Limited availability due to high demand. Please see our Stock Availability page for more information.

The Omlet Blog

Perché la primavera è il momento migliore per prendere delle galline!

Galline primaverili che beccano dei fiori gialliLa primavera è il momento migliore per predisporre un pollaio e prendere delle galline! Mentre il giardino comincia a rinascere dopo il torpore invernale, le galline approfitteranno delle prime erbette disponibili – essenziali nella dieta dei polli. Oltre a questo, con l’arrivo di giornate più lunghe e tiepide, le galline inizieranno ad incrementare la produzione di uova dopo la pausa invernale. Inoltre far crescere le galline in un clima più mite significa avere animali più felici e vivaci!

Quando è meglio comprare le ovaiole?

Avete mai sentito il termine ‘gallina primaverile’? Il suo significato letterale deriva da quando all’inizio del 1700, i contadini realizzarono che le galline nate in primavera erano vendute ad un miglior prezzo rispetto a quelle che invece avevano già passato un inverno. Molti allevatori fanno schiudere le uova in dicembre e gennaio e così la primavera è il momento in cui iniziano a deporre o quando le ‘galline primaverili’, sono disponibili.

Una gallina alla prima deposizione ha approssimativamente tra le 16 e le 22 settimane di vita ed è sul punto di iniziare a fare il suo primo uovo da cui il termine ‘punto di deposizione’. Questo è il momento migliore per prendere una gallina perché sono abbastanza grandi da essere autosufficienti ma felici di essere spostate in una nuova casa. Quando poi iniziano a deporre a seconda delle razze ci sono dei cambiamenti anche dovuti a circostanze esterne. Ad esempio, le galline più grosse come le Orpington non inizieranno a fare uova prima delle 26 settimane. Per altre informazioni su quando le galline iniziano a fare le uova, date una lettura al nostro blog precedente.

Per quanto tempo le galline producono uova?

Avere deliziose uova fresche è una delle principali ragioni per cui molti allevatori decidono di iniziare l’avventura. Però scegliere il momento adatto dell’anno è importante per essere certi di avere una buona produzione il più a lungo possibile.

Le galline smettono di deporre quando hanno circa sei anni e man mano che le galline invecchiano la produzione è sempre più irregolare. Portare a casa le galline in primavera quando sono proprio all’inizio della loro attività, vi assicurerà tre anni di uova certe. Se darete loro una mano con dei supplementi di calcio nella loro dieta, migliorerete la qualità delle uova. Un prodotto per le uova è il modo perfetto per assicurare i minerali essenziali alle ragazze!

Primavera significa galline felici e in salute!

Con questo non vogliamo dire che se prenderete le galline in qualunque altro momento dell’anno, saranno infelici – assolutamente no. Se vi preparerete anche alle temperature più estreme, le vostre galline prospereranno in qualunque momento dell’anno.

Però la primavera rende la cura delle galline un po’ più semplice. Questa stagione segue un freddo inverno quando le galline hanno meno erba da becchettare e passano molto più tempo chiuse in pollaio. Inoltre, in inverno le galline più deboli sono più vulnerabili alle malattie, proprio come noi mentre in estate le galline hanno bisogno di un aiutino per restare al fresco. Il clima primaverile invece è perfetto! Ciononostante ci sono molti vantaggi per prendere le galline in altri momenti dell’anno e li analizzeremo in seguito nel blog.

Controllo degli acari

Se desiderate allevare galline, in primavera bisogna prestare attenzione al problema degli acari rossi. Gli acari rossi sono un problema per i pollai ma fortunatamente il loro numero cala drasticamente in inverno. Ad inizio primavera, però è un buon momento per spruzzare il pollaio e il recinto contro questi insetti succhia sangue prima che il caldo faccia esplodere la popolazione.

Gli acari rossi amano i tradizionali pollai in legno con tanti angolini e fessure dove rifugiarsi. Se doveste avere un problema di acari in pollaio, uno spray contro gli acari risolverà il problema. In ogni caso, sarà ancora trattare alla radice il problema e risolvere tutto l’anno per arrivare a primavera senza acari. Tenere le galline in un pollaio in plastica di ultima generazione come la gamma Eglu non lascia spazio ai parassiti per nascondersi. Dato che i pollai Eglu della Omlet si possono facilmente lavare, gli acari rossi non hanno chance!

Già che parliamo di acari rossi, la primavera è anche il periodo dell’anno migliore per i parassiti vermi. Dovrete anche continuare a fare dei regolari controlli di salute in questa stagione. Ancora una volta, ci sono relativamente pochi di questi parassiti alla fine dell’inverno, per cui fare i trattamenti ora è un’ottima misura preventiva.

Far schiudere le uova in primavera

Ora che abbiamo stabilito che la primavera è il momento migliore dell’anno per prendere delle galline ovaiole, si può dire lo stesso per i pulcini o per far schiudere le uova? Decidere se prendere/far schiudere i pulcini oppure prendere delle galline giovani dipende dalle vostre priorità come allevatori.

Come abbiamo scoperto, potreste optare per una gallina ovaiola in questo periodo e queste sarebbero pronte per iniziare a far uova fin dalla primavera stessa, e dall’estate quando la luce solare è al massimo. Questo è qualcosa da tenere a mente se decidete di far schiudere/comprare dei pulcini in primavera, dovrete aspettare sei mesi prima che producano le prime uova. Ad esempio se fate schiudere le uova in aprile, prima di ottobre non faranno uova e con la diminuzione delle ore di luce, ne producono meno.

Detto questo, la primavera è ancora una delle stagioni preferite per tenere dei pulcini per la maggior parte degli allevatori. Oltre ad essere adorabili, crescere dei pulcini è anche incredibilmente appagante, vederli crescere fin da piccolissimi. Nello specifico è meglio crescerli in primavera perché il clima è più mite ma non troppo caldo. Quando i pulcini hanno raggiunto le quattro o cinque settimane d’età, potrete spostarli permanentemente nel loro recinto esterno e così avranno modo di divertirsi all’aperto, cosa che i pulcini in inverno non possono fare.

Se decideste di far schiudere dei pulcini, la Omlet ha un’ampia gamma di attrezzature e guide che vi aiuteranno nel percorso, dall’incubazione a oltre. Date un’occhiata alla nostra attrezzatura per Incubatrici e allevamento o date una lettura al blog Pulcini da cova per dei consigli su come iniziare.

Questa primavera aumenta le galline con nuove razze

Se è da un po’ che allevate galline e state pensando di prenderne di nuove, la primavera è la stagione ideale per ingrandire il gruppo! Se aumenterete il gruppo con delle galline di razza pura, di solito producono uova tra la primavera e l’autunno quindi questa è la stagione perfetta per massimizzare la produzione di uova per l’anno a venire.

Mentre in linea generale si consiglia di tenere galline della stessa razza, non deve però essere una regola assoluta. Razze diverse possono vivere in armonia perché altri fattori importanti sono che siano della stessa età e dimensioni. Inoltre se avrete un’idea della personalità delle galline che già avete e i tratti essenziali della razza potrete introdurre delle nuove ragazze senza che si creino dei trambusti.

Gallina bianca che mangia dal dispenser Caddi della Omlet

Galline in estate

Se avete dato una nuova casa alle galline dopo l’allevamento intensivo, l’estate è perfetta. Anche se le galline riallocate possono godersi la primavera, apprezzeranno anche il sole che si godranno appieno da libere! Le galline da allevamenti intensivi sono ottimi animali da compagnia. A fronte di averle ‘ritirate’ dai loro precedenti proprietari, avranno ancora due anni almeno per deporre ancora uova. Nel Regno Unito potete salvare questi animali tramite un’organizzazione come la British Hen Welfare Trust (www.bhwt.org.uk). Il vantaggio è che questi animali sono tutti stati controllati sanitariamente per verificarne la buona salute e non vi verrà mai dato un animale malato.

Un altro vantaggio del prendere galline in estate è che se le lascerete razzolare libere in giardino, beccheranno tutti i parassiti come lumache e insetti. Però, fate attenzione perché le galline amano le piantine tenere e sarà meglio che proteggiate aiuole di fiori e giovani germogli.

Se deciderete di prendere delle galline che vengano da allevamenti intensivi o pulcini, in questo periodo dell’anno dovrete assicurarvi di preteggerli dalle alte temperature. Il caldo è un deterrente per allevare galline in estate rispetto alla primavera. Se vivete in una zona dove le estati sono particolarmente calde, assicuratevi che gli uccelli abbiano ombra e un pollaio ben ventilato. Fortunatamente i pollai Eglu della Omlet sono perfetti per mantenere le ragazze al fresco grazie ad una Protezione Eglu, sarete in grado di assicurare un ambiente ombreggiato tutto il giorno. Date un’occhiata alla nostra guida Galline felici in estate per avere un po’ più di informazioni su come gestire le galline in questa stagione.

Galline in autunno e in inverno

Galline e il loro pollaio Eglu Go Up della Omlet al soleL’autunno è un’altra ottima stagione per le galline e i loro proprietari. Ci sono tantissimi gustosi vermi da raspare nel terreno morbido e se avete degli alberi da frutto, ci saranno dei ricchi banchetti per le galline sotto le foglie cadute.

Spesso le galline fanno la muta in autunno e perciò hanno bisogno di seguire una dieta equilibrata che le aiuti a restare in salute e a far ricrescere le penne. Un extra di vitamine e minerali supporterà le galline ed un po’ di vino di aceto di mele nell’acqua le aiuterà a mantenere un piumaggio in salute e lucente.

La maggior parte delle galline non teme le temperature più fredde. Però non amano il bagnato per cui è una buona idea assicurare una protezione extra per il pollaio grazie alle coperture. A meno che non viviate in zone particolarmente gelide, le galline non avranno troppo freddo. Sono animali robusti (ad eccezione di alcune razze più delicate, quelle ornamentali), e si adatteranno al clima. Ciononostante è sempre meglio aiutarle se possibile. La gamma di protezioni alle temperature estreme per Eglu della Omlet è eccellente per climi rigidi e offrono una maggior coibentazione per le galline. Un pollaio coibentato come l’Eglu aiuterà molto i vostri animali a superare i mesi invernali in salute e felicemente.

Un’altra cosa da tener presente è che in questa stagione, il recinto si riempirà di fango! Un suggerimento per evitare il disagio è di spargere per quanto possibile con scorze di corteccia. Se avete bisogno di qualche altro aiuto per allevare le galline in inverno, leggete il blog pollaio vs inverno.

Il messaggio da afferrare qui è che la primavera è il momento ideale per introdurre nuove galline in giardino. Questo però non deve scoraggiare dall’idea di poter prendere delle nuove galline in qualunque altro momento dell’anno. Con le giuste attenzioni e il corretto equipaggiamento, le vostre ragazze possono affrontare qualunque stagione!

This entry was posted in Galline


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *