The Omlet Blog

Quanto esercizio devono fare i porcellini d’india?

I porcellini d’india non sono strutturati per fare delle maratone ma comunque amano tenere in esercizio le loro zampette. Se gli si lascia abbastanza spazio di movimento con avranno bisogno di accessori extra per fare esercizio per cui le ruote e le palline non servono (e in realtà possono essere pericolose per i porcellini d’india). Ciò di cui hanno bisogno, è di una combinazione tra gabbia e recinto – e, idealmente, anche un tunnel – per lasciargli tanto spazio per muoversi.

L’esercizio dei porcellini d’india è legato all’esplorazione e all’interazione. Sono animali molto socievoli, che si muovono in gruppi oppure si avventurano in esplorazione da soli. Dato che sono istintivamente nervosi e sempre in allerta sono anche molto attivi di conseguenza. Se sentono un rumore strano o un movimento improvviso, scappano in un angolino familiare.

Di quanto spazio hanno bisogno?

La superficie del pavimento della gabbia che contiene due porcellini d’india dovrebbe essere di almeno 0.75 metri quadrati. La gabbia è il luogo dove passano la maggior parte del tempo per cui più grande è, meglio è. La parte della gabbia è solo la metà della storia e i porcellini d’india hanno bisogno anche di spazio esterno. Si raccomanda di lasciarli scorrazzare liberi almeno per tre ore al giorno. Questo è facile a farsi se vi attrezzate con una gabbia collegata al recinto e uno spazio living tutto in uno come l’Eglu Go per porcellini d’india un’opzione ideale.

Il recinto per i porcellini pu anche essere collegato ad un’area esterna utilizzando una sistemazione come il sistema di Tunnel Zippi. Questo modello flessibile consente di collegare con semplicità da A a B fino ad arrivare ad un labirinto completo. Potrete anche inserire degli elementi divertenti nel vostro sistema di tunnel come ad esempio delle torrette e stazioni per mangiare.

Per un paio di porcellini d’india, un recinto quadrato di un metro per due offre uno spazio adeguato. Se potete offrirgli uno spazio più ampio lo useranno solo se lo riempirete con tunnel e torrette per affacciarsi – ai porcellini d’india non piace molto stare lontano dai luoghi sicuri e comodi e non ameranno girare in spazi aperti in giardino. Quello che potete fare in un ampio spazio è costruire un percorso ad ostacoli o un labirinto di tunnel che assicurerà ai porcellini divertimento assicurato ed esercizio.

Come incoraggiare i porcellini d’india a fare movimento

I porcellini d’india sono più propensi a girare e a divertirsi se hanno un compagno con cui giocare. Per cui la regola numero uno per assicurarsi che il vostro amico faccia abbastanza movimento è di assicurargli almeno un compagno di giochi. In natura vivono in ampi gruppi familiari in un numero non inferiore a 10, ma dovrete sempre tenere un numero adeguato alle dimensioni della gabbia e recinto. Dovrete avere un giusto mix, dato che maschi e femmine inevitabilmente si accoppieranno con ovvie conseguenze in termini di spazio e bocche da sfamare.

Gruppi di maschi e gruppi di femmine sono la soluzione migliore. Un maschio castrato si adatterà facilmente a convivere felicemente con un gruppo di femmine ed eventuali piccole zuffe saranno di piccola entità e senza conseguenze.

Integrare nascondigli nel recinto/gabbia/tunnel è un dettaglio importante. I porcellini d’india istintivamente tengono d’occhio un posto sicuro dove rifugiarsi quando vanno in giro dove nascondersi e mettersi al sicuro e mettersi in salvo è sicuramente la forma più ardua di esercizio.

Potete incoraggiarle ad esplorare e a sgranchirsi le zampe inserendo degli oggetti interessanti nel recinto come palline di fieno, giochi in vimini pieni di bocconcini, tunnel e semplici nascondigli in forma di caverne di terracotta e igloo. Si divertiranno molto anche con i tubi di cartone della carta igienica o con una semplice scatola di cartone specialmente se li riempirete di cibo e fieno.

Una cosa che rende unico il carattere dei porcellini d’india è il mix di curiosità e nervosismo. Seguono il loro naso, esplorano ovunque e poi fuggono a mettersi al sicuro emettendo il tipico suono wee wee. Con questo mix di gioco e fuga le loro esigenze di movimento sono facilmente raggiunte – dovrete solo procurargli gli attrezzi giusti.

This entry was posted in Porcellini d'India