Limited availability due to high demand. Please see our Stock Availability page for more information.

The Omlet Blog

Quale è il modo migliore per tener pulita la cuccia del cane?

Le cucce dei cani si sporcano spesso e volentieri e in alcuni casi possono anche ospitare uova di pulci o zecche. Lavarle è essenziale e può essere un compito facile o difficile a seconda del tipo di cuccia che avete.

Se la cuccia ha una copertura sfoderabile e idrorepellente, la pulizia sarà facile. Senza una copertura sfoderabile, la pulizia diventa una sfida.

Lavare una cuccia con copertura rimovibile

E’ più semplice lavare le cucce che hanno una copertura rispetto a quelle che non ne hanno.

Per prima cosa, aspirate con l’aspirapolvere la polvere e i peli dalla cuccia e dalla coperta per evitare che i peli più sottili vadano ad intasare il filtro della lavatrice. Un’aspirapolvere con attacco specifico per tappezzeria è l’ideale. Togliete la copertura e aspirate il materasso e su tutte le parti della cuccia. La copertura poi va lavata insieme alla coperta. Utilizzate un detersivo sicuro per gli animali e se necessario uno smacchiatore.

A seconda del tipo di cuccia che avete, a volte dovrete lavare anche il materasso. Un modello come Topology che ha una copertura impermeabile che aiuta a tener lontano lo sporco dal materasso anche se possono esserci delle fuoriuscite occasionali se il cane ha sporcato la cuccia. In questo caso bisognerà lavare anche il materasso.

Il materasso dovrà essere messo a bagno nella vasca con un prodotto detergente sicuro per gli animali. In alternativa può essere messo a bagno per 15 minuti in una vasca piena d’acqua con due cucchiai di bicarbonato ben sciolto.

Alcuni materassi sono abbastanza flessibili per essere lavati in lavatrice e asciugati nell’asciugatrice. Diversamente dovrà essere asciugato all’aria. Se possibile, scegliete una bella giornata calda e soleggiata – più facile a dirsi che a farsi in alcuni momenti dell’anno! La cosa importante è di scegliere un posto ben ventilato per evitare che si formi la muffa mentre si asciuga.

Qual è la cuccia perfetta e facile da pulire?

La cuccia per cani perfetta e facile da pulire è impermeabile. Se ha una copertura che si toglie con la zip che si lava in lavatrice, si pulisce in poche ore. Questo metodo ha anche il vantaggio di durare a lungo perché una copertura lisa può essere rimpiazzata.

Le cucce Topology utilizzano questo sistema e hanno diverse versioni e colori, tutte lavabili in lavatrice a 30C (85F). Abbinando al meglio colori chiari e scuri, i peli saranno meno visibili. Un problema minore ma dei peli bianchi su una cuccia scura o dei peli neri su una cuccia chiara danno un’idea di disordine. Le coperture Topology sono anche idrorepellenti e proteggono il materasso in memory-foam sottostante. Ci sono diverse dimensioni che si adattano alle varie razze. Le cucce Topology evitano anche allo sporco di accumularsi intorno al materasso dato che hanno un’intelaiatura con piedini che tengono la struttura sollevata da terra.

Lavare una cuccia senza copertura

Prima passate l’aspirapolvere sulla cuccia pulendo bene gli angoli e le pieghe. In seguito utilizzate una spazzola per raccogliere i peli e poi ripassate l’aspirapolvere.

Le singole macchie possono essere trattate con un pulitore a base di enzimi prima di mettere in ammollo tutta la cuccia in acqua saponata per 15 minuti. Strizzate e girate la cuccia un po’ di volte per rimuovere più sporco possibile. Se la cuccia è molto sporca e l’acqua si intorbidisce, sostituite l’acqua dopo cinque minuti.

A questo punto la cuccia va spazzolata con una spazzola umida e intrisa di bicarbonato di sodio. Utilizzate uno spazzolino per le pieghe e gli angoli. Questo darà il tocco finale e fungerà anche da deodorante per la cuccia.

Infine riempite nuovamente la vasca con acqua calda e immergete la cuccia strizzandola per rimuovere per bene le tracce di detergente. Ripetete finché non ci saranno più tracce di detersivo nell’acqua.

L’asciugatura potrà essere fatta all’aria aperta e una zona ben ventilata.

Perché è utile lavare le cucce dei cani?

A parte le motivazioni più ovvie che includono il cattivo odore e i peli, ci sono dei potenziali problemi legati ad una cuccia sporca che una semplice pulizia con spazzola e aspirapolvere non possono risolvere. Alcune infezioni si trasmettono tramite le feci e l’urina dei cani o con quello che rigurgitano. I batteri di questi scarichi corporali, possono restare nel materasso per diversi mesi.

Lavare la copertura del materasso una volta alla settimana eliminerà il problema. La frequenza di lavaggio dipenderà in gran parte dai peli e da quanto il cane sporca la cuccia. Se qualcuno in casa soffre di allergie, una pulizia frequente è essenziale.

Per eliminare ogni possibile sporcizia potenzialmente pericolosa, idealmente bisognerebbe effettuare un lavaggio a 60C (140F), anche se la maggior parte delle cucce hanno delle istruzioni di lavaggio che raccomandano temperature più basse. Una copertura idrorepellente come la gamma Topology, evita che si sporchi il materasso e queste coperture possono essere lavate a basse temperature.


Tutte le cucce assicurano un buon riposo ai cani ma le migliori sono molto più di questo. Tengono sporco e batteri a bada e rendono l’ambiente più salubre per tutti.

This entry was posted in Cani


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *