d’accordo? Dipende. In genere, le galline vanno d’accordo come gruppo una volta stabilito il loro ordine gerarchico. I galli sono più propensi a litigare e creare un putiferio, ma anche alcune galline possono essere aggressive e dominanti. Se state pensando di aggiungere delle Moroseta al vostro allevamento di polli, tenete conto della personalità di ciascuna delle vostre galline. Se avete delle galline prepotenti e dominanti, potrebbe essere meglio tenere le Moroseta in uno spazio separato. Se avete un recinto Walk-In, considerate l’aggiunta di divisori per separare le galline in base alla taglia o al livello di dominanza dei vostri polli.

Galline di dimensioni simili di solito possono vivere insieme in totale sicurezza. Le Moroseta sono passive per natura e vengono poste in fondo alla scala gerarchica di un allevamento. Le galline più grandi potrebbero ferire accidentalmente le Moroseta nello stabilire questa gerarchia, semplicemente perché sono più grandi di loro.

Omlet e le galline Moroseta

Le Moroseta, come qualsiasi altra razza, hanno bisogno di giocattoli per galline stimolanti, una casetta solida e sicura, e un’alimentazione di alta qualità che consenta loro di vivere al meglio. La vasta gamma di pollai, recinti e accessori di Omlet sapientemente progettati vi aiuteranno a tenere le vostre galline Moroseta in condizioni ottimali. Tuttavia, se le Moroseta non fanno per voi, ci sono molte altre razze di polli tra cui scegliere, che hanno delle caratteristiche uniche, in grado di portare felicità nella vostra vita.

Gallina Moroseta in un pollaio Eglu Cube di Omlet coperto di neve

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


Delizie di Natale per conigli e porcellini d’india

Porcellini d’india con cappelli di Babbo Natale che mangiano delle delizie

Il Natale è la ricorrenza più magica della stagione delle feste! È il periodo ideale per coccolarsi con il vostro piccolo amico peloso e godervi il momento più speciale dell’anno.

E non dimentichiamo il cibo! Il Natale è una delle festività migliori per i “buongustai” e se condividete la vostra casa con un coniglio o un porcellino d’india, saprete che anche loro lo sono! Fortunatamente, ci sono diverse delizie delle festività che potete condividere con i vostri amici amanti della buona cucina – evitate però i condimenti e le spezie.

Quali sono i cibi che a Natale non mancano mai sulle vostre tavole? Se siete come la maggior parte delle persone, i vostri pasti natalizi probabilmente contengono tacchino, ripieno, varie verdure e contorni, tutto accompagnato da dessert deliziosi. Con tutta quella preparazione, ci sono molti avanzi e scarti che potete dare ai vostri conigli o porcellini d’india come regalo speciale per le festività!

Delizie per il vostro coniglietto

Proprio come il tacchino e la sua salsa, i conigli e le carote sono una cosa sola. Ma quali altri scarti della preparazione del pranzo di Natale potete dare ai vostri conigli?

Gli ingredienti del pranzo natalizio che potete dare al vostro coniglio sono: carote e le loro cime (con moderazione, in quanto le carote contengono molti zuccheri – per questo i conigli le adorano!), sedano, mirtilli (freschi o privati degli zuccheri e disidratati), fagiolini freschi e verdure a foglia verde, come la lattuga e il cavolo. E se il vostro pranzo di Natale non rispetta il menu tradizionale, potete fare riferimento a una lista di cibi non dannosi per i conigli per vedere quali cibi provenienti dalla vostra cucina potete dare al vostro coniglio.

Il modo più semplice per separare il cibo del vostro coniglio da ciò che buttate via e ciò che è condito, è tenere la sua ciotola sul ripiano. Qui potete mettere gli scarti destinati al vostro coniglio e servirglieli quando finite di preparare il pranzo – assicuratevi solo che tutti coloro che vi danno una mano in cucina ne conoscano lo scopo!

Se vi sentite particolarmente ispirati dallo spirito delle feste, potete trovare molte ricette online per preparare dei prodotti da forno per conigli, come una carrot cake o dei bocconcini di banana per rendere le feste del vostro amichetto ancora più speciali!

Delizie per il vostro porcellino d’india

I porcellini d’india seguono una dieta che assomiglia a quella dei conigli, con l’eccezione che hanno un maggiore bisogno di vitamina C, in quanto il loro organismo non riesce a produrla. Potete tranquillamente offrire al vostro porcellino d’india gli stessi cibi che riservereste al vostro coniglio, ma alcuni alimenti aggiuntivi adatti alla vostra cavia sono: piccole quantità di arance o la loro buccia, peperoni (gialli, rossi o arancioni sono i migliori), broccoli, fette di mela e bacche.

La corporatura delle cavie è ciò che le rende tenere, ma dato che hanno zampe piccole e corpi più grandi, è importante non esagerare con il cibo! Si possono trovare online anche idee di ricette di prodotti da forno per porcellini d’india, ma assicuratevi di servire loro i bocconcini natalizi una volta sola.

Tenete una piccola ciotola a portata di mano quando preparate la cena di Natale. Se possibile e la ciotola è già stracolma di cibo, conservate gli avanzi in frigorifero per darli in seguito alla vostra cavia.

Alimenti pericolosi durante le feste

Sebbene ci siano molti cibi deliziosi e nutrienti da condividere con il vostro coniglio o porcellino d’india durante le festività natalizie, alcuni alimenti devono assolutamente essere evitati! Ad esempio:

  • Frutta a guscio e semi
  • Patate (soprattutto se crude!)
  • Prodotti da forno o ad alto contenuto di zuccheri
  • Lievitati
  • Carne

Se il vostro coniglio o porcellino d’india riesce a rubare qualcosa che non dovrebbe mangiare, cercate di capire cos’era e quanto ne ha ingerito e chiamate il veterinario. Il Natale è il periodo dell’anno in cui gli animali domestici (grandi e piccoli) possono mangiare cibi dannosi per la loro salute, quindi prendete tutte le precauzioni necessarie per evitare che i vostri conigli o le vostre cavie rubino un morso a cibi vietati. Fate in modo che siano al sicuro nelle loro casette o recinti o allestite un’area giochi per conigli o porcellini d’india per tenere i vostri amici pelosi lontani da cibi che cadono e dai fornelli!

Conigli bianchi che mangiano da un dispenser Caddi su una piattaforma Zippi

Delizie per le occasioni speciali e cibi base

I conigli e i porcellini d’india hanno bisogno di pellet di alta qualità (come il Timothy e quello a base di fieno) e un accesso illimitato al Timothy hay o all’Orchard Grass e ad acqua fresca. I porcellini d’india hanno bisogno di un supplemento di vitamina C. Circa il 90% della dieta dei conigli e dei porcellini d’india deve essere costituita da questi alimenti e i bocconcini devono essere limitati solo poche volte alla settimana.

I migliori bocconcini sono quelli che vengono integrati a una dieta ben bilanciata per conigli e cavie, come ad esempio frutta o verdura che contengono un alto valore nutrizionale. Tutti gli alimenti golosi devono essere offerti solo in occasioni speciali, come le festività o il compleanno del vostro animaletto – altrimenti potrebbero causare problemi all’apparato digerente o influenzare le sue preferenze alimentari!

Dargli i bocconcini in un dispenser Caddi per conigli o un dispenser Caddi per porcellini d’india è un ottimo modo per raggruppare i loro bocconcini preferiti e tenerli lontani dal suolo. Sono inoltre un’ottima alternativa da aggiungere al menù speciale delle feste!

Una casa per le vacanze

La stagione delle feste dovrebbe essere un periodo di comfort e gioia per voi e per i membri della vostra famiglia a quattro zampe. In questo periodo dell’anno le temperature scendono e cade la neve, quindi assicuratevi che il vostro coniglio o porcellino d’india sia in una casetta per conigli o una casetta per porcellini d’india isolata, per il massimo comfort. Portate la gioia con i tunnel e i recinti Zippi per un divertimento illimitato, in modo da stimolare il corpo e la fame dei vostri conigli e porcellini d’india!

Con una casetta calda, la pancia piena e degli umani amorevoli, i vostri amici pelosi trascorreranno la stagione delle feste nel migliore dei modi! 

Porcellini d’india di fronte a un dispenser Caddi di Omlet

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


Perché i conigli hanno i baffi?

Coniglio bianco e nero in un tunnel per conigli Zippi di Omlet

Che cosa vi viene in mente quando sentite la parola baffi? Potreste pensare alla peluria sul viso di un uomo o qualcosa di succulento che vi farà venire voglia di leccarli, ma probabilmente la prima cosa che vi verrà in mente sarà il viso di un animaletto adorabile, come un gatto o un coniglio.

Sappiamo tutti che i conigli hanno i baffi – da bambini impariamo a disegnarli sul viso di un coniglietto e sappiamo che sono una parte essenziale di un costume di coniglio. Ma i baffi hanno uno scopo più pratico, oltre che rendere più adorabile il musino che adornano?

Praticamente tutti i mammiferi hanno i baffi! Questi hanno dei follicoli molto più sensibili rispetto agli altri peli, quindi sebbene siano privi di nervi, i baffi sono in grado di trasmettere, attraverso il tocco, un impulso sensoriale. Questi accessori facciali di cui siamo stati dotati naturalmente, hanno queste due funzioni principali in tutte le specie:

  1. Percepire l’ambiente circostante in condizioni di oscurità
  2. Fungere da strumento di misura per esaminare gli spazi piccoli

Quindi, in quanto animale domestico, il vostro coniglio ha bisogno di queste capacità? E voi, in qualità di loro padroni, dovete prendere delle misure particolari per queste estremità così sensibili?

Le meraviglie dei baffi

Il vostro coniglio utilizza i baffi ogni giorno. In effetti, questi fungono da sesto senso virtuale per un coniglio! I conigli non hanno la stessa attenzione o percezione della profondità che noi umani abbiamo abbiamo attraverso la vista, quindi i baffi offrono una reazione tattile che riempie i dettagli mancanti. Anche quando si trovano in uno spazio familiare, come la loro casetta o il loro recinto, i conigli utilizzano i loro “sensori” facciali quando è troppo buio da poter vedere l’ambiente che li circonda.

Prima di avventurarsi in qualsiasi tipo di tana, il vostro coniglio usa i baffi per stabilire se sarà in grado o meno di adattarsi allo spazio intorno a sé. Questo accade anche quando il vostro coniglio corre nei Tunnel Zippi, per assicurarsi di riuscire ad attraversarli!

Nuovi studi dimostrano che, come altri animali, anche i conigli sono in grado di stabilire la consistenza degli oggetti facendo vibrare i baffi vicino a questi! E possono anche percepire le vibrazioni e il movimento dell’aria e dell’acqua attraverso i baffi.

I conigli sono in grado di contorcere e muovere i baffi e guardarglielo fare è davvero un piacere! Questi sono anche il primo punto di contatto quando incontrano un altro coniglio o un altro animale con i baffi – quasi come se fosse una stretta di mano!

Lunghezza e disposizione dei baffi

I baffi più lunghi di un coniglio sono lunghi quanto la larghezza del suo corpo! Sono inoltre disposti secondo uno schema preciso sugli occhi, sul naso e sotto il mento, per offrire un ventaglio completo di consapevolezza spaziale. I baffi sono più corti vicino al naso e si fanno più lunghi su ogni fila verso le guance e sulla testa.

I baffi posizionati di fronte alla festa sono uno strumento tattile che permette loro di avvertire lo spazio che li circonda nel buio o per rilevare gli oggetti che si presentano di fronte. A causa della posizione degli occhi, i conigli non riescono a vedere gli oggetti che si trovano direttamente davanti al naso – per poterli avvertire fanno affidamento sugli altri sensi.

I baffi più lunghi sugli occhi sono molto simili a ciglia finte! Questo non solo dona loro degli occhi da cerbiatta, ma impedisce anche allo sporco di entrare.

I baffi più lunghi di un coniglio sono utilizzati principalmente per misurare gli spazi, orientarsi e avvertire le vibrazioni.

I conigli hanno bisogno di essere rasati?

È molto importante che i baffi di un coniglio non vengano mai tagliati! Poiché i baffi non contengono sangue o nervi, tagliarli non provoca dolore, ma questo avrà delle ripercussioni sulle abilità naturali e sulla coordinazione del vostro coniglio. Pensate a cosa succederebbe se toglieste gli occhiali o le lenti a contatto a una persona con dei seri problemi di miopia. Sarebbe in grado di parlare, certo, ma inciamperebbe, urterebbe contro gli oggetti, dubiterebbe di sé stesso e non si muoverebbe in modo rapido ed efficace come prima. Se un coniglio perdesse i baffi all’improvviso, dovrebbe imparare nuovamente ad interagire con l’ambiente circostante.

Se accorciaste i baffi invece di rasarli, questi trasmetterebbero delle informazioni sbagliate. Rendendo i baffi più corti, questi non sarebbero più della stessa larghezza del vostro coniglio, che potrebbe infilarsi in luoghi dove non riuscirebbe a passare!

Preoccupazioni riguardanti i baffi

Perché i baffi del mio coniglio cadono?

Proprio come per il pelo, i conigli perdono i baffi come se fosse una routine di moda. Quindi se ogni tanto trovate un baffo nello spazio dove si trova il vostro coniglio, non allarmatevi! È un processo totalmente naturale e presto gli spunterà un baffo tutto nuovo.

Il mio coniglio starà bene con un baffo mancante? Niente paura – se al vostro coniglio manca un baffo o due, probabilmente non noterà la differenza!

Che cosa succede se un baffo del mio coniglio è piegato?

Un baffo piegato probabilmente cadrà nel punto di rottura o secondo un processo naturale e rispunterà come di norma. Evitate di rasare la parte mancante del baffo perché mentre lo fate potreste tagliare accidentalmente anche altri baffi!

Perché il mio coniglio ha del sangue alla base di un baffo?

Se un baffo viene tirato o attorcigliato durante il gioco, potrebbe cadere completamente o si può staccare parzialmente alla base. I baffi sono molto sensibili perché i follicoli alla radice hanno un forte afflusso di sangue. Una piccola quantità di sangue è normale per la rimozione o la perdita di un baffo improvvisa e inaspettata, ma se il vostro coniglio perde sangue attivamente, chiamate il veterinario! Altri motivi per i quali è necessario chiamare il veterinario sono:

  • Base di un baffo infiammata, con o senza gonfiore
  • Sangue che cola o liquido giallo alla base
  • Un baffo parzialmente staccato che non cade da solo dopo un paio di giorni
  • Perdita dei baffi, diversa dal processo naturale – molti baffi che cadono in una sola volta o che non rispuntano
  • Vibrisse sugli occhi piegate verso l’interno, che potrebbero entrare in contatto con la cornea

Creare una consapevolezza spaziale

Nonostante le loro numerose facoltà, i conigli hanno bisogno di uno spazio progettato per stimolare e incoraggiare le loro attitudini naturali. I conigli sono animali molto sensibili e il modo in cui usano baffi non fa che aumentare la quantità di stimoli che devono elaborare.

Offrendo loro un ambiente ottimale, creerete uno spazio dove i vostri conigli si sentano protetti anche quando percepiscono il pericolo, giochino e si rilassino sentendosi al sicuro. Questo è esattamente ciò che fa la nostra linea di prodotti per conigli, eliminando le imperfezioni nella creazione dell’habitat ideale del vostro coniglio!

I nostri prodotti sono stati esaminati da centinaia (forse migliaia!) di conigli in tutto il mondo. E tutti i loro baffi sono d’accordo – Omlet ha le casette, i tunnel, i rifugi e gli accessori per fare in modo che il sesto senso del vostro coniglio funzioni alla perfezione.

Immagine ravvicinata dei baffi di un coniglio

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


Tenete pulita la vostra casa anche se avete dei coniglietti

Coniglio che sbircia all’interno di una casetta per conigli Eglu Go di Omlet

State pensando di introdurre un coniglio nella vostra famiglia? O state pensando di portare in casa il vostro coniglio che di solito tenete all’esterno, per l’inverno o per tutto l’anno?

Come gli altri piccoli animali, i conigli sono dei compagni molto interessanti con cui condividere la propria casa. Sono facili da accudire, instaurano dei forti legami con la propria famiglia e non hanno bisogno di molto spazio. Tuttavia, a differenza di altri piccoli animali, hanno una forte capacità di adattamento. Possono essere tenuti all’interno o all’aperto e si adattano velocemente a una molteplicità di ambienti.

Tenere i conigli in casa permette un’interazione maggiore con loro ed elimina alcuni fattori di rischio, presenti invece in spazi aperti – come i predatori e le condizioni climatiche estreme. Tenendo il vostro coniglio in casa potrete anche osservare molto più da vicino i suoi comportamenti e la sua personalità. Condividendo lo spazio abitativo con il vostro coniglio, non vi perderete i giochi, i salti, i riposini e le fusa del vostro amico peloso!

Come con qualsiasi altro animale domestico, dovrete fare in modo che la casetta del vostro coniglio abbia un buon odore e un aspetto pulito. Posizionandola nel luogo adatto e pulendola regolarmente, la casetta del vostro coniglio può essere un complemento stimolante ed esteticamente gradevole per la vostra casa!

Limiti per il vostro coniglio

Come i bambini piccoli, i conigli sono molto curiosi e non sempre sanno che cosa sia buono o cattivo per loro prima di metterlo alla prova! È dunque molto importante prendere delle misure di sicurezza prima di permettere al vostro coniglio di esplorare l’interno della vostra casa:

  • Assicuratevi che non abbia accesso ai fili elettrici, come cavi di lampade o di articoli elettronici.
  • Chiudete piccoli spazi dove possa tentare di infilarsi.
  • Fate in modo che tutti in casa sappiano quando esce fuori, in modo che i cancelli esterni non vengano lasciati aperti.
  • Impedite l’accesso a mobili in legno in quanto potrebbe essere portato a morderli, il legno trattato è dannoso per i conigli.

Sebbene sia opportuno lasciare al vostro coniglio quanto più spazio possibile all’esterno della sua casetta per permettergli di sgranchirsi le gambe, è bene limitare il suo spazio ad aree specifiche della vostra casa, ad esempio una stanza o una gabbia per conigli. Potrete stare dietro al vostro coniglio molto più facilmente piuttosto che se avesse libero accesso alla vostra casa e avere dei limiti lo farà sentire più protetto e al sicuro.

Le lettiere non sono solo per i gatti

Sapevate che potete educare il vostro coniglio all’utilizzo della lettiera? Proprio come ai gatti, si può insegnare anche ai vostri conigli a utilizzare la lettiera quando la natura chiama!

A differenza dei vostri amici felini, i conigli non hanno l’istinto a utilizzare la lettiera, ma con un po’ di pratica e pazienza ci faranno l’abitudine.

Consigli base su come educare i conigli a usare la lettiera:

  • Il luogo è molto importante! Trovate un posto dove il vostro coniglio si senta a proprio agio (solitamente un angolo o un luogo appartato) e posizionate la lettiera proprio in quel punto.
  • Utilizzate alcuni bisognini del vostro coniglio come “indicatori” della lettiera. Prelevate un po’ della sua urina e mettetela sulla lettiera. Potete asciugare l’urina con un fazzolettino non profumato o della carta assorbente e metterli all’interno.
  • Scegliete una lettiera della dimensione adatta. Se il vostro coniglio fa i propri bisogni in un angolo, considerate l’acquisto di una lettiera ad angolo.
  • Utilizzate una lettiera adatta ai conigli (non per gatti!).
  • Tenete la lettiera del vostro coniglio in luoghi molto vicini tra loro per le prime settimane. Quando avrà fatto l’abitudine, potrete spostarla in un’altra stanza o potete tenerla nella sua casetta perché possa correrci ogni volta che la natura chiama!

Siate pazienti quando educate i vostri conigli all’uso della lettiera, potrebbero verificarsi dei piccoli incidenti! Per maggiori informazioni su come educare i conigli a usare la lettiera visitate la nostra pagina blog: Come abituare il coniglio alla lettiera.

Quando e con quale frequenza pulire la casetta del vostro coniglio

Anche se i vostri conigli hanno imparato a utilizzare la lettiera, la loro casetta deve essere pulita regolarmente. Diversi fattori possono indicare quando la loro casa ha bisogno di essere lavata, ad esempio se è maschio o femmina, se è castrato o sterilizzato e la dimensione del recinto. Tutti questi sono fattori determinanti per stabilire la frequenza con cui la casetta del vostro coniglio deve essere lavata.

Un coniglio maschio che non è stato castrato ha un naturale sentore “muschiato”, a causa dell’odore emanato dalle sue ghiandole e dalle sue urine. Inoltre, è più probabile che questi conigli spruzzino per marcare il proprio territorio, facendo arrivare regolarmente le proprie emanazioni fuori dalla lettiera (lettiere chiuse o con i bordi alti sono ideali per i conigli maschi!). Le femmine che non sono state sterilizzate emanano urina con maggiore frequenza delle femmine sterilizzate. Tuttavia, grazie a differenze anatomiche, fanno meno pasticci rispetto ai maschi!

Utilizzate un rivestimento non profumato per le casette del vostro coniglio. Se un buon odore può renderla più gradevole, molti profumi e aromi che vengono aggiunti possono essere irritanti per l’olfatto sensibile del vostro animaletto! Preferite un rivestimento naturale assorbi-odore, come carta riciclata, trucioli di pino o pioppo o pellet. Evitate di utilizzare rivestimenti derivati dal cedro, in quanto i suoi oli possono essere tossici per il vostro coniglio. La paglia è un materiale interessante, ma con l’umidità si forma la muffa e bisogna cambiarla più frequentemente.

Le casette per conigli in plastica sono molto più facili da lavare di quelle in legno poiché non assorbono gli odori. Inoltre, durano anche più a lungo, in quanto i conigli rosicchiano il legno per limare i loro denti sempre in crescita! Casette come Eglu Go offrono un’ottima ventilazione per consentire all’aria di uscire e di portare con sé anche l’odore stantio, questo permette un’asciugatura più rapida dopo la pulizia.

Detergenti che non sono dannosi per i conigli

Sono disponibili in commercio molti detergenti che non sono dannosi per i conigli e spray specifici che possono essere utilizzati tranquillamente nelle aree dove circola il vostro coniglio – assicuratevi di leggere bene l’etichetta prima dell’uso. Spray formulati con enzimi sono un ottimo modo per rinfrescare l’ambiente in cui si trova il vostro coniglio o possono essere utilizzati tra una pulizia e l’altra – soprattutto se avete un coniglio maschio! Basta semplicemente spruzzare l’interno della sua casetta o la lettiera per neutralizzare l’odore fino a 24 ore. Si raccomanda la maggiore attenzione alle istruzioni del produttore che si trovano sulla confezione!

Una soluzione fai-da-te semplice e veloce per la pulizia può essere realizzata mescolando aceto e acqua calda in parti uguali e utilizzare questa soluzione per detergere la casetta e gli accessori del vostro coniglio. L’aceto è uno degli agenti per la pulizia più sicuri ed efficaci, ma se non vi piace il suo odore potete diluirlo ancora di più – fino a una parte di aceto e 10 di acqua perché possa comunque mantenere la sua capacità detergente. Evitate di aggiungere sostanze “profumanti” come gli oli essenziali, le essenze profumate o altre soluzioni per la pulizia della vostra casa.

Detergenti da evitare in presenza del vostro coniglio

Un comune additivo presente nelle lettiere per gatti per l’eliminazione degli odori è il bicarbonato di sodio, ma è anche una delle sostanze che, se utilizzata in grandi quantità, può essere dannosa per il vostro coniglio.

Altri detergenti tossici o sostanze anti-odore che sono nocive per i conigli sono:

  • Spray o deodoranti per ambienti
  • Candeggina a base di cloro o ammoniaca
  • Detergente o detersivo per i piatti
  • Prodotti chimici per la pulizia in polvere
  • Detersivo per pavimenti, per parquet o moquette
  • Prodotti per i mobili e balsami

È importante che queste sostanze non siano presenti nelle aree che potrebbe esplorare il vostro coniglio e nelle stanze della vostra casa a cui ha accesso. I conigli potrebbero tentare di scavare o rosicchiare tappeti, battiscopa o gambe dei mobili, quindi assicuratevi che non si avvicinino a questi oggetti o di pulire la vostra casa con prodotti che non siano dannosi per il vostro coniglio.

Come sempre, se sospettate che il vostro coniglio abbia ingerito sostanze dannose o ne sia venuto a contatto, contattate subito il vostro veterinario.

Noi e il vostro coniglio

Noi di Omlet ci impegniamo per aiutarvi a ridurre i tempi di pulizia e mantenimento delle aree del vostro coniglio, in modo che possiate avere più tempo per giocare con lui! Con la nostra linea di prodotti per conigli estensiva, troverete tutto ciò di cui avete bisogno per rendere più semplice e divertente la gestione di un coniglio nella vostra casa. I recinti, le gabbie e i tunnel per conigli Zippi vi consentono di personalizzare la fantastica area giochi interna del vostro coniglio con molto spazio dove giocare, correre, rilassarsi e saltare in totale libertà! I nostri prodotti sono completamente personalizzabili in base al vostro spazio e alle vostre preferenze e possono essere modificati tutte le volte che volete perché l’area giochi del vostro coniglio sia sempre accattivante e stimolante.

Che vogliate tenere il vostro coniglio in casa per una sola stagione o stiate pensando a un cambiamento permanente, noi siamo sempre qui per aiutare! Avete delle domande su come far vivere il vostro coniglio all’interno o su dei prodotti che possano fare in modo che il vostro amico peloso si abitui alla vita in casa? Scriveteci nella casella in basso!

Portare il coniglio in casa - ospitarlo sul letto

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


Create un giardino, nutrite un coniglio

Bambina in un giardino con i suoi conigli su una piattaforma per recinti Zippi di Omlet

La storia di Peter Rabbit di Beatrix Potter ritrae un quadro alquanto cupo della vita di un coniglio in un giardino. In effetti, i conigli hanno una cattiva reputazione nel mondo in quanto minacce per il giardino. Il loro metabolismo veloce e la loro natura curiosa portano i conigli a cercare la vegetazione più deliziosa e nutriente, questo li mette in una situazione difficile, come quella in cui si è trovato Peter! Tuttavia, con attenta organizzazione e progettazione, il vostro giardino potrà essere privo dei problemi che ha creato Mr. McGregor!

I nostri conigli domestici hanno lo stesso istinto della loro controparte selvatica. In natura, i conigli vivono quasi in qualsiasi tipo di clima e si possono trovare in tutti i continenti eccetto l’Antartide! Questo significa che devono poter accedere a un’ampia varietà di piante per sostentarsi. I conigli selvatici sono esperti scavatori, capaci di scavare una fitta rete di tunnel e cunicoli. Purtroppo però, questi comportamenti possono metterli in cattiva luce agli occhi dei giardinieri.

E se i nostri conigli domestici vivessero in armonia con le piante del nostro giardino come i conigli selvatici convivono con la loro vegetazione nativa? E se scavare potesse giocare a vantaggio dei giardinieri e incoraggiare i nostri animali domestici a seguire il loro istinto?

Un giardino adatto ai conigli

I conigli sono degli assistenti giardinieri incompresi! Se prendiamo le precauzioni necessarie quando progettiamo il nostro giardino, i nostri conigli possono essere molto utili nella cura delle piante. Tagliano le estremità e i bordi delle piante a cui hanno accesso, rivoltano il terreno scavando e creando gallerie e falciano chiazze di erba ed erbacce invadenti. Come ulteriore vantaggio, quei piccoli escrementi di coniglio rotondi sono in realtà piccole pepite d’oro per il vostro giardino! Il letame dei conigli è uno dei migliori fertilizzanti e molti allevatori di conigli ne conservano alcuni per i loro compost e fertilizzanti naturali.

Ma quali piante rappresentano un pericolo per i conigli? E quali sono le quantità adeguate?

Ecco una lista (per niente esaustiva!) di cibo dell’orto delizioso e nutriente per i conigli che vivono in giardino:

I “must-have”:

  • Rucola
  • Peperoni
  • Broccoli (soprattutto le foglie e i gambi)
  • Cavolini di Bruxelles
  • Carote e cime di carota
  • Sedano
  • Erba fresca (non falciata!)
  • Verdure (senape, rape, ecc.)
  • Erbe aromatiche (basilico, coriandolo, aneto, menta, prezzemolo, rosmarino, ecc.)
  • Lattuga (quanto più scura è la varietà, più è nutriente!)
  • Okra
  • Radicchio e le sue foglie
  • Zucca (zucca estiva, zucchine, etc.)

Fiori:

  • Aster
  • Garofani
  • Gerani
  • Hibiscus
  • Calendula
  • Nasturzio
  • Violette
  • Rose
  • Girasoli

Frutta:

  • Mele*
  • Albicocche*
  • Banane (senza la buccia)
  • Ciliegie*
  • Kiwi
  • Manghi*
  • Meloni
  • Pesche noci*
  • Papaya
  • Pesche*
  • Ananas
  • Prugne*
  • Carambola
  • Fragole

* È più sicuro rimuovere il picciolo e i semi, in quanto grandi quantità potrebbero essere dannose!

Qui troverete altre idee sul cibo per conigli presente in natura: Foraggio per i vostri conigli.

Come per tutte le cose buone, bisogna limitarsi! Per evitare che il vostro coniglio mangi troppo (per la loro salute e quella delle vostre piante!) potete avvolgere o delimitare piante e arbusti in recinti anti-coniglio per evitare che vengano rosicchiati o mettere le vostre piante in posizioni elevate utilizzando fioriere, portapiante o aiuole rialzate. I giardini a più livelli possono essere visivamente splendidi e la vostra schiena vi ringrazierà!

È importante ricordare che il fieno (come il Timothy Hay e la mazzolina) deve rappresentare la maggior parte delle dieta del vostro coniglio – il 75% per l’esattezza! Il restante 25% del cibo dev’essere costituito da verdure, pellet e una piccola quantità di frutta.

Donna che fa giardinaggio con dei conigli nel loro recinto da esterno di Omlet

Bandiera rossa: le piante da evitare

Non tutto ciò che cresce in un giardino può essere consumato dal vostro coniglio e il vostro animaletto non conosce la differenza tra i cibi buoni e quelli nocivi. Tutto ciò che ha l’aspetto di una pianta gli sembrerà invitante! Assicuratevi di non coltivare le seguenti piante dove il vostro coniglio potrebbe raggiungerle:

  • Azalea
  • Campanula
  • Brugmansia (Tromba d’Angelo)
  • Ranuncolo
  • Rosa di Natale
  • Aquilegia
  • Daffodil
  • Dalia
  • Digitale
  • Cicuta
  • Giacinto
  • Iris
  • Edera
  • Lupino
  • Mughetto
  • Asclepiade
  • Vischio
  • Narciso
  • Belladonna
  • Pervinca
  • Papavero
  • Primula
  • Rododendro
  • Tulipano
  • Glicine
  • Tasso

Se avete paura che il vostro coniglio abbia assaggiato una pianta nociva o si ammala dopo aver consumato delle piante, chiamate subito il veterinario. Sarebbe utile portare con voi un campione della pianta che ha ingerito o una sua foto perché il vostro veterinario possa identificarla.

Fertilizzanti o diserbanti che non nuocciono ai conigli

Poiché ai conigli piace scavare cunicoli nel terreno, bisogna prendere le dovute precauzioni quando trattate il suolo del vostro giardino. I fertilizzanti e i diserbanti che si trovano in commercio contengono molte sostanze dannose per i conigli e devono essere evitati.

Fortunatamente ci sono molte alternative ai prodotti di marca – e probabilmente avete già gli ingredienti della vostra dispensa per prepararli!

Il miglior fertilizzante per il vostro giardino viene realizzato tramite il compostaggio. Il compost è un alimento eccellente per le piante e inoltre è davvero facile da iniziare e mantenere. Poiché è costituito da rifiuti organici, quali: avanzi di cibo, fondi di caffè, foglie morte, residui di erba, erbacce, ecc., potete iniziare a preparare il compost dal vostro prossimo pasto! Questo può essere realizzato in un luogo appartato nel vostro giardino o potete acquistare una compostiera. Indipendentemente dal metodo che utilizzate, con un piccolo sforzo otterrete un alimento nutriente per le vostre piante senza fare del male ai vostri conigli!

Potete anche aggiungere ingredienti di compost individuali direttamente sul suolo senza dover aspettare che si decompongano. Alcuni di questi additivi sono: fondi di caffè, gusci d’uovo, bucce di banana e letame (come quello che vi lascia il vostro coniglio!).

Prestate particolare attenzione quando aggiungete al terreno ingredienti tipo i fondi di caffè o i residui di erba in luoghi dove il vostro coniglio può raggiungerli, poiché una loro ingestione potrebbe causare disturbi digestivi. Sarebbe meglio aggiungere del compost effettivo al livello del suolo e ingredienti individuali alle piante che si trovano fuori dalla portata del vostro coniglietto.

Sebbene i conigli costituiscano un aiuto eccellente nell’eliminare le erbacce, alcune varietà più ostinate necessitano di un contributo maggiore. Questa lista di erbicidi fai-da-te offre delle opzioni sicure per i vostri animaletti domestici:

  • Aceto e detersivo per i piatti
  • Alcol e acqua
  • Acqua bollente

Queste soluzioni devono essere applicate quando il vostro coniglio è al sicuro nella sua casetta per evitare un contatto diretto. Quando le soluzioni si saranno asciugate, il vostro coniglietto potrà tornare alle sue attività all’aria aperta!

Limiti per i conigli

Per quanto possa essere esteso lo spazio che lasciate ai vostri conigli, dovrete assicurarvi che sia anti-evasione e anti-predatore.

La casetta per conigli Eglu Go è una scelta eccellente per i conigli che si trovano all’aria aperta. È sufficientemente compatta tanto da non occupare uno spazio eccessivo nel vostro giardino e abbastanza robusta da tenere fuori anche i predatori più tenaci. Inoltre il recinto aggiuntivo con una rete anti-evasione integrata alla base, è un’ottima soluzione per i vostri conigli che vivono all’esterno! Integrate il recinto a rete nell’estetica del vostro giardino collocando delle piante rampicanti o delle piante da vaso lungo il recinto per un facile accesso agli spuntini.

Se al vostro coniglio piace vagare in uno spazio più grande, assicuratevi che la sua area sia delimitata da una rete o aggiungete molte piante che offrano ombra e una vegetazione adeguata che gli permetta di nascondersi contro i rapaci come i falchi e i gufi. Anche se il vostro coniglio fosse troppo grande per essere portato via da un rapace, questi cacciatori del cielo possono infliggergli delle ferite nel tentativo di afferrarlo. Potete fornirgli delle vie di fuga con il sistema di tunnel Zippi progettato da noi o delle decorazioni da giardino funzionali alla sicurezza del vostro coniglio.

Scavare o non scavare

I conigli sono scavatori per natura. Creano tunnel, cunicoli o rivoltano semplicemente la terra per creare un luogo soffice e fresco dove riposare nei giorni più caldi. Quando hanno la possibilità di scavare in luoghi appropriati, i conigli soddisfano i loro desideri innati e allo stesso tempo preservano la loro salute fisica – ciò significa avere dei conigli più felici con le unghiette più corte!

È importante che i recinti per conigli situati sul terreno abbiano un rivestimento difficile da rompere su tutta la superficie della base. Anche se rinunciaste a un recinto apposito in favore di un libero spazio in giardino, tutte le staccionate devono essere alte almeno 1 m con una rete interrata di almeno 15 cm per evitare evasioni. Per una protezione maggiore, si può aggiungere una rete di almeno 15-20 cm alla base della staccionata, in modo da formare un angolo di 90 gradi con altri 15-30 cm fissati al suolo con delle graffette da giardinaggio.

Controllate i confini del vostro giardino ogni giorno per eventuali nuovi tunnel che potrebbero rappresentare un problema. I conigli sono orgogliosi delle loro opere e spesso gli dedicano del tempo, quindi è opportuno controllare possibili allungamenti di tunnel e cunicoli. Sarebbe opportuno marcare i tunnel per controllarne l’avanzamento ed evitare che scavino in un terreno situato ai confini del vostro giardino. I marcatori per piante sarebbero un complemento adorabile al vostro giardino e possono essere utili a tracciare le zone in cui i vostri conigli scavano!

È necessario riempire di terra o ghiaia i tunnel che vanno in direzioni poco sicure. E fate attenzione – le entrate e le uscite dei cunicoli sono proprio della dimensione esatta di una scarpa e rischiereste di slogarvi una caviglia! Per altre idee su come organizzare lo spazio per il vostro coniglio in giardino, consultate il nostro blog: Giardino a prova di coniglio.

Se lasciare che il vostro coniglio scavi gallerie non è sicuro o opportuno, creare una rete di tunnel Zippi è un modo facile e divertente per soddisfare il loro bisogno di scavare gallerie! Collegando insieme Recinti e gabbie per conigli Zippi e aggiungendo componenti fisicamente e mentalmente stimolanti, come ad esempio delle Torrette panoramiche Zippi o delle Piattaforme per recinti Zippi, il vostro coniglio potrà soddisfare le sue esigenze di gioco!

Considerazioni meteo

I conigli sono naturalmente equipaggiati per affrontare la maggior parte delle condizioni meteorologiche, ma un piccolo aiuto da parte vostra non farà male! Se state pensando di spostare all’esterno un coniglio abituato a stare in casa, dovete tenere conto della temperatura ed evitare di portarlo fuori nelle giornate eccessivamente calde o fredde, soprattutto agli inizi. La temperatura ideale per un coniglio si colloca tra i 12 e i 21 °C, quindi scegliere giorni con temperature miti farà in modo che il vostro animaletto domestico tragga beneficio da una transizione adeguata.

Naturalmente non tutti i giorni avranno temperature ideali, ma dopo essersi abituato alla vita all’aria aperta, la pelliccia e l’istinto del vostro coniglio si adatteranno a qualsiasi condizione climatica. Tuttavia, oltre a questo, una protezione contro le intemperie e una copertura per recinti possono rafforzare le difese naturali del vostro coniglio. I conigli sono dotati di una folta pelliccia che li protegge dal freddo quando si abituano a vivere all’aperto durante i invernali, ma una casetta termoisolata è particolarmente adatta se vivete in un’area in cui le temperature scendono sotto lo zero.

I conigli si adattano meglio alle temperature fredde piuttosto che a quelle calde, quindi se vivete in un’area con temperature estive elevate, tenete d’occhio il termometro e il vostro coniglietto. Ecco alcuni segni di un colpo di sole nei conigli:

  • Respiro accelerato o affannoso
  • Ipersalivazione
  • Letargia

Se sospettate una malattie legata al calore, portate il vostro coniglio in casa e chiamate subito il veterinario. Bottiglie d’acqua ghiacciate o impacchi di ghiaccio posizionate vicino al luogo preferito del vostro coniglio è il modo migliore per evitare che senta troppo caldo. Il vostro animaletto domestico apprezzerà la possibilità di rannicchiarsi su qualcosa di fresco!

Omlet per esterni

Noi di Omlet desideriamo che i vostri amici animali vivano nel modo più naturale e sicuro possibile. La nostra linea di prodotti per conigli è progettata per consentire al vostro animaletto di godere dell’aria aperta senza compromettere la sua sicurezza. Che il vostro coniglio abbia accesso a una parte di giardino o si trovi in una gabbia con recinto con delle erbe e piante commestibili da mordicchiare attraverso la rete, abbiamo tutto il necessario per creare uno spazio giochi esterno ideale per il vostro animaletto! Facile da allestire, lavare e mantenere, adorerete la nuova area del vostro coniglio quasi quanto lui!

Coniglio in un giardino con un tunnel per conigli di Omlet con degli anelli connettori

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


Come preparare il vostro coniglio alle temperature invernali estreme

Bambini in un giardino in inverno con dei conigli nella loro casetta Eglu Go di Omlet

L’inverno è attesissimo da alcuni e una fonte di apprensione per altri. A seconda di dove vivete, i vostri conigli potrebbero appartenere all’una o all’altra categoria! Conigli che vivono in Paesi con delle lunghe estati calde attendono con gioia che arrivi l’inverno, mentre conigli che vivono in Paesi con inverni gelidi potrebbero non aspettare l’inverno con lo stesso entusiasmo. La buona notizia è che i conigli, per natura, sopportano il freddo meglio di un caldo eccessivo e con l’aiuto dei loro padroni saranno pronti ad affrontare i freddi mesi invernali.

I conigli selvatici hanno diversi modi per gestire il proprio benessere al freddo, per esempio attraverso l’istinto di scavare gallerie poiché il sottosuolo è più isolato e termoregolato dell’esterno e in balia delle intemperie. Ma dato che scavare gallerie per tutto l’inverno non è una buona idea per la maggior parte dei conigli domestici, da Omlet abbiamo creato casette e accessori per simulare le condizioni ideali perché il vostro coniglio resista a tutte le intemperie!

Con alcune piccole modifiche alla dieta e alle routine del vostro coniglio, insieme ai prodotti progettati da Omlet per combattere il freddo, il vostro animale domestico potrà trascorrere l’inverno in tutta tranquillità e al sicuro intemperie!

Freddo per natura

I conigli hanno una folta pelliccia che li protegge dal caldo e dal freddo. In the summertime, you’ll notice your rabbit “blowing” their coat frequently in an effort to release their dense undercoat in favor of the longer “guard hairs” on top. As the days shorten and grow colder, outdoor rabbits will shed less and grow out their insulating undercoat once again in preparation for winter. You’ll notice your bunny looking particularly poofy by the time cold weather sets in!

Once they’ve donned their winter coats (courtesy of nature!), bunnies are right at home in the cold! Like their wild counterparts, most pet rabbits will appear more energetic and playful in the colder months. But their increased activity isn’t just out of joy for the season – it’s also to create more energy and heat to warm themselves up. Nevertheless, it’s fun to watch pet rabbits increase their body temperatures through zoomies, hopping, binkies, and social play!

Multiple factors such as breed, size, housing conditions, and age need to be taken into consideration when determining how cold is too cold for your rabbit. As a general rule, most rabbits should be comfortable in temperatures above freezing. Once the weather hits 32℉, it’s time to evaluate how your bunny is faring.

For more frequently asked questions regarding keeping your pet rabbit outside during the winter, visit: Will My Rabbits Be Ok Outside in the Winter?

Blizzards and bunnies

Rabbits don’t mind a little snow, but if you’re in an area that experiences hard frosts and blizzard conditions, you’ll need to bolster your bunny’s shelter!

One of the best ways to keep your outdoor rabbit warm is to mimic their natural tactics in the wild. Bunnies burrow, nest, and huddle together for warmth – all of which you can recreate for your pet rabbit. Insulation, both in the wild and in your backyard, is a rabbit’s best friend in the cold.

Think of your rabbit’s hutch as their burrow. At Omlet, we’ve invented all of our rabbit products to maintain ideal temperatures and conditions for rabbits – just like they seek out in the wild. By selecting a well designed home for your bunny, such as the Eglu Go Rabbit Hutch, they will have an insulated hideaway from the cold that provides ample ventilation without sacrificing warmth. But unlike a bunny-engineered burrow, the Eglu Go Rabbit Hutch is waterproof and predator-resistant for when critters come lurking.

For frigid cold snaps, an Extreme Temperature Blanket is an excellent added layer of insulation for your rabbit’s hutch. Like any good insulation, the material won’t become waterlogged when the snow begins to melt, and traps extra heat underneath to further warm the hutch.

Conigli che affrontano le estreme temperature invernali

Wild winter weather

The winter season is unpredictable at best, and downright wild at its worst! Cold fronts can come out of nowhere, bringing temperature drops and heavy sleet or snow.

Rabbits, being the intuitive and sensitive animals that they are, can sense when a storm is coming. They can sense atmospheric pressure changes, which will drive them to seek shelter and hunker down. When seeking shelter, rabbits will choose the closest cover available. By placing a few Zippi Rabbit Shelters in their run, you can make sure your rabbit has ample opportunity to escape from the elements.

But you can also create a silver-lining to those winter storm clouds by creating a winter wonderland play-scape for your bunnies! By using a combination of Zippi Rabbit Tunnels, Zippi Rabbit Platforms, and Zippi Rabbit Shelters, you can design a winter-friendly playground that will make your bunny binky with joy!

Health and dietary considerations for winter

Rabbits need different care in the cold months vs the warmer months. You’ll want to inspect your rabbit’s coat before the first cold snap of the season. Check to make sure their undercoat is thick and healthy, and that they don’t have any patches where their hair has not grown in fully (rabbits may have bare or thinned patches of fur from rubbing, playing with each other, or from nervous grooming habits).

Make sure all water bottles or crocks are either insulated or heated to prevent freezing. Heating water on the stove or in the microwave several times a day to add to your rabbit’s watering device is another way of keeping their water thawed and palatable.

Rabbits also ramp up their metabolisms in the winter, and they’ll need more calories to support and maintain their increase in body temperature. They may pass on a hot cup of tea or cocoa, but your rabbit will thank you for extra hay and hay-based pellets during cold weather! You can give treats as usual, but additional treats aren’t necessary. Thanks to their unique digestive system, rabbits benefit the most from foods high in fiber – the longer it takes to digest, the more heat gets generated. Timothy hay, orchard grass, oat hay, and meadow hay are all energy-lending options that should be available at all times to your rabbit. Pelleted feed made primarily from hay should be free-fed as well. If you’re feeding your rabbit a blend (feed that has colored pellets, cracked corn, or seeds) once or twice a day, you’ll want to transition to feeding a pellet feed before the winter. You can save their blended feed for a special treat to be given in small amounts a few times a week!

It’s important to remember that rabbits do not hibernate. In fact, they become even more active during the colder months! If you notice your rabbit acting lethargic or sluggish, bring them inside and contact your veterinarian. An underactive bunny in the winter is either too cold, or will become too cold very quickly!

It’s all in the design

Preparation is the best method for caring for your rabbit in the cold months. But wouldn’t it be nice to have rabbit-housing solutions that work not only in the cold, but also in the heat?

We don’t want you to have to swap out setups every time the seasons change! That’s why we’ve invented one-product-suits-all solutions for caring for and enjoying your pets.

The Eglu Go Rabbit Hutch was designed to keep your rabbit’s thermostat at an even level all year long. And, with an added Extreme Temperature Blanket, you’ll give your bunny the highest level of comfort possible to not only endure the winter months, but to enjoy them!

And don’t forget that while creating a happy winter-home is important for your rabbit, playtime doesn’t have to fall to the wayside just because it’s chilly! An Outdoor Rabbit Run gives you plenty of space to create a fun playground for your rabbit that you can walk in and enjoy with them!

No matter where you spend your winter, Omlet is here to help you and your rabbit enjoy this season together. Whatever the weather – from temperate to frigid- we’ve thought up the products to cover your rabbit from every angle!

Conigli al riparo in un rifugio Zippi verde di Omlet

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


Come creare più spazio per i vostri conigli

Coniglio in un recinto Walk-In per conigli di Omlet

I conigli sono stati progettati per saltare e nel loro habitat naturale possono raggiungere persino una super velocità di 87km/h! Sebbene i vostri animaletti dalle orecchie lunghe non si muovano così velocemente come i loro amici allo stato brado, hanno comunque bisogno di una routine di allenamento. Non stiamo parlando di aerobica o bootcamp per conigli, ma allargando il loro spazio abitativo, potete aiutare i vostri coniglietti ad essere stimolati fisicamente e mentalmente. Non sapete come offrire più spazio ai vostri conigli per aiutarli a sgranchirsi le zampe? Scopriamolo insieme!

Corri coniglio corri

I vostri conigli hanno bisogno di spazio per mantenere la loro routine di allenamento! Sebbene una buona casetta come la Casetta per conigli Eglu Go sia un ottimo modo per proteggere i vostri conigli dai predatori e dalle intemperie, fornendo loro un recinto esterno per conigli, gli offrirete lo spazio aggiuntivo che desiderano.

Potete ampliare il vostro Recinto Walk-In per conigli Omlet in qualsiasi momento, se doveste aver bisogno di creare uno spazio ancora maggiore per i vostri conigli dinamici. Ha una porta ad altezza completa stile stalla, che rende facile l’accesso e l’interazione con i vostri coniglietti.

In alternativa, potete aggiungere un recinto fino a 4m di lunghezza alla vostra Casetta per conigli Eglu Go, perfetta per i bambini che si vogliono avvicinare al loro animaletto in giardino. E dato che è dimostrato che i conigli che stabiliscono un legame affettivo con i loro padroni vivono una vita più lunga e più felice, trascorrere del tempo di qualità con i vostri coniglietti è ancora più importante di quanto si possa pensare.

E se poteste dare ai vostri conigli la conigliera che richiede il loro istinto senza dover scavare in giardino? Anche i nostri designer di prodotti ci hanno pensato e per questo abbiamo creato il Percorso Tunnel Zippi! Agganciate semplicemente il tunnel alla casetta e regalate ai vostri conigli un percorso sicuro verso il loro spazio di allenamento ogni volta che lo desiderano!

Salta a bordo!

Se i vostri conigli vivono in casa tutto l’anno o state pensando di spostarli all’interno per l’inverno, un box sarebbe l’ideale. Mentrerendere la casa a prova di coniglio è scontato per coloro che tengono i propri conigli in casa, dare loro libero accesso alla vostra casa per tutto il tempo non è sempre la scelta migliore. La soluzione? Un box interno per conigli! Recintare un’area con un grande box interno per conigli è l’ideale per creare uno spazio maggiore per i vostri pet per le volte in cui non girovagano in casa e voi potete essere certi che siano in un’area sicura e circoscritta. Potete inoltre accessoriare il vostro recinto interno utilizzando i Tunnel gioco di Omlet – progettati dai nostri geniali designer di prodotti per simulare il loro istinto naturale di scavare gallerie!

Coniglio bianco che usa il sistema di tunnel Zippi di Omlet

Create un appartamento a due piani

E se i vostri conigli potessero vedere il mondo da un’altra prospettiva? I vostri pet trarrebbero un notevole beneficio nell’avere un piano in più nel loro recinto, quindi migliorare la loro casetta e creare uno spazio verticale per i vostri conigli, offrirà loro una nuova prospettiva da cui osservare il mondo. E ora che potrete guardare i vostri conigli quasi alla vostra altezza, le piattaforme vi permetteranno di interagire con il vostro pet a un livello ancora più vicino al vostro! Con le Piattaforme per conigli Zippi di Omlet nel vostro recinto per conigli darete loro un’area giochi avventurosa – perfetta per gli animaletti che vivono in un’area più ristretta. Le piattaforme sono l’ideale perché i vostri conigli allenino i muscoli. Un coniglio allenato è un coniglio felice e, proprio come per noi, l’esercizio fisico è un ottimo modo per migliorare anche la loro salute mentale. Dato che questi animali sono nervosi per natura, una routine di allenamento regolare aiuta ad allentare la tensione ed è anche un eccellente scaccia-noia.

Creare maggiore spazio per i vostri conigli è la chiave perché vivano felici e contenti! Avete bisogno di altri consigli su come arricchire lo spazio in cui si trovano i vostri conigli? Leggete la nostra guida su Come rendere felici i vostri conigli blog.

Coniglio in un rifugio Zippi verde su una piattaforma per conigli di Omlet

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


Conigli e porcellini d’india possono vivere insieme?

Una delle domande più frequenti che ci vengono poste da chi ha piccoli animali è se conigli e porcellini d’india possono vivere insieme. Sono entrambi piccoli, graziosi e coccoloni, vivono in gabbia (o in super eleganti Casetta per Conigli Eglu Go!) e amano le verdure ma qui le similitudini finiscono.

Conigli e i porcellini d'india possono diventare compagni di gabbia?

Era pratica comune in passato tenere conigli e porcellini d’india insieme perché sterilizzare i piccoli animali non era una pratica comune. Da allora le cose sono drasticamente cambiate e ora non è più un problema. L’altro motivo che si cela dietro a questa coabitazione è che il detto “riprodursi come conigli” è assolutamente vero! Si riteneva che tenere conigli e porcellini d’india insieme avrebbe evitato una riproduzione massiccia.

Il ciclo riproduttivo del coniglio è piuttosto rapido e immediatamente dopo aver dato alla luce la prole, possono nuovamente concepire e anche se la media dei cuccioli si aggira intorno ai 5, possono anche essere di più! Il record della cucciolata più numerosa di conigli è di 24, nati da due conigli Neozelandesi!
Per cui se non desiderate avere uno stuolo di conigli, allora la possibilità di condividere gli spazi con un porcellino d’india può andare bene, E’ quindi un buon compromesso, dopotutto? Sbagliato, in un mondo ideale, ma perfetto in un mondo più realistico.

Non è propriamente consigliato far condividere la gabbia tra conigli e porcellini d’india. Qui approfondiremo alcune ragioni per cui questo abbinamento che sulla carta è ideale, non è sempre consigliato.

Hanno diete differenti

Molti considerano questi due piccoli animali simili per diversi fattori, ma le loro necessità nutrizionali sono abbastanza differenti. Anche se entrambi i mammiferi hanno bisogno di fieno, verdure e frutta per una dieta bilanciata, differiscono sul loro processo di assunzione di vitamine.
I porcellini d’india hanno bisogno di vitamina C per essere certi di avere una dieta adeguata, perché come gli esseri umani, non sono in grado di sintetizzare la vitamina da soli a causa di una carenza genetica. La vitamina C si trova nella frutta contenente acido citrico ed è necessaria per la sopravvivenza. I conigli d’altro canto, possono sintetizzare questa specifica vitamina e se gliene si dà troppa, possono ammalarsi.

Farli convivere e condividere la ciotola di cibo, può soddisfare le esigenze di uno ma causare problemi di salute nell’altro.

porcellini d’india si godono il cibo da un dispenser caddi

I conigli fanno i prepotenti con i porcellini

Può sembrare un’affermazione azzardata ma è una possibilità di cui tener conto. I nostri amici con le orecchie lunghe sono più grossi e a volte più forti della loro controparte. Quando si tratta di cibo, soprattutto se lo devono condividere, Peter Coniglio potrebbe facilmente scacciare Mini Porcellino e affermare la sua autorità su di lui. Questo finirebbe in una relazione turbolenta, specialmente se il porcellino d’india venisse privato del cibo!
Ai conigli piace anche saltellare perché sono creature energiche per cui i momenti di gioco potrebbero essere un po’ unilaterali e bruschi per i porcellini d’india che invece sono più mansueti.

Comunicano in modo diverso

Figuratevi questa scena, siete con i piedi sollevati, e vi state godendo una tazza di té in santa pace e siete pronti per leggere un bel libro e improvvisamente il vostro compagno di stanza decide di organizzare un party a tema Hawaiano e invita tutto il vicinato. Vivere con un coniglio è un po’ così (dalla prospettiva di un porcellino d’india!). Nonostante siano entrambi creature socievoli, i porcellini d’india amano ritagliarsi i loro spazi e rilassarsi mentre i conigli vogliono attenzioni sia stringendosi e accoppiandosi con i compagni che facendosi reciprocamente le pulizie. Questo tipo di comportamento potrebbe essere un po’ stressante per un porcellino.

Alla fine appartengono a due specie differenti e non parlano la stessa lingua. Se non possono comunicare tra loro, potrebbero soffrire di noia e solitudine. Sarebbero più felici stando coi loro simili.

Ci sono rischi per la salute

Entrambi gli animali possono ammalarsi di Bordetella bronchiseptica, un’infezione batterica che può portare alla bronchite. E’ più grave se colpisce i porcellini d’india mentre nei conigli si manifestano pochi sintomi.
Un altro potenziale rischio è la Pasteurella che si trasmette tramite la saliva, ad esempio con i morsi. Anche in questo caso per i conigli causa meno rischi ma è più pericolosa per i porcellini. Se porcellini d’india e conigli vivono insieme, potrebbe essere un rischio per la salute e causare un ambiente insano.

gabbia per porcellini d’india eglu go e una gabbia per conigli eglu go in giardino

Come tenerli al sicuro se vivono insieme

Nonostante le raccomandazioni che conigli e porcellini d’india non dovrebbero condividere lo spazio vitale, ci possono essere delle eccezioni. Facendoli convivere fin da piccoli, crescendo impareranno ad amarsi e si vedranno come amici e non come contendenti. Inserire invece un nuovo porcellino d’india con un coniglio già in loco potrebbe creare degli squilibri nella gerarchia.

Magari scoprirete che hanno creato un legame o sono diventati migliori amici, o semplicemente non potete farli stare separatamente per motivi logistici. In questo caso ci sono delle soluzioni per aggiustare le differenze.

Create uno spazio sicuro per il porcellino d’india

Se il porcellino ha bisogno di ritirarsi per un po’ tranquillo, è importante riuscire a lasciargli gli spazi. Omlet ha creato dei prodotti che possono essere ampliati, interconnessi e aggiornati permettendo una semplice soluzione se si tratta di creare uno spazio unico per gli animali. Iniziate con la gabbia Eglu Go per porcellini facilissima da montare e pulire. Garantisce un posto tranquillo e sicuro per il porcellino d’india!

Date da mangiare separatamente agli animali

Invece che condividere la ciotola del cibo, che abbiamo visto potrebbe essere problematico, date da mangiare ai vostri porcellini separatamente dai conigli. Prendete in considerazione un’area diversa per nutrire il coniglio, come il recinto.

Assicuratevi di sterilizzare il coniglio

Al giorno d’oggi sterilizzare i piccoli animali è molto più sicuro e più frequente di un tempo per cui lo raccomandiamo se pianificate di avere tanti conigli o di tenerli con i porcellini. Dato che si sa che i conigli hanno la costante necessità di accoppiarsi, non sarebbe solo fastidioso per i porcellini d’india ma potrebbe anche causare delle ferite considerando che sono più piccoli di un coniglio. Sterilizzando il coniglio, questo sentirà meno la necessità di montare il suo compagno di gabbia!

Vicini amichevoli?

Naturalmente non c’è motivo per cui non possiate tenere conigli e porcellini d’india. E’ possibile creare delle aree separate in modo che possano dormire divisi e avere i loro spazi (specialmente i porcellini), e un’ ampia area gioco (conigli!) per farli divertire e sfogare. Per migliorare questo capolavoro architettonico, fornite loro un recinto, con un sistema di tunnel interconnessi.
Non è che non possano vivere insieme, è possibile, però non è raccomandato e ci auguriamo di averlo spiegato estesamente in quest’articolo. Se avete esperienza di conigli e porcellini d’india che vivono insieme in armonia, o meno, condividete la storia nei commenti della sezione qui sotto.

un bambino seduto in un recinto eglu go con un coniglio e collegato ad un sistema di tunnel zippi

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Animali da compagnia


Come rendere felice il tuo coniglio

Conigli giocano nei Tunnel gioco Zippi e sulle loro Piattaforme nel recinto per conigli Zippi

Il tuo coniglio è felice? Naturalmente tutti i genitori di animali desiderano che i loro amati pet siano felici e in salute per cui, come soddisfi i bisogni del tuo coniglio? Qui troverai alcuni consigli su come rendere felice un coniglio!

Una dieta salutare e acqua fresca

La prima cosa più importante per essere sicuri di avere un coniglio felice, è una dieta bilanciata e tanta acqua fresca sempre a disposizione. Proprio come noi che ci sentiamo al meglio se mangiamo bene e restiamo idratati, allo stesso modo accade per i nostri conigli! In effetti una gran parte delle malattie di questi animali, ha origine in una dieta sbagliata o mal bilanciata.

In ogni caso una dieta per conigli dovrebbe prevedere circa 80% di fieno di alta qualità e dovrebbero sempre avere una scorta disponibile a disposizione. Il fieno solo però non garantisce ai conigli tutti i nutrienti necessari. Bisogna anche dar loro del cibo pellettato con il 20-25% di fibre. I cibi come il muesli dovrebbero essere evitati quando si sceglie l’alimentazione corretta. Possono portare a complicazioni del tratto digestivo del coniglio e anche al problema della crescita dei denti. Vai a vedere la gamma di cibi per conigli dellas Omlet per scegliere cosa è meglio per il tuo coniglio.

Bisognerà anche arricchire la dieta dei vostri pelosetti con delle verdure. Però prestate attenzione perché vegetali a foglia come gli spinaci, bietola e verza anche se nutrienti dovranno essere dati con moderazione. Per scoprire di più sulla miglior dieta per i conigli, andate a leggere il nostro blog precedente La dieta dei conigli che vi mostrerà in dettaglio tutto quello devono consumare per essere felici e sani!

Bottiglia dell’acqua o ciotola?

Quando si tratta di dare da bere ai conigli, ci sono due opzioni – una bottiglia o una ciotola. Fortunatamente, Omlet ha entrambe tra cui scegliere! La sezione di ciotole e bottiglie per l’acqua vi aiuterà a scegliere al meglio a seconda delle circostanze. In definitiva, quando si dà dell’acqua ai conigli con una ciotola, si segue un modo più naturale. Le ciotole però possono essere rovesciate e bagnare la lettiera dei conigli. D’altro canto una bottiglia dell’acqua aiuta a ridurre gli sprechi di acqua e fornisce acqua sempre alla stessa temperatura.

Date al coniglio dei bocconcini saporiti

Oltre ad assicurare al coniglio una dieta sana e bilanciata, anche dei saporiti bocconcini fanno il loro ruolo! Omlet ha un’ampia gamma di premietti per conigli da dare ai pet (con moderazione naturalmente!). Molti conigli amano le verdure fresche e potete dargliele anche come bocconcini. Per avere la lista di quali vegetali sono adatti al coniglio per restare in salute, leggete il blog Quale frutta e verdura per il mio coniglio? per ulteriori chiarimenti.

Protezione da malattie, ferite e disagi

A nessuno piace sentirsi poco in forma, inclusi i nostri amici con le orecchie lunghe! La salute del coniglio è fondamentale perché siano felici! In quanto padroni responsabili, la vostra priorità sarà salvaguardarli da malattie, ferite e disagi.

Omlet ha in magazzino un’ampia gamma di prodotti per la salute e l’igiene, studiati per mantenere i conigli nelle condizioni ottimali o per aiutarli a recuperare da malanni di poco conto. 

Se siete preoccupati perché il comportamento del vostro coniglio è cambiato o se sospettate che non stia bene, non esitate a portarlo dal veterinario.

Hanno bisogno di un posto adeguato dove vivere

Nessun posto è come casa! I conigli hanno bisogno di un posto sicuro e idoneo dove vivere, sia che lo teniate a vivere in casa sia che viva in una casetta come la casetta della Omlet Eglu Go all’aperto. La casetta per conigli Eglu Go è un’ottima soluzione per i coniglietti, perfetta tutto l’anno e adatta ad ospitare fino a due conigli.

I conigli naturalmente hanno bisogno anche della lettiera per essere felici! La lettiera della Omlet è adatta per entrambe le vostre soluzioni, la casetta Eglu Go o qualunque altra casetta per conigli. Le lettiere sporche aumentano le possibilità di sviluppare terribili condizioni come la miasi. Inoltre al coniglio non piacerà vivere in un ambiente insalubre. In generale questi animali amano il pulito e per prendersi cura di sé stessi si leccano via lo sporco.

La vostra casetta per conigli Eglu Go della Omlet si può anche facilmente ampliare per offrire più spazio esterno al coniglio. Ai conigli piace zampettare e con le potenti zampe posteriori possono raggiungere gli 80 km/h, hanno bisogno di spazio per correre! I recinti gioco Zippi della Omlet sono l’ideale per assicurarsi che il coniglio abbia spazio a sufficienza per saltellare in giro e nello stesso tempo stare al sicuro. Allo stesso modo, il recinto da esterni per conigli terrà i conigli al sicuro mentre esplorano e dato che è estensibile in larghezza, lunghezza e altezza, è adatto per conigli di tutte le dimensioni! Venite a scoprire tutte le possibilità su come offrire più spazio grazie a Zippi.

Anche case per conigli!

Se scegliete di tenere un coniglio come animale domestico, lo stesso si applica ai conigli casalinghi che avranno bisogno di un posto sicuro dove sentirsi sicuri e comodi. Per prima cosa dovrete rendere la casa a prova di coniglio se decidete di andare avanti con questa scelta. Così facendo dovrete considerare tutti i potenziali rischi come i fili elettrici, mobili e piante d’appartamento per essere sicuri che sia adatta. Inoltre se state programmando di abituare alla lettiera il coniglio, potreste considerare di sterilizzarlo. I conigli sterilizzati si abituano molto più facilmente alla lettiera. In effetti i conigli interi raramente si possono addestrare alla lettiera completamente!

Offrite ai conigli tante attenzioni

Ai conigli piacciono le attenzioni dei loro padroni una volta che sono entrati in confidenza. Proprio come ogni altro pet, dovrete interagire sempre con il coniglio per creare un legame duraturo. Lo potete fare giocando, con l’addestramento, o semplicemente parlandogli! Parlate al coniglio sottovoce e si abitueranno in fretta. Dovreste capire se il coniglio ha piacere a stare in vostra compagnia grazie ad alcuni segnali.

Rispettate i confini dei vostri conigli

Come con qualunque altro animale, è importante rispettare i confini del conigli per essere certi che sia felice. Mentre i conigli sono animali sociali che amano mostrare il loro affetto e sono degli eccellenti animali da compagnia, la media dei conigli sono nervosi dato che sono prede.

Un modo per comprendere i limiti del coniglio è di saper leggere il loro linguaggio corporeo e agire di conseguenza. Ad esempio un coniglio felice ‘sflopperà’ quando è felice e rilassato ossia si rotoleranno a terra con le zampe per aria. Però una spintarella con il naso potrebbe significare che il coniglio vuole essere lasciato solo. Se avete preso da poco un coniglio potreste non avere familiarità nel leggere questo linguaggio. Leggete il nostro Impara a riconoscere il linguaggio corporeo del coniglio in modo da capire senza problemi quando il coniglio è in vena o meno di giocare”

Che rumore fanno i conigli quando sono felici?

Un coniglio comunica anche vocalmente per farvi sapere come si sente. Un suono di un grugnito sommesso e denti che digrignano significano che il coniglio è contento e rilassato. Ma se il coniglio lancia un grido, è il suo modo per comunicare che è spaventato o ha molto dolore. Man mano che svilupperete un legame con il coniglio, riuscirete a decifrare più facilmente i suoi sentimenti e quello che gli piace.

Ai conigli piace essere presi in braccio?

In generale ai conigli non piace essere presi in braccio. Anche di più se non sono stati abituati fin dalla giovane età. Per questo motivo, alcune razze non si adattano bene alla vita in casa con bambini piccoli. Detto questo, le razze come gli Ariete e gli Olandesi are sono conosciute per andare d’accordo con i bambini che desiderano prendere in braccio i loro pet! Per avere altre informazioni su cosa andrebbe meglio, leggete la guida Omlet alle razze di conigli.

Create delle aree gioco

I conigli sani devono essere intrattenuti per essere felici e stare nelle migliori condizioni possibili! Lo potete fare creando tante aree gioco divertenti nel loro recinto esterno per rendere la loro casetta lieta aggiungendo degli accessori. All’aperto, i tunnel per conigli Zippi e le piattaforme per recinto Zippi sono ottimi modi per essere certi che i conigli siano mentalmente stimolati. Le piattaforme evitano anche il rischio di obesità e di ferite, che devono assolutamente essere evitate se volete dei conigli felici! Leggete di più sui benefici dell’esercizio su più livelli tra le piattaforme nel nostro blog Piattaforme: i benefici dell’esercizio attraverso vari livelli.

I ricoveri per conigli Zippi della Omlet sono un’ottima aggiunta al loro ambiente. Dato che i conigli hanno l’istinto naturale a nascondersi, i ricoveri Zippi assicurano la protezione desiderata dagli elementi esterni oltre ad essere un posto dove il coniglio può sedersi in sicurezza mentre osserva intorno a lui.

Allo stesso modo, i tunnel per conigli Zippi incoraggiano l’istinto naturale dei conigli a stare nelle tane e un tunnel assicura un senso di sicurezza e rifugio. 

Un coniglio si nasconde in un ricovero Zippi con un dispenser appeso Caddi

Fate un massaggio al coniglio

Lo sapevate che i conigli amano i massaggi?! Così tanto che i conigli che ricevono regolarmente dei massaggi sono più calmi e meno stressati dei conigli che non ne ricevono! Dovrete farli delicatamente con movimenti lenti. Partite dalla testa e scendete sul collo e sulla schiena. Finite all’inizio della coda. E’ inutile dire che dovrete valutare la reazione del vostro coniglio e smettere se vedete che non si rilassa e non si sente a proprio agio. Invece, se gli piace, continuate a massaggiarlo delicatamente intorno al collo e alla base delle orecchie.

Presentate il coniglio ad un compagno

Anche se i conigli possono vivere felicemente come ‘conigli unici’, potrebbero anche apprezzare la presenza di un compagno con cui condividere la vita. Prendere loro un compagno è una buona idea perché a volte il desiderio di avere un amico con gli umani spesso non è del tutto soddisfatto e quindi potrebbe sentirsi solo senza un amico della sua stessa specie.

Ancora una volta, dato che i conigli sono prede, amano la presenza e trovano conforto in un amico. Una delle ragioni è che in questo modo non devono badare ai predatori da soli. Potrebbe provocare loro ansia. Fate attenzione perché se sceglierete un compagno dell’altro sesso, dovrete sterilizzarlo o castrarlo per evitare di avere coniglietti. Ci sono anche altri vantaggi perché così si riducono le possibilità di contrarre il cancro all’utero nelle femmine ad esempio.

Utilizzate l’addestramento con rinforzo positivo

Anche se addestrare un coniglio non è esattamente come addestrare un cane, i conigli necessitano di stimoli mentali. L’addestramento è un ottimo modo per farlo! Potreste anche addestrare un coniglio a fare dei piccoli giochini come ad esempio dare il 5! Scoprite come in questo blog Insegnamo ai porcellini d’india e ai conigli dei giochi, ma la chiave è far loro i complimenti quando dimostrano di aver capito e non sgridarli mai quando sbagliano.

Dategli tanti giochi diversi

Infine date ai conigli tanti giochi con cui divertirsi! C’è un’ampia gamma di giochi disponibili per arricchire l’ambiente dei conigli! Come loro padroni è vostro compito scoprire quello che preferiscono.

Non dimenticate che prendere un coniglio è un impegno a lungo termine. E’ essenziale che facciate delle ricerche per essere sicuri di poter dar loro una vita felice! Se avete già un coniglio, ci auguriamo che dopo questi consigli possiate dare nuova vitalità ai vostri amici!

Dei conigli bianchi mangiano da un dispenser Caddi su una piattaforma nel recinto

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


Checklist per l’arrivo di un nuovo coniglio

Portare a casa un animale è un’esperienza eccitante per tutta la famiglia. Ma come per qualunque altro animale, i conigli hanno bisogno di attenzioni e dei giusti strumenti per iniziare con il piede giusto e vivere vite soddisfacenti! Per aiutarvi qui troverete una checklist per l’arrivo del nuovo coniglio, in modo da poter spuntare le voci di cui avete bisogno per il nuovo arrivato.

Un coniglio bianco e nero steso fuori dalla casetta viola Eglu Go

Fieno/Lettiera – Un must per la Checklist del nuovo coniglio

Il miglior modo da cui partire prima di prendere il nuovo coniglio di casa, è di avere tanto fieno/lettiera. Non solo il fieno fresco è una parte importante nella dieta del coniglio ma hanno bisogno anche di molta lettiera. L’ampia scelta di lettiere per conigli della Omlet da spuntare nella vostra checklist – adatta per tutti i conigli di casa, inclusi quelli della Omlet nella casetta per conigli Eglu Go, per essere sicuri che il pet abbia il miglior riposo possibile!

Il fieno è anche ideale per incoraggiare il naturale istinto a rovistare dato che in natura, andrebbero in cerca di fonti di cibo. La ricerca mantiene anche mentalmente attivi i conigli. Un coniglio nutrito solo con pellet messo nella mangiatoia, al contrario di una dieta bilanciata che include anche il fieno, finirà per mangiare troppo rapidamente, facendoli stare male. Inoltre una dieta bilanciata ha anche il vantaggio di mantenere i denti in buone condizioni!

Cibo e ciotole per conigli

La dieta di un coniglio dovrebbe contenere del cibo secco, fresco e fieno. Omlet ha un’ampia gamma di cibi per conigli attentamente selezionati, che offrono opzioni nutrienti e bilanciate in modo che possiate scegliere il cibo più adatto per le esigenze del vostro coniglio.

La maggior parte dei conigli amano la frutta e la verdura ed è un bene includerli nella loro dieta. Anche se magari associate l’idea del coniglio con un animale che mangia costantemente carote, questo genere di vegetali può causare costipazione e gli alti livelli di zuccheri li rendono pericolosi se consumati frequentemente. Il dispenser per conigli Caddi è il modo ideale per dare ai conigli frutta e verdura. Non solo farà divertire i conigli ma aumenterà anche la pulizia del recinto e ridurrà lo spreco di cibo. Se deciderete di nutrire il coniglio con dei bocconcini naturali, assicuratevi di leggere il nostro blog precedente Quale frutta e verdura per il mio coniglio? dove troverete una lista di frutta e verdura adatta per il vostro amico peloso.

Oltre al cibo e all’accesso costante all’acqua, dovrete assicurarvi che il coniglio abbia una ciotola per il cibo e una bottiglia o una ciotola per l’acqua. Alcuni preferiscono una bottiglia per l’acqua invece di una ciotola ma è una scelta personale. Le ciotole si rovesciano facilmente e inzuppano la lettiera però restano il modo più naturale per bere per un coniglio. Detto questo, una bottiglia per l’acqua riduce lo spreco d’acqua e di solito è meglio per mantenere la riserva d’acqua alla stessa temperatura. Puoi trovare una selezione di ciotole e bottiglie per conigli nello shop Omlet.

Conigli all’aperto nella loro casetta Omlet vicino al loro Eglu Go

Premietti per conigli

I conigli devono seguire una dieta salutare ma dei premietti non devono mancare! I bocconcini sono un ottimo modo per premiare i conigli e i premietti Omlet sono perfetti per lo scopo! Il vostro amico coniglio adorerà La pietra himalayana di sale, può essere appesa nel recinto del coniglio e li aiuterà ad integraee i minerali e i sali essenziali.

Una casetta per conigli duratura

Il nuovo coniglio avrà sicuramente di un posto dove stare! Aggiungete la casetta Eglu Go alla checklist – ideale per ogni futuro proprietario di conigli e terrà gli animali al sicuro dagli elementi e dai predatori. Tra l’altro la casetta per conigli Eglu Go arriverà con una rastrelliera per il fieno, una ciotola per il cibo e la bottiglia dell’acqua così i conigli non avranno problemi! Inoltre la casetta per conigli Eglu Go ha un vassoio rimovibile per cui non dovrete acquistare un box lettiera rimovibile per pulire.

Se deciderete di tenere un coniglio con voi in casa, dovrete assicurarvi che ovunque lo mettiate ci sia una stanza a prova di coniglio. Troverete utile leggere la nostra guida sulla Casa a prova di conigli per reperire altre informazioni sull’argomento.

Gli irrinunciabili: un recinto sicuro!

Oltre ad aver bisogno di una casetta dove vivere, i conigli necessitano di un recinto sicuro e protetto che gli garantisca un po’ di libertà extra da trascorrere saltellando in giro, per cui non bisogna mai dimenticarla ma va inserita nella checklist! Una delle cause scatenanti che portano i conigli a scavare ed eventualmente a scappare, è la noia. Abbiamo scritto sull’argomento nel nostro precedente blog I conigli e le buche se volete approfondire l’argomento.

Fortunatamente il recinto per conigli Walk in della Omlet non solo offre tanto spazio ai conigli per girare ma li tiene anche al sicuro dai predatori. Il recinto ha una robusta porta dove la parte alta e quella bassa si aprono indipendentemente e potrete dare ai conigli dei premietti senza timore che possano fuggire! In alternativa potrete creare un bellissimo parco giochi grazie al recinto gioco Zippi della Omlet, che si collegano al recinto e alla casetta per avere altro spazio.

All’interno del recinto per conigli, potrete mettere tutto il necessario per renderlo pieno di stimoli. Omlet ha tutto il necessario per far saltellare i conigli dalla gioia, a partire da i tunnel gioco Zippi studiati per riprodurre le tane in natura, alle piattaforme per conigli Zippi, che assicureranno ai pet nuovi spazi da esplorare!

Giochi per conigli

Un’altra cosa da spuntare dalla checklist sono i giochi! Come per altri animali, i conigli hanno bisogno di giocare e questo significa che avranno bisogno di molti giochi per arricchire il loro ambiente e mantenere la mente attiva! Il sistema di Tunnel Zippi per conigli della Omlet collega il recinto per conigli alla casetta ma è anche un fantastico gioco che i conigli adoreranno. Potete anche decidere di appendere i giochi al recinto per conigli.

Un posto dove nascondersi

Il nuovo coniglio avrà bisogno di un posto dove nascondersi. Anche se può sembrare strano, i conigli hanno un istinto naturale per nascondersi per proteggersi. In natura lo fanno per proteggersi dai predatori come le volpi. Nascondersi è anche una risposta istintiva alla paura, se si sentono stressati, sentono dolore, non si sentono bene o semplicemente vogliono prendersi una pausa dai rapporti sociali! Il ricovero per conigli Zippi della Omlet è l’ideale per poter riprodurre questo comportamento, offrendo loro uno spazio sicuro dove rintanarsi per rilassarsi.

Forbici per le unghie

Le unghie dei conigli non vanno sottovalutate per cui dovete avere delle forbici sotto mano quando necessario! In effetti tagliare le unghie è una parte essenziale per la cura dei conigli e lo dovrete fare circa una o due volte al mese a seconda della velocità con cui cresceranno

Anche se tagliare le unghie non richiede molto tempo, se non siete sicuri di come farlo, potete andare dal veterinario per farvi aiutare.

Conclusioni

Sia che stiate per prendere un cucciolo di coniglio o un coniglio adulto, fortunatamente ora sarete pronti a quello che sta per arrivare per quando sarà a casa!

Un coniglio bianco che si muove nel tunnel per conigli Zippi della Omlet

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


I conigli possono diventare i nostri migliori amici?

Come è ben noto a tutti, i cani sono stati il miglior amico dell’uomo per centinaia di anni, ma avete mai pensato all’amicizia con un coniglio? Proprio come i cani, i conigli sono animali molto socievoli. Questo significa che amano la compagnia sia della loro stessa specie che la nostra! In effetti le dimostrazioni suggeriscono che i conigli che legano con i loro padroni vivono più a lungo e sono più felici! Con così tanto amore da donare, queste dolci e pelose creature possono essere gli animali domestici perfetti. I conigli potrebbero così diventare i nostri migliori amici?

Un coniglio bianco e nero che mangia in un dispenser Caddi per conigli

Perché prendere un coniglio?

La prima e più importante considerazione è che i conigli sono animali molto amorevoli e mostreranno il loro affetto in svariati modi. Per cui non temete, in breve diventerete migliori amici in pochissimo tempo! Se state considerando di prendere un coniglio, imparerete a riconoscere il suo linguaggio corporeo. Però, in generale, un coniglio che ama il suo padrone lo dimostra facendo le fusa, correndo intorno ai vostri piedi o perfino pulendovi!

Mettendo da parte quanto sono incredibilmente belli questi animali, sono anche molto divertenti. Quindi perché diventi il vostro migliore amico, dovrete trascorrete tanto tempo a giocare con lui! Ai conigli piace giocare con un vasto assortimento di giochi per conigli, che non solo li aiutano a restare attivi, ma garantiscono anche stimolazione mentale. E dopo il duro lavoro di saltellare in giro, potete premiarli con qualche saporito bocconcino per conigli – il modo ideale per legare!

I conigli sono anche particolarmente appetibili per coloro che desiderano un amico peloso ma che non sono ancora pronti per un cane o un gatto perché richiedono un po’ più di tempo per portarli a passeggio o per l’addestramento. Detto questo, i conigli necessitano comunque di tutte le vostre attenzioni.

Cosa tenere in considerazione prima di prendere un coniglio

Come con la responsabilità di adottare un qualunque altro animale, dovete domandarvi se un coniglio si inserirebbe nel vostro stile di vita. I conigli non necessitano di tutto il tempo per l’addestramento come i cani. Però hanno in ogni caso bisogno di avere compagnia e stimoli per vivere una vita felice e piena come meritano.

Un aspetto da considerare prima di prendere un coniglio è valutare le dinamiche familiari. Anche se spesso i conigli sono associati all’idea di ‘animali con cui iniziare’, non sono adatti ai bambini piccoli in alcuni casi. Questo è principalmente dovuto al fatto che i conigli sono naturalmente animali nervosi e non amano essere maneggiati. Se li dovete prendere, bisogna farlo con estrema gentilezza e questo spesso non è possibile con i bambini piccoli! Nonostante questo, alcune razze sono note per andare d’accordo con i membri più giovani della famiglia. Gli ariete ad esempio amano socializzare e non temono di essere presi in braccio.

I conigli potrebbero essere i vostri nuovi animali da compagnia preferiti?

Se a casa avete già altri animali, questa sarà un’altra cosa da tenere in considerazione prima di portare a casa un nuovo arrivo. Fortunatamente molti animali da compagnia vanno d’accordo con i conigli. In ogni caso non così facile da mettere nella stessa stanza tutti gli animali a far conoscenza e lasciare fare al caso! Inseriteli gradualmente utilizzando un luogo neutrale con una barriera come uno steccato.

Se dovete far convivere il coniglio con il cane, tenete quest’ultimo al guinzaglio tutto il tempo. Indipendentemente che lo inseriate con un gatto, un cane, o una gallina, non dovrete mai lasciarli senza supervisione in questa prima fase. Controllate da vicino le loro interazioni. Dovrete sorvegliare che il coniglio o gli altri amici pelosi evitino di comportarsi in modo aggressivo o siano in ansia. Potete leggere di più sul tenere conigli e galline in un nostro precedente blog. Da notare anche che i conigli non andranno tenuti con altri piccoli animali come i porcellini d’india o i topi.

Una donna mette dei fiori in una carriola interagendo con la casetta per conigli Eglu Go

Dove prendere i conigli

Come per qualunque altro animale, è importante che i conigli vengano acquistati/adottati da un allevatore o da un’associazione seria. Prendetevi del tempo per fare delle ricerche accurate. Alcune razze di conigli hanno bisogno di padroni un po’ più esperti di altri.

A causa del luogo comune errato che i conigli sono animali ‘facili’, ce n’è sempre un gran numero nei rifugi. Alcune associazioni vi chiederanno un periodo di preaffido in modo da essere certi che siate in grado di prendervene cura.

Se non siete certi nella scelta della razza più adatta a voi, date un’occhiata alla nostra guida dalla a-z sulle razze di conigli. Una volta ristrette le opzioni, leggete il nostro blog Come scegliere la giusta razza di conigli, in modo da trovare il giusto abbinamento e il nuovo miglior amico! Quindi, i conigli possono essere i tuoi nuovi migliori amici?

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


L’abitudine di scavare dei conigli

Coniglio che salta in un sistema di tunnel Zippi di Omlet in un recinto per conigli di Omlet

La maggior parte delle persone associa i conigli alle carote, ma in realtà la caratteristica che li contraddistingue è la loro abitudine di scavare. Indipendentemente dalla razza, tutti i conigli hanno un bisogno innato di realizzare cunicoli o graffiare il terreno. Ma lo fanno per noia, divertimento o per il gusto di fare marachelle? Scoprite con noi i segreti di questo comportamento dei nostri compagni dalle orecchie lunghe per capire da dove deriva la loro abitudine di scavare. Inoltre, vi insegneremo dei piccoli trucchi che potrebbero aiutarvi a limitare tale atteggiamento.

In natura

I conigli selvatici vivono nei cunicoli – una rete di tane sotterranee dove si sentono al sicuro dai predatori, come volpi e cani. Scavare per loro è una necessità, una questione di sopravvivenza. Senza di essa resterebbero esposti agli attacchi, per questo motivo i conigli si sono evoluti nei piccoli scavatori che sono oggi.

Avete mai osservato le dimensioni delle zampe di un coniglio? Sono perfette per battere il terreno e i loro lunghi artigli sono ideali per raschiare la terra. Per loro prendersi cura della tana è molto impegnativo – sono necessari questi strumenti specifici di cui li ha dotati la natura.

Tutti i conigli hanno la propria personalità, ma le femmine tendono a scavare con maggiore determinazione, in quanto si preparano istintivamente alla nidificazione. Queste caratteristiche sono state trasmesse anche ai conigli domestici.

Divertimento ed esercizio fisico

Scavare, tuttavia, non è solo qualcosa di istintivo, è un’attività stimolante che costituisce anche un ottimo esercizio (una specie di Zumba per conigli). Quindi, piuttosto che cercare di eliminarlo del tutto, è consigliabile offrire ai conigli domestici altri modi per eseguire questo comportamento naturale senza distruggere aree della vostra casa o del vostro giardino. Noi di Omlet abbiamo sviluppato il sistema di tunnel Zippi, per permettere ai vostri coniglietti di sentirsi a proprio agio – e non danneggiare il vostro giardino. Adattando il vostro giardino al vostro coniglio potete offrirgli spazio a sufficienza e proteggere le vostre preziose piante.I tunnel Zippi rappresentano una vasta area giochi di tubi interconnessi per far divertire i vostri conigli, con degli accessori simili ai cunicoli che scavavano i loro antenati selvatici. Inoltre, costituiscono un modo sicuro per spostarsi dalla loro casetta a all’area esterna designata e viceversa. Questa modalità di spostamento simula il modo in cui i conigli selvatici utilizzano i tunnel e i cunicoli per spostarsi dalla loro tana al mondo esterno.

Potete cambiare la disposizione dei tunnel Zippi in qualsiasi momento, questi possono essere estesi, ruotati o sollevati per creare percorsi diversi. Un coniglio impegnato è un coniglio felice, in quanto questi animaletti sono particolarmente suscettibili alla noia.

Noia

Vedere il vostro coniglio scavare costantemente non solo è problematico per il vostro giardino, ma può essere anche un segno che il vostro animale domestico si annoia o si sente solo. I conigli sono degli animali molto socievoli che amano la compagnia. Consigliamo vivamente di avere uno o due compagni per il vostro coniglio, in quanto prosperano molto meglio in coppia o in gruppo.

Se avete solo un coniglio, avrà bisogno di più attenzioni e intrattenimento rispetto a quelli che vivono con altri pari. A volte i conigli possono stabilire un forte legame con i loro proprietari e questo è sufficiente per ridurre il senso di solitudine. Altri compagni di giochi possono essere porcellini d’india, cani di piccola taglia o gatti – ma questo dipende molto dalle singole personalità degli animali. Qualsiasi interazione di specie mista deve essere sorvegliata costantemente.

I conigli hanno sempre bisogno di molti stimoli. Un dispenser Caddi li farà divertire al momento dei pasti. Ad alcuni conigli piacciono i piccoli giocattoli come quelli per gatti o realizzati appositamente per i conigli.

Proprietaria di conigli e il suo bambino con il loro coniglio che utilizza un sistema di tunnel Zippi di Omlet

Sapzio da esplorare

Se iniziate a notare un atteggiamento aggressivo e dirompente nei vostri conigli, potrebbe essere dovuto a una mancanza di spazio. Nonostante siano dei piccoli animali, i conigli possono sentirsi troppo stretti nell’ambiente in cui vivono. Questi prosperano molto meglio in un ambiente con più spazio e che offra maggiori stimoli. I recinti e gabbie per conigli Zippi donano ai vostri animali domestici più spazio dove crescere ed esplorare l’ambiente circostante in sicurezza. Sono facili da installare, spostare e mantenere e si possono estendere facilmente, offrendo infinite possibilità e divertimento. Aggiungete delle piattaforme per conigli Zippi per utilizzare ancora più spazio e offrire diverse prospettive.

5 modi per limitare l’abitudine di scavare dei conigli

Quanto più i conigli sono inattivi, tanto più è probabile che facciano danni. Per fare in modo che scavino di meno, di solito è utile tenerli impegnati, quindi assicuratevi di dare loro molto da fare per tenerli occupati. Ecco 5 modi per aiutare i vostri coniglietti a scavare in sicurezza o a scoraggiarli dal farlo.

1. Scatole di scavo

Posizionate una scatola di cartone o di plastica nello spazio riservato ai vostri conigli e riempitela di terra, carta o rametti o qualsiasi cosa che possa creare un po’ di resistenza. In questo modo i vostri conigli possono soddisfare la loro esigenza di scavare bruciando, allo stesso tempo, le energie in eccesso.

2. Ricompense

Cospargete i bocconcini preferiti del vostro coniglio nel luogo in cui scava abitualmente per ricompensare i suoi sforzi e magari impedirgli, in questo modo, di scavare altrove. Questo potrebbe richiedere un po’ di pazienza e costanza, ma con il tempo dovrebbe abituarsi alla sua nuova routine.

3. Organizzazione

I conigli da interni e da esterni amano l’ordine. Potrebbero non coordinare i loro armadi in base al colore, ma adorano tirare, mordere, trascinare e graffiare i materiali che li circondano. Questo non è solo un’ottima fonte di divertimento, ma li tiene anche fisicamente e mentalmente impegnati. Potete utilizzare dei tappetini da bagno, tappeti o asciugamani e lasciate che il vostro coniglio ci giochi – questo costituisce un’ottima fonte di distrazione dal creare tunnel nella vostra aiuola. Fate attenzione al tipo di tessuto – se si strappa facilmente potrebbe rappresentare un pericolo di soffocamento, quindi assicuratevi di cambiarlo se diventa troppo sottile o usurato.

4. Sterilizzazione o castrazione

Alcuni conigli scavano per la frustrazione e il bisogno di fuggire per trovare un compagno. Sterilizzare o castrare i vostri conigli ridurrà tale impulso e preverrà altri comportamenti indesiderati. Come con i cani e i gatti, a lungo andare i vostri conigli saranno più felici e più sani se sterilizzati.

5. Rete anti-tunnel

Il recinto annesso della casetta per conigli Eglu Go di Omlet, è realizzato con una robusta rete d’acciaio che aiuta a proteggere i vostri conigli dai predatori. Inoltre, è dotato di una rete sotterranea, che non solo frena l’inesorabile istinto di scavare, ma impedisce loro anche di passare sotto il recinto per scappare. Inoltre, questa rete è più igienica di un pavimento solido, con spazi sufficientemente ampi tra le maglie da mantenere il comfort dell’erba sotto le zampe, piuttosto che uno scomodo suolo rigido o in metallo.

Omlet: gli specialisti del comportamento dei conigli

Noi di Omlet dedichiamo il nostro tempo nello sviluppo di prodotti che tengono conto delle esigenze degli animali e dei loro proprietari. Il nostro dispenser di cibo Caddi, il percorso di tunnel Zippi e i recinti e le piattaforme Zippi sono dei complementi ideali per tutti i proprietari di conigli e vi aiuteranno a tenere i vostri piccoli amici felici e in salute per tutta la vita.

Sistema di tunnel Zippi per conigli da giardino di Omlet

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


Pulizie di primavera nel recinto degli animali

Casetta Eglu Go per porcellini d’india con tulipaniLa primavera è alle porte e questo significa nuovi inizi! Molti di noi inizieranno con le pulizie di primavera e approfitteranno delle giornate un po’ più lunghe e del clima più tiepido per passare più tempo all’aria aperta. E proprio come noi, i nostri pet apprezzano tutto quello che la primavera ha da offrire dopo un lungo inverno! Per i nostri amici pelosi questa stagione significa restare più tempo nel recinto esterno, molto meno fango e ci sarà tanta erbetta saporita dove giocare e da becchettare. Ma prima che gli animali mettano fuori la testa, coinvolgeteli nelle pulizie di primavera e date una bella pulita anche al recinto!

Spostate il recinto in una nuova area

Prima di iniziare le pulizie primaverili, mettete le galline, porcellini d’india o conigli in un recinto temporaneo per tenerli al sicuro e per avere più margine di lavoro. Una volta fatto, potrete spostare la loro recinzione in una nuova zona del giardino. Tutti i recinti Omlet possono essere spostati e si mettono in sicurezza nella nuova posizione utilizzando i ganci a vite della Omlet.

Dato che (si spera!) ci sarà un po’ più di sole, posizionate il recinto in un’area in cui gli animali abbiano tanto spazio da esplorare. Andando avanti con la stagione, sarà una buona idea comprare una protezione per recinti che farà stare all’ombra gli animali, al riparo dal sole a picco.

Cambiate la lettiera

La lettiera dei porcellini d’india e dei conigli va cambiata frequentemente (due volte a settimana), per cui assicuratevi di inserire anche questo lavoro quando farete le pulizie. Fortunatamente le casette per conigli Omlet e quelle per porcellini d’india si puliscono con facilità e la pulizia della lettiera si esegue sfilando i vassoi per le deiezioni che poi si puliscono e riempiono nuovamente.

Per le galline, la primavera è il periodo dell’anno in cui si inizia a notare un incremento nella produzione di uova dopo un inverno a produzione ridotta. Assicuratevi che i nidi abbiano sempre una soffice lettiera adatta alle galline, che assicurerà loro un comodo posto dove accomodarsi e aiuterà a ridurre gli odori del pollaio.

Utilizzate i Caddi per migliorare la pulizia del recinto

Per migliorare ulteriormente la pulizia della casetta dei conigli o dei porcellini d’india, potete usare Caddi come modo alternativo per dar loro da mangiare. Non solo i dispenser Caddi garantiscono ai pet la stimolazione mentale di cui hanno bisogno ma tengono il cibo lontano da terra. Così facendo i predatori indesiderati e i roditori staranno lontani dai vostri animali.

Conigli che saltano intorno al loro dispenser Caddi della Omlet

Date una spazzolata ai vostri Pet

Oltre a mantenere gli animali in ottime condizioni, spazzolarli è un ottimo modo per creare un legame non solo con cani e gatti! Per cui perché non balzare verso la nuova stagione con gli animali al loro meglio, pronti per rientrare nel recinto?

Anche se il vostro primo istinto sarebbe di fare un bagno ai porcellini d’india quando sembra essercene bisogno, non è salutare per loro. Invece investite in un kit per la pulizia per cavie e panni senza additivi chimici che li aiuteranno a mantenersi puliti. Per ulteriori informazioni sulla pulizia dei porcellini, leggete il nostro precedente blog sull’argomento.

Ilmonte lavoro che un coniglio necessita per la sua pulizia dipende dalla razza. Le razze a pelo lungo come le teste di leone richiedono un’accurata pulizia ed è importante eseguirla tutto l’anno.

Le galline sono animali che richiedono poca manutenzione e spesso si fanno da sole i bagni di terra per mantenersi pulite. Potete anche dar loro una mano e preparargli un bagno di sabbia utilizzando un secchio o una vecchia lettiera per gatti!

Ampliate il recinto

Ora che le pulizie di primavera sono terminate, perché non considerate di aggiungere degli extra al recinto? I vostri pet trascorreranno più tempo all’aperto ed è la scusa perfetta per estendere la recinzione grazie ai kit prolungamenti Zippi che sono l’ideale per ampliare gli spazi dei conigli e porcellini d’india. Per le galline, provate le estensioni di recinto Walk In, che si adattano al recinto che già avete per lasciare alle galline più spazio.

Rinnovate il recinto degli animali con nuovi giochi e accessori

Qualche altro gioco e accessorio per il recinto non va dimenticato! Omlet ha un’ampia gamma per galline, conigli e porcellini d’india. I rifugi Zippi con Tunnel gioco sono un’eccellente opzione per assicurare alle cavie ore di divertimento oltre ad assicurare loro tanto esercizio, essenziale per il loro benessere.

Le galline adoreranno il Peck Toy della Omlet che può essere riempito con i loro bocconcini preferiti o granaglie, stimolando il loro istinto a becchettare.

Ampliare Eglu Go UP per galline della Omlet

Ora siete preparati a tutto quello che la primavera riserva per voi e i vostri pet. Iniziate oggi stesso a iniziare a rinnovare il recinto!

 

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli


Come mantenere attivi conigli e porcellini d’india

Un porcellino d’india si nasconde in un ricovero su una piattaforma

Assicurare ai vostri piccoli amici un esercizio e attività sufficienti è estremamente importante per il loro benessere fisico e mentale. Un coniglio o un porcellino d’india poco stimolato si annoierà facilmente e si tradurrà in comportamenti indesiderati e tanta frustrazione. Fortunatamente ci sono delle cose che potete fare per incoraggiare il moto e rendere le loro vite più eccitanti. Ecco alcuni dei nostri consigli:

Lasciate loro più spazio

Può sembrare ovvio ma per un coniglio o per un porcellino d’india è molto più facile fare esercizio se hanno tanto spazio a disposizione. Ampliate il loro recinto, aggiungere nuova gabbi, o allestite una stanza in casa o un’area del giardino dove i pet possano girare in sicurezza.

Cambiate la disposizione

Le novità interesseranno e stimoleranno i conigli e i porcellini d’india. Non hanno però bisogno di una casa completamente nuova ogni mese. Sostituite regolarmente i giochi e modificate la sistemazione della gabbia e del recinto spostando i vari accessori in posizioni differenti per incoraggiarli ad esplorare, stimolando corpo e mente!

Fornitegli il cibo

Conigli e porcellini d’india amano andare in cerca del cibo. Potete aiutarli e incoraggiare questo istinto naturale nascondendo dei premietti nel loro recinto, posizionando dei piccoli cumuli di fieno negli angolini o mettendo delle foglie, frutta e vegetali in un dispenser Caddi. Qualsiasi cosa spinga i vostri pet a ricercare dei buoni bocconcini è ottimo per tenerli in attività!

Salite di livello

Aggiungete delle piattaforme per porcellini d’india e conigli al recinto per utilizzare al meglio lo spazio disponibile. I porcellini d’india ameranno scendere le rampe e i conigli potranno finalmente attivare i loro lunghi muscoli delle zampe per saltare tra le piattaforme o i gradini. Se non fosse abbastanza, ai conigli piace particolarmente stare seduti in alto e ispezionare i dintorni, per cui dar loro un punto di avvistamento diventerà molto popolare!

Un porcellino d’india si nasconde in un ricovero su una piattaforma

Opportunità di scavo

Anche se magari non si applica alla media dei porcellini d’india, faticherete a trovare un coniglio che non adori scavare. Se non volete farvi rovinare il prato, lasciategli un posto dove scavare. Un grosso vaso per piante o un vassoio con del terreno sciolto sarà perfetto per cominciare. Potete anche aggiungere della carta di giornale accartocciata in fondo perché possa strapparla.

Giocate insieme a loro

Se i vostri pet sono a loro agio, un ottimo modo per attivarli è di giocare insieme. Mettetevi al loro livello e lasciategli un po’ di tempo per abituarsi alla vostra presenza. Saranno loro stessi ad avvicinarsi a voi e potrete introdurre gradualmente dei giochi e attività interattive. Potete portare dei giochi e bocconcini per incoraggiarli, a seconda di cosa piace loro.

Alcuni conigli e porcellini d’india possono anche essere stimolati mentalmente imparando dei giochini. Abbiamo scritto un blog su come addestrare i vostri piccoli amici se avete voglia di mettervi in gioco!

Esercizio per i denti

I denti dei conigli e dei porcellini d’india non smettono mai di crescere per cui per mantenerli in forma i vostri pet avranno bisogno di tritare per limarli. Un buon rifornimento di fieno è molto importante ma potete anche dar loro dei giochi da rosicchiare e dei rametti.

Lasciategli uno spazio dove riposare

Anche se è importante assicurare ai vostri pet uno spazio sufficiente per fare esercizio, è altrettanto importante assicurarsi che abbiano un posto dove fermarsi e rilassarsi. Essendo delle prede, apprezzeranno uno spazio riparato dove ritornare e dove sanno di essere al riparo. Questo può significare sdraiarsi su un letto di fieno nella gabbia, o rintanarsi un a riparo nel recinto.

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Conigli