The Omlet Blog

Come comunicano i porcellini d’india

Immagine di Jack Catalano da Unsplash

I porcellini d’india sono animali molto popolari tra i proprietari di animali. Sono degli ottimi amici per i bambini ed è facile imparare a prendersene cura. Sono adorabili, coccolone, facili da gestire e viste le loro minuscole deiezioni, la pulizia è ridotta al minimo. La loro taglia ridotta e la facilità per reperirle le rende tra gli animali più desiderabili.

Può però risultare difficile comprendere a fondo i comportamenti dei porcellini. Utilizzando suoni e posture, le cavie comunicano molto. Anche se non comprendete tutti i suoni e il linguaggio corporeo, ci sono delle cose che hanno un chiaro significato che può aiutare nella comprensione.

Suoni positivi- come fare a sapere se il porcellino d’india sta bene?

Cos’è?: Ovvero “Mi sto divertendo!”. Si tratta di un suono a volte simile al “chiocciare” come una gallina farebbe per esprimere la sua contentezza. I porcellini d’india potrebbero fare questo suono quando interagiscono con voi o nei confronti dei loro compagni animali. I porcellini d’india emettono questo suono anche quando sono curiosi ed esplorano i dintorni.

Tubare: Questo suono comunica un senso di rassicurazione. E’ un segno di affetto e lo fanno per gli umani e per i loropiccoli.

Fusa: Ai porcellini d’india piace farsi accarezzare e coccolare e in queste situazioni emettono un suono profondo accompagnato da una postura calma e rilassata.

Russare: Sì, avete capito bene. Anche i porcellini d’india russano. Se il vostro amico è rilassato in braccio a voi e russa, significa che è a suo agio. NOTA: Per andare sul sicuro, se il porcellino d’india inizia a fare dei suoni simili al russare o al fiatone mentre respira, controllate che non siano dei sintomi di una malattia.

Strillare: Ossia “Dammi da mangiare!”. Questo è uno specifico vocalizzo distintivo dei porcellini d’india che di solito è usato per comunicare un forte eccitamento oppure quando aprite una scatola dove tenete i loro premietti. Assomiglia ad un fischio o uno strillo forte.

Fischio: A volte i porcellini d’india possono fischiare senza volerlo solo perché sono eccitati per qualcosa.

 

Suoni negativi – come capire se il porcellino non è a suo agio?

(Denti) Digrignare: Ovvero “Fermi tutti!”. Si tratta di un vocalizzo aggressivo e rivela un porcellino d’india arrabbiato o agitato, pronto ad attaccare. Come dice il nome stesso, il digrignare i denti è spesso accompagnato dalfattoche mostrano i denti come in uno sbadiglio.

Fusa: Se le fusa sono stridule, di solito sono un indice di irritazione e a volte somigliano ad una vibrazione acuta. Un breve suono può indicare paura o incertezza e il porcellino d’india resterà immobile. Rassicuratelo con gentilezza.

Sibilo: Come per il digrignare i denti. È un segno che indica che il porcellino d’india è arrabbiato o aggressivo. Assomiglia al sibilo del gatto.                                                                                                                 Immagine di Summa da Pixabay

 

Urlo: Un grido penetrante e acuto può essere sia un segnale di allarme o per un improvviso dolore che percepisce il porcellino. Se sentite questo suono, è opportuno andare a verificare subito che il porcellino d’india stia bene e che non sia ferito.

Fischio: Sentirete questo suono se i vostri amici sono infelici o stressati. Di solito viene emesso quando vengono attaccati o morsicati da altri porcellini.

Lamenti: Ovvero “Non mi piace.” Un lamento o un gemito come un urlo può comunicare uno stato di disagio o qualcosa che non è di gradimento.

Cinguettio: Proprio come un uccello, il cinguettio è un suono poco usuale per i porcellini. E’ il suono che emettono le cavie quando vengono separate dalla famiglia. Un porcellino che cinguetta potrebbe anche essere in uno stato di trance.

Linguaggio del corpo – quali sono le posture positive?

Popcorn: Questo comportamento implica un salto in aria a volte ripetuto proprio come un popcorn che scoppietta. Di solito è dovuto a felicità ed eccitazione. Si stanno semplicemente divertendo e stanno letteralmente saltando

per la gioia! Non tutti i porcellini d’india intrattengono i proprietari facendo i “popcorn”, ma la maggior parte sì. Per altre informazioni fate riferimento al nostro precedente articolo https://blog.omlet.it/2021/01/11/perche-i-porcellini-dindia-fanno-i-popcorn/.

Leccare: E’ un segnale molto amichevole! Se il vostro porcellino d’india vi dà delle leccatine, è un segno di affetto, sono contenti e cercano di pulirvi – a volte invece assaporano semplicemente il sale che avete sulla pelle.

Sedersi scomposti: Di solito è un segno che il porcellino d’india è a suo agio e si sente al sicuro mentre si rilassa in braccio a voi.

Foto di JennyNero da Pixabay

Linguaggio del corpo – quali sono gli atteggiamenti negativi?

Indietreggiare: Se cercate di prendere il vostro amico e questo indietreggia, significa che potrebbe aver paura e che non è a suo agio e quindi è opportuno lasciargli spazio. I porcellini d’india sono delle prede per cui se spaventate hanno l’istinto di fuggire.

Si agita e morde mentre è in braccio: Magari il porcellino deve solo fare i suoi bisogni. D’altro canto può invece significare che non è a suo agio, è stressato o spaventato – oppure semplicemente stanco di essere tenuto in braccio. In ogni caso rimettetelo in gabbia per un po’.

Freezing: Se è spaventato o non è sicuro dell’ambiente circostante, resterà immobile. Se lo rassicurerete, lo farete uscire dalla situazione di freeze.

Si pavoneggia impettito: Muoversi lateralmente con le zampe rigide può essere visto come un atteggiamento dominante o un’aggressione, spesso accompagnati dal digrignare i denti. Foto di Satynek da Pixabay

Sollevare la testa: Un porcellino solleverà la testa per mostrare la sua insofferenza se magari lo state coccolando da troppo tempo e vuole essere lasciato tranquillo.

In piedi su due zampe: Se la cavia è in piedi su due zampe e mostra i denti, forse sta per iniziare una lotta con i suoi compagni. Per evitare che si facciano male, potrebbe essere necessario intervenire. E’ necessario e importante evitare questi comportamenti soprattutto se avete da poco inserito un nuovo elemento.

Quali sono i suoni neutri & Posture?

Monta: Può essere sia un comportamento sessuale (maschi alle femmine) sia un modo per mostrare dominanza all’interno della loro struttura sociale, soprattutto tra femmine.

Marcare il territorio: I porcellini d’india strofinano le guance, il mento e il posteriore su quello che vogliono marcare come loro. Possono anche urinare su oggetti o sui loro compagni per mostrare il loro dominio.

Annusare: Annusare è un modo che hanno per controllare cosa succede intorno a loro e per conoscere gli altri. In particolare ai porcellini d’india piace annusarsi intorno al naso, mento, orecchie e sedere. E’ il loro modo per esplorare.

Sollevare la testa: Questo di solito è un segno di dominanza quando sollevano o allungano la testa verso i compagni di gabbia.

Brontolio: Il brontolio prodotto da un porcellino d’india è più forte delle classiche fusa. Un porcellino maschio che fa questo suono mentre cerca di accoppiarsi con una femmina, fa parte del rituale di accoppiamento spasso accompagnato da una danza tipica.

Scappare via se si cerca di prenderli: I porcellini d’india sono sostanzialmente timidi, specialmente agli inizi. Se scappano è solo un meccanismo di difesa naturale. Datagli solo un po’ di tempo e abbiate pazienza e vedrete che si abitueranno a farsi prendere in braccio e a farsi coccolare fuori dalla gabbia.

Sbadigliare: Proprio come quando solleva la testa, esporre i denti può essere segno di dominanza.

Immagine di Ivinne da Pixabay

Prestate sempre attenzione al vostro amicoeal suo comportamento e in poco temporiuscirete a capirli meglio. Ricordate che gli ci potrebbe volere un po’ di tempo per abituarsi a farsi manipolare. Interagirà con voi in maniera diversa rispetto a come interagisce con i suoi amici pelosi.

Per assicurare alle cavie una vita felice e in salute per prevenire lo stress e la depressione, la socializzazione e i momenti di gioco sono importanti nella vita di un porcellino d’india. Se volete sapere come insegnare qualche giochino ai vostri amici pelosi, venite a leggere il nostro articolo Insegnamo ai porcellini d’india e ai conigli dei giochi.

This entry was posted in Porcellini d'India