The Omlet Blog

Date Archives: March 2018

Caccia all’uovo di Pasqua: tanto divertimento e tanti premi!

 

Evviva! Pasqua si avvicina, e a chi non piace una bella caccia alle uova?

Abbiamo nascosto 6 uova nelle varie pagine del nostro sito… siete pronti per la caccia? In palio un voucher Omlet da 250€ come primo premio, e 10 favolose Rampe per Uova per altri fortunati 10 estratti.

Come partecipare? Andate sul sito di Omlet Italia (www.omlet.it) e cercate le 6 uova che abbiamo nascosto. Ogni uovo e’ marcato con un numero. Una volta che avete trovato tutte 6 le uova, sommate insieme i singoli numeri per ottenere lo speciale numero finale. Per esempio: se le uova sono marcate 1, 2, 3, 4, 5, 6, facendo la somma di questi numeri otterete 21. Questo è il numero speciale che dovrete inserire nell’apposita sezione. Per partecipare, andate alla pagina della competizione, la caccia inizia ora!!!

La competizione termina mercoledi 4 Aprile. I fortunati vincitori saranno notificati Giovedi 5 Aprile.

In bocca al lupo!

 

Termini e Condizioni: La competizione termina alle 23.59 del 4 Aprile 2018. Per partecipare vi preghiamo di compilare l’apposita sezione sulla pagina della competizione che trovate sul sito di Omlet. Il primo premio è un voucher Omlet da 250€, mentre altri 10 concorrenti riceveranno in omaggio una Rampa per Uova. Le spesedi spedizione sono gratuite su tutto il territorio Italiano. I vincitori verranno estratti in modo completamente casuale e notificati della vincita giovedi 5 Aprile. Omlet si riserva il diritto di cancellare la competizione in qualsiasi momento. I premi non possono essere convertiti in denaro. La competizione è aperta solo a residenti Italiani. La competizione non è aperta ai dipendenti Omlet e alle loro famiglie, e a partner di Omlet collegati a questa competizione. Omlet si riserva il diritto di modificare termini e informazioni della competizione senzapreavviso. Le eventuali modifiche verranno indicate nella pagina della competizione e all’interno di questa sezione (Termini e Condizioni). Verranno considerate solo le partecipazioni ricevute secondo le modalità indicate nell’apposita pagina della competizione. E’ possibile inviare solo una partecipazione per famiglia. In caso di vittoria, il vincitore sarà notificato all’indirizzo email fornito insieme alla partecipazione. Se Omlet non riceve conferma dopo 1 settimana dalla notifica del vincitore, il premio verrà assegnato ad un altro partecipante, anch’esso estratto in maniera casuale. Partecipando a questa competizione verrete iscritti automaticamente alla Newsletter Omlet. Sarete poi liberi di cancellare l’iscrizione seguendo le istruzioni riportate in calce alla Newsletter. I dati personali da voi forniti per questa competizione sono protetti dalla legge sulla protezione dei dati e della privacy. Verranno esclusi dalla competizione (e da tutte le future gare) tutti coloro che tenteranno di interferire e manipolare il risultato finale della competizione. Con l’accettazione del premio, si autorizza Omlet ad usare il proprio nome e una o piu’ foto del vincitore con il premio per scopi di marketing. Inoltre, si accetta di partecipare ad altre eventuali iniziative promozionali post-competizione.

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Offerte e Promozioni on March 28th, 2018 by silvialamura


Saldi di Pasqua: -10% su tutto lo shop!

 

Termini&Condizioni

La promozione di Pasqua (-10%) è valida dal 23/03/2018 fino alla mezzanotte del 2/04/2018. Lo sconto si applica solamente ai prodotti, le spese di spedizione sono escluse. I prezzi sono già stati scontati sul sito, non c’è bisogno di inserire ulteriori codici promozionali. La promozione è valida per un periodo limitato, o fino ad esaurimento stock. Omlet si riserva il diritto di cancellare la promozione in qualsiasi momento.

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Offerte e Promozioni on March 22nd, 2018 by silvialamura


La Parola al Blogger: Patrizia Gaidano

Il post di questa settimana è gentile contributo della Blogger Patrizia Gaidano sulla sua esperienza di allevamento delle galline. Per saperne di più sulla sua meravigliosa attività vi invitiamo a dare un’occhiata al suo Blog: Natura in mente Calliopea, oppure alla sua pagina Facebook.

 

 

Patrizia Gaidano. Sono una blogger e scrivo di Natura nel senso più ampio del termine. La mia passione risale alle mie semplici origini. Le mie radici sono legate alla terra piemontese, al mio piccolo paesino d’origine: Pavarolo (To) Italia, ma la mia passione per le piante e per gli animali porta la mia curiosità ovunque.

 

“La mia esperienza avicola…”

Oggi penso a loro, penso al giorno in cui sono entrate a fare parte della mia vita, al giorno in cui ho deciso di prendermene cura, quasi come se fossero figlie.
Penso alle mie galline, due pollastre rosse di razza ovaiola ed una bianca di razza livornese.
I loro nomi sono: Rosita, Pepita e Margherita (detta Liborn).
Le acquistai  in un allevamento all’aperto che me le fornì in età da uovo, ossia 5 mesi.
Quando mi venne l’idea di allevarle lo feci pensando di regalare loro una vita diversa, una vita libera che consentisse loro di  tornare a sviluppare quegli istinti primordiali repressi dalla convivenza in un grande allevamento intensivo che considera gli animali solo da un punto di vista produttivo.
Così, prima di portarmele a casa, iniziai ad innalzare un bel recinto, lungo tutto il perimetro del mio prato-frutteto, al fine di poterlo consacrare totalmente alle loro razzolate giornaliere.
Premetto che all’interno del prato costruii anche un bel pollaio, sempre recintato (per prevenire gli attacchi di volpi e faine), con tanto di zona coperta, per la deposizione della cesta delle uova.
Purtroppo, in quella fase progettuale, non conoscevo ancora Omlet ed i suoi pollai Eglu che permettono l’allevamento degli avicoli anche a chi possiede un minuscolo giardino e pochissimo spazio. Questo perché Omlet sa che le galline possono essere allevate con soddisfazione, al pari degli altri animali domestici, in modo semplice ed amorevole.

Così realizzai il mio pollaio, in una zona protetta del prato, e lo posi a lato di un grande albero di modo che le mie pennute potessero beneficiare dell’ombra delle sue chiome.
Premetto che amo molto i volatili ed in generale gli uccelli perché, essendo dotati di ali, possono volare ed volo rappresenta la libertà, l’andare lontano. Proprio per questo offrii loro tutti i confort ed il mio piccolo pollaio fu dotato di una porta che mi premunii di aprire sempre tutte le mattine affinché loro potessero esplorare l’ambiente, scovare i lombrichi, assaporare i frutti caduti dagli alberi e deliziarsi delle erbe spontanee offerte dalla terra. Questo fu salutare perché il movimento ne rafforzò la struttura ossea e la muscolatura, mentre l’aria pura ne immunizzò in parte il corpo dalle malattie che contribuii ad allontanare ulteriormente somministrando loro i granuli  a base di erbe officinali, (verm-x herbal pellets), per mantenere sano il loro intestino.

Il secondo proponimento che mi proposi, nella crescita delle mie tre pollastre, fu quello di nutrirle in modo sano ed adeguato. Così dopo averle saziate per un mese con granaglie e mais locali, mi decisi di riservare loro un’alimentazione ancora più salutistica, ed integrai gli avanzi di cibo casalingo con le granaglie ed il mais di Omlet, certa della professionalità dell’azienda anche in campo di mangimi no ogm.
Scoprire il sito www.omlet.it fu una vera manna dal cielo perché le mie galline iniziarono a nutrirsi in modo equilibrato e naturale regalandomi delle uova completamente biologiche, anche durante tutto l’inverno.
La mia esperienza sul campo mi fece comprendere sempre più  le loro diverse esigenze per cui realizzai, in una zona protetta del pollaio, un’originale beauty farm, ossia uno spazio dedicato ai bagni di terra. Questa beauty farm venne compiuta mischiando una parte della terra del pollaio con sabbia di fiume e cenere di legna bruciata (proveniente dalla mia stufa) e due cucchiai di polvere di diatomee, che acquistai sempre sul sito Omlet.
Le diatomee, per chi non le conoscesse sono alghe brune unicellulari contenute nella farina fossile di Santa Fiora (Toscana). Questa farina fossile di Santa fiora permise a Nobel di confezionare la dinamite, miscelandola con la nitro glicerina.

In quella speciale beauty farm le mie galline ci passarono ore intere, rotolandosi in quel mix di terre, in prevenzioni di acari e parassiti. Ma i trattamenti beauty non si limitarono solo a questo infatti, per rendere ancor più lucente il loro piumaggio, mi premunii di addizionare, una volta la settimana, un cucchiaio di aceto di mele, all’acqua che somministravo loro fresca, tutti i giorni.
Così Il mio pollaio divenne sempre più efficiente. Ogni giorno lo ripulivo dagli escrementi, delle mie tre pollastre, che riutilizzavo per concimare le piante acidofile dei frutti di bosco (in un circolo armonioso continuo che coinvolge tutto il mondo naturale ed animale) e loro mi ripagavano con momenti unici di affetto, al pari di un cane o di un gatto.
E Voi a questo punto, allora, vi chiederete come dimostra affetto una gallina. Ebbene l’affetto di un avicolo si concretizza in piccole beccatine di socializzazione che hanno il sentore di una carezza amorevole che si posa dolcemente sul corpo.
Con il tempo le mie pennute divennero sempre più spavalde e ruspanti, tant’è che ora dormono all’aperto, su un’asta di legno, che fa loro da ramo, incuranti della loro calda casetta, posta all’interno del pollaio (nemmeno la pioggia battente le fa cambiare idea!).
L’unica cosa di cui ora mi dispiaccio, quando penso alla loro infanzia, è che avrei voluto vederle nascere da un uovo, come vuole natura. Avrei voluto assistere al mistero dell’uovo che racchiude la vita e la perfezione che si compie in un giorno. Poi avrei voluto che non le si fosse tagliata la punta del becco (gli allevatori lo fanno ai pulcini perché da adulti non si becchino tra di loro), ma devo dire che le mie galline si sono sempre accettate, stabilendo una gerarchia di ruoli, fatta di diritti e doveri ben precisi.
Con me loro vivono secondo natura, seguendo le stagioni che si susseguono, poi raspano nell’erba e rincorrono insetti. Nelle gelate invernali notturne spalmo loro la cresta con la vaselina perché non si ghiacci ed al mattino rompo l’acqua che si congela nel loro recipiente. Loro, in cambio, gonfiano le piume, come se indossassero un Moncler, per prepararsi a trascorrere la notte all’aperto e salutare l’alba di un nuovo giorno.
A volte penso che dovremmo osservare la Natura come lo fa un animale, senza sovrastrutture, con umiltà, ringraziando per i doni che madre terra ci offre ogni giorno.  
Ringrazio Omlet per avermi accompagnata nella mia avventura avicola,

 

Patrizia Gaidano

www.naturainmentecalliopea.it

 

 

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Galline on March 21st, 2018 by silvialamura


Arrivano Rocky ed Elvis, i nuovi peck toy di Omlet

 

Ecco a voi i nuovissimi Peck Toy di Omlet: Rocky e Elvis! Questi giocattoli sono delle fantastiche distrazioni che terranno le vostre galline in esercizio. Sono pensati per combinare movimento, divertimento e cibo: cosa potrebbe esserci di meglio?! Sono facili da montare all’interno del vostro recinto e da ricaricare con delizioso mais, pellets, grit, verdurine, o qualsiasi altra combinazione preferiscano le vostre galline! Le aperture sono progettate per rilasciare il cibo lentamente, di modo che le vostre galline non perdano interesse ma continuino a beccare e a muoversi.

 

Due design leggendari

Il Peck Toy è disponibile in due fantastici design, entrambi della stessa capienza, ognuno dei quali offrirà una sfida diversa ma sempre divertente! Elvis ha una graziosa forma a tulipano: vi basterà piantare l’asticella a terra e sarà pronto ad attirare l’attenzione delle vostre galline! Rocky invece è pensato per essere usato da sospeso: viene venduto con cordicella regolabile, e potrà facilmente essere attaccato al tetto del recinto o gabbia, stimolando i riflessi e l’attenzione di tutto il gruppo!

Vieni a scoprire i modelli Rocky ed Elvis sul nostro shop!

 

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Galline on March 14th, 2018 by silvialamura


TOP 10 Consigli sulla cura del vostro cane

 

Spesso ci vengono chiesti consigli sulla cura dei cani, e su come fare a mantenere un pelo sano e brillante. In questo articolo troverete la nostra TOP 10, scritta in collaborazione con Penelope, di Penelope’s Dog Grooming and Therapies.

  • Controllo giornaliero della pelle. Grazie ad un controllo giornaliero e regolare, sarete in grado di notare immediatamente l’insorgere di eventuali problemi della pelle e del pelo, come per esempio zecche e pidocchi, irritazioni e sfoghi cutanei, etc…
  • Spazzolatura regolare del pelo. Estremamente importante, specialmente per cani dal pelo medio e lungo. Usate giornalmente un cardatore per rimuovere nodi ed eventuale pelo in eccesso. Per una pelliccia morbida e lucente, usate poi una spazzola in gomma, vi aiuterà anche a far diminuire la perdita del pelo.
  • Pulizia delle orecchie. Purtroppo molto comuni per qualsiasi razza di cane sono le infezioni alle orecchie. Grazie ad una cura e un controllo regolare però, riuscirete a far diminuire le possibilità di infezione. Noi consigliamo di usare prodotti a base di erbe. Massaggiate gentilmente le orecchie, facendo attenzione a spalmare il detergente su tutto l’orecchio. Per aiutarvi, potete usare del cotone o una garza imbevuta e ben strizzata. Siate estremamente delicati se usate dei bastoncini cotonati, in quanto potreste danneggiare i condotti uditivi del vostro cane. La pulizia delle orecchie va fatta almeno una volta alla settimana.
  • Pedicure. Tagliare le unghie del cane non è soltanto questione di estetica, ma è fondamentale per impedire che si possa ferire le zampe a causa di unghie troppo lunghe e mal tenute. Per tagliare le unghie raccomandiamo di utilizzare delle forbici robuste o tronchesini adatti per animali. Se questa è la prima volta, rivolgetevi ad un esperto che vi mostrerà e insegnerà come fare. In base alla taglia del cane, e all’esercizio svolto, le unghie cresceranno più o meno velocemente. Sarà bene controllare settimanalmente le zampe al vostro cane, e tagliare le unghie quando necessario. Di norma, cani di razza piccola tendono ad avere unghie che crescono più in fretta rispetto a cani di taglia grande.
  • Lavaggio dei denti. Spazzolare bene i denti del vostro cani gli permetterà di avere una dentatura sana e forte, e di prevenire malattie e perdita precoce dei denti. Usate sempre uno spazzolino e un dentifricio specifici per cani, se non siete sicuri su come fare, chiedete consiglio ad un esperto. In alternativa, potete usare degli spray per denti oppure delle soluzioni apposite da sciogliere nell’acqua.
  • Pulizia degli occhi e delle rughe della pelle. Alcune razze di cane sono particolarmente inclini a contrarre infezioni agli occhi se questi non sono puliti regolarmente. Ci sono tantissimi detergenti attualmente in commercio, potete scegliere quello che preferite a patto che sia specifico per cani. Se avete cani con rughe come i Bulldog, controllate e pulite regolarmente le pieghe della pelle, di modo da impedire a sporco e batteri di accumularsi e trasformarsi in infezioni.
  • Balsami e pomate lenitive. Fondamentali per prendersi cura di pelli secche, zampe ferite e piccole cicatrici, queste pomate sono anche estremamente efficaci per proteggere il vostro cane dal freddo e cattivo tempo.
  • Pulizia della coda. Specialmente importante se avete cani come il Bulldog. A causa della forma di coda e sedere, cani come il Bulldog formano una specie di tasca sotto l’attaccatura della cosa, nella quale si accumula facilmente lo sporco. E’ fondamentale ricordarsi di pulire regolarmente questa zona, di modo da evitare infezioni e brutte dermatiti.
  • Dieta salutare. La salute e brillantezza del pelo è spesso legata al tipo di dieta somministrata al cane. Un’alimentazione a base di cibo di qualità e ad alto contenuto proteico, facilmente digeribile, aiuterà sicuramente il vostro cane ad avere una pelliccia folta e sana. E se aggiungete anche qualche verdura, ancora meglio!
  • Tanti abbracci! L’affetto tra l’uomo e il suo cane è impagabile quanto fondamentale. Dieta e toelettatura sono certamente importanti, ma senza tralasciare la salute psicologica di Fido! Cercate di riservare del tempo ogni giorno per giocare e prendervi cura del vostro cane! Inoltre, spazzolando regolamente il vostro cane fin da quando è cucciolo, lo aiuterà ad abituarsi in fretta alla vostra presenza e ad un corretto comportamento.

 

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani on March 7th, 2018 by silvialamura


Flash Sale: 15% di sconto su tutti gli accessori per cani

Termini & Condizioni
La promozione del -15% è valida dal 5/03/2018 fino alla mezzanotte del 11/03/2018. Non è necessario alcun codice sconto, i prodotti sono già scontati sullo shop. Questa offerta è valida su tutti gli accessori per cane, fatta eccezione per la linea Fido Studio e Fido Classic.  Omlet si riserva il diritto di cancellare la promozione in qualsiasi momento. Lo sconto non è applicabile alle spese di spedizione e non può essere trasferito ad altri prodotti o corsi. L’offerta è valida solo su prodotti a prezzo pieno, e non è cumulabile con altri sconti e offerte.

 

 

 

 

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Cani on March 5th, 2018 by silvialamura


Promo Incubatrici Brinsea: 25% di sconto sulla linea Maxi II

 

 

Gratis la lampada a speratura Brinsea Ovaview del valore di  €25.99

 

 

Termini & Condizioni:

La lampada a speratura Brinsea Ovaview è gratuita solo con l’acquisto della linea di incubatrici Brinsea Maxi II e Mini II ed è valida per un periodo limitato, fino ad esaurimento stock promozionale. L’offerta è valida a partire dal 1/03/2018. Non è necessario alcun codice sconto. La lampada a speratura verrà aggiunta in automatico al vostro carrello selezionando una delle incubatrici Maxi II o Mini II.

Sconto del 25% sulla linea di incubatrici Maxi II (Brinsea Maxi II Ex, Brinsea Maxi II Eco). I prezzi sono già stati scontati sul sito, non c’è bisogno di inserire ulteriori codici promozionali. La promozione è valida per un periodo limitato, fino ad esaurimento stock.

Omlet si riserva il diritto di annullare la promozione in qualsiasi momento. L’offerta non può essere applicata ad altri prodotti o usata in combinazione con altre promozioni.

 

.

 

No comments yet - Leave a comment

This entry was posted in Galline on March 1st, 2018 by silvialamura