Limited availability due to high demand. Please see our Stock Availability page for more information.

The Omlet Blog

Tutto quello che c’è da sapere sulle ali delle galline

galline appollaiate su un trespolo poletree della omlet

No, non quel tipo di ali. Se stai cercando una ricetta o un cibo da asporto, sei nel posto sbagliato. Noi esamineremo tutto quello che c’è da sapere sulle ali delle galline e risponderemo ad alcune delle domande più frequenti.

Le galline sanno volare?

Si, e no. Tecnicamente le galline possono volare, hanno ali robuste, grosse penne e ossa cave che rendono il corpo più leggero. Gli antenati delle galline attuali, il gallo rosso della giungla, sfuggivano ai predatori volando sui rami degli alberi. Detto questo, anche loro non erano abili volatori e non percorrevano grandi distanze, perché non avevano resistenza.

Una volta che le galline furono addomesticate e in seguito con le successive selezioni di razza per produrre più uova e carne, i muscoli aumentarono e oggi la maggior parte delle galline hanno dei corpi troppo grandi per poter volare. Per cui se alcune delle razze più leggere possono sbattere le ali per salire sul loro posatoio, sulle sedie da giardino e sui rami più bassi, a fatica andrebbero oltre.

Le galline desiderano volare?

In generale, se le galline hanno sufficienti risorse e stanno bene nel pollaio e nel recinto, non hanno particolari interessi nel volo. Assicurati che abbiano tutte le opportunità per sviluppare i loro istinti naturali come appollaiarsi e becchettare e che abbiano ampio spazio per muoversi.

Assicura loro un posto sicuro, ad esempio un ampio pollaio Eglu Cube e un recinto Walk In, e non avranno bisogno di altro. Se hai problemi con delle galline avventurose che cercano di scappare, leggi il nostro precedente post Aiuto, le mie galline scappano! per avere altri suggerimenti.

In che modo usano le ali?

Mentre le galline sono uccelli che volano poco, usano però le ali per altri scopi. Come già detto, le ali le aiutano per saltare, a volte anche molto in alto e sono anche utili per tenersi in equilibrio quando scendono da un posto alto.

Le galline usano anche le ali per l’accoppiamento, per regolare la temperatura corporea e per spaventare i predatori. Le chiocce accolgono i piccoli sotto le ali per tenerli al caldo e nasconderli dai pericoli esterni.

Devo spuntare le ali delle galline?

Questo è un argomento molto discusso tra allevatori di galline. Sebbene non causi loro alcun dolore spuntare le ali (se fatto in modo corretto), alcuni ritengono che riescano comunque a fuggire anche se limitate. Inoltre si toglierebbe loro la possibilità di fuggire di fronte a un potenziale pericolo.

Altri allevatori sostengono che tagliare le penne delle ali è una soluzione più sicura perché evita le fughe dal recinto per sconfinare nel giardino dei vicini o in strada.

Sta a te decidere se tagliare o meno le penne delle ali, ma in caso decidessi di farlo, devi essere certo di farlo nel modo corretto.

Come fare a tagliare le penne delle ali?

Tutto quel che serve sono un paio di forbici ben affilate e idealmente un altro paio di mani per tenere la gallina.

  • Allunga l’ala completamente
  • Individua dove si incontrano le penne primarie del volo con il piumaggio di copertura. Dovrebbe essere una linea ben marcata.
  • Taglia solamente le penne primarie e fai molta attenzione a non tagliare l’ala stessa. Di solito sono circa 10 penne.

Non tagliare mai le penne in crescita con una penna nera perché sono appunto in crescita e sanguinano se tagliate. Hai bisogno di tagliare solo un’ala, così che la gallina sia sbilanciata e impossibilitata a volare in alto.

Guarda questo video per capire esattamente come spuntare le ali delle galline!

Le penne ricrescono?

Si, quando le galline vanno in muta, perdono gradualmente le penne e ne ricrescono di nuove. Queste nuove ricresceranno in tutta la loro lunghezza. Le galline (e i galli) fanno la muta una volta o due l’anno, per cui queste sono le volte che dovrete tagliare le penne delle ali per evitare che scappino oltre il recinto.

Che cosa sono gli artigli delle ali?

Gli artigli alari sono dei piccoli artigli ricurvi che si trovano all’ultima articolazione dell’ala. Questa è una caratteristica ereditata quando dovevano salire sugli alberi e poi scendere dagli steli.

Una volta che gli uccelli si sono evoluti non hanno più avuto bisogno di questi artigli che sono diventati sempre più piccoli e su molte galline non sono nemmeno più visibili.

This entry was posted in Galline


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *