The Omlet Blog

5 giochi da insegnare al cane

Insegnare al cane dei giochi non è poi così difficile. Il vostro animale è molto intelligente. Addestrare un cane è più facile che addestrare un qualunque altro animale. A volte però è difficile trovare ispirazione e idee ed è proprio per questo che abbiamo messo a punto una lista di 5 giochi da non perdere da insegnare al cane!

Immagine di Claire Diaz da Pixabay

I cani sono molto attenti a ciò che li circonda, sono in grado di imparare diversi comandi e assimilare velocemente ciò che gli dite. Però dovrete essere pazienti e farvi aiutare da dei bocconcini per ottenere dei risultati. Non superate mai i 10 minuti su un esercizio al giorno e prima di iniziare assicuratevi di essere dell’umore giusto per insegnare. Non dovete mostrare frustrazione o il cane la percepirà e risulterà meno performante.

Lo sapevate che i giochi e gli esercizi che gli insegnate lo stimolano mentalmente e fisicamente? Sono anche un modo per intensificare il legame che vi unisce.

La lista non è esaustiva e presumiamo che il vostro cane conosca già “seduto”, “terra” e “resta”.

1- Darsi la zampa

Foto di Zen Chung da Pexels

Magari avrete notato che i cani a volte sollevano la zampa quando chiedono cibo. Questo gioco non è particolarmente complesso da insegnare quindi. Dovete solo trovare la parola più adatta o il segnale giusto da comunicare al cane.

Il consiglio della Omlet: Tenete il bocconcino in una mano, mostratelo al cane e ditegli di aspettare. Lentamente, abbassate la mano e quando il cane solleva la zampa emettete il suono che volete associare al comando. “Dammi il cinque”/”Zampa” un suono semplice da ricordare, meglio se breve. Metteteci enfasi quando la pronunciate, dell’entusiasmo. Poi dategli il premio e congratulatevi con lui con una pacca.

Gradualmente non dovrete più abbassare troppo la mano. Ogni volta che ripetete il comando, assicuratevi di tenere la mano un po’ più in alto in modo che il cane sollevi la zampa. Ripetete con la stessa zampa.

Quando avrà imparato a destreggiarsi con il comando, potrete addestrarlo a sollevare l’altra zampa. Però il suono/parola dovrà essere diverso dal precedente. Utilizzate ad esempio la parola “altra”.

In seguito potrete facilmente insegnargli a dare un “cinque alto”. Dovrete mostrargli il palmo e incoraggiarlo a sollevare la zampa sempre più in alto. Ogni volta, premiatelo.
 
 
 
Immagine di Yama Zsuzsanna Márkus da Pixabay

2- Rotolarsi

Questo è un giochino che molti proprietari vorrebbero insegnare al loro cane ma non sanno come.

Il consiglio della Omlet: Per prima cosa, fate posizionare il cane in posizione “terra”. Tenete un bocconcino in mano e fateglielo annusare senza però darglielo. L’obiettivo di questo esercizio è che il cane non si alzi. Se lo fa non vi agitate e ricominciate.

Usate la mano per guidare il cane. Dovete effettuare il movimento e la traiettoria che volete far fare al cane. Utilizzate la mano per far voltare la testa del cane. Mentre cercherà di voltarsi per prendere il bocconcino, finirà per rotolare. Ripetete l’esercizio varie volte ma non fate mai durare l’esercizio più di 15 minuti. Potrete ripetere in seguito nella giornata.

via GIPHY

3- Parla

Questo comando è più facile da apprendere per i cani che tendono ad abbaiare e più difficile per quelli tranquilli.

Il consiglio della Omlet: Cercate di far andare su di giri il cane con il tono della voce. Domandategli di sedersi e tenete un bocconcino in mano. Agitate la mano ma non dategli il premietto. Ripetete la parola/comando che volete che impari diverse volte, magari “abbaia” o “parla”. Aspettate che abbai o guaisca. Dopo alcuni secondi dategli il bocconcino e lodatelo. Se volete che il cane si calmi ripetete la parola “silenzio” o “basta” e andate via.

Non incoraggiate o lodate mai il cane se abbaia guardando fuori dalla finestra o alle persone. Sentire abbaiare può far paura ad alcune persone.

Foto di Noah Austin su Unsplash

4- Balla

Buone notizie, il vostro cane può anche imparare a ballare! Magari balla meglio di voi…

Ad ogni modo questo gioco è più facile per i cani di piccola taglia. I cani di taglia grande fanno più fatica a reggersi sulle due zampe. Questo gioco inoltre non è raccomandato per i cani che hanno problemi alla schiena.

Il consiglio della Omlet: Fate sedere il cane. Tenete un bocconcino in mano e posizionate la mano sopra al muso del cane un po’ indietro. L’obiettivo è di far stare seduto il cane su due zampe e lo farà solo se sarà l’unico modo per prendere il premietto. Una volta che avrà sollevato le zampe da terra, lodatelo. Ripetete l’esercizio diverse volte finché non si solleverà facilmente.

Una volta fatto questo, potete passare alla fase successiva. Quando il cane è su due zampe, tenete il bocconcino e muovete la mano descrivendo dei piccoli cerchi sopra la sua testa. Dopo alcuni secondi, il cane muoverà le zampe a terra. Appena lo farà, ricordatevi di dire la parola che volete associare. In questo caso potrebbe essere “balla”. Una volta che avrà fatto dei piccoli passi, dategli il premio.

Immagine di Adina Voicu da Pixabay

5- Fare il morto

Foto di Rushay Booysen da Pexels

E’ un gioco complesso! E’ un gioco che fa colpo sul pubblico ma non è facile da insegnare al cane, soprattutto se è un animale dinamico. Però dato che nulla è impossibile, dovrete solo armarvi di più pazienza.

Il consiglio della Omlet: Come per il comando “rotola” dovete far mettere a terra il cane. Tenete un bocconcino in mano e metteteglielo sopra la testa. Una volta che si sarà sdraiato fermatevi e ditegli di rimanere fermo. Ripetete questo processo molte volte finché non avrà capito che non si deve muovere. E’ molto importante dire la parola che volete associare al comando. Per questo gioco potrebbe essere “Bang”.

Questo gioco non è facile da descrivere, un video a volte vale più di mille parole. Vi consigliamo di guardare questo video per insegnare al cane a fare il morto.

Qualunque gioco decidiate di insegnare al vostro cane, è essenziale che siate pazienti per ottenere dei risultati. Non dimenticatevi mai di incoraggiarli e premiarli. E non forzateli mai. Se non vuole imparare un comando oppure non lo comprende, non vi ostinate. Se siete in dubbio se state facendo o meno la cosa giusta, ci sono tante risorse diponibili su Youtube. Non esitate a guardare diversi video per scovare la tecnica migliore da adottare con il vostro cane.

Taggateci sui social media se riuscite a fare questi giochi con il cane. Ci piacerebbe condividere i loro risultati.

Taggateci su instagram omlet_it o inviateci un video al seguente indirizzo: info@omlet.it

 

This entry was posted in Animali da compagnia