Limited availability due to high demand. Please see our Stock Availability page for more information.

The Omlet Blog

Allergie più comuni in cani e gatti

cane con la lingua penzoloni circondato da polline in giardino al sole

Le più comuni allergie di cani e gatti sono state identificate in 3 gruppi principali, che andremo ad approfondire nell’articolo. Alcune allergie comuni sono stagionali e altre possono insinuarsi durante l’anno. Capire quali sono le allergie comuni in cani e gatti aiuterà i padroni a capire cosa cercare e come comportarsi. Le allergie si trattano abbastanza facilmente ma ci sono alcuni sintomi o segnali d’allarme per essere certi che cani e gatti siano felici e in salute.

Le ostinate allergie stagionali come il temuto raffreddore da fieno colpisce molti umani ma sappiamo di non essere soli in questa battaglia stagionale perché anche i nostri amati animali ne soffrono. Sfruttiamo la medicina alternativa, rimedi casalinghi e qualunque cosa ci capiti per le mani per tenere a bada queste fastidiose allergie!

Nonostante facciamo del nostro meglio per essere certi che cani e gatti siano viziati e ben curati, a volte non si riesce sempre a identificare rischi potenziali causati da allergie o malattie.

Le allergie nei cani e nei gatti rientrano in 3 gruppi principali. Questi gruppi rendono più agevole restringere e identificare la causa e di conseguenza i trattamenti necessari. Anche se potreste essere in grado di “auto diagnosticare”, (amiamo tutti giocare al dottore o al veterinario con una veloce ricerca su google), è sempre consigliabile verificare con il veterinario prima di tentare con dei rimedi fai da te. In ogni caso una piccola ricerca e una comprensione generale di cosa ci aspetta è perfettamente normale.

I gruppi di allergie in cani e gatti

1. Allergia da pulci

Probabilmente l’allergia più comune e quella di cui i padroni di animali sono più a conoscenza. I gatti e i cani reagiscono alle tossine nella saliva del morso di pulce che causa una reazione sulla pelle.
I gatti tenderanno a leccare eccessivamente il punto colpito e si svilupperanno delle croste cutanee su tutto il corpo in una patologia chiamata dermatite miliare. I cani tendono a mordicchiare e grattare le aree colpite e sulla pelle si svilupperanno piccole macchie rosse.

2. Allergie da cibo

Le allergie alimentari non si manifestano nell’immediato, potrebbero evidenziarsi dopo aver mangiato lo stesso cibo per un certo periodo di tempo. Si tratta di una reazione ad una specifica proteina o ad una sostanza chimica nel cibo che poi appare sulla pelle. Le proteine più comuni che possono provocare allergie per cani e gatti sono il pollo, pesce, glutine e uova.
Il sintomo più diffuso nei gatti per le allergie da cibo è un persistente grattarsi nella zona delle testa e del collo. Nei cani i sintomi non sono così facilmente identificabili ma in generale grattarsi mentre la cute del cane sembra più irritata di quanto potrebbe causare un’allergia da cibo.

3. Dermatite atopica

Queste sono allergie provocate dall’ambiente, in modo simile al raffreddore da fieno o all’asma negli umani. Possono essere stagionali come l’allergia al polline oppure essere presente tutto l’anno, ad esempio gli acari delle polvere. Con le dermatiti la pelle è visibilmente irritata e presenta altri sintomi come quelli elencati sotto:

  • Continuo grattarsi in un’area specifica
  • Pelle squamosa
  • Cute rossa o irritata
  • Un eccessivo leccare
  • Masticare
  • Perdita di pelo
  • Macchie cutanee
  • Eruzioni cutanee o macchie

Cuccia per gatti bianca maya donut con piedini a forcella neri e un nido super confortevole omlet

Dovrei portare il mio pet da un dermatologo?

Se ritenete che il vostro pet soffra di allergia con alcuni dei sintomi menzionati, allora la pelle dell’animale sarà compromessa. Un dermatologo cercherà di arrivare alla causa dell’irritazione cutanea analizzando la storia dell’animale, ad esempio la dieta, la vita in casa e il comportamento. Una volta in grado di identificare il gruppo dell’allergia, faranno dei test per determinare le cause esatte e suggerire dei medicinali o delle soluzioni per ovviare al problema.

Comuni allergie stagionali nei cani

Le allergie stagionali possono colpire il vostro amico cane in modi molto simili a ciò che accade agli umani. Possono essere colpiti da allergeni ambientali come gli acari della polvere, pulci, muffa e polline di graminacee, alberi, semi e fiori. Non nasconderanno il loro disagio e si leccheranno quasi ossessivamente o si gratteranno in un’area particolare. Fate particolarmente attenzione alla pancia, zampe, ascelle, orecchie e muso. Nel periodo in cui c’è l’irritazione, tenete la casa particolarmente pulita e senza acari e polline. La cuccia per cani Topology offre un modo semplice ed elegante per far stare comodo il cane tutto l’anno con le coperture rimovibili e lavabili in lavatrice.

Comuni allergie stagionali dei gatti

Le allergie dei gatti non sono così frequenti come quelle dei cani anche se alcuni mostreranno delle irritazioni da polline o morsi di pulce. Se il gatto starnutisce frequentemente, potrebbe avere un’allergia da polline. Come per i cani, è importante assicurarsi che la cuccia sia sempre pulita. Una buona alternativa è l’elegante cuccia per gatti Maya Donut Mochi, con copertura rimovibile che si lava in lavatrice.

Allergie respiratorie

Le allergie respiratorie sono molto meno frequenti nei cani e nei gatti ma possono comunque colpirli. I sintomi sono gli stessi del raffreddore, inclusi gli occhi che lacrimano, naso che cola, tosse e s’, anche starnuti! Alcuni allergeni respiratori possono svilupparsi in asma. Questo accade se si vive in ambienti saturi di fumo, macerie, sostanze chimiche o alcuni prodotti per la pulizia o a causa dell’inquinamento.

I pet, come gli umani, traggono beneficio dall’aria aperta per cui, fate fare lunghe passeggiate ai cani che faranno bene a lui (e a voi). Anche se vorreste portare in passeggiata il gatto, magari potreste prendere in considerazione un Catio esterno, che non solo assicurerà un posto sicuro per il felino ma anche tanto spazio dove giocare, esplorare e tenersi in forma!

Una ragazza toglie una copertura gialla lavabile dalla cuccia per cani topology per evitare le comuni allergie dei cani

Conclusioni

Essere genitori di un animale porta con sé delle preoccupazioni ma anche tanto amore, risate e coccole. Fare dei trattamenti medici ai cani o ai gatti può essere molto difficile perché non vorrete essere la causa di dolore e disagio per i vostri animali, ma a volte purtroppo è necessario per assicurare loro una lunga vita felice.

Se avete il sospetto che il pet soffra di qualche allergia, è importante parlarne con il veterinario ed esternare tutte le preoccupazioni che avete. La maggior parte delle allergie si cura facilmente con delle cure, un cambio di dieta o semplice amore incondizionato. Quando si ha a che fare con le allergie è importante tenere pulite le cucce di cani e gatti ae potreste dover adattare o modificare le vostre abitudini per soddisfare le loro necessità.

This entry was posted in Cani


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *