Limited availability due to high demand. Please see our Stock Availability page for more information.

The Omlet Blog

I cani ridono?

Foto di Jane Duursma su Unsplash

Molti proprietari di cani ritengono che i loro animali amino farsi una bella risata. Controllate su YouTube e vedrete che non mancano esempi di cani che sorridono e ridono!

Ma un cane può ridere alla stessa maniera di un essere umano? E’ molto facile antropomorfizzare il comportamento animale – ad esempio giudicare tutto quello che fanno da una prospettiva emozionale e morale umana – e la vera domanda da porsi forse dovrebbe essere perché un cane dovrebbe ridere? Quale potrebbe essere il significato e quale vantaggio avrebbe portato ai suoi antenati lupi allo stato selvatico? Oppure è qualcosa che hanno imparato a fare dopo essere stati addomesticati dagli uomini?

Non c’è una risposta univoca alla questione ma possiamo cercare di capire e approfondire la questione del riso negli animali.

Gli altri animali ridono?

Da un punto di vista strettamente scientifico i soli animali che ridono sono le grandi scimmie, i delfini e i ratti da laboratorio. Il suono della risata degli scimpanzé per noi assomiglia molto ad un grido, e in natura è collegato al rassicurarsi e al rilascio della pressione. Però se si fa il solletico ad uno scimpanzé questo ride esattamente come fa un bambino umano.

I gorilla ridono per dei comportamenti umani comici; sarebbero un ottimo pubblico nelle pantomime! Gli orangutan sono un po’ più imperscrutabili e i loro segnali di riso potrebbero essere un semplice modo di imitare piuttosto che divertimento genuino. Però se si fa loro il solletico, ridono.

Nel 2004 uno studio sui delfini ha rivelato che gli animali producevano un impulso di sonar seguito da un fischio quando giocavano. I ricercatori conclusero che questi suoni significavano che i delfini erano felici e rilassati in un ambiente divertente e non stressante e che il ‘riso’ preveniva che dei giochi un po’ troppo turbolenti sfociassero in violenza. Questo è affascinante perché molti psicologi ritengono che il riso umano si è evoluto per la stessa identica ragione e si lega anche al “riso” degli scimpanzé.

Il fatto che i topi da laboratorio ridano se viene fatto loro il solletico, suggerisce che se viene data l’opportunità molti altri mammiferi se stimolati, riderebbero. Semplicemente non ci sono ancora evidenze scientifiche. I cani però sembrano rilassarsi quando li si gratta invece di scoppiare a ridere.

Il fatto però che non ridano quando li grattate, non significa che non possano ridere.

A che cosa somiglia la risata di un cane?

La risata del cane – se questo è – è una specie di respiro affannoso – un respiro che richiama al gioco che utilizzano quando vogliono invitare un umano o altri cani a giocare. E’ un suono simile a hhuh seguito da un hhah e noi possiamo riprodurlo con un sospiro simile a ‘hoo-haa’. Il respiro affannoso è spesso associato alla testa che si inclina e potrebbe anche invitarvi allungando una zampa o facendo dei piccoli balzi verso di voi. Questo è un invito al gioco più che un’espressione di divertimento in senso stretto.

Se vi rivolgete al cane ridendo utilizzando il suono hhuh hhah tirando indietro le labbra in una sorta di sorriso mentre emettete la parte ‘aaa’, il cane potrebbe rispondere e ridere a sua volta. E’ un ottimo modo per creare un legame con il vostro amico peloso!

I cani sorridono?

Quando un cane è rilassato, spesso tira indietro le labbra e lascia penzolare la linguagli occhi si socchiudono e così a volte – a seconda della

razza – somiglia ad un sorriso. Il fatto che queste espressioni si identifichino ai momenti di relax e felicità, aiuta ad associarli ad un sorriso. Dato che si ritiene che il sorriso umano abbia origine dalla diminuzione della tensione, si pensa che si possa applicare anche ai cani. I lupi selvatici, cugini stretti del cane domestico, hanno effettivamente un’espressione facciale legata al rilassamento e alla sottomissione.

Stranamente sembra che i sorrisi siano contagiosi tra i cani proprio come nelle interazioni tra umani. Se non potete far ridere il cane, potrete sicuramente farlo sorridere! Sorridetegli e il vostro cane farà altrettanto!

Gli scienziati ritengono che i cani possano ridere?

La scienza è dalla parte dei cani che ridono. Nel 2005 uno studio intitolato ‘Dog-laughter: Recorded playback reduces stress related behavior in shelter dogs’, ha mostrato che a volte i cani ansimano in una maniera che somiglia ad una risata. Quando si faceva risentire la registrazione di queste ‘risate’ agli altri cani del rifugio, questi diventavano giocosi e si scrollavano di dosso lo stresse assumevano atteggiamenti rilassati, scodinzolando, con musi ‘da gioco’, una postura del corpo positiva.

Ciò nonostante, essere felici, rilassati e giocosi non è la stessa cosa di ridere. Non ci sono prove che un cane possa trovare una cosa divertente nello stesso modo di un essere umano – o un gorilla. Al contrario, spesso i comportamenti comici tendono a spaventare i cani.

Il riso è legato al divertimento e sicuramente potrete divertirvi quanto vorrete con loro. Mostrano chiaramente le loro emozioni attraverso il linguaggio corporeo ed emettendo dei suoni. Prendeteli come segni della vostra profonda amicizia. E avrete molto da ridere!

This entry was posted in Cani


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *