Limited availability due to high demand. Please see our Stock Availability page for more information.

The Omlet Blog

Gatti e fauna selvatica in giardino

Natura vs Educazione

Quando si tratta di fauna selvatica in giardino, il vostro gatto è implacabile come un leone o timido come un topolino? Ci piacerebbe credere che i nostri gatti non farebbero male ad una mosca ma i gatti sono predatori naturali che ci piaccia o meno e sono la progenie di felini più grossi della famiglia. Ma tutti i gatti devono o vogliono uccidere o possiamo fermare il loro istinto alla caccia? Purtroppo la risposta è no, anche se soddisfiamo tutti i loro bisogni, avendo l’opportunità di cacciare, la maggior parte dei gatti ne approfitteranno solo perché seguono il loro istinto.

Un gatto seduto su una cuccia maya donut che guarda fuori dalla finestra

Preda o Predatore?

Abbiamo stabilito che anche il più coccolone e affettuoso dei gatti può diventare un crudele killer, ma non sempre sono loro ad essere dei predatori.
Anche se è bello lasciarli girare liberi all’aperto, non sempre è la soluzione più sicura. I gatti sono creature solitarie e cacciano da soli e sono a volte più facilmente attaccabili da predatori più grandi come i cani, volpi, visoni, procioni (a seconda del paese in cui vivete), oltre ad entrare in conflitto con altri gatti e ad essere soggetti a minacce umane come macchine, avvelenamenti o furti.

In qualità di predatori i nostri gatti sono una grossa minaccia per la fauna selvatica vicina, uccidono animali come uccelli, rettili, e piccoli mammiferi. Anche se non portano sempre a casa le prede, a volte li consumano e altre li lasciano .

Un gatto soriano e un graffiatoio per gatti Freestyle da interno

Potete farli smettere di cacciare?

Il modo in cui nutrite il gatto fa sicuramente la differenza ma la caccia non è solo mossa dalla fame. I gatti sono cacciatori opportunisti e sanno che se dovessero cacciare solo quando hanno fame, rischierebbero di rimanere digiuni, semplicemente perché catturare una preda non è sempre a colpo sicuro e non sono sempre disponibili. I gatti si sono evoluti per modificare i loro schemi giornalieri a seconda del cibo che hanno a disposizione.

La media dei gatti di casa ben nutriti si occupa di caccia per circa 3 ore al giorno, mentre un gatto meno nutrito, lo farà più a lungo. I gatti hanno la necessità di cacciare sia che siano o meno affamati. Se siete preoccupati per la fauna selvatica e non volete che il gatto vada a caccia, ci sono alcuni cambiamenti nella vita del gatto che potrebbero aiutare! Abbiamo messo assieme alcune idee qui sotto.

Alimentazione

I nostri micetti vanno nutriti ad intervalli regolari durante tutto il giorno per simulare i loro schemi di alimentazione naturali e beneficeranno anche di un pasto a base di carne.

I gatti hanno bisogno di variare

I gatti sono neofiliaci, ossia amano incondizionatamente la varietà – in special modo se si tratta di cibo! Assicurare loro cibi sempre diversi potrebbe frenare il loro istinto di caccia dato che non dovrebbero cercare altrove dei premietti gustosi.

Più tempo per il gioco

Come per gli schemi legati al cibo, il gioco dei gatti può influire su come agiscono in natura. Giocate regolarmente con il gatto e regalategli dei giochi che assomiglino ad una preda. Abbiamo visto tutti il modo in cui i gatti sono pronti a balzare su una pallina di carta. Intrattenete la loro mente curiosa e il loro istinto da cacciatori invece di cercare di annullarlo e magari il gatto ne avrà a sufficienza ed eviterà di cacciare all’aperto.

Quando non cacciare

Cercate di evitare l’alba e il tramonto, i due momenti preferiti per cacciare. In ogni caso, ricordate che il cambio di routine dev’essere fatto con calma e assicuratevi che non abbia un impatto negativo sul gatto.

Suonate l’allarme!

Aggiungere una campanella al collare è sicuramente un modo per avvertire le prede che il pericolo è imminente anche se i gatti sono incredibilmente intelligenti. Per cui, se all’inizio sembra funzionare (e vi farà mettere il cuore in pace), un gatto saprà trovare una nuova soluzione per avvicinare la preda senza fare rumore.

Sicurezza del gatto

Per evitare davvero l’impatto che il vostro gatto ha sulla fauna selvatica locale, o per proteggerli dai predatori e pericoli umani, mettete un Catio della Omlet in modo che i gatti possano giocare in sicurezza all’aria aperta! Il Catio può essere ampliato e si modifica in molti modi per adattarsi al vostro gatto! Se non avete spazio in giardino, allora c’è un’altra alternativa per voi, il Recinto per gatti da balcone. In questo modo i gatti ricevono tutti gli stimoli necessari e nello stesso tempo loro e la fauna selvatica in giardino sono al sicuro.

Un gatto bianco e nero in un recinto da balcone

Come soddisfare il desiderio di caccia in un gatto di casa

Se il vostro gatto non esce ed vive sempre in casa, non vi preoccupate, non lo state privando del suo ancestrale istinto alla caccia. Cacciare non significa necessariamente uccidere una preda, ed ecco perché si adatta al gioco.

Se giocate regolarmente insieme al gatto, e assicurate loro sufficienti giochi e accessori, questo assicurerà loro uno stimolo sufficiente per simulare la caccia. Avrete visto in che modo si rannicchia, pronto a balzare su una mosca o su una foglia (pensate alle decorazioni natalizie!). E’ importante assecondare questa forma di gioco.

Il nostro albero per gatti Freestyle è la soluzione perfetta per bilanciare gioco e curiosità. Leggi la nostra guida per scegliere il purrrfetto albero per gatti da interno.

This entry was posted in Gatti


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *