Limited availability due to high demand. Please see our Stock Availability page for more information.

The Omlet Blog

Leggende sull’allevamento di galline

Che cosa impedisce alle persone di allevare galline? Oggi sfateremo alcuni pregiudizi sull’allevamento delle galline per essere certi che nessuno si precluda la gioia di questi incredibili animali per le ragioni sbagliate. Perfetto da leggere se state cercando di persuadere un amico esitante, un amico o un congiunto!

 un gruppo di galline fuori da un pollaio lenham della omlet con porta automatica

Le galline puzzano

Le galline in sé sono animali molto puliti che fanno regolarmente bagni di terra per togliere lo sporco dalle penne. E’ vero, a volte si sporcano le zampe di fango ma niente che puzzi.

Quello che puzza sono le feci e lo sporco che si accumula nel pollaio, per cui se pulirete regolarmente non avrete mai a che fare con odori sgradevoli. Con un pollaio facile da pulire come Eglu, pulire a lucido la casetta delle galline richiederà qualche minuto!

C’è bisogno di un gallo per avere le uova

No, assolutamente no. Le galline deporranno lo stesso numero di uova sia che ci sia o meno un gallo. Il gallo è invece ovviamente necessario se volete far inseminare le uova per avere i pulcini.

La gestione delle galline occupa tanto tempo

Le galline, come tutti gli altri animali, richiedono un po’ di tempo e di impegno ma in confronto alla maggior parte degli altri animali domestici, sono incredibilmente auto-sufficienti. Tutti i giorni dovrete farle uscire dal pollaio, dar loro da mangiare e da bere e fare un breve controllo sulla salute. Per il resto becchetteranno in giro per il giardino senza bisogno di altro.

Naturalmente dovrete anche tenere la loro casetta linda e pulita ma è presto fatto con un pollaio facile da pulire come l’Eglu della Omlet. Se desiderate ottimizzare ulteriormente l’allevamento delle galline, potete investire in una Porta automatica per pollai che permetterà alle galline di uscire la mattina e le richiuderà la sera una volta rientrate nel pollaio.

Le galline distruggono il giardino

Questo dipende in parte dal tipo di galline e da quante ne avete ma sì, è vero un gruppo di galline rinchiuse in un’area ristretta potrebbe danneggiare il prato. Ci sono tre modi per risolvere il problema.

  • Lasciate libere le galline di razzolare il più possibile – su un’ampia zona le loro beccate non saranno visibili.
  • Prendete un pollaio mobile che potete spostare per il giardino tutte le volte che volete. Se lo sposterete settimanalmente, le galline non avranno tempo di rovinare l’erba.
  • Create una parte apposita dedicata alle galline in giardino con un ampio recinto Walk in o una rete per polli. In questo modo anche se le galline beccheranno l’erba, lo faranno dove voi avete deciso.

galline che becchettano un peck toy della omlet

La pollina è troppo forte per usarla direttamente in giardino

E’ esattamente l’opposto! Le deiezioni delle galline sono uno dei migliori fertilizzanti che ci siano e averne una scorta sempre a disposizione che proviene dal vostro pollaio avrà un impatto positivo sul giardino.

Detto questo, dovrete sempre compostare le deiezioni prima di usarle sui fiori e sulle verdure. Dato che è così forte ed efficace, se messo fresco brucerebbe il raccolto.

Le galline hanno bisogno di tanto spazio

Ovviamente lo spazio di cui c’è bisogno dipende dalle dimensioni del gruppo di galline ma in generale la maggior parte delle galline staranno bene nella maggior parte dei giardini.

Idealmente lo spazio in cui le terrete dovrà essere recintato per evitare che vadano in giro dai vostri vicini e che depongano le loro preziose uova lì.

Anche l’erba non è essenziale, se non avete a disposizione un grosso prato. Uno strato di truciolato di legno dove potranno rovistare assicurerà loro un posto dove raspare e inoltre i trucioli hanno la giusta consistenza sotto le zampe.

Le galline sono rumorose

Non dovete preoccuparvi di questo. Le galline fanno rumore, alcune razze più di altre ma è un piacevole chiocciare che anche i vicini più brontoloni accetteranno. I galli invece sono di tutt’altra pasta, perché possono essere chiassosi, ma come avete scoperto andrà bene anche tenere solo galline.

Le galline attirano i topi

Le galline in sé non attirano i roditori in giardino, topi e ratti spesso sono intimoriti dalle galline e dai loro becchi aguzzi. Il problema è il cibo; le granaglie e il mais lasciato a terra è un invito difficile da rifiutare per gli animali nocivi. Potete evitare che si interessino alla casa delle galline mettendo il cibo in contenitori sollevati da terra, dispenser e peck toy che sono più difficili da raggiungere per gli altri animali. Abbiamo redatto un intero altro blog su come tenere lontani i topi dal pollaio.

This entry was posted in Galline


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *