Ci sono dei tempi di attesa a causa dell'elevato numero di domande. Vi preghiamo di visionare la nostra pagina sulle Consegne per ulteriori informazioni.

The Omlet Blog

Quale è il coniglio adatto a te?

I conigli sono eccellenti animali da compagnia e ci sono molte razze tra cui scegliere. Alcuni sono adatti per chi è alle prime armi mentre altri richiedono un po’ più di pratica. Il seguente elenco include conigli che possono essere adottati da famiglie o singoli senza esperienze precedenti.

C’è solo una regola d’oro che vale per tutti i conigli – non sono adatti per i bambini. La maggior parte dei conigli non ama essere presa in braccio costantemente, sono animali naturalmente paurosi e devono essere maneggiati con precauzione e competenza. Sono anche animali abbastanza fragili e possono facilmente rompersi una zampa o anche la schiena se cadono.

Per cui, fintanto che li maneggerete con cura, darete loro lo spazio necessario per muoversi, tra queste sette razze troverete sicuramente il vostro nuovo membro della famiglia.

Coniglio Olandese

Ariete nano

Inglese Spot

Coniglio Olandese

Se non sono stati abituati al contatto con le persone fin dai primi mesi di vita, i conigli Olandesi possono essere molto nervosi e possono mordere e graffiare. Quando andrete a prenderlo chiedete che età ha, dato che gli animali che hanno superato le 12 settimane di vita potrebbero essere difficili da addomesticare.

Ritorniamo alla questione centrale – la maggior parte dei conigli non amano essere presi in braccio. Se però i vostri animali trascorreranno il loro tempo in un recinto senza essere manipolati frequentemente, l’età non è un problema.

Ariete nano

Essendo di taglia piccola, questi conigli erano un regalo popolare per i bambini. Però piccolo non è sinonimo di facile da maneggiare o da accudire – nei conigli o in qualunque altro animale. Gli Arieti nani vanno bene per i bambini che sono in grado di imparare a maneggiare correttamente i conigli e che sono desiderosi di prendersene cura regolarmente per evitare che il pelo si aggrovigli. In ogni caso non sono adatti per i bambini piccoli.

Inglese Spots

L’inglese Spot è una bellezza bianca e nera riconoscibile con grande facilità per le macchie come i dalmata. Sono conigli pacifici e se sono abituati fin da piccoli ad essere presi in braccio e coccolati, diventano molto socievoli. I bambini dovrebbero sempre essere supervisionati quando interagiscono con i conigli perché anche un coniglio pacifico come l’inglese Spot può innervosirsi se c’è troppo rumore o se maneggiato maldestramente.

Gigante di Fiandra

Olandese nano

Coniglio Rex

Gigante di Fiandra

Una delle cose sensazionali del Gigante di Fiandra – ed è proprio enorme – è che ha un temperamento davvero tranquillo. Se socializzati quando sono ancora molto piccoli gli si può insegnare ad utilizzare la lettiera e possono vivere in casa come un cane. In ogni caso devono sempre essere trattati con rispetto e maneggiati correttamente per evitare il panico e la possibilità che usino i denti.

Olandese nano

Questa razza sta diventando sempre più popolare e una buona parte della sua popolarità è dovuta al suo aspetto molto accattivante. Non importa quanti anni ha, avrà sempre un aspetto di coniglietto. Il risultato è che è spesso acquistato per i bambini ma a volte risulta essere nervoso e scattante che non si adatta mai completamente. Questo perché i conigli sono naturalmente timidi e senza volerlo bruschi e se mal maneggiati possono innervosirsi molto.

L’Olandese nano è intelligente però e risponde bene se trattato accuratamente. E’ molto importante che un adulto supervisioni sempre le interazioni dei bambini con i conigli. La pazienza alla fine è sempre ripagata e questo piccolo coniglio intelligente può essere abituato ad usare la lettiera e gli si può insegnare anche a rispondere a dei semplici comandi.

Coniglio Rex

Ci sono molti diversi tipi di Rex, tutti con una bizzarria genetica che fa rimanere il pelo corto ritto invece che piatto. Questa caratteristica lo rende molto ‘coccoloso’, e fortunatamente la razza Rex non non si preoccupa di di essere carezzato troppo. La loro natura placida li rende molto popolari nelle famiglie – anche se, ancora una volta, i bambini più piccoli devono essere supervisionati quando fanno amicizia con loro.

Il succo di tutto il discorso è che i conigli non sono gli animali più semplici di cui occuparsi ma con pazienza e se trattati nella maniera corretta possono affezionarsi molto ai loro umani. Vale anche la pena ricordare che a differenza degli altri piccoli animali come gerbilli e criceti, i conigli possono vivere dagli otto ai 14 anni per cui sono un impegno a lungo termine.

This entry was posted in Conigli


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *